Mi manca 

Credevo che mai più tornasse 
Invece torna…
Torna come una vecchia ferita che si riapre .
Mi sento il cuore slabbrato.


La mente confusa cerca altrove .
La testa tra le mani …
Le braccia penzoloni come se nulla avessero da fare .
E’ rimasto quel filo esile a ricordarmi il tempo.

Lì stanno appese le mie speranze .
Appeso al filo esile dei ricordi e di tante delusioni .
Come se il tempo si fosse fermato…
Cerco l’attimo di Paradiso .

Quello che mai ho sentito nell’aria .
Quando era difficile respirare la vita …
Tra le trame spesse di discordia e vacui discorsi …
Annaspavo facendomi spazio incespicando in quella ragnatela .

Sì… quella ragnatela fittissima tessuta dal tempo .
Come un obelisco che arrivava fino al cielo …
Tanto alto e tanto vetusto …
Così era tutto ciò che m’era rimasto .

Sento che scendono piano …
Due rivoli di lacrime trasparenti, ma pesanti di dolore …
Certo che le lacrime non hanno colore 
Se avessero avuto un colore, sarebbe stato nero .

Gli occhi lustri di pianto…
Le labbra incurvate di mestizia resistono al pianto …
Il mento abbassato di tristezza …
Il cuore così gonfio da scoppiare .

Ero lì ad inseguire un sogno …
Mi manchi come la mano che mai ho lasciato .
Come quel blu che inseguivo da tempo…
Una voragine vuota m’attirava silenziosa .

Mi manca la voglia …
L’ho persa nel tempo mentre le gambe mi tremano …
Sento rude la calma, una quiete violenta …
Torna ancora a spettinarmi i ricordi .

No…mi manca la voglia …
Fino a ieri c’era …
Prendevo a morsi la vita assaggiando le briciole .
Oggi sento il vuoto crescere e sono sazia di tutto .

Sono stanca ormai …
Devo riposare il corpo e la mente .
Non riesco a ricucire nulla, non ho più ago ne filo …
Cosa ne farò di questo cuore slabbrato ?

M’arriva una nenia celestiale
questo momento doveva arrivare .
Ho tenuto le mani strette per non abbandonare la presa …
Ora mi manca la forza non riesco a restare .

Vorrei chiudere gli occhi e rimanere così …
Come il cipresso che sta alle porte di quel cancello .
Là mi portava ogni mattina mia madre …
Là voglio restare come Cariatide del Camposanto .©

Desirè Kariny

https://desire876416000.wordpress.com