Rita Rossa capogruppo Pd

Alessandria, pubblicato da Pier Carlo Lava 

Social Media Manager – https://alessandria.today/

Rita Rossa capogruppo Pd risponde al Consigliere Buzzi Longhi

Alessandria: Ho ascoltato le dichiarazioni del consigliere Buzzi Langhi in merito alla delibera con cui la giunta Abonante non rinnoverà le agevolazioni di sosta gratuita e circolazione in centro delle auto elettriche a partire dal 1 gennaio 2023. 

Ciò che mi ha colpita non è la sua contrarietà al provvedimento, il che è normale e legittimo, ma il commento e l’analisi con cui sostiene la sua contrarietà perché ciò che sostiene non corrisponde al vero. Non è vero che per il Comune il provvedimento fosse a costo zero, anzi. 

Poiché le auto, nella sosta occupano uno spazio pubblico e quell’occupazione ha un costo, che corrisponde al biglietto di sosta, tutte le soste di auto elettriche, esenti da questo pagamento, sono soggette ad essere ristorate dal Comune all’azienda Amag mobilità. 

Era così anche quando lui faceva l’assessore ma forse non se ne era accorto. Dunque quelle risorse, che il Comune non ripaga all’azienda, sono minori costi che saranno riutilizzati per scuolabus e trasporto disabili. 

Direi una redistribuzione in servizi che è utile per la città e per il cittadino. Inoltre l’auto, ancorché elettrica, è comunque un mezzo che impedisce la vivibilità di zone che, progressivamente, saranno destinate ad essere pedonali o a traffico limitato. 

Ciò a favore di un miglioramento e di un’incentivo ad usare i mezzi pubblici. Sono decisioni coerenti con tappe di avvicinamento al riordino del centro città e del traffico.

Perché Alessandria diventi più vivibile e meno soffocata dalle auto, per una città a misura di tutti con un centro commerciale naturale nella sua parte storica. 

Bene hanno fatto il Sindaco Giorgio Abonante e l’assessore Serra a porre in essere tale provvedimento, coerente con il programma elettorale, premiato a giugno, da cui discendono i progetti e le scelte di questa amministrazione.