Indubbiamente negli ultimi anni, siamo stati sottoposti a situazioni insolite, riguardanti gli eventi non piacevoli, che ci hanno visto interpreti di prove difficili.

A volte ci sentiamo dei veri e propri leoni, in grado di superare tutto, e di andare avanti con energia; altri giorni uno stato di “non reazione” e abbattimento, si impossessa del nostro io, facendolo diventare piccolissimo, e fuori d’una realtà vivibile.

Tutti abbiamo degli altalenanti stati d’animo, dovuti a una serie infinita di fattori. Anche il tempo, col suo cromatismo, influisce sul nostro umore.

Ci riguarda molto da vicino la situazione lavorativa che stiamo vivendo, la nostra buona salute e quella dei nostri cari, il nostro “stato di felicità” del momento. L’insieme di questi fattori dà un risultato finale, che non sempre è ottimale, per la nostra personalità, e allora districarsi nel quotidiano diventa una vera e propria impresa, non sempre vincibile da parte nostra.

Eppure in quest’epoca abbiamo tantissima tecnologia, che in ogni istante del giorno contribuisce a distrarci, e a rendere meno pesante, qualsiasi problema. Siamo davvero incontentabili, e abituati ad avere tantissime cose, dandole, purtroppo, per scontate.

Bisognerebbe imparare ad apprezzare, e gioire, di ogni piccola cosa della vita, pensando che non ci è dovuta, ma che siamo fortunatissimi ad averla e vale tantissimo!

Ma essere incontentabili e pretendere sempre di più, è un fatto insito nel genere umano… del resto se così non fosse, molte scoperte, a qualsiasi livello, sarebbero ignorate, e quindi ben venga la voglia di andare avanti, superando qualsiasi ostacolo.

@Silvia De Angelis