In evidenza

Grazie, Roberto

Di Maria Luisa Pirrone

È notte, domani devo alzarmi presto e dovrei dormire.

Eppure, non riesco a non pensare a ciò che ho appena saputo. Non riesco a non pensare che non ci sei più.

Stamattina ho letto i tuoi ultimi post di ieri. Avevi orgogliosamente pubblicato la rassegna stampa relativa al tuo ultimo convegno a Mantova, e altrettanto orgogliosamente avevi postato le foto della cena, come sempre facevi. «Il convegno a Commessaggio è stato un successo…ma la cena è stata un trionfo… dove si può mangiare dell’ottimo pesce nella… Bassa? Qui…», avevi scritto. Lo facevi sempre e io, che ti seguivo attentamente, amavo questo modo di fare: prima la profondità e il rigore degli studi, poi la meritata allegria della buona tavola locale. Non perdevi occasione per postare un buon piatto di polenta, ovunque ti trovassi.

La cultura, con te, non era mai noiosa perché arrivava sempre il suo lato più gustoso. La storia, con te, non era mai noiosa perché arrivava sempre il suo aspetto più curioso e stuzzicante. A volte, non vedevi l’ora di stupirci con i particolari più piccanti della vita di qualche marchesa, e allora la storia diventava anche divertente.

Continua a leggere “Grazie, Roberto”

In evidenza

“Autunno al cinema – Poveri ma belli: gli anni 50′ tra commedia e dramma”: una rassegna a Giarole

di Maria Luisa Pirrone

Il Soggiorno Airone (Coop Sociale Onlus) di Giarole Monferrato, in collaborazione con l’Associazione di cultura cinematografica e umanistica La Voce della Luna di Alessandria e la Fic-Federazione Italiana Cineforum, presenta “Autunno al cinema – Poveri ma belli: gli anni 50′ tra commedia e dramma”, rassegna di film destinata agli ospiti della struttura, con ingresso libero aperto alla cittadinanza locale.

Il ciclo di Cineforum si propone di favorire negli anziani, attraverso la visione e il dibattito intorno a pellicole italiane risalenti agli anni Cinquanta – diventate vero e proprio oggetto di culto per la generazione di giovani di quel decennio – lo stare insieme attivamente, condividendo quanto più possibile emozioni e riflessioni che, a partire dal film, si estendano all’ambito di vita nella sua varietà.

L’obiettivo è duplice, sia individuale che collettivo e sociale: lo stimolo alla memoria, il mantenere vivi i ricordi, risvegliandoli e rimettendoli in circolo. Nel Cineforum, durante la visione e soprattutto in seguito, si porta la propria storia di vita, presente o lontana nel tempo, la si rielabora e riattualizza, condividendola e creando nuovi legami comunicativi ed emotivi con gli altri “compagni di viaggio”. Il pensiero è vivo: si lavora sull’autobiografia propria e altrui, costruendo inediti legami sociali. Si tratta di un tempo presente ricco di stimoli che vengono anche da una dimensione passata, nel tentativo di proiettarsi in un futuro percepito come ancora possibile. Continua a leggere ““Autunno al cinema – Poveri ma belli: gli anni 50′ tra commedia e dramma”: una rassegna a Giarole”

La Lollo pronta ad infiammare i cuori all’Acqui Storia, di Maria Luisa Pirrone

Di Maria Luisa Pirrone

Mi innamorai perdutamente di lei da ragazzina, quando la vidi, tenace e testarda come un mulo, al fianco di Vittorio De Sica in “Pane, amore e fantasia”. Mi innamorai perdutamente, dicevo, di quegli occhi, di quell’accento e di quel cipiglio, e da allora per me Gina Lollobrigida è lei, la Bersagliera.

Icona e sex symbol di un’epoca, di lei nel ’54 il Time scrisse: “In Europa Gi-na-Lol-lo-bri-gi-da sono le sette sillabe più famose. È lei la ragazza che, secondo Humphrey Bogart, «fa sembrare Marilyn Monroe simile a Shirley Temple»”.

Ha 91 anni, Pizzicarella, e proprio in queste ore si sta preparando per venire qui da noi. Sabato 20 ottobre alle 17 al Teatro Ariston di Acqui Terme (piazza Matteotti) sarà l’ospite d’onore del Premio Acqui Storia, durante il quale verrà proclamata “Testimone del Tempo 2018″.

Questa splendida creatura, infatti, è testimone vivente dell’epoca ormai perduta delle Dive e ha portato fieramente l’Italia nel mondo. Nella sua lunghissima carriera ha attraversato la storia del cinema di diversi decenni, al fianco di mostri sacri italiani ed internazionali, ma tra film memorabili, David di Donatello, Golden Globe e Nastri d’argento ha avuto anche il tempo di essere scultrice e fotografa.

Lei, che mosse i primi passi da attrice sul finire della seconda guerra mondiale e che quest’anno ha ricevuto la sua stella sulla Walk of Fame di Hollywood, porterà ad Acqui la testimonianza, appunto, di una vita incredibile, come artista e come donna.

Insieme a lei, riceveranno questo prestigioso riconoscimento anche Marco De Paolis e Antonio Brunetti.

De Paolis, procuratore generale militare alla Corte d’Appello di Roma, si è occupato delle stragi dei militari nazisti contro civili e soldati dopo l’8 settembre ’43. Brunetti, maresciallo del Carabinieri e due Medaglie d’oro, è stato uno dei “31 uomini” del generale Dalla Chiesa impegnati nella lotta al terrorismo.

Il Premio «La Storia in TV» andrà al cronista Rai Michele Ruggiero per i suoi servizi sulla Grande Guerra. Il Premio alla Carriera sarà conferito, invece, a Francesco Margiotta Broglio, professore ordinario di Storia all’Università di Firenze. Continua a leggere “La Lollo pronta ad infiammare i cuori all’Acqui Storia, di Maria Luisa Pirrone”

Festival Ferrero 2018: resoconto e vincitori

Alessandria: L’edizione 2018 del Festival Adelio Ferrero di Cinema e Critica si è conclusa con un aumento delle presenze sia tra i partecipanti al Premio Ferrero, giunto alla trentacinquesima edizione, sia tra il pubblico, attento e interessato agli incontri che quest’anno hanno privilegiato lo “stato delle cose”, ma anche gli orizzonti d’azione, con Lamberto Bava, Marco Bechis, Gianni Canova, Emanuela Martini, Roberta Torre intenti a elaborare e raccontare le nuove prospettive di lavoro culturale in ambito cinematografico per i giovani (e non solo).

La settima arte è stata analizzata e scomposta in tutti i modi, da quelli ironici dello psichiatra e psicoterapeuta Ignazio Senatore, a quelli appassionati del regista Lamberto Bava, pronto a ricordare la sua carriera e quella di suo padre Mario, anche tramite la proiezione commentata di Diabolik a cinquant’anni dall’uscita delle sale; dal cinema amatoriale raccontato da Ilaria Pezone al grande cinema non realizzato, il Napoleon di Stanley Kubrick, affrontato con spavalda intransigenza da tre critici ossessionati dal grande regista; dal cinema visionario, colto e popolare insieme, di Roberta Torre ai ricordi dell’Autobiografia involontaria di Maurizio Nichetti, con un occhio al futuro, dominato dall’avvento della tecnologia digitale. Senza dimenticare l’appassionante dialogo sulle rappresentazioni del potere nel cinema italiano da Roberto Rossellini a Paolo Sorrentino messo in scena da Gianni Canova ed Emanuela Martini, e l’omaggio affettuoso – tra aneddoti di una carriera artistica variegata e progetti da proseguire – a Giorgio Faletti da parte della moglie Roberta Bellesini, presidente della Biblioteca Astense. Continua a leggere “Festival Ferrero 2018: resoconto e vincitori”

Integrazione (im)possibile?: presentazione del libro di Marco Zacchera

Di Maria Luisa Pirrone

“Integrazione (im)possibile? Quello che non ci dicono su Africa, Islam e immigrazione” di Marco Zacchera

Presentazione del libro venerdì 26 ottobre alle 18 nel salone di rappresentanza della Residenza Nicola Basile, in via Tortona 71, Alessandria.

Evento a cura dell’Associazione Libera Mente – Laboratorio di Idee.

Festival Adelio Ferrero (11-14 ottobre): video di presentazione e programma delle giornate

Di Maria Luisa Pirrone

Dall’11 al 14 ottobre Alessandria ospiterà lo storico e atteso Festival “Adelio Ferrero”: quattro giorni di incontri, proiezioni, dibattiti assieme ai protagonisti del cinema e della critica. La manifestazione prevede, oltre al prestigioso Premio dedicato alla critica cinematografica, una vera e propria kermesse di incontri con registi, critici, esperti di cinema e scrittori.

Ecco il video di presentazione con una panoramica degli ospiti:

Continua a leggere “Festival Adelio Ferrero (11-14 ottobre): video di presentazione e programma delle giornate”

“Quel che il corpo racconta”: un convegno in Alessandria sul rapporto mente-corpo

di Maria Luisa Pirrone

Alessandria: Il 19 e 20 ottobre presso il Liceo Scientifico G. Galilei di Alessandria si svolgerà il convegno dal titolo “Quel che il corpo racconta”, organizzato dall’associazione Alboran.

L’associazione, attiva sul territorio alessandrino dal 2005, è composta da psicoterapeuti ad orientamento psicodinamico individuale e di gruppo, con la specificità dell’utilizzo dello psicodramma analitico.

Il convegno, incentrato sulla comunicazione attraverso il corpo, è un evento formativo rivolto a medici, psicologi, insegnanti, educatori professionali, assistenti sociali, infermieri, operatori della riabilitazione. Vedrà la partecipazione di specialisti di rilievo nazionale in campo psicologico e medico e tratterà la complessa tematica della relazione mente-corpo, di come l’una sia portatrice di comunicazioni dell’altro, con un approccio trasversale attraverso tutto l’arco di vita.

L’interesse primario del convegno è quello di promuovere il dialogo e il confronto tra professionisti che si occupano, a livello diverso, del complesso rapporto dialogico mente – corpo durante le varie fasi della vita.

Si porrà l’attenzione a cosa accade quando l’emotività traumatica rimane incistata nel processo primario, quando il corpo è rappresentato da un indistinto “psicosomatico”. Si indagherà se e in che termini i sintomi possano essere considerati rudimentali racconti di una sofferenza che il corpo narra e ripete alla ricerca di qualcuno che se ne prenda cura.

Si analizzerà il significato celato dietro l’uso del corpo da parte delle giovani generazioni, sempre più strumento di comunicazione ambigua attraverso segni indelebili impressi sulla pelle, oggetti metallici che la attraversano, pasticche che trasformano le percezioni, privazioni alimentari inaudite.

E ancora, sarà esplorato il posto che occupa il corpo nell’era digitale, dove la “rete” sembra mediare tutte le relazioni e relegare il corpo alle sue funzioni vitali di base.

Per ulteriori informazioni si può contattare il numero 339-5993055 o visitare il sito http://www.alboranpsicoterapia.com.

Di seguito i relatori, tutte le informazioni per l’iscrizione e il programma delle giornate:

Festival Ferrero: sabato l’anteprima alla Mondadori

Di Maria Luisa Pirrone

Sabato 6 ottobre, alle 17 presso la Libreria Mondadori di Alessandria, ci sarà l’attesa anteprima del Festival Ferrero (11-14 ottobre ’18), in cui verrà illustrato nel dettaglio il programma delle quattro giornate e gli eventi off.

Il pomeriggio sarà impreziosito da due interventi collaterali speciali: Claudio Bartolini presenterà il libro “Il Cinema Giallo Thriller italiano”, mentre il regista Daniele Ceccarini e la sceneggiatrice Paola Settimini parleranno del documentario dedicato alla mitica Tina Pica.

“Il Cinema Giallo Thriller Italiano” è un volume della Gremese Editore curato da Claudio Bartolini, grande appassionato di cinema e co-direttore della collana di saggi cinematografici Bietti Heterotopia, direttore del periodico “INLAND. Quaderni di cinema” (Bietti Edizioni), direttore editoriale della collana “I film di culto del cinema popolare” per Gremese Editore, vice-caporedattore del mensile «Nocturno», oltre che giurato in festival nazionali e internazionali.

Il libro si pone all’attenzione dei cinefili non soltanto come la prima mappatura completa della produzione giallo-thriller italiana dal 1963 al 2017, ma anche come approfondita analisi a carattere produttivo, storiografico, stilistico di oltre 400 titoli presi in esame.

Il documentario di cui parleranno Daniele Ceccarini e Paola Settimini è, invece, dedicato alla figura di Concetta Annunziata Pica, in arte Tina Pica, attrice amatissima e indimenticabile che ha lavorato con i più grandi registi italiani, formidabile “spalla” di Eduardo De Filippo, Vittorio De Sica e Totò.

Il documentario ripercorre la sua carriera: il rapporto d’amore e odio con Eduardo, il successo cinematografico con il personaggio di Caramella, fino a diventare un’icona incontrastata del cinema italiano, un modello per tutti i caratteristi contemporanei.

Per informazioni:

http://www.festivalferrero.it

http://www.facebook.com/FestivalFerr

http://www.twitter.com/FestivalFerr

Instagram: @festivalferrero

http://www.facebook.com/VoceLuna/

Un’alessandrina in Sicilia/parte 5°: un arcobaleno di portoni

Di Maria Luisa Pirrone

Pensavate che il mio diario siculo fosse terminato con il ritorno a Lisondria?

Lo pensavo anch’io, ad esser sincera.

Tuttavia, il melograno che mi guarda come una palla infuocata da un angolo della cucina, i residui di sabbia trovati nelle ciabatte e l’ultima minna vergine mangiata a colazione ieri mi hanno pregato di non smettere.

Ho riaperto la galleria della fotocamera e ci sono troppe foto non pubblicate che reclamano giustizia: le decine di piatti tipici che, insieme al colesterolo, hanno alzato il mio tasso di felicità; un piccolo ma prezioso museo di strumenti musicali etnici ad Alcamo (TP); la casa di Peppino Impastato a Cinisi (PA), che mi ha emozionato così tanto da non riuscire a raccontarla. Forse l’emozione aveva bisogno di tempo per sedimentarsi. Continua a leggere “Un’alessandrina in Sicilia/parte 5°: un arcobaleno di portoni”

Costituito in Alessandria il Comitato Welcoming Europe

Venerdì 28 settembre presso la Casa di Quartiere si è costituito il Comitato Welcoming Europe, promosso dall’Associazione radicale Adelaide Aglietta e formato dalle associazioni che hanno aderito alla manifestazione del 14 settembre “Per un’Europa senza muri”. Si è unita anche l’Asap (Associazione dei Senegalesi di Alessandria e provincia).

Dopo la campagna dell’anno scorso “Ero straniero – L’umanità che fa bene” per nuove politiche su asilo e immigrazione in Italia, Il Comitato aderisce a Welcoming Europe. Per un’Europa che accoglie”, un’iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) per nuove politiche sull’accoglienza dei rifugiati e dei migranti. A livello nazionale, hanno aderito decine di associazioni, tra cui Radicali, Arci, Acli, Libera Fcei, Asgi, Legambiente, Amref, Caritas.

Si tratta di uno strumento di democrazia partecipativa, di una Campagna che ha l’obiettivo di raccogliere un milione di firme in almeno 7 paesi membri entro febbraio 2019 per presentare una proposta legislativa alla Commissione europea, chiedendo di intervenire con urgenza su una materia fondamentale e delicata per il futuro dell’umanità.
Continua a leggere “Costituito in Alessandria il Comitato Welcoming Europe”

Festival Adelio Ferrero: conferenza stampa e cena di presentazione

Di Maria Luisa Pirrone

Mercoledì 3 ottobre il programma del Festival Adelio Ferrero (11-14 ottobre) sarà presentato in due occasioni importanti nel corso della giornata.

Alle 12 nella Sala Giunta del Comune di Alessandria si terrà la conferenza stampa. Oltre alle autorità, saranno presenti gli organizzatori del Festival Roberto Lasagna, Barbara Rossi e Mathias Balbi, e i docenti Chiara Castellana e Gianni Giavotto per l’Istituto Saluzzo-Plana e Cecilia Brovero per il Conservatorio Vivaldi, scuole che collaborano con il Festival per la realizzazione di varie attività con gli studenti.

Il programma del Ferrero verrà illustrato anche durante la cena di autofinanziamento che si terrà lo stesso giorno alle 20,15 presso il ristorante “Il Moscardo” in via Volturno 20.

Di seguito il menù.

È necessaria la prenotazione al numero 375 502 3734.

Durante la serata sarà anche possibile iscriversi sia al Circolo del Cinema Ferrero sia al Circolo La Voce della Luna, entrambi organizzatori del Festival, usufruendo di un prezzo speciale per i partecipanti alla cena: 12€ per entrambe le tessere soci.

Palatium Vetus: domenica 30 settembre visite guidate e laboratori per bambini ad ingresso gratuito

Di Maria Luisa Pirrone

Domenica 30 settembre Palatium Vetus (piazza della Libertà, Alessandria) sarà eccezionalmente aperto in occasione della Giornata europea delle Fondazioni bancarie e della fiera di Gagliaudo tra i Mercanti.

Sarà possibile visitare la collezione della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, che include capolavori di Pellizza da Volpedo, Morbelli, Barabino, Bistolfi, Carrà, Morando e tanti altri.

Continua a leggere “Palatium Vetus: domenica 30 settembre visite guidate e laboratori per bambini ad ingresso gratuito”

Casapound apre a Tortona: domani il presidio antifascista

Di Maria Luisa Pirrone

Domani, venerdì 28 settembre, Casapound aprirà una nuova sede a Tortona.

Per reagire e protestare contro questa apertura, Tortona Antifascista organizza un presidio che si terrà lo stesso giorno, venerdì 28, dalle 17 a Tortona, a cui parteciperanno anche associazioni come Libera Alessandria e ANPI provinciale.

Si segnala che il luogo di ritrovo è cambiato rispetto al comunicato: saranno i portici di Via Emilia, angolo Via G. Carducci.

Pubblichiamo il comunicato di ANPI provinciale.

Qui il link all’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/247535169228805/?ti=cl

Il Digital per le organizzazioni: nuovo corso di CSVAA e Fondazione Social

Di Maria Luisa Pirrone

Nuovo corso proposto da CSVAA e Fondazione Social: Strategie e metodologie Digital per le organizzazioni.

Le nuove tecnologie stanno cambiando il mondo e il ‘Digital’ non è solo un settore o un modo alternativo di fare business, ma anche un elemento che contribuisce al progresso della vita quotidiana del singolo e delle organizzazioni.

Il corso si svolgerà in un unico incontro: mercoledì 3 ottobre dalle 17,30 alla Fondazione Social, presso l’Associazione Cultura e Sviluppo (piazza De André, Alessandria).

Tutti i dettagli nella locandina.

Dal Piemonte al Wisconsin con “Un’alessandrina in America”

Di Maria Luisa Pirrone

Alessandria Today ha intervistato Claudia Pessarelli, autrice del blog “Un’alessandrina in America” (https://unalessandrinainamerica.wordpress.com), con cui da qualche tempo abbiamo iniziato una di quelle belle amicizie tra bloggers, fatta di collaborazioni e arricchimenti reciproci.

Claudia vive negli Stati Uniti da oltre 20 anni. Farmacista nella sua vita italiana, si è trasferita per seguire il lavoro del marito, prima a Pittsburgh e poi a Milwaukee.

Hanno in seguito avuto una figlia, che Claudia definisce “bilingue e bi-cultura”, e lei ha iniziato ad insegnare italiano all’università, “divertendosi un mondo”.

Benvenuti nel mondo di Claudia.

Continua a leggere “Dal Piemonte al Wisconsin con “Un’alessandrina in America””