Me so’ ‘mbriacata

drento ‘na bolla de silenzio

mentre er zole scenne quatto quatto

e tutto d’en botto

se fa’ ‘nghiottì da ‘n’orizzonte ‘ncredulo

comediante ner miracolo d ‘a natura

So’ li colori trapuntati d’autunno

che s’emmischieno co’ queli dell’anima mia

fino a toccà li senzi sbalorditi

da’n’profumo de more

che se rapprendeno sur finire der giorno

trastullato da ‘n’paio de raggi de sole

@Silvia De Angelis

IN UNA SERA (traduzione)

Mi sono persa

dentro una bolla di silenzio

mentre il sole scende lentamente

e all’improvviso

si fa inghiottire da un orizzonte incredulo

commediante nel miracolo della natura

Sono i colori trapuntati d’autunno

che si mischiano con quelli della mia anima

fino a toccare i sensi sbalorditi

da un profumo di more

che si rapprendono sul finire del giorno

trastullato da qualche raggio di sole