Sei diventata adesso

il mio vero segreto

la mia compagna allegra

di un passato

che solamente tu conosci bene

e insieme l’abbiamo difeso.

Sei diventata quella

che ad ogni cupa sera

concilia con le tue

vecchie note

un cuore che non ha più meta

ma cime alte da consolidare,

e mi consoli tu con il rumore

ed io con la voce fioca

a un tempo in cui

era sempre sole

e difficilmente pioveva.

Sei tu, strumento dalle corde argentate

la mia ultima consolazione

e non rimpiango e non

hai malinconie

ma solo canzoni vecchie

e vecchie nostalgie.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web: Photo by Anton Corbijn – Gary Lucas