MATTIA PELI, Direttore d’orchestra, Pianista e Compositore è un nuovo autore di Alessandria today

Sono particolarmente lieto di presentare ai nostri lettori MATTIA PELI, Direttore d’orchestra, Pianista e Compositore che da oggi è nuovo autore di Alessandria today.

Alfine di conoscerlo meglio e in attesa di leggere i suoi post allego qui di seguito la sua biografia.

Pier Carlo Lava

Mattia Peli Direttore d’orchestra, Pianista e Compositore

MATTIA PELI, Direttore d’orchestra, Pianista e Compositore

Nato a Parma nel 1977, si è formato presso il Conservatorio “A.Boito” di Parma.

Ha studiato violino con il Prof. Alessandro Simoncini (Nuovo Quartetto Italiano), diplomandosi nel 1998, sotto la guida della Prof.ssa Grazia Serradimigni (Quintetto Materassi), composizione, conseguendo nel 1999 il Compimento medio (7° Anno), sotto la guida del M. Emilio Ghezzi (poi Direttore del Conservatorio di Parma) e pianoforte (sino al 10° anno), diplomandosi nel 2001 in Pianoforte (Diploma in Piano Performing), “with distinction”, con l’Associated Board of the Royal Schools of Music, London. Ha studiato direzione d’orchestra frequentando corsi annuali ed estivi, dal 1994 al 2007 con il M. tedesco Julius Kalmar (allievo di Hans Swarowsky e insegnante all’Accademia di Vienna e Amburgo), il M. Yuri Ahronovitch (Riva Festival), il M. Bruno Aprea (Cava de’ Tirreni – Salerno) e il M. Isaac Karabtchevsky (Riva Festival).

Nel settembre 2005 si é diplomato in Direzione d’orchestra sotto la guida del M. Manlio Benzi al Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro. Ha studiato Storia della Musica con il Prof. Gustavo Marchesi ed Estetica della Musica con il Prof. Giordano Montecchi e Corsi di Perfezionamento Strumentale dal 1994 al 2001: in violino, con il Prof. Ivan Rabaglia (Trio di Parma) e il Prof. Franco Mezzena, e in pianoforte con Oxana Yablonskaya.

Ha fondato nel 1997 a Parma l’ Orchestra Aperta d’Archi “Giovane Emilia” debuttando con la stessa alla Corale “G.Verdi” di Parma in qualità di direttore nel 1998.

Dal 2000 dà concerti come direttore d’orchestra (Orchestra Filarmonica Marchigiana, Orchestra Giovanile “Cherubini”, Orchestra d’archi ucraina della Casa Bavarese di Odessa, Orchestra rumena del Teatro di Cluy) e pianista solista e in formazione vocale da camera in Italia, a Riva del Garda (Palazzo dei Congressi, Auditorium del Conservatorio), Ferrara (Istituto di Cultura “Casa Cini”), Teatro Filo di Cremona, Parma (“Corale Verdi”), Ravenna (Casa dell’arte, Sala Forum), Forlì (Palazzo Albicini, Chiesa del Ravaldino), Bologna (Sinagoga Ebraica, Teatro Guardassoni), Pesaro (Auditorium “Pedrotti”), Ancona (Auditorium di Pietralacroce, Accademia Musicale), Atri (Auditorium Sant’Agostino, Teatro Comunale), Chieti (Teatro Comunale “Marrucino”), Pescara (Sala Convegni della Fondazione Pesacarabruzzo, Auditorium del Conservatorio, Sala D’Annunzio dell’Ex Aurum), Montalcino (Chiesa di San Pietro, Teatro degli Astrusi), Rieti (Auditorium Varrone, Chiesa di San Domenico, Teatro Flavio), Lecce (Ex Conservatorio San’Anna), Frascati-Roma (Auditorium delle Scuderie Aldobrandini, Basilica dell’Ara Coeli, Basilica di Santa Maria sopra Minerva e Basilica di Santa Teresa d’Avila) e all’estero a Stoccolma (Museo della Porcellana di Gustavsberg, Sala della Biblioteca del Castello Reale), Londra (Spiro Ark Centre), Regensburg (Ratisbona – Festsaal des Bezirks Oberpfalz, Sinagoga Ebraica), Polonia (Stanislaw Wislocki House di Varsavia e Palazzo di Radziejowice), Francia (Salle Marc Baron di Saint-Mandrier-sur-Mer), Repubblica Ceca (Museum Dvorak di Praga) e in Israele (Sala “Yad Lebanim” del “Centro per le vittime del terrorismo”, Afula, “Christ Church”, Gerusalemme vecchia) e nella prestigiosa “Sala Maffeiana” del Teatro Filarmonico di Verona.

Come compositore, le sue musiche sono state eseguite a Parma (Sala Verdi del Conservatorio, Teatro Regio) e all’estero a Barcellona, Madrid (Circulo de Bellas Artes), Tegucigalpa (Honduras, Instituto Hondureno de Cultura Hispanica), Londra (Purcell Room), Parigi (Université Vincennes-Saint-Denis, Amphithéâtre X) e Taipei (Taiwan, Experimental Theatre). Dal 2001 pubblica le sue composizioni con la Casa Editrice Musicale “L’Oca del Cairo” di Parma. Nel 2012 ha fondato le “International Music Lessons”.

Nel 2011 fonda assieme al Soprano Astrea Amaduzzi il “Belcanto Italiano Duo”, gruppo cameristico esibitosi in concerto in Italia ed all’estero (Polonia, Francia e Repubblica Ceca). Nel 2015 ha fondato il “Centro Internazionale di Studi per il Belcanto Italiano ® Beniamino e Rina Gigli”. Dal 2017 è Direttore artistico del “Gigli Festival – Belcanto Italiano ® Opera on Tour”.

Nel maggio 2018, assieme al Soprano Astrea Amaduzzi, è ospite d’onore e testimonial del Concorso internazionale “La grande occasione” presso la Sala Accademica del Conservatorio di Santa Cecilia di Roma. Dall’ottobre 2018 è docente presso l’Accademia Nazionale di Belcanto Italiano di Alessandria (Teatro Parvum), in collaborazione con il celebre tenore Ugo Benelli. E’ co-fondatore nel 2019 della “Compagnia Lirica Internazionale di Belcanto Italiano” della quale è preparatore vocale e pianista.

E’ stato invitato nella Giuria della 6ª edizione del “Concurso Internacional de Música Lírica Villa de Teror” che si terrà a Gran Canaria (Spagna) dal 25 al 28 ottobre 2022.

www.mattiapeli.com