Alessandria, pubblicato da Pier Carlo Lava 

Social Media Manager – https://alessandria.today/

Per info: alessandriatoday@yahoo.com

Coppa Piemonte FIPAV Serie C femminile

L’ALESSANDRIA VOLLEY BRINDA IN “COPPA” E VOLA IN FINALE

Al Palacima di Alessandria giovedì 8 dicembre si è giocato, per la seconda fase della COPPA PIEMONTE FIPAV, il concentramento a 3 squadre che ha designato una delle quattro finaliste. Al termine di tre incontri ben giocati dalle contendenti a staccare il pass per le finali è stata l’Alessandria volley. Quattro i concentramenti disputati e altrettante finaliste.  Oltre alle ragazze del Presidente Andrea La Rosa si contenderanno la coppa i team del Chieri, del Lilliput di Settimo T.se e del Real Venaria. Il concentramento disputatosi al Palacima nel primo incontro  l’Alessandria volley ha affrontato il Torino Play gara che ha visto le alessandrine trionfare con un netto 3 a 0 con i parziali di 25/15 25/18 25/17, nel secondo incontro è uscito vittorioso il Torino Volley per 2 a 1 contro Torino Play 21/25 25/14 25/20 i parziali e per finire abbiamo ammirato l’Alessandria volley piegare per 2 a 1 il Torino Volley per 2 a 1 con i punteggi di 14/25 25/13 25/21. 

Il primo incontro giocato da Soriani e compagne contro Torino Play è stato praticamente un monologo come dimostra la differenza punti dei 3 set 75 a 50. Prima frazione con un inizio che si potrebbe definire di studio dell’avversario con cambi palla e contrattacchi da entrambe le parti ma ad un terzo del set cambio di scenario con le alessandrine sugli scudi che con la conquista di 7 punti consecutivi creano un solco non più rimontabile per le torinesi e pertanto chiusura set con il punteggio di 25 a 15. Nel secondo set nuovo avvio con alternanza di punti e nuovamente ad un terzo del cammino le ragazze di coach Marco Jus Ruscigni preso in mano il gioco colpo su colpo conquistano la seconda frazione con un eloquente 25 a 18. Nel terzo set le alessandrine salgono subito in cattedra per chiudere definitivamente la pratica e con un buon gioco, limitando al limite gli errori conquistano anche il terzo set per 25 a 17 e i 3 punti nella classifica del concentramento. 

Il terzo incontro parte con una classifica che recita Alessandria Volley 3 e dopo la vittoria per 2 a 1 nel secondo incontro Torino volley 2. Quindi uno spareggio a tutti gli effetti per staccare il pass alle final four di coppa. Il primo set si può commentare con un lapidario “alessandrine non pervenute”. Frazione affrontata con la mancata concentrazione e attenzione, frazione costellata da errori che hanno impedito di costruire gioco, frazione praticamente in balia delle avversarie che trionfano con un secco 14 a 25. Ma Marku e compagne ci hanno abituato, come l’araba fenice, a risorgere dalle ceneri e con una prestazione di set maiuscola, alzando l’asticella del gioco a livelli loro più consoni e riducendo al minimo gli errori hanno chiuso la frazione sul 25 a 13 dimostrando di esserci e di volere a tutti i costi la qualificazione e mettendo con la prestazione messa in campo timore all’avversaria. Terza frazione giocata fino al 18 a 18 in perfetta parità nel punteggio, nel gioco e nella possibilità di primeggiare ma ecco che Ferrari e socie salgono in cattedra, entusiasmando il pubblico che ha gremito il Palacima, prendono in mano il gioco e con determinazione e caparbietà lasciano ancora solo 3 punti alle torinesi e chiudono il set per 25 a 21 e con i 2 punti conquistati si regalano l’accesso alle final four. Ricordiamo che su 28 squadre partecipanti al campionato di Serie C femminile l’essere tra le quattro finaliste è già un ottimo risultato che rende merito all’ottimo lavoro dell’intero team a partire da coach Marco Jus Ruscigni, dal suo vice e preparatore atletico Giorgio Oberti, dallo staff composto dai Team Manager Marco Bernardelli e Simone Ponzano, dal medico sociale Dott. Francesco Mele e dal Massofioseterapista Antonio Aita. Non dimentichiamo però le attrici protagoniste che sono la capitana Romina Marku, Arianna Bernagozzi, Valentina Soriani, Martina Fracchia, Alessia Falocco, Giulia Ponzano, Silvia Rinaldi, Arianna Ferrari, Chiara Cazzulo, Matilde Furegato, Francesca Oberti, Alice Giacomin e Elisa Marku. Grande soddisfazione nel clan alessandrino a partire dal Presidente Andrea La Rosa, dal Direttore Tecnico Massimo Lotta, dal vice Presidente Claudio Capra e di tutto lo staff dirigenziale. 

Ora un venerdì di allenamento e defaticamento in vista della decima giornata di campionato che si disputerà sabato 10 dicembre alle ore 17,00 in quel di San Maurizio D’opaglio avversario di turno il Sammaborgo team quinto in classifica nel campionato di serie C femminile.