Alessandria, pubblicato da Pier Carlo Lava 

Social Media Manager – https://alessandria.today/

LA CANTONIERA

A salutarci di là, quando il treno cammina,

c’è sempre una bambina

col fiocco giallo,

e un povero cavallo

nero, solo al mondo.

Il treno va a fondo

nel cielo nel cielo nel cielo

laggiù.

E la bambina non lo vede più

e incomincia ad aspettare

un altro treno, un nuovo saluto.

Il cavallo si fa grande, muto.

ALFONSO GATTO Il vaporetto

Il pregio della poesiola, una specie di filastrocca, consiste, anche stavolta, nel gioco supremo delle rime, tutte baciate: AA BB CC DD, con i vv. 7 e 10 irrelati. Notevoli la triplice anafora ‘nel cielo’, e alcune immagini: il fiocco giallo della bimba, il povero cavallo nero, il treno che va a fondo nel cielo (sembra Chagall), mentre la bambina continua ad aspettarlo.