E non abbiamo scuse per fermare l’evoluzione
gli accadimenti, il sé del fiume
Le valve aperte in fondo erano curiose della luce:

muoviamo passi per sapere,
è tipo un risveglio o una salvezza
[ci alziamo anche questa volta smaniosi di toccare tutto]
(Ma) abbiamo forse gli occhi da primo di gennaio
dei bambini, sgranati come un parto?


immagine dal web