𝐀𝐋 𝐕𝐈𝐀 “𝐏𝐀𝐓𝐂𝐇𝐖𝐎𝐑𝐊: 𝐈𝐍 𝐑𝐄𝐓𝐄 𝐏𝐄𝐑 𝐈 𝐆𝐈𝐎𝐕𝐀𝐍𝐈”

Entra nella sua fase operativa il 𝐩𝐫𝐨𝐠𝐞𝐭𝐭𝐨 “Patchwork: in rete per i giovani”, sostenuto grazie al Bando della Regione Piemonte dedicato ai finanziamenti ai Comuni per progetti che mirano a 𝐬𝐨𝐬𝐭𝐞𝐧𝐞𝐫𝐞 𝐢𝐥 𝐛𝐞𝐧𝐞𝐬𝐬𝐞𝐫𝐞 𝐩𝐬𝐢𝐜𝐨𝐟𝐢𝐬𝐢𝐜𝐨 𝐝𝐞𝐢 𝐠𝐢𝐨𝐯𝐚𝐧𝐢 𝐭𝐫𝐚 𝐢 𝟏𝟓 𝐞 𝐢 𝟐𝟗 𝐚𝐧𝐧𝐢, attraverso un approccio basato sulle risorse messe a disposizione dalla rete di partner e fornitori che collaborano su queste tematiche.

Le 𝐚𝐭𝐭𝐢𝐯𝐢𝐭à offerte includono 𝐥𝐚𝐛𝐨𝐫𝐚𝐭𝐨𝐫𝐢 psico-corporei, espressivo-creativi, attività sportive e dedicate al miglioramento delle 𝐋𝐢𝐟𝐞 e 𝐒𝐨𝐟𝐭 𝐒𝐤𝐢𝐥𝐥𝐬 e della 𝐬𝐨𝐜𝐢𝐚𝐥𝐢𝐭à, particolarmente importanti in un periodo segnato dalla crisi pandemica e post-pandemica.

Patchwork si basa sull’importante collaborazione con le Strutture di Psicologia territoriali. Inoltre, il Tutor di progetto di GAPP fornisce un 𝐬𝐨𝐬𝐭𝐞𝐠𝐧𝐨 𝐩𝐬𝐢𝐜𝐨𝐥𝐨𝐠𝐢𝐜𝐨 personalizzato per ciascun utente, rappresentando così un valore aggiunto che permette a ogni partecipante di trovare le attività più adatte ai propri bisogni e interessi.

Grazie a questa combinazione di fattori, è possibile offrire un 𝐩𝐞𝐫𝐜𝐨𝐫𝐬𝐨 altamente 𝐩𝐞𝐫𝐬𝐨𝐧𝐚𝐥𝐢𝐳𝐳𝐚𝐭𝐨 e coinvolgente per il benessere psicofisico dei giovani del territorio.

Le attività di progetto vengono proposte, anche ciclicamente, lungo tutto il 2023: si invitano tuttavia i giovani interessati a prendere contatto il prima possibile con i riferimenti del progetto, in quanto in alcuni casi le attività sono organizzate ad hoc sulla base degli iscritti, mentre in altre ci si unisce a situazioni già avviate o in procinto di partire.

Le attività di progetto sono 𝐠𝐫𝐚𝐭𝐮𝐢𝐭𝐞 e gli unici eventuali oneri a carico dei partecipanti possono essere spese minime per le coperture assicurative.