Alessandria, post pubblicato a cura di Pier Carlo Lava 

Social Media Manager – https://alessandria.today/

alessandriatoday@yahoo.com

Al via il 22 gennaio LE DOMENICHE A VILLA SIMONETTA

GRANDI DUETTI D’OPERA DA MOZART A BERNSTEIN, 

OPERETTA CHE PASSIONE, LA CANZONE DEI RICORDI, BERLINO CABARET

Quattro appuntamenti gratuiti di un’ora 

con la musica vocale e i pianoforti storici esposti a Villa Simonetta

Al via domenica 22 gennaio LE DOMENICHE DI VILLA SIMONETTA: quattro appuntamenti gratuiti, uno al mese, nella recentemente riaperta al pubblico VILLA SIMONETTA (Via Francesco Simonetta a Intra). 

“Un programma vario, un caleidoscopio delle vocalità più diverse – commenta MAURO TROMBETTA, Presidente della Fondazione il Maggiore – il nostro obiettivo è quello di invitare il pubblico del lago ad avvicinarsi a questo tipo di musica, coinvolgendolo con spettacoli gratuiti e di breve durata che possano essere alla portata di tutti, sia dei più esperti che di chi si avvicina a questi spettacoli per la prima volta”

Si parte domenica 22 gennaio alle ore 17.00 con GRANDI DUETTI D’OPERA DA MOZART A BERNSTEIN: sul palco Annarita Taliento (Soprano), GiorgiaGazzola (Mezzosoprano), Anna Bigliardi (Pianoforte). 

Uno spettacolo dedicato ai grandi duetti dell’opera lirica: da Mozart alle musiche di Leonard Bernstein e West Side Story, passando per Verdi, la Norma di Bellini e molti altri.

Secondo appuntamento domenica 19 febbraio alle ore 17.00 con OPERETTA CHE PASSIONE, con Ilaria del Prete (Soprano), Damiano Colombo (Tenore), Paolo Beretta (Pianoforte).

Si continua, domenica 19 marzo, alle ore 17.00, con LA CANZONE DEI RICORDI: sul palco Fiorella del Luca (Soprano), Luisella Sala (Attrice), LeonardoFerrati Gallino (Pianoforte).

Gli artisti porteranno in scena il poemetto lirico composto da Giuseppe Martucci alla fine dell’800, manifesto del canto da camera italiano che riprende il sapore tedesco dei Lieder.

L’ultimo appuntamento è per domenica 16 aprile, alle ore 17.00, con BERLINO CABARET, omaggio alle musiche e alle opere di Kurt Weill e Bertolt Brecht. Sul palco Anna Giumentaro (Mezzosoprano), Simone D’Eusanio (Basso), Mirco Godio (Pianoforte).

“Nella sua varietà, il programma pensato sarà capace di dare l’idea dell’evoluzione della vocalità dalla fine del ‘700 al ‘900 – continua Trombetta – A ospitare il ciclo di concerti saranno le sale di Villa Simonetta, che accolgono anche una prestigiosa esposizione di pianoforti storici, alcuni anche dell’800, restaurati da Paolo Dattrino. Tra gli artisti che si esibiranno a Villa Simonetta c’è anche il tenore verbanese Damiano Colombo”.

L’ingresso agli spettacoli è gratuito, garantito fino a esaurimento posti. 

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.ilmaggioreverbania.it

www.facebook.com/ilMaggioreVerbania

www.instagram.com/il_maggiore_verbania/