“Perdre la tête” de Bertrand Leclair

Littérature portes ouvertes

Thriller ? Policier ? Histoire d’amour ? Roman psychologique ? Il ne faut pas s’arrêter à des catégories lorsqu’on aborde Perdre la tête de Bertrand Leclair, récemment paru aux éditions du Mercure de France. Ni roman populaire, ni roman expérimental, l’ouvrage prend peut-être le meilleur de ces deux pratiques du roman pour un résultat palpitant. Un de ces livres qui vous happent dès les premières lignes et instaurent un véritable univers.

View original post 1.038 altre parole

Barbara l’exposition, les derniers jours

Boris Sentenac

Très bonne exposition. On se promène entre photos, manuscrits et vidéos au travers de sa vie, de l’errance pour la fuite des huissiers durant son enfance, et de l’errance pour fuir la guerre et jusqu’à l’éclatement familial, à sa vie de nomade en tant qu’artiste. On entre dans sa vie sans violer l’intime. On évolue dans l’exposition en suivant l’évolution de sa carrière par de petites salles et des couloirs puis on arrive à la consécration dans une grande salle avec une scène sur laquelle il y a son piano, son tabouret et une vidéo de son concert à Pantin. L’émotion se libère dans l’espace alors offert. On s’installe avec le public de la vidéo et on chante « dis quand reviendras -tu ? ». Quelques larmes pudiques perlent sur certaines joues. Dans la même salle on pénètre dans l’univers de Precy. Encore quelques salles qui gravitent. Des vidéos avec Brel pour…

View original post 102 altre parole

Fabio Lavagno (Pd), Capitale italiana della cultura 2020: grande soddisfazione per Casale Monferrato nella short list 

fabio-lavagno

È grande la soddisfazione per la conferma che tra le 10 città italiane finaliste a contendersi il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2020 ci sia anche Casale Monferrato.

Oltre a Casale accedono a questa fase: Agrigento, Bitonto, Macerata, Merano, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso. Alcune di queste sono certamente rivali di tutto rispetto.

Si tratta di un’ottima notizia per non solo per Casale e il Monferrato ma per tutto il Piemonte e testimonia il cammino che si è fatto e che si vuole continuare a fare.

Il percorso, per quanto soddisfacente, non è ancora terminato e diventare la capitale della cultura 2020 è un’ambizione che va ancora perseguita con la stessa forza e determinazione fin qui dimostrata.

Fabio Lavagno – Deputato Partito Democratico

L’industria (quella che investe e innova) non si lamenta. E l’economia ‘è solida’

L'Indistria

di Enrico Sozzetti

https://160caratteri.wordpress.com

“In questo momento, non possiamo lamentarci”. Luigi Buzzi, presidente di Confindustria Alessandria, riassume con la consueta pacatezza i risultati dell’edizione numero 173 dell’indagine congiunturale trimestrale che l’associazione di via Legnano 34 effettua attraverso una serie di interviste (questa volta il campione è stato di 106 aziende associate tra quelle manifatturiere e dei servizi alla produzione) e i cui risultati sono stati elaborati dall’Ufficio studi guidato da Giuseppe Monighini.

Risultati tutti positivi e sintetizzati dal titolo ‘Industria, economia solida’. Il 2018 si apre come si era chiuso il 2017, anzi con alcuni trend in ulteriore consolidamento all’insegna di numeri tutti preceduti dal segno ‘più’. Il dato di previsione dell’occupazione è in crescita a +14, quello della produzione è a +18, gli ordini totali a +19, sale l’indice degli ordini export a +31, e quello della redditività è a +9. Continua a leggere “L’industria (quella che investe e innova) non si lamenta. E l’economia ‘è solida’”

Da “GEO” (Rai3) alla scoperta dei predatori del microcosmo, con Emanuele Biggi! 

da Geo 26_gennaio_predatori_micro

L’Ente-Parco organizza una serata “avventurosa” in compagnia di Emanuele Biggi, autore assieme a Francesco Tomasinelli del libro “Predatori del microcosmo”.

Venerdì 26 gennaio, dalle ore 21.00, presso la sede operativa di Casale Monferrato – in viale Lungo Po Gramsci, 10 – inizierà un viaggio alla scoperta di ragni, millepiedi, crostacei e altri piccoli animali che costituiscono oltre il novanta per cento degli animali che vivono sulla terraferma.

Sono forme di vita di dimensioni spesso modeste ma che hanno un impatto profondo su tutti gli ecosistemi oltre ad essere stati, dopo le piante, i primi abitanti della Terra.

Emanuele ci racconterà i motivi che lo hanno spinto assieme a Francesco a scrivere questo libro e quanto può essere complicata e pericolosa la vita in questo mondo in miniatura: un insetto come una mosca o una cimice ha forti probabilità di concludere prematuramente la propria vita tra le zanne di un ragno. Questi ultimi, infatti, sono tutti predatori e gli insetti sono il loro cibo ideale: abbondanti e diffusi ovunque. I ragni sono, dunque, preziosi alleati nella lotta alle specie dannose per esempio in agricoltura; in un ambiente ben conservato assieme ad altri sterminatori di insetti, come mantidi religiose e formiche, rane e lucertole, possono dare un contributo notevole al mantenimento degli equilibri naturali e agricoli. Continua a leggere “Da “GEO” (Rai3) alla scoperta dei predatori del microcosmo, con Emanuele Biggi! “

Laboratorio: ‘Lo spazio vuoto’, al Centro Comunale Europa La Casetta

lo massimo brioschilo maurizio pellegrino

Alessandria: Mercoledì 24 gennaio alle ore 21, presso il Centro Comunale Europa La Casetta, in Via San Giovanni Bosco, 63 ad Alessandria prenderà il via il laboratorio.

‘Lo spazio vuoto’

Riempire lo spazio vuoto con le storie e il corpo

Laboratorio di teatro e di scrittura drammaturgica,

Il laboratorio sarà diviso in due. Una parte dedicata alla scrittura drammaturgica e una parte all’espressività teatrale e alle prove di ciò che si è prodotto durante gli esercizi di drammaturgia.

Nella parte dedicata alla drammaturgia si approfondiranno alcuni momenti della storia della città e si cercherà di farli rivivere attraverso la scrittura teatrale.

Nella parte dedicata al teatro vero e proprio, oltre ad approfondire gli scritti della parte drammaturgica, si partirà dall’espressione corporea, non legata necessariamente a suoni e parole. Continua a leggere “Laboratorio: ‘Lo spazio vuoto’, al Centro Comunale Europa La Casetta”

PRESOTTO E BIAGIOLI IN MOSTRA A PESCIA (PT)

Presotto

L’artista di Conzano (AL) invitata a collaborare con l’artista toscano di Arte Tribale

Pescia – Prende il via, sabato 20 gennaio presso L’Elefante Libreria del Fumetto a Pescia (PT, viale Europa 16), la mostra “2 artisti per la rivista SCARAFAGGI”. Nella Sciort Galleri della libreria, Nadia Presotto e Filippo Biagioli presenteranno rispettivamente acquerelli e disegni di piccolo formato, realizzati per l’opera d’arte in forma di rivista, SCARAFAGGI.

Tale pubblicazione edita in edizione limitata e numerata a 20 copie, conta circa 55 pagine di cui 9, sono realizzate a mano da filippo biagioli. Talvolta un artista contemporaneo, viene invitato a partecipare con una pagina, alla realizzazione. Questa volta è Nadia Presotto l’invitata, che per l’occasione ha realizzato 40 acquerelli, di cui una selezione sarà appunto, in mostra presso l’Elefante Libreria del Fumetto. Continua così, con Presotto e Biagioli l’attività della Libreria, che con il suo progetto di Sciort Galleri, vuol far conoscere i linguaggi grafici più vari e interessanti del panorama italiano. Continua a leggere “PRESOTTO E BIAGIOLI IN MOSTRA A PESCIA (PT)”

Eppure sapevano!, di Agostino Pietrasanta

eppure

di Agostino Pietrasanta https://appuntialessandrini.wordpress.com

Il 17 dicembre 1942 i governi U.S.A. U.R.S.S. Inglese e di vari Paesi democratici dell’Occidente pubblicarono una dichiarazione congiunta in cui si affermava, “…le autorità tedesche non paghe di aver negato a persone di razza ebraica i più elementari diritti umani in tutti i territori sui quali si è esteso il loro barbaro dominio, stanno ora mettendo in atto le intenzioni di Hitler, spesso ribadite, di sterminare il popolo ebraico in Europa”.

Il effetti le intenzioni di Hitler erano ben note e dichiarate, prime ancora che i nazisti prendessero il potere in Germania; tuttavia erano state sintetizzate in un discorso del 30 gennaio 1939, pronunciato dal dittatore davanti al Reichstag, “… se il giudaismo internazionale dell’alta finanza dentro e fuori l’Europa fosse riuscito a trascinare i popoli in un’altra guerra mondiale la conseguenza non sarebbe stata il trionfo del giudaismo, bensì l’annientamento della razza ebraica in Europa” Continua a leggere “Eppure sapevano!, di Agostino Pietrasanta”

Caramelle per caffeinomani

Creando Idee

Dopo il dentifricio alla caffeina per i veri caffeinomani arrivano anche delle caramelle gommose al gusto di caffè e addirittura con diverse varietà di gusto. Capita spesso di non poter prendere un caffè anche se si muore dalla voglia di berlo, magari per la fretta, magari perché bloccati a una riunione o semplicemente nel traffico mattutino. È per questo che la ditta Nootrobox ha inventato le Go Cubes, il caffè da masticare in caramelle gommose che sembrano molto simili alle Big Fruit. Sono disponibili in tre gusti: moka, ristretto e cappuccino. Dentro un pacchetto di Go Cubes ci sono quattro caramelle e la quantità di caffeina che includono è pari a quella di due tazze di normale caffè. Una scatola da 20 confezioni, contenete ognuna quattro cubetti gommosi, costa 39 dollari, e contiene una carica di caffeina pari a 40 tazze di caffè, per un costo di circa 2…

View original post 37 altre parole

Dispensa in ordine

Creando Idee

Come il cambio dell’armadio, o del ripostiglio, ogni tanto occorre affrontare anche la questione dispensa: alzi la mano chi non ha stipato in fondo ai pensili della cucina degli alimenti che non tocca più da una vita, o chi nel congelatore non ha dei contenitori non ben identificati di cibi ormai irriconoscibili. Ebbene, ogni tanto occorre svuotare e ripulire, cercando però di ridurre lo spreco di cibo in favore di un più corretto consumo. Ci sono molti alimenti che sono ancora assolutamente commestibili anche dopo la data di scadenza suggerita e altri che naturalmente avranno perso consistenza, o croccantezza biscotti, cereali per la colazione ma si possono riutilizzare per fare dolci. Alcuni alimenti come cereali grano, farro, orzo o legumi secchi potrebbero avere dei piccoli ospiti sgraditi al loro interno: se ne avete un sacchetto da molto tempo, non importa tanto la sua data di scadenza i ceci secchi…

View original post 258 altre parole

Patate che passione….ma sapete che…

Creando Idee

Fritte, al forno, bollite…gli impieghi delle patate in cucina sono moltissimi e tutti davvero apprezzati ma…fuori dalla cucina? Forse non tutti sanno che questo fantastico tubero può aiutarci in tante situazioni, vediamo quando Scottature solari: l’effetto calmante di fette e bucce di patate crude è davvero efficace e accade grazie al contenuto di amido presente Borse e occhiaie: per lo stesso principio, qualche sottile fetta di patata cruda adoperata su occhi gonfi e affaticati può divenire un grande sollievo alla fine di una giornata faticosa Verruche: grazie al contenuto di potassio e di vitamina C, sfregare delle fette di patata sulle verruche con continuità ne velocizza la guarigione Macchie e colla sulle mani: ancora in virtù dell’alto contenuto di amido in grado di ammorbidire e lenire la pelle, una fetta di patata cruda sfregata su macchie o residui di colla ne agevola la rimozione Sale in eccesso: aggiungere mezza patata

View original post 117 altre parole

Aggiungete alla lista dei cibi benefici..il miele

Creando Idee

Sembra che ci sia un nuovo alimento da aggiungere alla lista dei cibi benefici per il nostro organismo. Per la gioia di molti si tratta del miele. In verità non è esattamente una novità che il delizioso nettare delle api sia un concentrato di proprietà. La notizia “fresca” è che il miele potrebbe essere considerato quasi un prodotto “salva vita”. Alle virtù ormai note, infatti, si dovrebbe aggiungere quella di prevenire gli attacchi cardiaci. Un dettaglio tutt’altro che irrilevante che potrebbe far aumentare di parecchio la già nutrita schiera dei suoi sostenitori. La scoperta arriva da uno studio effettuato dai ricercatori della Washington University. I risultati, pubblicati dal Daily Mail, si sono rivelati una piacevole sorpresa. Il responsabile di questa importante virtù del nettare delle api è uno zucchero naturale contenuto nel miele. Si chiama trealosio ed in base ai risultati dello studio condotto sembrerebbe essere in grado di attivare…

View original post 166 altre parole