Premiata la classe vincitrice del concorso per la scuola “STREET ART, MURALES”

#beretrasparente – a.s. 2022/2023.

E’ stato realizzato questa mattina dai ragazzi della classe 3A della scuola secondaria di primo grado “G. Saracco” di Bistagno – Istituto Comprensivo di Spigno Monferrato, il murales “La vita in un bicchiere d’acqua”, sulla facciata esterna della sede di Amag Reti Idriche, nell’ambito del progetto “Street Art, Murales #beretrasparente”. Un percorso didattico promosso da EGATO6 Amag Reti Idriche, che ha coinvolto i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado presenti nei Comuni del territorio di competenza dell’ATO6, con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio idrico, impegnandosi in un lavoro di sinergia tra scuole, territorio, enti e istituzioni, utilizzando uno strumento loro affine, la “Street Art”. Il murales, attraverso la creatività dei ragazzi, promuove e divulga la cultura della libera espressione artistica e contribuisce a migliorare l’estetica del luogo in cui viene realizzato, rendendo infine anche i cittadini partecipi.

Le classi che hanno partecipato al concorso hanno presentato un proprio bozzetto, dando spazio alla fantasia, creatività e originalità, facendosi promotrici di una campagna di divulgazione di valori e di buone prassi. Una commissione di esperti ha selezionato due elaborati: il primo è stato dipinto dai ragazzi il 3 maggio scorso al Parco ACOS di Bettole (Novi Ligure), il secondo è stato realizzato oggi.

#beretrasparente significa promuovere il risparmio idrico, il consumo consapevole della risorsa e far conoscere, in modo “trasparente” la filiera e la qualità dell’acqua del rubinetto, un bene comune a disposizione di tutti, sicuro, pulito e controllato.

Per il progetto “Street Art, Murales #beretrasparente” ci si è avvalsi dell’apporto dell’associazione “Inchiostro Festival”, in particolare per la direzione artistica, i laboratori nelle scuole e la realizzazione di due murales.

La classe durante la mattinata è stata premiata con un computer portatile.