Alessandria, post pubblicato a cura di Pier Carlo Lava 

Social Media Manager – https://alessandria.today/

alessandriatoday@yahoo.com

CAMPAGNA DI STERILIZZAZIONE DELLE COLONIE FELINE 2023 RIPARTENZA DELL’ATTIVITÀ ALL’AMBULATORIO VETERINARIO PRESSO IL GIARDINO BOTANICO

Alessandria: L’Amministrazione Comunale comunica che mercoledì 11 gennaio è ufficialmente ripresa l’attività di sterilizzazione, presso l’ambulatorio Veterinario del Giardino Botanico, delle colonie feline regolarmente registrate sul territorio del Comune di Alessandria.

Per usufruire di tale servizio occorre contattare l’Ufficio Welfare Animale (tel. 0131-515249) per potersi recare a registrare la colonia, se la stessa non è ancora stata registrata; appena avvenuta la registrazione, si può procedere a prenotare gli interventi, che vengono effettuati, di norma, ogni mercoledì mattina dalle ore 8.30.

Invitiamo le gattare e i gattari iscritti e tutte le persone che ad oggi gestiscono le colonie, ma che non si sono ancora registrati presso l’Ufficio Welfare Animale, a prendere contatti con lo stesso, al fine di procedere alla sterilizzazione dei gatti di cui si prendono cura, per evitare un eccesso di cucciolate nei prossimi mesi.

L’attività ordinaria prosegue ogni martedì e giovedì pomeriggio per i “pet” di proprietari con difficoltà economiche.

Nell’anno appena trascorso sono stati impegnati dall’Amministrazione Comunale più di tredicimila euro, sia per fornire all’Ambulatorio i necessari strumenti e farmaci per gli interventi di sterilizzazione, sia per l’effettuazione degli stessi. L’attività di sterilizzazione è partita nel mese di maggio, in quanto ci si è dovuti attrezzare in modo adeguato, e comunque sono stati effettuati 70 interventi ad esemplari femmine, 24 a maschi, e circa la metà degli stessi sono stati testati, oltre che microchippati, come prevede la normativa.

L’Assessore Marica Barrera si ritiene soddisfatta dell’impegno profuso nell’ambito del progetto di sterilizzazione, affidato per la prima volta all’Ambulatorio situato presso il Giardino Botanico “Dina Bellotti” e diretto dalla Dr.ssa Delia Paiar, in collaborazione con l’Associazione Natura e Ragazzi – RNA.

L’Ambulatorio Veterinario è un vanto per l’Amministrazione Comunale di Alessandria ed è sorto anche grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, con vocazione riferita alle cure principali per i “pet” dei residenti nel Comune di Alessandria con difficoltà economiche. 

Preziosissima è la collaborazione instaurata fra i Volontari che si prendono cura quotidianamente dei gatti abbandonati, attività davvero encomiabile, l’Associazione Natura e Ragazzi – RNA, unitamente alla Dr.ssa Delia Paiar, e l’Ufficio Welfare Animale del Comune di Alessandria, valido punto di riferimento per richiedere informazioni o affidare le diverse istanze legate al mondo animale.

Si nota”, precisa l’Assessore Marica Barrera, “un aumento graduale della sensibilizzazione dei cittadini nei confronti degli animali, e ne sono contenta sia come amministratore che come amante degli animali”. 

All’anagrafe delle colonie feline, tenuto aggiornato dall’Ufficio Welfare Animale, al 31 dicembre 2022 risultano registrati 300 volontari gattari per 318 colonie, per un totale di circa 1296 gatti maschi e 1608 femmine (numero soggetto a variazioni dettate dalla Natura). 

Ci sono colonie che vanno da quattro o cinque esemplari a quelle che arrivano a 40, di cui la maggior parte stanziate nei Sobborghi del Comune. 

Inoltre, tramite il Gattile Sanitario vengono fornite alle gattare e ai gattari le gabbie di cattura dei felini, prenotati per gli interventi di sterilizzazione e, compatibilmente con i problemi di capienza del gattile, anche lo stallo pre e post intervento.

Nonostante le massicce campagne di sterilizzazione avviate da anni dal Comune di Alessandria, si rileva che il fenomeno del randagismo non diminuisce e cresce il numero delle colonie feline, benché, grazie a questa preziosa attività, la maggior parte sono sterilizzate.

L’appello va a quelle persone che, definendosi amanti degli animali, cibano i gatti randagi, ma sono contrari alla sterilizzazione e contribuiscono, seppur in buona fede, alla creazione di nuove colonie, la maggior parte positive a fiv (cd AIDS felino) e felv (Leucemia felina).

Si ricordano i benefici derivanti dalla sterilizzazione: vita più lunga, più sicura e meno stress, soprattutto per le gatte che vivono tra le mura domestiche. La sterilizzazione è una pratica non solo necessaria al controllo del randagismo felino, ma anche utile al benessere e alla salute dei nostri amati gatti  di casa.