VENERDÌ 13 GENNAIO 2023 – ORE 17:30
Palazzo Borsalino – Via Cavour 84 – Alessandria

SUI BINARI (VARIABILI) DELLA LINGUA ITALIANA

Iniziano gli appuntamenti legati alla mostra “1853-2023. LA FERROVIA TORINO-GENOVA. UNA ROTAIA LUNGA 170 ANNI”, attualmente ospitata presso le Sale di PALAZZO MONFERRATO e aperta fino al 5 FEBBRAIO.

Gli enti organizzatori – la Fondazione SLALA, in collaborazione con il Comune di Alessandria, la Camera di Commercio Alessandria-Asti, la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e l’Università del Piemonte orientale – hanno previsto che l’appuntamento espositivo fosse accompagnato da una serie di EVENTI che animerà i mesi di gennaio e febbraio.

VENERDÌ 13 GENNAIO alle ORE 17:30, a PALAZZO BORSALINO, si svolgerà il convegno “SUI BINARI (VARIABILI) DELLA LINGUA ITALIANA”.

Organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche Economiche e Sociali dell’Università del Piemonte orientale, dalla Fondazione SLALA e con il prestigioso patrocinio dell’Accademia della Crusca, tratterà dei rapporti tra ferrovia e letteratura.

Il programma del seminario si aprirà con gli interventi introduttivi di Serena Quattrocolo (direttore DIGSPES) e di Roberto Livraghi (presidente del comitato per il 170 anni della linea e curatore della mostra).

Saranno poi previste le relazioni di:

➖ Ludovica Maconi (Università degli Studi del Piemonte orientale): Storie di parole di treni e ferrovie;

➖ Claudio Marazzini (Presidente dell’Accademia della Crusca, Professore emerito dell’Università del Piemonte orientale): Le «bellissime locomotive piemontesi». Un viaggio nei vocabolari dell’Ottocento;

➖ Giuseppe Polimeni (Università degli Studi di Milano): «Quell’eleganza che resulta dall’armonia e dal finito». Alessandro Manzoni scopre la strada ferrata.