Nell’attenuarsi gradualmente

di modalità sonore

implico

una sommessa soggezione

a un rito di silenzi

Silenzi d’abbandono totale d’emozione

per captare

a fondo

l’immensità

di quel non sentire…

Muto assai

ma pungente

nel suo predire

d’un istante senza tempo

ove la mente fluttui

totalmente

in un’enfasi priva di dove e perchè

@Silvia De Angelis