Alessandria, post pubblicato a cura di Pier Carlo Lava 

Social Media Manager – https://alessandria.today/

alessandriatoday@yahoo.com

UN TRENO A VAPORE PER LE SCUOLE

Dal 7 dicembre al 5 febbraio 2023 Palazzo del Monferrato, in via San Lorenzo 21 ad Alessandria, ospita la mostra«1853-2023. Torino-Genova Una rotaia lunga 170 anni», evento inserito nelle celebrazioni per i 170 anni della linea ferroviaria Torino – Genova.

Alessandria: Il progetto espositivo è promosso dalla Fondazione SLALA (Sistema Logistico del Nord-Ovest) con la Camera di Commercio Alessandria-Asti, il Comune di Alessandria, la Fondazione Cassa di Risparmio e l’Università del Piemonte Orientale. È previsto che l’appuntamento sia accompagnato da un ricco programma che animerà i mesi di gennaio e febbraio

È in questo contesto che si inserisce l’evento, appositamente pensato per gli alunni delle classi 4° e 5° delle scuole primarie alessandrine, che si terrà nella giornata di giovedì 26 gennaio 2023, dalle 8.30 alle 12.30, presso la Stazione Ferroviaria di Alessandria e negli spazi museali della mostra. Gli alunni potranno vedere da vicino un treno storico composto da una locomotiva a vapore e da cinque carrozze d’epoca, in un percorso didattico introduttivo alla visita guidata della mostra stessa.

L’organizzazione della giornata sarà curata dall’Associazione DLF Alessandria-Asti che, in collaborazione con la Fondazione SLALA, la Polizia Ferroviaria, l’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte – Ambito territoriale di Alessandria-Asti, coordinerà il trasporto degli alunni per gli spostamenti scuola – stazione FS – Palazzo del Monferrato e il loro rientro nelle proprie sedi di istruzione garantendo inoltre la sicurezza dei giovani visitatori. 

Per questo evento l’Associazione DLF Alessandria-Asti si avvarrà della preziosa collaborazione di volontari ferrovieri, in servizio ed in pensione, e di animatori per intrattenere ed assistere gli alunni.   

La giornata sarà strutturata in modo che gli alunni, in maniera scaglionata, arrivino in stazione per la visita al treno storico e vengano successivamente accompagnati a visitare la mostra ospitata a Palazzo Monferrato, ove saranno previste una serie di visite guidate.

Dalle ore 14.00 alle ore 18.00 la visita al treno storico sarà aperta alla cittadinanza.

Sono numerosi gli enti e le istituzioni che collaborano per la riuscita della giornata: in particolare il Comune di Alessandria, la Fondazione FS Italiane, l’Associazione Nazionale DLF, l’Associazione Fotografica Alessandrina, l’Associazione Nazionale Bersaglieri sez. di Alessandria. 

Con grande piacere rivendico la collaborazione della nostra Amministrazione per la mostra «1853-2023. Torino-Genova Una rotaia lunga 170 anni» – ha dichiarato il Vicesindaco di Alessandria Marica Barrera insieme al Sindaco Giorgio Abonante –. In particolare ritengo che la visita delle classi della scuola primaria al treno storico rappresenti un momento importante di condivisione con il territorio di una mostra che – partita da Asti ed arrivata ad Alessandria – testimonia dapprima la bontà di un’iniziativa realizzata in collaborazione con il capoluogo astigiano e inoltre ha il merito di ricordare quanto Alessandria sia stata, e crediamo potrà ancora essere, al centro del trasporto su ferro. Per questi motivi ringraziamo tutti coloro che hanno reso possibile quest’iniziativa, in particolare i volontari e le Associazioni territoriali. Un evento che sta ottenendo ottimi risultati e che ha il pregio di ricordare la vocazione ferroviaria della città e del basso Piemonte, riposizionando Alessandria al centro del dibattito pubblico in tema di trasporto su ferro, di persone e merci, nonostante in questo settore la stagione dei tagli delle linee, in particolare sulle direttrici verso Milano e verso l’adriatico, non sia stata purtroppo ancora superata”.

Il Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Barosini ha rimarcato come “sia fondamentale la sinergia tra istituzioni pubbliche e private così ben manifestata anche nella promozione di questa iniziativa. Sulla base di questi presupposti risulta strategico guardare al passato e i nostri elementi identitari per dare concrete prospettive di valorizzazione del nostro territorio e della nostra comunità per un futuro sempre più qualificato grazie anche lo sviluppo della logistica, della mobilità e dei trasporti: tutti temi al centro dell’attenzione mia personale e del Consiglio Comunale”.

La Fondazione SLALA – con il suo Presidente Rossini, promotore della mostra “Una rotaia lunga 170 anni” – ha  sottolineato come “in questi anni ha sempre sviluppato una particolare attenzione al tema della formazione delle generazioni più giovani, allo scopo di sensibilizzare gli studenti rispetto alle grandi possibilità, anche occupazionali, che la logistica offre a chi vive e cresce su questo particolare territorio. La presenza di un treno storico in stazione ad Alessandria, grazie all’impegno dell’Associazione DLF  Alessandria – Asti e del suo presidente Tiziano Cosentino, grazie alla disponibilità della Fondazione FS Italiane e alla contemporanea apertura della mostra per i ragazzi delle scuole cittadine, ci è sembrata un’occasione da non perdere e anzi da giocare al meglio”.

Questo non vuole essere un singolo evento – ha commentato il Presidente dell’Associazione DLF  Alessandria – Asti, Tiziano Cosentino – ma l’inizio di un percorso che periodicamente porti all’attenzione della società alessandrina il ruolo passato, presente e futuro che la ferrovia e i ferrovieri hanno per la nostra città”.