Artiviamoci, di Cristina Saracano

Alessandria: Nell’ambito dell’iniziativa Artiviamoci , questa mattina al chiostro di santa Maria di Castello sono state esposte alcune opere prodotte dai detenuti delle case circondariali alessandrine di San Michele e Piazza Don Soria.

Una bella iniziativa, un modo per far capire quanto è prezioso il volontariato in un ambiente dove la noia e il disamore per la vita non devono prendere il sopravvento.

Anche chi ha sbagliato merita un’altra possibilita’.

Nelle foto, alcune opere.

Intervista a Fiorenzo Borlasta, di Cristina Saracano

Alessandria: Pier Carlo Lava ha incontrato qualche giorno fa l’Amministratore di Amag Ambiente, Fiorenzo Borlasta per discutere sul rapporto cittadini e rifiuti urbani.

Il bilancio del 2017 di Amag Ambiente si è chiuso con 16 milioni di ricavi e circa un milione di utile, quindi è stato un buon anno.

Gli investimenti in programma per il futuro sono ancora limitati, anche perché c’è stato un cambio ai vertici nel corso del 2018.

Per quanto riguarda l’abbandono dei rifiuti, soprattutto nelle aree periferiche, la colpa principale è senz’altro nelle cattive abitudini dei cittadini.

Inoltre, Alessandria, ha una percentuale di differenziazione rifiuti del 45%, tra le più basse in Piemonte, anche in centro e in alcune zone del quartiere Cristo, dove è presente “il porta a porta”,i cittadini non effettuano raccolta differenziata. Continua a leggere “Intervista a Fiorenzo Borlasta, di Cristina Saracano”

Dominion, di Cristina Saracano

Alessandria: Domani sera, 10 dicembre, alle 21, al museo etnografico ‘C’era una volta’ di piazza Gambarina 1, Alessandria,nella giornata internazionale dei diritti animali, proiezione di Dominion, docufilm di Chris Delforce.

Per abbattere i muri di segretezza intorno agli allevamenti, perché gli animali pensano, sentono dolore, provano emozioni, e, soprattutto, non vogliono morire.

Dobbiamo essere noi a fare la scelta giusta per non farli più soffrire.

Babbo Natale al Bed and breakfast Arcobaleno, di Cristina Saracano

Alessandria: Questa sera, dalle 21 alle 22,30 al Bed and Breakfast Arcobaleno di via Verona 102 ad Alessandria, Babbo Natale vi aspetta per ricevere le letterine e scambiare i primi auguri.

Non mancate!

Gianrico Carofiglio L’estate fredda Recensione, di Cristina Saracano

Gianrico Carofiglio L’estate fredda Recensione, di Cristina Saracano

L’estate del’92 sarà ricordata come un’estate di mafia sanguinaria.

I fatti di Palermo ne sono il triste ricordo.

In questo romanzo, Carofiglio, ci racconta episodi romanzati della situazione nello stesso periodo nella sua Bari.

Un bambino, figlio di un capoclan, viene rapito e poi ucciso barbaramente.

Un giovane boss decide di collaborare con la giustizia, ma non si riesce a scoprire nulla lo stesso.

La verità è sempre più cruda e amara di quanto uno se l’aspetti, il maresciallo Fenoglio, incaricato delle indagini, la scoprirà in un territorio che sembrava estraneo e dove le sorprese sono sempre dietro l’angolo.

Scritto bene, si legge tutto d’un fiato, è una specie di narrazione ipnotica, che alterna la storia alla lingua dei verbali, un uso insolito, ma molto efficace.

Panettoni con ADMO, di Cristina Saracano

panettoni-admo-770x420.jpg

Alessandria: ADMO, Associazione contro le leucemie, ritorna con la vendita natalizia di panettoni e pandori, acquistabili con un’offerta libera, ricevendo informazioni per diventare donatori di midollo osseo

La donazione delle Cellule del Midollo Osseo è spesso l’unica via di salvezza per molti pazienti oncoematologici.

In Piemonte, nei primi undici mesi dell’anno, si sono iscritti 3800 nuovi donatori, e 25 di loro hanno potuto contribuire a salvare la vita a pazienti malati, grazie alla loro compatibilità.

I panettoni saranno in vendita dal 3 al 5 dicembre all’ingresso dell’Ospedale Civile (padiglione Fiandesio) e il 6 dicembre, sempre per l’intera giornata, all’ingresso dell’ospedale Infantile.

Come sempre, oltre ai donatori, un sentito ringraziamento ai volontari che rendono possibile quest’iniziativa.

Natale con l’AIL, di Cristina Saracano

stella-natale

Alessandria: L’AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie, linfomi e mieloma Onlus, anche quest’anno organizza la raccolta fondi “Stelle di Natale AIL”. In 4800 piazze italiane, di cui oltre 50 nella nostra provincia, il 7,8, e 9 dicembre sarà possibile dare un piccolo contributo associativo di 12 euro e avere in cambio dai volontari l’Euphorbia pulcherrima, conosciuta come “Stella di Natale.”

In provincia di Alessandria  l’iniziativa è gestita da Al AIL, con il supporto del CSVAA.

Questa è la trentesima edizione, resa possibile dall’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e dai volontari che offrono il loro prezioso contributo.

Piacere femminile, di Cristina Saracano

Alessandria: Incontro con l’ostetrica Chiara Cattaneo, martedì 11 dicembre alle 18,30 alla Casa delle Donne.

Aperto alle donne di tutte le età, si parlerà di piacere, di piacersi, di relazionarsi positivamente col proprio corpo e di come vincere certi tabù.

Natale a Remix, di Cristina Saracano

Alessandria: In collaborazione con il comitato Colibrì, Remix organizza laboratori per adulti.

Giovedi 6 dicembre e giovedi 13 dicembre dalle 20.30 alle 22.30, Alberi in festa, presso la scuola Caduti per la libertà.

Costruzione di alberi di Natale decorativi con materiale di recupero.

Chi vuole può portare la macchina per cucire, anche se, per collaborare, non è necessario saperla usare.

È necessario prenotare. Il costo è di 5 euro. Info 328 6255235.

Andrà tutto bene, di Cristina Saracano

DSC_0426.JPG

ANDRA’ TUTTO BENE

La ragazza entra nel bar di prima mattina senza un soldo in tasca e tanto freddo addosso.

Sorride al barista mostrando le prime fessure tra i denti, segno di una giovane vita passata per strada a scaldarsi bevendo birra.

Il professore cerca la brioche con i cereali e guarda fisso il bancone.

Vorrebbe tenere una bellissima lezione stamattina, ma i ragazzi si sono dimenticati di ascoltare e gli adulti di educarli. Con la brioche abbracciata al tovagliolo di carta tra le mani grandi, il professore pensa a quando andrà in pensione e non gli dispiacerà affatto fare volontariato. Aiutare gli altri. Senza aver nulla in cambio, solo perché gli piace.

Anche al barista piacerebbe tornare a suonare il basso nel gruppo degli amici dei suoi vent’anni.

Invece gli tocca rumoreggiare con tazzine e piattini, accontentare tutti i macchiati chiari, scuri, schiumati poco, con latte freddo: sono i desideri degli italiani. Continua a leggere “Andrà tutto bene, di Cristina Saracano”

Onde medie trio, di Cristina Saracano

immagine

Alessandria: Appuntamento per mercoledì 5 dicembre alle 21 all’Antico Cappelverde di via San Pio V 26 ad Alessandria.

Alle 21 musica con un tributo ai migliori esponenti del cantauotorato italiano interpretati Onde Medie Trio:

Luca Visconti voce

Giovanni Parente basso acustico

Paolo Ghirri chitarra acustica

Il repertorio spazia da Gaber a Capossela, passando attraverso Fossati, Conte e Daniele.

È possibile cenare.

Info 0131 251265

 

Addio a Ennio Fantastichini, di Cristina Saracano

Aveva solo 63 anni e da qualche tempo lottava contro la leucemia, non ce l’ha fatta: ieri si è spento a Napoli l’attore viterbese Ennio Fantastichini.

A 15 anni studiava Beckett, aveva la passione per il teatro e il cinema addosso, nel 1989 vince il Nastro d’argento con Porte aperte, regia di Gianni Amelio.

Ha interpretato ruoli sanguigni e spietati, pur essendo un tipo riservato, con un grande amore per il suo unico figlio.

Ha lavorato al fianco di numerosi registi come Maria Sole Tognazzi, Riccardo Milani, Marco Risi.

Con Ferzan Ozpetek si è aggiudicato il David di Donatello nel 2010 per il film Mine vaganti.

La sua ultima apparizione in tv è nel film per la televisione Fabrizio De André, dove interpreta il padre del indimenticato cantautore genovese.

Nel 2017 ritorna al teatro con Re Lear di Shakespeare, firmato da Giorgio Barberio Corsetti, un lavoro in cui crede molto, a cui presta una dedizione assoluta.

Ciao, Ennio…

 

Pomeriggio col cuore di Cristina Saracano

Alessandria: Oggi pomeriggio ho partecipato alla Messa del donatore Aido, esperienza emozionante e toccante, mi ha ispirato due righe, che dedico all’associazione, ai volontari e a tutti coloro che “hanno cuore”.

Il cuore è nascosto,

Chiuso nel suo silenzio,

Aspetta di essere mostrato al mondo,

Basta solo volerlo,

E diverrà un fiore che sboccia e profuma,

Tocca a noi fare in modo che sia sempre primavera.