E’ stato pubblicato il 16 novembre il nuovo romanzo targato Blitos Edizioni.

Autrice del testo Ilaria Simonini che propone al pubblico BROKEN TIME HOTEL un romanzo ambientato negli Stati Uniti

SIMONINI nasce a La Spezia nel 1974 e qui vive fino al conseguimento della Maturità Classica. Eppure i banchi di scuola tappezzati di disegni raccontano di altre passioni, oltre la letteratura, a tal punto che si convince a deviare il percorso di studi per dedicarsi all’Arte.

Si trasferisce quindi a Bologna dove si laurea al DAMS in Arti Visive e da subito inizia le prime collaborazioni come illustratrice. Lavora per lungo tempo in veste di grafica presso editori fra Milano e Roma, oltre che per Agenzie di Comunicazione; e mentre passa le giornate in mezzo a slogan pubblicitari e articoli, ritorna all’idea della scrittura come possibilità di una nuova comunicazione.

Ma i tempi non erano ancora maturi e negli anni seguenti, col marito e i due figli, gira l’Italia fra Venezia, Roma e ancora La Spezia, fino a trasferirsi per quattro anni negli Stati Uniti, in Virginia.

Qui, man mano che scopre un mondo nuovo, sente la necessità di lasciare la matita e impugnare la penna. Apre dapprima un blog sulle avventure quotidiane di una famiglia italiana in USA, MyUsaposttopost, ma non basta a raccontare i tanti stimoli attorno e nasce Broken Time Hotel.

Il romanzo ha come filo conduttore il tempo, che comanda le stanze di un albergo atipico e culla nel silenzio i suoi avventori, ognuno alla ricerca della risoluzione a un proprio impasse. Tutto si svolge sullo sfondo di un’America tratteggiata in piccole istantanee.

Quando Nina trova per caso il biglietto da visita di un hotel dal nome particolare, le sembra solo una buona occasione per prendersi qualche giorno di relax tra un impegno lavorativo e l’altro, in attesa che il suo fidanzato torni da un lungo viaggio di lavoro. La sua vacanza si rivela però la più singolare delle esperienze, integrandola in un gruppo di personaggi assai diversi tra loro, ma con qualcosa in comune: una vita in sospeso. Insieme a Nina conosceremo il vecchio, saggio e scorbutico Joe, ospite fisso dell’hotel; il piccolo Colin che cerca di superare, insieme a suo padre, un lutto avvenuto nella sua famiglia; Mrs Wood, l’eccentrica proprietaria dell’hotel. Nina entra a far parte delle loro vite fino a quando scopre che il suo stesso passato è legato alla storia di quell’hotel così particolare, di cui fino a poche settimane prima non aveva mai sentito parlare.