In ricordo della Professoressa Paola Stella Lucarno, di Maria Rita Rossa

Alessandria: Ci sono notizie che si fa fatica a metabolizzare, ci sono momenti in cui anche i sentimenti non aiutano a reagire. Abbiamo appreso, oggi, della scomparsa della Professoressa Paola Stella Lucarno, una collega del Liceo Plana, per tante e tanti di noi un’amica, per me anche una compagna di studi. Paola era un’insegnante che aveva fatto della scuola il suo impegno totalizzante e prioritario. 

Era una donna nella quale  gli interessi: la cultura umanistica, la scuola, la famiglia, il volontariato, l’università, erano espressi con determinazione ma senza sfoggio alcuno; in questo, la sua riservatezza e il suo garbo erano esemplari. Era una donna che applicava il rigore a se stessa e gli imperativi categorici, per lei, erano il senso del dovere, l’abnegazione nel lavoro, la disponibilità verso gli altri e la famiglia, lo studio costante, la ricerca della precisione non fine a se stessa ma come strumento di certezza per coloro, non solo allievi e allieve, che interagivano con lei. Era stata insegnate elementare, prima di diventare docente di Italiano, Latino e Greco; Laureata in Lettere moderne e Classiche, aveva una specializzazione in archeologia e continuava lo studio nel campo dell’insegnamento agli stranieri. 

Collaborava con l’Università del Piemonte Orientale e con l’Ateneo di Genova, era docente, presso la Comunità Valdese, nei percorsi culturali estivi. Per molti anni volontaria della Croce Rossa, si è sempre prodigata per gli altri. La cara Paola non splende più in questo mondo ma altrove. Un altrove che ci rende attoniti e nel quale molti confidano per un conforto. Ora viviamo il dolore della perdita. 

Ci rimane molto di lei, soprattutto in ciò che ha dato a tante generazioni di studentesse e di studenti. A Mamma Pia, che l’ha accompagnata nel mondo e nel passaggio, agli amati fratelli Gianluca e Alberto, che l’hanno seguita ogni istante in questi mesi, a quanti le vogliono bene il mio abbraccio e la mia vicinanza. Ora sei Stella fra le stelle la dov’è 

l’Amor che muove il sole e l’altre stelle