Alessandria, post pubblicato a cura di Pier Carlo Lava 

Social Media Manager – https://alessandria.today/

alessandriatoday@yahoo.com

a cura di Daniela Miniace

Settimo appuntamento con lo spazio completamente dedicato agli autori emergenti. Una rubrica di approfondimento che offre spazio a scrittori e scrittrici e alle loro opere edite e inedite: libri, racconti, poesie. L’articolo di oggi è dedicato al libro dello scrittore di Codogno e di quello della scrittrice siciliana.

Copertina della rubrica: grafica a cura di Giulia Ercolini (link Instagram) 

IL LIBRO
“LA DURA LEGGE DEL BADGE
Lavorare è un lavoro da stronzi”
di DAVIDE LOCATELLI
“Ragazzone, la vita dentro un’azienda è molto simile alla savana. Anzi, a ben guardare, lo è: è la Savana Aziendale”
Riccardo “Giaguaro” Giavarini ha ventitré anni, una laurea in Ingegneria fresca di stampa e confuse, ma genuine, idee socialiste. Animato da un forte desiderio di rendersi utile ed aiutare la Classe Operaia, entra come stagista in uno stabilimento Gopp, rinomata multinazionale caratterizzata da slogan filantropici e reputazione anticlassista.
Ma la facciata di perfezione comincia ben presto a sgretolarsi, e Riccardo è costretto a scontrarsi con la dura realtà, ben lontana da quanto immaginato.
E tra operai pelandroni, impiegati assenteisti, sindacalisti corrotti, manager arrivisti in cerca di visibilità, fannulloni, sciacalli ed un Direttore spietato, la sua lenta e inesorabile discesa agli Inferi frantumerà la sua ingenua concezione del mondo del lavoro e metterà a dura prova il suo idealismo. Fino all’esausta, disillusa, amara abiura finale: “Lavorare è un lavoro da stronzi”.
Tratto da una storia vera, il romanzo vuole narrare con ironia e disincanto il mondo del lavoro e le specie umane che lo popolano: una satira sarcastica in cui tutti, a prescindere da settore o impiego, possono ritrovarsi, riderne e rifletterne.
Frequenti sono gli intermezzi narrativi a fare da ponte con il mondo dei documentari animali: perché quanto il protagonista si sente ripetere da Carniti, suo mentore aziendale e facente ruolo di Grillo Parlante, è perfettamente vero. “Nella Savana Aziendale, ragazzone, non v’è che un’unica regola per riuscire a sopravvivere: è la Dura Legge del Badge”… continua e leggi tutto su: https://otticheparallelemagazine.com/2023/01/21/unlibro-unviaggio-la-dura-legge-del-badge-di-davide-locatelli-nap-non-avere-paura-di-annalisa-baeli/