Alessandria, pubblicato da Pier Carlo Lava 

Social Media Manager – https://alessandria.today/

Adesso sì che i problemi di Torino vengono, finalmente, affrontati nel merito da questa Amministrazione. D’altronde, per superare chi li ha preceduti disseminando ciclabili pericolose a casaccio, inventandosi anche le ciclabili promiscue, cosa c’è di meglio di impostare nuovi limiti di velocità al ribasso in giro per la Città?

Ma se, come riportato nella premessa del provvedimento, la velocità media già oggi non supera i 25 km/h, era così necessario aggravare le casse comunali con la spesa necessaria a rifare la segnaletica orizzontale e verticale di gran parte della Città?

Intanto, il TPL continua a non essere all’altezza, Maroncelli e Baldissera rimangono un caos, i collegamenti con l’aeroporto sono da terzo mondo ed aumentare i tempi di viaggio col motore ai regimi minimi aumenterà l’impatto ambientale degli stessi.

Ma concentriamoci sui limiti di velocità, magari con nuovi Velox e T-Red per sistemare le casse comunali.

https://www.quotidianopiemontese.it/…/torino-limite-di…/