Festival Show: a Caorle dal 3 al 5 maggio si selezionano dodici nuovi talenti

RP Fashion & Glamour News

rubrica a cura di Fabrizio Capra

Photo: Pietro Rizzato © 2018 http://bit.ly/FBpietrorizzatophotoIl 3, 4 e 5 maggio si svolgeranno a Caorle (Venezia) le finali di Festival Show Casting 2019, l’annuale contest di FESTIVAL SHOW che seleziona dodici nuovi talenti, ai quali spetterà l’onore di condividere il palco della prestigiosa kermesse itinerante, organizzata da RADIO BIRIKINA e RADIO BELLA & MONELLA, con i big della musica. Svelato anche l’appuntamento estivo a Caorle dell’annuale tappa della kermesse: il 25 luglio all’Arenile Madonna Dell’Angelo!
Parafrasando un ritornello di una canzone che rimanda al favoloso decennio, si potrebbe dire “stessa spiaggia, stesso mare” perché l’antico borgo marinaro veneziano torna ad ospitare per il quinto anno le finali. La manifestazione volta a valorizzare i giovani talenti, da sempre una delle prerogative di Festival Show, si svolge in collaborazione con la Città di Caorle ed è condivisa dalla Regione Veneto.
logo casting posterDa gennaio ad oggi, sono state trenta le tappe delle audizioni di Festival Show Casting 2019…

View original post 742 altre parole

The Voice of Italy 2019: la sesta edizione dal 23 aprile su Rai2

RP Fashion & Glamour News

rubrica a cura di Fabrizio Capra

image001Il fantasmagorico studio che da martedì prossimo, 23 aprile, ospiterà “The Voice of Italy 2019” ci ha accolti per la conferenza stampa di presentazione del programma, una conferenza stampa molto “viva” che ha visto presentarsi e dialogare con i giornalisti i protagonisti di questa sesta edizione: Simona Ventura, Gigi D’Alessio, Elettra Lamborghini, Morgan e Gué Pequeno unitamente al responsabile del Centro Produzione TV Rai di Milano, Enrico Motta, del Vice Direttore di Rai2, Fabio Di Iorio, e di un defilato ma attento Carlo Freccero, Direttore Rai 2.
Una squadra, da quanto si è percepito nel corso della conferenza stampa, decisamente diversificata nei generi musicali e nella personalità, però molto coesa e complice; una frase molto bella di Gigi D’Alessio riassume questo spirito: “La musica non ha barriere”.
Interessante il buon proposito di far si…

View original post 1.288 altre parole

Lago di Candia (To): firmato un accordo per una maggiore visibilità e fruibilità

RP Fashion & Glamour News

Riceviamo e pubblichiamo

lago_candia2_gGiovedì 18 aprile la Città Metropolitana di Torino e i Comuni di Candia Canavese, Mazzè e Vische hanno firmato l’accordo con cui si avvia la costituzione della Comunità consultiva del Parco del lago di Candia, secondo quanto previsto da uno schema di convenzione che l’Ente di area vasta ha formalizzato con un decreto della Sindaca metropolitana nel novembre del 2018.
La convenzione stipulata dalle amministrazioni comunali e dalla Consigliera metropolitana delegata all’ambiente, alla vigilanza ambientale, alle aree protette e alla tutela della fauna e della flora ha come obiettivo la promozione della visibilità e della fruibilità pubblica del Parco del Lago di Candia, da perseguire attraverso azioni di informazione e di coinvolgimento della popolazione locale.
canottaggio_Lago_Candia_18_04_2019_3 La convenzione è lo strumento scelto dalla Città metropolitana e dal Comune di Candia per salvaguardare il patrimonio di esperienze e di sinergie tra Enti e associazioni del territorio e proseguire nell’applicazione di standard qualitativi e quantitativi…

View original post 674 altre parole

IN MATERIA

I tesori di Amleta

Mostre: la magia dell'Opera dei Pupi al Quirinale

Ciò che rabbrividisce e non ti sfiora,
ciò che avvolge e non odora.
Somiglia allo spazio tra le dita,
all’anima quand’è annichilita.
Sa di anice, sa di glicine,
sa di lacrime.

Immateria è il ricordo,
Immateria è il pensiero.
E’ il sogno che ti sveglia la notte,
è il respiro che consuma a poco a poco.

E’ l’urlo quand’è muto,
è il sonno quand’è temuto.
Immateria è il giorno mai arrivato,
Immateria è ciò che non viene mostrato.

Sa di mare,
sa di ferro, sa di sale.
Somiglia al cielo quando piove,
alla parola quando commuove.
Ciò che sanguina e non cola,
ciò che scandisce e non consola.

Sbiadisce col passare dei pensieri. Svanisce col diradare dei misteri.

E tutte le teorie rimangono annegate in una stanza dei giochi da tavolo antichi. Pedine spostate e gioco rimasto bloccato lo stesso.

View original post

L’AMORE ETERNO

I tesori di Amleta

Il dottore entrò nella grande sala e disse ai presenti:

“Finalmente potrete prendere la pillola per l’amore eterno.”

E continuò sorridendo:”

“Questa pillola sprigiona mille nanorobot che entreranno nel vostro cervello.”

E sempre più soddisfatto di sè aggiunse:

“Così non avrete più la visione della bellezza dell’altro o del suo peso o della sua età e potrete amare liberamente e in eterno. ”

Tutti i presenti applaudirono e dopo si misero in fila per ricevere la pillola.

Ma uno di loro si staccò all’improvviso dalla fila e correndo via gridò:

“Io voglio conoscere una bella gnocca!”

Nessuno tentò di fermarlo.

Ognuno si sceglie il proprio triste destino, sussurrò uno della fila a quello davanti.


( Copyright della storia di Amleta Bloom)
( Foto di Janey Belle cosplay)

View original post

Karl Lagerfeld

Karl nasce ad Amburgo nel 1933, figlio di Elisabeth e di Christian Lagerfeld. Era un bambino ribelle, e già negli della sua prima infanzia amava essere elegante ed indossava camicie in seta e grandi colli. La casa in campagna, dove viveva, cominciava a stargli stretta, così decise di trasferirsi a Parigi insieme alla madre. Proprio lei è stata la sua fonte d’ispirazione, da cui ha preso l’ironia tagliente che lo contraddistingue .

Per tutta la vita mi sono sentito dire da mia madre: mi assomigli ma in peggio

Riproduzione cappotto presentato al Concours de la laine.

Nel 1954 partecipa al prestigioso “Concours de la laine“, sponsorizzato dal Segretariato Internazionale della Lana. Questo concorso lo si può definire il battesimo di KL nella moda, infatti lo vinse presentando il bozzetto di un cappotto di lana gialla insolito per l’epoca. Probabilmente fu questo a colpire la giuria. Questa…

View original post 1.213 altre parole

New York: vietata vendita pellicce

New York, una delle principali Capitali della moda, valuta il divieto di vendita delle pellicce, dal punto di vista legislativo.

Il futuro dell’iniziativa sarà certo, eventualmente, solo nei prossimi mesi. Le polemiche sono già iniziate, poichè si perderebbero, solo a New York, circa 1.100 posti di lavoro.

Gli animalisti, d’altro canto, sono soddisfatti, secondo i quali “la crudeltà non può essere confusa con lo sviluppo economico“.

Il commercio delle pellicce è fondamentale per New York, in quanto lo scorso secolo si produceva l’80% dei cappotti in pelliccia Made in Usa.

Attendiamo i prossimi mesi per conoscere la decisione dei legislatori.

https://www.ansa.it/

View original post

Tendenze moda donna primavera-estate 2019

Eccoci, finalmente, alle tanto attese tendenze primavera-estate 2019. Pronte ad annotarle tutte? Tre, due, uno… Via!

TOTAL DENIM: dalla testa ai piedi, jeans everywhere, camicia di jeans, gonna di jeans o pantalone, jumpsuit, borse, accessori; da abbinare a tacchi, sneakers, trench, blazer, chiodo in pelle

TAILLEUR OVERSIZE: giacca/blazer e pantalone a vita alta oversize, in tutti i colori classici o tonalità pastello

STAMPE: pois e animalier sono le stampe più trendy per la primavera-estate 2019, oltre al classico floreale

JAMPSUIT/TUTA: ma quanto è bella la tuta per una cerimonia da abbinare a tacchi e pochette o, in alternativa, in un tessuto fresco e sportivo, da abbinare a sneakers o sandalo basso?

STREETWEAR: le passerelle hanno sdoganato, da qualche stagione ormai, lo streetwear sporty-chic, per mixare insieme capi sportivi, come tute o felpe, a pezzi più chic ed eleganti, come le décolleté

CICLISTI: amati e odiati, più odiati…

View original post 357 altre parole

Prada vola a Shangai per la sfilata uomo SS2020

Il calendario della prossima fashion week milanese dedicata alle collezioni uomo, non vedrà sfilare l’uomo di Prada. Il brand ha deciso, infatti, di
far sfilare la collezione uomo primavera/estate 2020 a Shanghai il prossimo 6 giugno.

Miuccia Prada spiega la scelta:

“La Cina ha sempre occupato un posto di rilievo nell’immaginario di Prada: in particolare Shanghai e la sua ricca vita culturale. L’attitudine e l’identità di questa città, la sua dinamica capacità di far interagire il passato con il presente, il vecchio con il nuovo, sono fonti di costante scambio e interesse”.

Inoltre proprio quest’anno cade il 40/o anniversario del gemellaggio tra la città cinese e Milano, pertanto la presentazione vuole essere “l’emblema di un dialogo tra le due realtà, diverse ma complementari”

La MFW si svolgerà dal 14 al 16 giugno e Prada sarà comunque presente con due appuntamenti: un evento musicale live il 14 giugno alla Fondazione…

View original post 10 altre parole

Puglia: scoperta la prima barriera corallina italiana. (Italian Level B1).

languageclassinitaly.com

A Mediterranean mesophotic coral reef built by non-symbiotic scleractinians

“The underwater ecosystem extends for at least two and a half kilometres on the Adriatic coast near Monopoli, in Puglia (Italy).

It is the first mesophotic coral reef – a term applied to ecosystems with low levels of light – to be found in the Mediterranean.

These types of reef “are found at depths ranging from 30–40 metres … up to 200 metres”, the researchers write in the study published in Nature.

For this reason, the colours of the coral reef in Puglia are more subtle than the better-known varieties in the Pacific.

“The famous Australian or Maldivian coral reefs rise almost to the surface of the water, making the most of the sunlight that is the real fuel of these ecosystems,” said Prof Giuseppe Corriero, the director of the department of biology at the University of Bari Aldo…

View original post 409 altre parole

Rifiuti zero? Si può. Lo dice il maestro toscano. L’imperativo. (Italian Level B1).

languageclassinitaly.com

A primary schoolteacher Rossano Ercolini, in 1997, recognised the potentially damaging effects that the planned local incinerator would have on the health of residents and on the surrounding landscape. With the help of Dr Paul Connett, a world expert on incineration and Zero Waste, he set about convincing local residents of the potential danger of erecting an incinerator in their community (Capannori a small village in Tuscany). The movement was successful in blocking construction and soon spread to three other communities threatened with incineration in the region.

Ercolini decided that the only approach was that of waste reduction. He took over the running of the local waste collection corporation, to create a door-to-door waste collection pilot scheme. After a year he stepped down from his role and went back to campaigning against incineration around Italy. Ercolini managed to persuade the town council of Capannori to be the first…

View original post 1.179 altre parole

Pronomi e ricette: la torta di ceci. (Italian Level B1).

languageclassinitaly.com

Chickpeak tart is one of the most representative dishes of Genoa, Pisa, Livorno and Viareggio. It’s the best street food you can eat travelling between Toscana e Liguria. It is an ancient dish so popular that the Genoese give it a legend to remember one of the greatest achievements: the defeat of the Pisans in the Meloria battle (Pisa too was a Maritime Republic and it was a great rival of Genoa for the dominance over Corsica and Sardinia).

The year was 1284. It is said that on the return from the battle the Genoese fleet encountered a storm. The bags of chickpea flour on board the ships overturned and the flour mixed with the sea water that swept the decks. After the storm the sailors, exhausted and hungry, recovered the batter and put it to dry in the sun. The next day they tasted it and discovered its goodness…

View original post 710 altre parole

Ti amo

soloparole

Ti amo

per avermi sorriso

in un triste mattino

e aver dato un colore alla vita

ti amo

per avermi guardato

quando io ti cercaro

e volero venirti vicino

ti amo

Per averni parlato

Quando un lungo silenzio

Aspettava soltando una voce

Ti amo

Per aver accettato

Un incerto domani

Per restare ad attenderlo Insiene

Ti amo

E perché non ho niente

Per poter ricambiare

Tutto il bene che ho avuto da Te

Di te dico tutto di me

Con tutta la forza che ho

Io ti amo Ti amo

Ti amo

S. Endrigo

View original post

Sul coraggio

Le parole sanno di

essere coraggiosi, ci vuole coraggio, il barone rampante, citazioni

Stamattina, leggendo in classe Il barone rampante , mi sono imbattuta in una frase che non avevo mai considerato le mille volte in cui l’ho letto. Invece oggi mi ha colpito. Ci sono descrizioni molto più pregnanti e suggestive, come pure tante riflessioni del protagonista. Eppure.

No, Mino, portamici! – feci io,- non devi avercela con me per le lumache, erano schifose, ma io non ne potevo più di sentirli gridare!

Chissà quante volte non abbiamo il coraggio di dire o fare qualcosa perché temiamo le conseguenze, per poi pentirci perché ci credevamo in quella cosa. Come Cosimo (detto Mino) che, stanco di trangugiare lumache, magari cucinate in modo assurdo da sua sorella Battista, ha detto NO. E se n’è andato per sempre sugli alberi. A pronunciare quelle parole è Biagio, il fratello minore, dispiaciuto per non aver avuto lo stesso coraggio di Mino e per aver ceduto al…

View original post 138 altre parole