Alessandria, post pubblicato a cura di Pier Carlo Lava
Social Media Manager – https://alessandria.today/
alessandriatoday@yahoo.com

Agenzia DIRE

Le celebrazioni dureranno 15 giorni e si concluderanno con la festa delle lanterne

ROMA – Quindici giorni di festeggiamenti per dare l’addio all’inverno e all’anno trascorso, dando il benvenuto alla stagione primaverile con la famiglia e gli amici. Il 22 gennaio si festeggia il capodanno cinese, solenne tradizione asiatica che accoglie con feste ed eventi il nuovo anno del calendario lunisolare.

IL CAPODANNO CINESE

Sebbene la Cina utilizzi ufficialmente il calendario gregoriano, il tradizionale calendario lunisolare mantiene un significato cerimoniale e così, ogni anno, in corrispondenza della seconda luna nuova dopo il solstizio d’inverno (o più raramente la terza), prende il via un nuovo ciclo annuale che, quest’anno, inizia il 22 gennaio.

Le celebrazioni si concludono con la festa delle lanterne, durante cui le famiglie escono per le vie cittadine con in mano lanterne accese e colorate per guidare gli spiriti benauguranti alle proprie case.

L’ANNO DEL CONIGLIO

Il capodanno cinese va di pari passo con lo zodiaco cinese: ogni anno è simboleggiato da un animale, per un totale di 12 segni: Topo, Bufalo, Tigre, Coniglio, Drago, Serpente, Cavallo, Capra, Scimmia, Gallo, Cane e Maiale.

Oltre agli animali, ad ogni anno lunisolare è associato anche un elemento: fuoco, acqua, terra, metallo e legno… continua e leggi tuto su: https://www.dire.it/18-01-2023/861926-capodanno-cinese-il-22-gennaio-inizia-lanno-del-coniglio/