Giacomo Leopardi Novella Senofonte  e Macchiavello,  1820,  commento di Elvio Bombonato

Giacomo Leopardi Novella Senofonte  e Macchiavello,  1820,  commento di Elvio Bombonato

“Domando io: è vero o non è vero che la virtù è il patrimonio dei coglioni: che il giovane per bennato, e beneducato che sia, è obbligato (se vuol far qualche cosa, e vivere) a rinunziare quella virtù ch’avea pur sempre amata: che questo accade sempre e inevitabilissimamente. È vero o non è vero che per vivere, che per non essere la vittima di tutti, e calpesto e deriso e soverchiato sempre da tutti (anche col più grande ingegno e valore e coraggio e coltura e capacità naturale o acquisita), è assolutissimamente necessario d’esser birbo (1). Il giovane, finché non ha imparato ad esserlo, si trova sempre malmenato; e non cava un ragno da un buco. L’arte di regolarsi nella società o sul trono, quella che s’usa, quella che è necessario d’usare, quella senza cui non si può ne vivere ne avanzarsi né far nulla, e neanche difendersi dagli altri. Questa (e non altra) è l’arte del saper vivere, o del saper regnare (ch’è tutt’uno, poiché il fine dell’uomo in società è di regnare sugli altri in qualunque modo, e il più scaltro regna sempre)”.

  1. birbone: persona ingannatrice, priva di scrupoli, opportunista.

Leopardi applica alla società umana le regole che Machiavelli aveva constatato essere necessarie per il politico: estende “l’arte del governo all’arte di condursi in società”.  Non crediamo però a ciò che consiglia ai giovani:  vuole solo metterli in guardia.  L’insegnare agli uomini i precetti del prevalere in società, era di fatto per L. una finzione letteraria; la sua visuale non è quella del vizio vincente, ma quella della virtù conculcata (Luigi Blasucci).

foto: Wikipedia

Retrospettiva classici della storia del cinema: “Freaks” di Tod Browning

Retrospettiva classici della storia del cinema: “Freaks” di Tod Browning

NUOVA STAGIONE 2018-2019

retro Freaks_1932_Browning_96dpi_10

RETROSPETTIVA DI CLASSICI DELLA STORIA DEL CINEMA

UN MISCONOSCIUTO GRANDE CAPOLAVORO DEGLI ANNI TRENTA 

MARTEDI’ 20 novembre 2018, ore 21,15 proiezione del film: “FREAKS” di Tod Browning (1932) con: introduzione e commento al film di Fabrizio Amerelli 

Possono assistere alla proiezione anche i non iscritti

La proiezione unica avverrà come di consueto presso la  MULTISALA KRISTALLI  Continua a leggere “Retrospettiva classici della storia del cinema: “Freaks” di Tod Browning”

Emendamento Legge di Bilancio per aiutare i Comuni a pagare i debiti dell’OSL senza le sanzioni per sforamento del Patto di Stabilità

Emendamento Legge di Bilancio per aiutare i Comuni a pagare i debiti dell’OSL senza le sanzioni per sforamento del Patto di Stabilità

La Giunta Comunale di Alessandria, tramite l’Assessore al Bilancio, Cinzia Lumiera, interviene a seguito di alcune notizie comparse sui mezzi di informazione in merito al recente emendamento alla Legge di Bilancio finalizzato ad aiutare i Comuni in dissesto o post-dissesto ad uscire dal tunnel del dissesto e ad utilizzare i fondi accantonati per pagare i debiti dell’OSL senza le sanzioni per sforamento del Patto di Stabilità.

Alessandria_Panorama

Riteniamo doveroso puntualizzare, innanzitutto, l’importanza di questo emendamento che consente anche al nostro Comune di Alessandria di guardare al futuro con maggior serenità, dopo anni di incertezza.

Si tratta infatti di un provvedimento al cui testo il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, l’Assessore al Bilancio e l’intera Giunta Comunale sta convintamente lavorando già dal mese di luglio, ossia dopo che abbiamo effettuato il primo monitoraggio del Patto di Stabilità: un lavoro condiviso passo dopo passo in stretta sinergia con il nostro parlamentare On.le Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera e con i tecnici del MEF.

Continua a leggere “Emendamento Legge di Bilancio per aiutare i Comuni a pagare i debiti dell’OSL senza le sanzioni per sforamento del Patto di Stabilità”

Dott. Marco Tallone: Trattamento estetico Tecar anticellulite e linfedema 

Marco Tallone: Trattamento estetico Tecar anticellulite e linfedema 

Parliamo in questa rubrica di un innovativo impiego della TECAR nel campo estetico. Si rivela efficace, oltre che sulle patologie, anche sugli inestetismi come la cellulite e il linfedema (gambe gonfie…) delle gambe acerrimi nemici delle donne.

fisio foto tallone


Il linfedema nasce sostanzialmente da un ridotto scambio tra le cellule e la fittissima rete vascolare presente nel tessuto adiposo. La compressione provocata dal grasso sui capillari causa il rallentamento della circolazione venosa-linfatica bloccano progressivamente gli scambi tra cellule e creando cosi accumulo di liquidi e gonfiore alle gambe.L’azione di Tecar grazie alla sua azione drenante e detox libera dall’ingorgo edematoso, ripristinando i regolari scambi tra cellule e capillari.

Invece la cellulite (più propriamente PEFS – Pannicolopatia Edemato-Fibro-Sclerotica) nasce da una infiammazione del microcircolo, Tecar inizia la sua azione proprio dalla riattivazione di questo delicato distretto vascolare. L’elettrodo scivola dolcemente sulla cute, senza risvegliare dolore, agendo nelle differenti strutture colpite (microcircolo, cellule adipose).Sulla circolazione provoca una un piccolo aumento di calore che stimola l’afflusso di sangue sbloccando l’impaccio che si era creato. In questo modo si riduce la stasi microcircolatoria permettendo un rapido assorbimento dei liquidi.

La ripresa del microcircolo riattiva pure la distruzione delle cellule adipose in eccesso. Inoltre la ripresa circolatoria produce un aumento localizzato e omogeneo della temperatura, che ripristina il normale turn-over atto a mantenere sempre qualitativamente giovane il grasso contenuto negli adipociti.

Le formazioni nodulari fibrosclerotiche sono la conseguenza più evidente del processo di destrutturazione che colpisce l’impalcatura di sostegno della cute. L’efficacia di Tecar è quindi determinata dalla sua capacità di agire in maniera sinergica su tutte le strutture coinvolte dalla cellulite. Continua a leggere “Dott. Marco Tallone: Trattamento estetico Tecar anticellulite e linfedema “

ALTERAZIONI IMMUNOLOGICHE IN PATOLOGIA: INFLUENZE GENETICHE E AMBIENTALI

ALTERAZIONI IMMUNOLOGICHE IN PATOLOGIA: INFLUENZE GENETICHE E AMBIENTALI

Il 19 novembre, a Novara, il convegno scientifico che inaugura le attività del CAAD.

convegno-1a-caad-19-novconvegno-1aa-caad-19-nov

Il 19 novembre 2018, dalle ore 14.00 presso l’aula magna del Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Università del Piemonte Orientale in Largo Donegani 2, a Novara, si terrà il convegno “Alterazioni immunologiche in patologia: influenze genetiche e ambientali”, organizzato nell’ambito degli eventi per le celebrazioni del Ventennale dell’Università del Piemonte Orientale dal Centro di eccellenza per la ricerca traslazionale sulle malattie autoimmuni e allergiche CAAD.

Il convegno è coordinato per i Dipartimenti UPO di area sanitaria dalla professoressa Marisa Gariglio, professoressa ordinaria di Microbiologia clinica, e dal presidente del comitato tecnico scientifico del CAAD, il professor Claudio Santoro. Continua a leggere “ALTERAZIONI IMMUNOLOGICHE IN PATOLOGIA: INFLUENZE GENETICHE E AMBIENTALI”

ALLA FINE DEL GIORNO, di vittoriano borrelli

ALLA FINE DEL GIORNO, di vittoriano borrelli

Se la vita fosse concentrata in un solo giorno forse riusciremmo ad apprezzarla di più in ogni attimo del suo tempo. Mattino-Pomeriggio-Sera-Notte, le quattro fasi tipiche della giornata, potrebbero offrirci lo spunto per una meditazione più profonda sul significato delle cose che facciamo e che a volte distrattamente trascuriamo.

ALLA FINE DEL GIORNO

Il mattino è il momento in cui generalmente esprimiamo più vitalità e voglia di programmare ciò che ci proponiamo di fare. Si abbina alla luce del giorno, alla chiarezza, alla massima visibilità ed è paragonabile alla nostra infanzia ed adolescenza, quando tutto è ancora in costruzione e in continuo divenire.  Le speranze, i sogni e gli ideali di una vita fantastica appartengono al mattino perché sono preparatori di qualcosa che ci auguriamo possa accadere ed hanno bisogno di forza e di energia per essere sempre vivi e rigogliosi.

Il pomeriggio è invece il momento in cui combaciano la riflessione e la ripresa delle attività; si raccoglie quello che si è seminato durante il mattino ed è paragonabile alla nostra età più matura, quando l’applicazione delle nostre scelte entra nel vivo fino a divenire esperienza, manifestazione di ciò che vogliamo o desideriamo essere. Il pomeriggio è il cammino che abbiamo intrapreso, la sperimentazione di ciò che si fa vissuto, fatto, evento, una concatenazione di azioni e reazioni, di causa ed effetto che perdura fino alle prime luci del tramonto. Continua a leggere “ALLA FINE DEL GIORNO, di vittoriano borrelli”

Street art o vandalismo?, di Pier Carlo Lava

Street art o vandalismo?, di Pier Carlo Lava

Ripubblichiamo un post di tempo fa…

Alessandria: C’è un netto ed evidente confine fra la Street art e il vandalismo, perciò a chi leggera questo Post e vedrà le immagini allegate, il compito di trarre le proprie conclusioni in merito.

Sarà capitato a tutti girando perAlessandria di notare murales e graffiti che vengono ormai definiti una forma di arte moderna, che lascia segni permanenti sui muri della città e che in molti casi riesce persino a valorizzare immobili in degrado.

Occorre però fare un distinguo tra la Street art, dove artisti anche di fama nazionale realizzano opere che si possono definire dei capolavori pittorici, come ad esempio il murales di piazza Gobetti realizzato sull’intera parete di una casa e chi invece commette degli scempi imbrattando i muri con frasi e scarabocchi che deturpano edifici e mura pubbliche o private.

A questo proposito in ogni città sarebbe opportuno creare dei luoghi per ospitare forme espressive di Street art, ed eliminare scritte o simboli che a volte risultano offensivi, oltre a prestare attenzione alfine di evitare che ne vengano creati di nuovi. Continua a leggere “Street art o vandalismo?, di Pier Carlo Lava”

RAMI DI VITA, di Roberto Busembai

RAMI DI VITA, di Roberto Busembai

rami-di-vita

RAMI DI VITA

Soli nel vento dei tempi,
sorretti da madre natura
dal fusto del padre solerte,
la forza della natura
che spoglia l’inverno
e tutto rimane speranza.
E si ergono al plumbeo
del cielo scoperto
che piove la nebbia
dell’umida coltre
che posa sulla corteccia
e entra nel fiele
la vita di sempre.
Soli nel vento delle intemperie
dei giorni passati
e del vero presente,
certo il futuro
di primavere sognato.

Roberto Busembai (errebi)

Le imprese della rete Alessandria Sustainability Lab presentano ufficialmente i risultati delle attività del 1° anno

Le imprese della rete Alessandria Sustainability Lab presentano ufficialmente i risultati delle attività del 1° anno

Aziende di varie dimensioni e settori hanno co-progettato e realizzati varie iniziative di Sostenibilità a beneficio di altri soggetti del territorio, in attuazione degli obiettivi di Agenda 2030. Le esperienze pratiche saranno presentate al Forum pubblico il 21 novembre in Confindustria Alessandria.

Schermata 2018-11-18 a 12.40.35

Il Forum pubblico di presentazione delle attività 2018

Il 21 novembre prossimo, presso la sede di Confindustria Alessandria (Sala Convegni) dalle ore 14.30 alle ore 17.30 si svolgerà il 1° Forum di Alessandria Sustainability Lab.

La rete è un nuovo laboratorio di imprese del territorio alessandrino, impegnate a promuovere attività di confronto, dialogo e co-progettazione su temi di sostenibilità d’impresa e in attuazione dell’Agenda 2030 ONU e i suoi 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs). Il Laboratorio, al suo primo anno di attività, è composto attualmente da imprese di varie dimensioni (micro, piccole, PMI e Grandi) e di vari settori industriali: Gruppo Amag, APS, Gruppo Franzosi, Gruppo PPG, Gruppo Roquette. Continua a leggere “Le imprese della rete Alessandria Sustainability Lab presentano ufficialmente i risultati delle attività del 1° anno”

Lavori di manutenzione ordinaria delle caditoie stradali

Lavori di manutenzione ordinaria delle caditoie stradali

vie del centro storico (Zona Centro 1)  – Alessandria

Alessandria_Panorama

Per permettere lo svolgimento dei lavori di pulizia e spurgo delle caditoie stradali per le acque piovane nelle vie del concentrico cittadino di Alessandria a cura della ditta AMAG RETI IDRICHE SPA, dalle ore 00.00 alle ore 12.00 del periodo compreso fra il giorno 19/11/2018 e il giorno 30/11/2018, sarà in vigore il DIVIETO DI SOSTA con rimozione forzata nelle vie facenti parte dell’area definita ZONA CENTRO 1 (comprese fra via Dante – piazza Libertà – via dei Guasco – spalto Marengo – via Claro – corso Lamarmora, come da elenco e planimetria allegata), nei giorni programmati per i lavori periodici di spazzamento meccanizzato delle strade, indicati nella segnaletica verticale ivi posta.

UNITRE MILANO: UN’OPPORTUNITA’ CULTURALE E DI TEMPO LIBERO

UNITRE MILANO: UN’OPPORTUNITA’ CULTURALE E DI TEMPO LIBERO

Hanno preso avvio da poco le attività (corsi -laboratori, altre iniziative) dell’UNIVERSITA’ DELLE TRE ETA’ – UNITRE MILANO, la quale rivolge la propria offerta culturale e formativa a tutti coloro (giovani – adulti) i quali desiderano arricchire il proprio patrimonio di conoscenze e sviluppare le proprie capacità relazionali nella consapevolezza che il sapere non ha confini anagrafici e che gli stimoli culturali e sociali accompagnano l’uomo durante il corso tutta la vita.

LE ISCRIZIONI ALL’UNITRE PER L’ANNO ACCADEMICO 2018-2019 SONO ANCORA APERTE E RISULTANO   PARTICOLARMENTE INDICATE: 

1. Per i giovani ed adulti che vogliono valorizzare la propria esistenza sotto il profilo  culturale e formativo;

2. Per chi desidera vivere la propria età matura in modo impegnato ed arricchente;

3. Per chi, uscito dal mondo del lavoro, desidera  utilizzare proficuamente il proprio tempo libero;

4. Per che è impegnato nel mondo del lavoro e desidera migliorare il proprio patrimonio di conoscenze;

5. Per chi vuole riprendere gli studi dopo una o più o meno prolungata interruzione;

6.Per chi esercita un’attività professionale e desidera aggiornarsi e/o specializzarsi in singole materie;

7. Per tutti coloro i quali considerano il sapere e la vita di relazione come obbiettivi qualificanti della propria vita civile;

8. Per i giovani che desiderano accrescere le proprie conoscenze in attesa dell’inserimento nel mondo del lavoro.  Continua a leggere “UNITRE MILANO: UN’OPPORTUNITA’ CULTURALE E DI TEMPO LIBERO”

Trovare più tempo per gli amici

Creando Idee

Durante l’adolescenza, tendiamo a circondarci del maggior numero possibile di amici  nella vita reale o semplicemente scambiandoci like sui social network per soddisfare il nostro costante bisogno di conferme, ma anche per sentirci popolari come i protagonisti dei nostri film preferiti: ragazzi che possono ritrovarsi con un centinaio di invitati alle loro feste, capaci di trascinare le compagnie e avere sempre tutti dalla propria parte.Crescendo, invece, tendiamo a sviluppare un approccio più consapevole alle relazioni con gli altri: tagliamo i “rami secchi” ovvero le amicizie in cui non ci sentiamo a nostro agio, e diamo maggiore importanza a coltivare quelle basate su una vera condivisione di valori e obiettivi. In altre parole, selezioniamo le persone con cui davvero ci fa piacere passare il nostro tempo e con cui abbiamo voglia di condividere le esperienze della vita adulta. Quando gli impegni della vita adulta bussano alla porta, tra compiti da sbrigare…

View original post 283 altre parole

Il silenzio che rigenera i sensi

Creando Idee

Conventi e ritiri che propongono seminario di silenzio sono sempre in prenotazione in eccesso. Un turismo spirituale che, secondo i dati di Slow Tourist, piace ai grandi, ma anche ai ragazzi. Perché nell’assenza di rumori si verifica un azzeramento dei sensi che accentua il sentire: senza ascoltare e parlare, le onde cerebrali rallentano disponendo la mente a incontrare immagini, odori, sapori. Nel silenzio carezze, profumi e tutto il materiale sensoriale viene assemblato in un ordine non logico, ma affettivo, sensibile a lavorare sulle similitudini, sulle affinità dei vari elementi. Una riedizione che dà sprint a quel che proviene dai sensi. Il frastuono, invece, altera i segnali uditivi e anche quelli visivi che, come segnalano le neuroscienze, lavorano in sintonia tanto che, a volte, l’orecchio sente quel che suggerito dalla vista. E viceversa.La distrazione provocata dal rumore di fondo che limita l’attività dell’amigdala, responsabile delle emozioni, altera le percezioni sensoriali…

View original post 123 altre parole

Parlami, di Agnese Nucci

Parlami

di Agnese Nucci Noi Artisti

Parlami

Ti ascolto ..sono sintonizzata sulle tue frequenze … non voglio interferenze… Solo la tua voce…
forte e chiara…

Mi. rendo conto di non ricordare piû Il timbro della tua voce…
troppe primavere son trascorse
senza Il suon di quella voce
che tanto ho amato…

Ma le parole… le parole pronunciate… quelle no…
mai le ho scordate…
le ninna nanna tutte in dialetto …
le preghiere.. persino in latino …
sui banchi di scuola .. ne ho svelato Il mistero …
Continua a leggere “Parlami, di Agnese Nucci”

Scordarti mai, di Savino Calabrese

Scordarti mai,

di Savino Calabrese

Scordarti mai, non chiuderò mai
gli occhi, io voglio vedere sempre
le tue mani e i tuoi occhi, non
voglio perdermi nemmeno
un attimo di te, baciarti
sempre questo voglio
fare, sai che sei la mia
stella?
Ti riconoscerei tra
milioni di stelle, vorrei
scappare con te,
condividere ogni
attimo di noi, tu
sei la mia poesia
più bella, non voglio
mancarti mai, specie
quando ti senti triste e
disorientata.

Savino calabrese..
Mancarti mai.