solo tu mi fai volare….

lontano su nel cielo come un aquilone
che ride davanti alle nuvole
felice ed innamorato
vola trascinato dall’amore‚Ķ
Sei come un dolce eco dentro il mio cuore
un dolce frastuono che mi fa vibrare l’ anima‚Ķ
Sei come una sinfonia dentro me
una nota struggente che suona dentro me
una melodia solenne che fa volare il mio essere
al di la’ del blu del mare
fino a perdersi nei tuoi occhi pieni d’ amore
fino a perdersi dolcemente dentro te
trovando la sua casa dell’amore

Condividi:

La regina del mio cuore

Amore mio
sei tutto ciò di cui ho bisogno
il mio spirito ti appartiene
tra le corde del tempo si dimena
placido in attesa del tuo volto…
Tu sei la padrona del mio animo
e del mio cuore
sono attratto da te…
Sei come un fiore d’ebano
che con le sue radici
avvolgi il mio cuore
in una selvaggia foresta…
Il mio cuore sarà per sempre
tra le tua mani fatate
resta avvolto tra le soglie
del tempo…
amore mio ti appartengo.
 

primo incontro.

Primo incontro.
Come posso dimenticare
il primo giorno che ti incontrai…
Il mio cuore palpitava
ero emozionato come un bambino
al primo giorno di scuola
mi sentivo smarrito nei tuoi occhi
così dolci
che hanno sciolto il ghiaccio nel tempo
Amore quando parlo con te
mi smarrisco nel tempo
hai spazzato via tutti i miei tremori
ora sono solo dolci rumori…
Il primo giorno che ti incontrai
Rimarrà impresso nel mio cuore
mio dolce amore…

Amarti.

Amarti è come stare sulle nuvole
sognare ed essere felici e adoranti…
Sei come un frutto maturo
pronto da raccogliere e baciare.
Il tuo viso così sognante e radioso
si riflette dentro me
come dentro un lago pieno d’ amore
e felicità…
Sei come un’alba dentro me
che luccica tra i mie sensi…
Il tuo sguardo amore mio
farà sempre parte di me
come il mio cuore vivrò
solo del tuo amore.

un modesto poeta…

Sono un modesto poeta

mercante di parole

che mi escono dal cuore…

Sono magie incomprensibili

un dono di cui

mai chiederei perdono

sgorgano come scintille dal cielo

mistero gaudente di cui

mi sento fiero

parlo d’ amore e di speranza

e non ne avrò mai abbastanza

di scrivere dalla mia stanza

un mare di parole che

fuoriescono dal cuore

un mare di versi che nell’aria

non sono dispersi…

Condividi:

amore.

Amore

senza di te

è come se mi togliessero

il sole dagli occhi.

Sei la mia luce

che accompagna il mio cuore

ogni giorno della mia vita

sei il mio viaggio

dentro i pensieri.

Come un fiore delicato

spunti dentro i miei occhi

che brillano d’ amore

come due stelle sopra il cielo.

Il tuo sguardo mi penetra

come un dolce fuoco

e questo fuoco d’ amore

brucerà dolcissimo

dentro i nostri animi

come un’ allegra fiamma

che sorride dentro i nostri cuori e renderà

il fuoco vivo sempre dentro di noi.

Il sole d’estate con i suoi raggi

pieni di calore

terrà per sempre al sicuro

il nostro amore.

la mia vita

La mia vita scivola nel tempo

in cerca del tuo volto

che sembra un dipinto

nel mio cuore.

Tu catturi il mio volto amore

e lo metti nei tuoi occhi

che con un largo sorriso lo fai volare

fino al paradiso…

I miei occhi che sembrano

diventati due stelle d’ argento

vivono questo amore a cuor contento…

Ti amo e mai mi pento

oltre il tuo viso sogno un cuore d’ oro

amore mio ti adoro

e dal mio cuore esce un coro

d’amore pieno di colore.

la mia adoloscenza…

frustate di vita
nel mio animo
solo grigio
e paure insonni…
La mia adolescenza scorreva
come un fiume di acque stagnanti
il mio cuore era impietrito dai timori
il mio viso sembrava fatto di marmo
come bloccato da un fotofinish
il mio cuore pulsava come se fosse
un treno in partenza senza meta
la mia adolescenza
era un mare impervio
dove il mare era inquieto
pieno di vento portando via
il mio passato
dando nuova vita a me stesso…
l’uomo che sono adesso.

l’ essere nulla.

Ti senti perso dentro quella buia stanza

vedi solo un muro, tristezza,

sensazione di vuoto dentro il cuore

di un arido gelido, come un campo incolto

e un buio tetro dentro il tuo animo

e gli occhi spenti come una sigaretta

nel portacenere appena posata…

Ma un giorno nel tuo cuore

il sole tornerà a splendere di nuovo

la vita in te tornerà a galla

e l’essere nulla, quella gelida sensazione

mai più tornerà

un sorriso largo come il cielo stellato

spunterà dal tuo viso

e vedrai nel tuo specchio riflesso

il tuo essere rinato…

Condividi:

mamma.

Mamma insegnante di vita…

Mi nutro del tuo amore

ogni giorno

come un pianta mi accudisci

e mi proteggi

con le tue mani fermi i miei pianti

e li trasformi in gioia…

Mamma i tuoi sorrisi

e i tuoi consigli

sono dolcissimi bisbigli d’ amore

mi stai accanto dolcemente

senza far rumore…

Mamma ascolti le mie parole

e le accompagni dentro di te

conservandole nel cuore

mentre mi scende una lacrima dal viso

tu la cancelli con il tuo

amorevole sorriso.

solo tu mi fai volare

Solo tu mi fai volare

Lontano su nel cielo come un aquilone

che ride davanti alle nuvole.

Felice e innamorato

volo trascinato dall’amore…

Sei come un dolce eco

dentro il mio cuore

un dolce frastuono che mi fa vibrare

l’anima…

Sei come una sinfonia dentro me

una nota struggente che

mi suona dentro

una melodia solenne

che fa volare il mio essere

al di là del blu del mare

fino a perdersi nei tuoi occhi

pieni d’amore

fino a perdersi dolcemente dentro te

trovando la sua casa dell’amore.

 

 

 

cuore caldo

Cuore caldo come il sole d’ estate
poggiato sulla sabbia il tuo viso
riflette su questo sole che mi scalda il cuore
come in un sogno pieno di ricordi e sorrisi,
i tuo occhi mi tengono caldo come un vento
di scirocco che entra dentro il mio animo
e mi scalda viso che mi si era ghiacciato
come un alba piena di calore sei comparsa
nella mia vita e hai catturato per sempre
il mio cuore tra le tue dita

un modesto poeta….

Sono un modesto poeta

mercante di parole

che mi escono dal cuore…

Sono magie incomprensibili

un dono di cui

mai chiederei perdono

sgorgano come scintille dal cielo

mistero gaudente di cui

mi sento fiero

parlo d’ amore e di speranza

e non ne avrò mai abbastanza

di scrivere dalla mia stanza

un mare di parole che

fuoriescono dal cuore

un mare di versi che nell’aria

non sono dispersi…

a mio padre…

Nonostante le ferite nel mio animo

solchi profondi e respiri di dolore

papà io ti ricordo con amore

non ti posso odiare padre mio

posso solo amarti…

Vivi dentro di me

eri malato e mal curato

il mio cuore si è aperto

come uno scrigno

e ti ha perdonato…

Eri mio padre

il tuo ricordo mi accompagna

agli albori della vita

la tua esistenza dentro di me

non è finita

sussurri e grida accompagnavano

le nostre giornate

ma dentro di me padre mio

le ho già dimenticate…

Condividi:

l essere nulla.

Ti senti perso dentro quella buia stanza

vedi solo un muro, tristezza,

sensazione di vuoto dentro il cuore

di un arido gelido, come un campo incolto

e un buio tetro dentro il tuo animo

e gli occhi spenti come una sigaretta

nel portacenere appena posata…

Ma un giorno nel tuo cuore

il sole tornerà a splendere di nuovo

la vita in te tornerà a galla

e l’essere nulla, quella gelida sensazione

mai più tornerà

un sorriso largo come il cielo stellato

spunterà dal tuo viso

e vedrai nel tuo specchio riflesso

il tuo essere rinato…

Modifica
Condivisione
2Comments

la mia sinfonia.

La mia sinfonia.
 
 
Sei la mia sinfonia più dolce
che mi suona dentro il cuore
sei come la stella più brillante
che ogni volta che mi guardo indietro
alba o tramonto che sia
sei la mia dolce melodia
il tuo vivere per me, il tuo respirare
sono attimi che mi rendono felice
sempre di più amore mio
sei la mia margherita
che con ogni suo petalo
avvolge il mio cuore
grazie amore mio
vivo del tuo splendore.

Non piangere.

No no ti prego
non piangere amore…
Ti vorrei vedere
sempre sorridente
un ricordo, una foto dentro me
un’immagine indelebile
un ricordo senza fine
che viaggia con me
dentro di me
come una foglia che viaggia
col suo vento.
Dentro di me
sento una voglia di stringere
questa foglia
e porla dentro il mio cuore
che batte a ritmo incalzante.
Sei la mia margherita
piena di petali d’ amore
per me
sei come un’aurora
che con la sua luce illumina il mio cuore.

i miei sogni.

 
I miei sogni da bambino
erano di mille colori fugaci
il mio cuore appena nato
 sognava un mondo colorato
 pieno di aquiloni  che volavano su nel cielo…
Sognavo un mondo di arcobaleni
 di tutti i colori
 dove erano dipinti i nostri pensieri
di tutti i giorni
 pieni d’amore, non distorti…
Questi sogni si perdevano nel blu
 dell’ ingenuità
dove tutti i bambini come me
 sognavano un mondo di felicità.
Ora non sono più piccino
ma dentro di me
è rimasto quel bambino.
 

Solo un minuto.
 
Solo un minuto per darti il mio cuore
solo un minuto per dirti ti amo
e guardarti negli occhi amore…
solo un minuto per farti volare
lontano nel cielo…
Dammi un minuto per baciarti
dolcemente
solo un attimo per adorare il tuo viso
che sembra un dipinto eterno…
Voglio un minuto per stare con te
nei tuoi occhi per sempre amore…
Solo un minuto…
 
 
 

il battito del mio cuore

Il battito del mio cuore
lo sento come una carezza
che mi sfiora il viso
che mi entra dentro il cuore
ed è pieno d’ amore e calore
il tuo sguardo mi penetra
dentro l’animo
e lo innalza fino al cielo
dove uno stormo di gabbiani
lo porta fino al sole
che ride di fronte a tanta
felicità e dolcezza
il battito del mio cuore vola
nei miei pensieri
e brinda con me
per una favola eterna
chiamata amore.
 
 

la mia sinfonia

10256905_285671691599758_8306244913803537358_n

Sei la mia sinfonia più dolce
che mi suona dentro il cuore
sei come la stella più brillante
che ogni volta che mi guardo indietro
alba o tramonto che sia
sei la mia dolce melodia
il tuo vivere per me, il tuo respirare
sono attimi che mi rendono felice
sempre di più amore mio
sei la mia margherita
che con ogni suo petalo
avvolge il mio cuore
grazie amore mio
vivo del tuo splendore.

 

Angeli del fango.

774124_10200472866133018_94843635_o

Angeli del fango siamo noi

senza faccia, senza volto

ma con un cuore grande

con una pala in mano

spaliamo con orgoglio.

Angeli si ma senza ali,  senza colori

ma nella solidarietà tutti uguali

senza distinzioni di bandiere nè razze

tutti uniti in solo credo…

Angeli rigogliosi d’ amore luminosi

siamo solo angeli di un solo colore

tutti uniti per combattere il dolore.

Sogno d’amore. Ormai vado da solo come una foglia nel vento che segue il tuo cuore in cerca del tuo viso dolce paradiso ho in mano una tua foto dove si riflette il tuo viso ed è come se questa foto catturasse il mio animo rendendolo prigioniero di un sogno d’ amore… I tuoi occhi entrano dentro me come radici e piano piano fanno crescere in me la pianta dell’amore… Ti sogno ogni giorno mio dolce amore…

 

 

 

 

 

Ho bisogno di te…

67114077_680675665731482_4426516079782658048_n (1)

Ho bisogno te

ogni volta che guardo quel cortile

sento i tuoi passi leggeri

come una danza di farfalle

quando mi volto vedo il tuo viso

che riflette nelle mie palpebre.

Ho bisogno di te amore mio

ho bisogno di te

della tua presenza…

Dei miei silenzi devi nutrirti

del mio amore devi dissetarti…

Ho bisogno di te

anche quando non ti vedo

ti chiamo col cuore…

 

 

 

donna creatura meravigliosa…..

 

 

11017348_10204083279709421_8489227652391064342_n    

 

Donna creatura meravigliosa

fluttui nei miei pensieri come un onda

mi travolgi di dolcezza.

Donna sei essenziale

per te ogni momento vale

per essere amata accudita

come una stella in fondo al mare.

Donna…

L’ 8 marzo è la tua festa

l’ amore in te resta…

Ogni volta  che penso alla mia donna…

come un sole si accende nella mia vita…

 

 

 

Ti ho in mente eternamente.

 

Amore

ti amo perche sei tu

è tutto più blu

mi crei dei cerchi luminosi…

Amo tutto di te amore

Guardo il tuo sorriso

e mi sembra di essere in paradiso.

Vorrei essere in te

accanto  al tuo viso…

Ti  ho in mente eternamente

quando penso a te viaggio con la mente,

e ogni volta dal mio cuore

esce un dolce coro

amore mio io ti adoro…

 

 

 

I miei sogni da bambino.

I miei sogni da bambino67114077_680675665731482_4426516079782658048_n

erano di mille colori fugaci

il mio cuore appena nato

sognava un mondo colorato

pieno di aquiloni

che volavano su nel cielo…

Sognavo un mondo di arcobaleni

di tutti i colori

dove erano dipinti i nostri pensieri

di tutti i giorni

pieni d’amore, non distorti…

Questi sogni si perdevano nel blu

dell’ ingenuità

dove tutti i bambini come me

sognavano un mondo di felicità.

Ora non sono più piccino

ma dentro di me

è rimasto quel bambino.

 

 

 

la mia adoloscenza


12522972_10207350914403752_2088538100100811375_n.jpgFredde stanze  nella mia vita
frustate di vita…

Nel mio animo
solo grigio e paure insonni…
La mia adolescenza scorreva
come un fiume di acque stagnanti
il mio cuore era impietrito dai timori
il mio viso sembrava fatto di marmo
come bloccato da un fotofinish
il mio cuore pulsava come se fosse
un treno in partenza senza meta
la mia adolescenza
era un mare impervio
dove il mare era inquieto
pieno di vento portando via
il mio passato
dando nuova vita a me stesso…
l’uomo che sono adesso.

 

 

 

 

 

 

 

 

il volontario del canile.

67114077_680675665731482_4426516079782658048_n (1)

Sono un volontario del canile

dò il mio cuore senza chiedere

nulla in cambio.

Il mio amore è silenzioso

come un fruscio di farfalle

ma caldo come il sole d’ estate.

Un sorriso scioglie il gelo

di quelle gabbie…

Porto a passeggio il mio fedele amico

siamo una cosa sola

in simbiosi d’ amore ci scaldiamo

a vicenda il cuore

e ci scambiamo tanto calore…

 

 

 

Un modesto poeta…

11017348_10204083279709421_8489227652391064342_n

Sono un modesto poeta

mercante di parole

che mi escono dal cuore…

Sono magie incomprensibili

un dono di cui

mai chiederei perdono

sgorgano come scintille dal cielo

mistero gaudente di cui

mi sento fiero

parlo d’ amore e di speranza

e non ne avrò mai abbastanza

di scrivere dalla mia stanza

un mare di parole che

fuoriescono dal cuore

un mare di versi che nell’aria

non sono dispersi…

 

 

 

Amore.

67114077_680675665731482_4426516079782658048_n (1)
Amore
senza di te
è come se mi togliessero
il sole dagli occhi.
Sei la mia luce
che accompagna il mio cuore
ogni giorno della mia vita
sei il mio viaggio
dentro i pensieri.
Come un fiore delicato
spunti dentro i miei occhi
che brillano d’ amore
come due stelle sopra il cielo.
Il tuo sguardo mi penetra
come un dolce fuoco
e questo fuoco d’ amore
brucerà dolcissimo
dentro i nostri animi
come un’ allegra fiamma
che sorride dentro i nostri cuori e renderà
il fuoco vivo sempre dentro di noi.
Il sole d’estate con i suoi raggi
pieni di calore
terrà  per sempre al sicuro
il nostro amore.

La mia sinfonia.

774124_10200472866133018_94843635_o

Sei la mia sinfonia più dolce
che mi suona dentro il cuore
sei come la stella più brillante
che ogni volta che mi guardo indietro
alba o tramonto che sia
sei la mia dolce melodia
il tuo vivere per me, il tuo respirare
sono attimi che mi rendono felice
sempre di più amore mio
sei la mia margherita
che con ogni suo petalo
avvolge il mio cuore
grazie amore mio
vivo del tuo splendore.

i miei sogni.

10256905_285671691599758_8306244913803537358_nI miei sogni da bambino
erano di mille colori fugaci
il mio cuore appena nato
sognava un mondo colorato
pieno di aquiloni
che volavano su nel cielo…
Sognavo un mondo di arcobaleni
di tutti i colori
dove erano dipinti i nostri pensieri
di tutti i giorni
pieni d’amore, non distorti…
Questi sogni si perdevano nel blu
dell’ ingenuità
dove tutti i bambini come me
sognavano un mondo di felicità.
Ora non sono più piccino
ma dentro di me
è rimasto quel bambino.

Cari lettori di Alessandria Today ecco a voi Nadir Malizia che parla del suo libro

64699384_1261078364064799_7746310153577693184_n64547395_197376954512379_6841255296136904704_n
Nadir Malizia, nato a Cremona, classe ’76, è Giurista specializzato in Diritto Internazionale dell’Unione Europea.
Fin da quando era adolescente ama scrivere per esprimere le proprie emozioni. Vita su Quattro Ruote è il suo primo libro.

L’OPERA, LO STILE
“Io mi sento un uomo normale, purtroppo vivo in una società disabile che non vuole vedere al di là dei propri occhi”. Apre così il secondo capitolo del libro, che si compone di 16 capitoli più una poesia finale dedicata all’Amicizia. Con uno stile diretto, misto tra ricordi e pensieri, Nadir affronta il tema della disabilità, che lo accompagna da quando è nato, trasferendo la parte più intima di sé in queste pagine con l’intento di far capire cosa significhi la diversità e meglio ancora cosa significhi vivere in una società dove basterebbe poco per evitare situazioni di disagio provocate dalla società stessa.
COPERTINA
Opera LIBERO di Salvatore Tedone
Il cavallo è sinonimo di libertà, salta gli ostacoli e sostituisce la carrozzella correndo verso il traguardo, ovvero raggiungere la parità di diritti e l’abbattimento delle barriere.
Salvatore Tedone, nato il 15 settembre 1972 a roma, da sempre affascinato dall’arte del disegno, inizia i suoi primi passi da bambino. Frequenta il VI liceo artistico di Roma, dove riceve un grande insegnamento pittorico da due professori che ritiene due grandi maestri: Paolo Eleuteri Serpieri e Mario Coppola. Dopo la maturità approfondisce gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, nella sezione di pittura sotto la guida del prof Nunzio Solendo. Partecipa a diverse manifestazioni pittoriche e ne realizza tre personali. L’artista si avvale di una tecnica pittorica “naturale”, le sue opere sono ispirate e nascono da un insieme di stili e di esperienze artistiche, che vanno dagli studi rinascimentali ai primi esperimenti di arte informale, il collage. I materiali usati sono semplici e naturali: carta velina, carta giapponese, carta riciclata, stracci di stoffa; usa colori naturali quali caffè, the, uovo, carbone, latte (per alcune muffe), vari tipi di collanti, colla di coniglio; materiali di per sé poveri, ma che si rivestono di preziosi significati. Ognuno di questi acquista nell’opera notevole importanza, dando forza e corpo a ciò che inizialmente è il grande vuoto, che è compito dell’artista riuscire a colmarlo.

Continua a leggere “Cari lettori di Alessandria Today ecco a voi Nadir Malizia che parla del suo libro”

Ecco a voi lettori di Alessandria today l’intervista allo scrittore Nadir Malizia.

64699384_1261078364064799_7746310153577693184_n

Nadir ciao e benvenuto su Alessandria today è veramente un piacere ospitarti, ci vuoi raccontare dove sei nato, chi sei, cosa fai nella vita oltre a scrivere e qualcosa della città dove vivi?

Prima di tutto volevo ringraziare la redazione di Alessandria today per avermi invitato per rilasciare una intervista sul vostro blog da quanto ho capito è molto seguito.

Sono nato a Cremona nella bellissima città famosa per i violini e dove nato il noto compositore Antonio Stradivari e molti altri. Mi chiamo Nadir sono disabile dalla nascita a causa di una sofferenza fetale, ma questo non mi ha mai fermato negli obbiettivi che mi sono posto e tutt’ora mi pongo nel corso della vita.

Nel 2010 ho preso la laurea in giurisprudenza presso la Facoltà di Udine. Mi sono specializzato in Diritto Comunitario e diritto Internazionale dell’UE. Collaboro presso uno studio legale di Modena come Giurista in materia di minori e categorie protette e sostengo il progetto Anthea ideato dall’avvocato Gianni Casale. Inoltre scrivo per una casa editrice di Roma la Gruppo C1V edizioni.

Da quasi 9 anni abito nelle Marche e più precisamente a Marotta una località di mare si trova tra Fano e Pesaro. Vivo con due amici. Continua a leggere “Ecco a voi lettori di Alessandria today l’intervista allo scrittore Nadir Malizia.”

il libro della mia vita.

11017348_10204083279709421_8489227652391064342_n

 

Ero un bambino che giocava con il sole

in mezzo a margherite fiorite mai appassite

e correva su nel cielo.

Sembrava che avessi le ali in un cielo azzurro

da adolescente ero più timido, chiuso…

come una pianta mai sbocciata

priva di acqua che la nutre…

E’ stato un capitolo tormentato…

Ma ora sono un uomo e mi sento rinato…

Perché finalmente mi sentoamato.

 

la regina del mio cuore.





sei tutto ciò di cui ho bisogno

il mio spirito ti appartiene

tra le corde del tempo si dimena

placido in attesa del tuo volto…

Tu sei la padrona del mio animo

e del mio cuore

sono attratto da te…

Sei come un fiore d’ebano

che con le sue radici

avvolgi il mio cuore

in una selvaggia foresta…

Il mio cuore sarà per sempre

tra le tua mani fatate

resta avvolto tra le soglie

del tempo…

amore mio ti appa

il sole al mattino.

Sei come il sole al mattino

ogni volta che mi alzo

il mio primo pensiero sei tu

ogni volta che guardo dalla finestra

il mio sguardo volge a te

sei una cosa intramontabile

dentro il mio cuore

un vento che agita i miei pensieri

di oggi di ieri di tutti i giorni

mi infiammi il cuore mio dolce amore

i tuoi occhi penetrano

dentro il mio animo

come dei raggi di sole

che scaldano i miei sensi e i miei sogni

amore mio sei come una stella

che col suo luccicare illumina

la nostra strada diretta verso l’ amore

sei la mia stessa ombra

che con suo dolce viso

mi accompagna verso la felicità.

la mia sinfonia.

Sei la mia sinfonia più dolce
12522972_10207350914403752_2088538100100811375_nhe mi suona dentro il cuore
sei come la stella più brillante
che ogni volta che mi guardo indietro
alba o tramonto che sia
sei la mia dolce melodia
il tuo vivere per me, il tuo respirare
sono attimi che mi rendono felice
sempre di più amore mio
sei la mia margherita
che con ogni suo petalo
avvolge il mio cuore
grazie amore mio
vivo del tuo splendore.

La mia sinfonia, di Stefano Polo

11017348_10204083279709421_8489227652391064342_n

Sei la mia sinfonia più dolce
che mi suona dentro il cuore
sei come la stella più brillante
che ogni volta che mi guardo indietro
alba o tramonto che sia
sei la mia dolce melodia
il tuo vivere per me, il tuo respirare
sono attimi che mi rendono felice
sempre di più amore mio
sei la mia margherita
che con ogni suo petalo
avvolge il mio cuore
grazie amore mio
vivo del tuo splendore.

 

la mia adoloscenza

Fredde stanze
774124_10200472866133018_94843635_oella mia vita
frustate di vita
nel mio animo
solo grigio
e paure insonni…
La mia adolescenza scorreva
come un fiume di acque stagnanti
il mio cuore era impietrito dai timori
il mio viso sembrava fatto di marmo
come bloccato da un fotofinish
il mio cuore pulsava come se fosse
un treno in partenza senza meta
la mia adolescenza
era un mare impervio
dove il mare era inquieto
pieno di vento portando via
il mio passato
dando nuova vita a me stesso…
l’uomo che sono adesso.

Solo tu mi fai battere il cuore…

Solo tu mi fai battere il cuore
come un tamburo da cui nasce
una dolcissima melodia d’ amore .
Sei come un arcobaleno
che colora il mio cuore.

Mi fai sentire bene
Come in un paradiso
pieno di fiori e cuori.
Sugli alberi che crescono come frutti
il tuo viso amore
sembra un riflesso del sole
cosi’ lucente da abbagliare
i miei occhi mai stanchi di te
e felici per sempre di guardarti
come a guardare
un brillante prezioso…