Davide Buzzi Langhi, vice Sindaco, sulla prima stazione di ricarica auto elettriche

Davide Buzzi Langhi, vice Sindaco, sulla prima stazione di ricarica auto elettriche

di Pier Carlo Lava

Alessandria, intervista al vice Sindaco Davide Buzzi Langhi, nel contesto dell’inaugurazione in piazza della Libertà, della prima stazione di ricarica Amag per le auto elettriche.

video: https://youtu.be/mL6TY6WaIHI

Davide Buzzi LanghiDSC_0017DSC_0019DSC_0002DSC_0026DSC_0033

Mauro Bressan Amm. Delegato Amag, sulla prima stazione di ricarica auto elettriche

Mauro Bressan Amm. Delegato Amag, sulla prima stazione di ricarica auto elettriche

di Pier Carlo Lava

Alessandria, intervista a Mauro Bressan Amministratore Delegato Gruppo Amag, nel contesto dell’inaugurazione in piazza della Libertà, della prima stazione di ricarica Amag per le auto elettriche.

video: https://youtu.be/p6TXdiinkJI

Mauro BressanDSC_0004DSC_0017DSC_0002DSC_0033DSC_0019

Alessandria inaugura la stagione della mobilità sostenibile. In centro città le prime stazioni di ricarica per auto elettriche

Alessandria inaugura la stagione della mobilità sostenibile. In centro città le prime stazioni di ricarica per auto elettriche

Saranno attive h24 in Piazza della Libertà e nei pressi dei Giardini della stazione e rappresentano un ulteriore tassello per contrastare l’inquinamento urbano.

taglio del nastroinaugurazionecolonninacolonnina e auto

Alessandria: L’anno che si sta chiudendo conferma la criticità per la qualità dell’aria in Italia. La pianura padana è “imprigionata” nello smog e nelle polveri sottili e Alessandria non fa eccezione. I dati che vengono rilevati giornalmente da ARPA, hanno messo in evidenza tra la fine di novembre e i primi di dicembre ben otto giorni consecutivi di sforamento dei limiti di Pm10 in città, con picchi di concentrazioni inquinanti che preoccupano e richiamano l’urgenza di interventi strutturali.

Il Gruppo AMAG, impegnato con un piano industriale orientato ad azioni che rendano la sostenibilità ambientale un asse sempre più strategico della propria attività, ha deciso di dare un importante contributo anche nell’ambito della mobilità sostenibile.

Le prime due stazioni di ricarica per veicoli elettrici sono state inaugurate questa mattina nel centro di Alessandria: una in Piazza della Libertà (nei pressi dell’ingresso del parcheggio, lato via dei Martiri) e una in Viale della Repubblica, presso i Giardini Pubblici della stazione ferroviaria, di fronte al Teatro Comunale. Continua a leggere “Alessandria inaugura la stagione della mobilità sostenibile. In centro città le prime stazioni di ricarica per auto elettriche”

Il teleriscaldamento al servizio della Città di Alessandria.

Il teleriscaldamento al servizio della Città di Alessandria

Per una comunità urbana dell’energia e dell’ambiente

Realizzare una vera e propria Comunità Urbana dell’Energia e dell’Ambiente. È questo l’obiettivo più ambizioso che si pone il progetto al nastro di partenza per dotare Alessandria di un nuovo sistema di teleriscaldamento, che integri, sul resto della città, quanto già realizzato nel quartiere Cristo.

tele IMG_1360Telenergiatele IMG_1356

Il progetto è stato presentato questa mattina nella Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria, dopo che nel mese di novembre si è chiuso positivamente il lungo e articolato iter autorizzativo. Presenti alla conferenza stampa erano Gianfranco Cuttica di Revigliasco, Sindaco della Città, PierPaolo Carini, Amministratore Delegato EGEA, Paolo Arrobbio, Presidente Gruppo AMAG, Davide Buzzi Langhi, Vicesindaco e Assessore ai Rapporti con le Società Partecipate di Alessandria, Giovanni Barosini, Assessore comunale ai Lavori e Opere Pubbliche di Alessandria, Paolo Borasio, Assessore comunale all’Ambiente di Alessandria, Mauro Bressan, Amministratore Delegato Gruppo AMAG, e Giuseppe Zanca, Amministratore Delegato TELENERGIA. Continua a leggere “Il teleriscaldamento al servizio della Città di Alessandria.”

Iscriviti, riceverai gratis tutti gli articoli di Alessandria today

pulsanti.png

Un servizio che con una semplice iscrizione permette di ricevere gratis tutti gli articoli pubblicati su Alessandria today. Un servizio che tramite e-mail segnala titolo e incipit del ‘pezzo’, e consente a chi è interessato di leggerlo in real time. Per iscriversi è semplice, gratuito e senza impegno, sulla home page di Alessandria today nella colonna di destra quasi all’inizio c’è la seguente dicitura:

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL

Clicca per seguire questo blog e ricevere email di notifica per i nuovi articoli.. Segui assieme ad altri 3.628 follower

ISCRIVITI

E’ sufficiente cliccare sulla dicitura “ISCRIVITI”, seguire una semplice procedura che prevede l’indicazione di nome ed e-mail, ed il servizio sarà attivo immediatamente. In qualsiasi momento che lo si voglia si può facilmente annullare l’iscrizione.

foto: http://www.reapalusrace.it/

 

Ti piace scrivere e pubblicare sul blog, vuoi collaborare ?, di Pier Carlo Lava

Mac

di Pier Carlo Lava

Alessandria today: Se ti piace scrivere e vedere pubblicato quello che scrivi, puoi inviare i tuoi articoli, recensioni, racconti, poesie, cronaca, politica, cinema, teatro, segnalazioni, ecc. anche con foto, al seguente indirizzo e-mail, piercarlolava@gmail.com verrano pubblicati gratuitamente (a insindacabile giudizio della redazione) sul blog: https://alessandriatoday.wordpress.com/ e ovviamente anche su varie pagine social…

ps. siamo disponibili a valutare anche una tua collaborazione diretta sul blog

Alessandria today è stata nominata al Sunshine Blogger Award 2018

Alessandria today è stata nominata al Sunshine Blogger Award 2018

di Pier Carlo Lava

Francamente non me lo aspettavo, ma sono stato nominato al Sunshine Blog Award 2018, è un premio dato ai blogger dai blogger che con i loro post ispirano curiosità, interesse e positività! Una mission che mi sono posto sin da quando ho creato il blog verso tutti i lettori e perciò non posso che essere lieto di questa iniziativa.

A nominarmi è stata la giovane autrice del blog: thetravelingforkblog.wordpress.com/ che ho scelto di seguire da tempo unitamente ad altri blog, in quanto ritengo sia decisamente interessante sia per chi viaggia che per chi non ha la possibilità di farlo.

Un riconoscimento che condivido con tutti gli Autori del blog, che con il loro impegno lo hanno reso possibile, a questo link le biografie: https://alessandria.today/la-redazione/

sunshine-blogger-award

Ecco le regole da seguire per coloro che sono stati nominati per il Sunshine Blogger Award:

Ringraziare il blogger che ti ha nominato nell’apposito post dedicato al Sunshine Blogger Award e scrivere il link del suo blog.

Rispondere alle 11 domande che il blogger ti ha posto.

Nominare 11 nuovi blog che vuoi che ricevano l’award e scrivere 11 nuove domande per loro.

Informare i candidati sul contest con un commento su uno dei loro post sul blog.

Elencare le regole e mostrare il logo di Sunshine Blogger Award nel tuo post e/o sul tuo blog.

Queste sono le risposte alle domande che mi sono state poste:

Cosa ti ha spinto ad aprire il blog?

Il primo blog è nato 8 anni fa da quando avendo cessato la mia attività nel mondo delle vendite e del marketing, avendo più tempo a disposizione, ho deciso di rilevare i problemi esistenti in Alessandria e segnalarli all’Amministrazione comunale in carica, alfine di stimolarne la risoluzione. Poi nel tempo i contenuti del blog sono decisamente cambiati, attualmente queste sono le principali sezioni: Cronaca, Cultura, Scrittori, Ambiente, Associazioni e Politica. Continua a leggere “Alessandria today è stata nominata al Sunshine Blogger Award 2018”

Giro d’Italia, Legambiente chiede di spostare il traguardo della 13° tappa a Ceresole Reale per tutelare l’habitat del Gran Paradiso

Giro d’Italia, Legambiente chiede di spostare il traguardo della 13° tappa a Ceresole Reale per tutelare l’habitat del Gran Paradiso

Il percorso della Corsa ciclistica Rosa prevede l’arrivo della tappa Pinerolo-Ceresole Reale al Lago del Serrù, a 2300 metri di quota, nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso

giro Logo Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta

L’edizione 2019 del Giro d’Italia, presentata alla stampa nelle scorse settimane, prevede per la sua 13° tappa Pinerolo-Ceresole Reale l’arrivo al Lago del Serrù, a 2300 metri di quota, nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso.

Una scelta che per il suo possibile impatto sul delicato habitat naturale dell’alta Valle Orco ha suscitato le perplessità delle associazioni ambientaliste, rappresentate nel Consiglio del Parco da Antonio Farina che con una lettera ha portato la questione all’attenzione, tra gli altri, del Ministro dell’Ambiente Sergio Costa. Continua a leggere “Giro d’Italia, Legambiente chiede di spostare il traguardo della 13° tappa a Ceresole Reale per tutelare l’habitat del Gran Paradiso”

Il Bosco della Famiglia Rotariana

Il Bosco della Famiglia Rotariana

Alessandria: Un nome particolarmente evocativo e un risultato di grande significato per la Città di Alessandria quello del progettoIl Bosco della Famiglia Rotariana”: un’iniziativa che oggi è stata ufficialmente presentata nella concretezza della sua attuazione nell’area di “Alessandria 2000” presso la Rotonda di via Fausto Coppi.

Invitati per il momento di inaugurazione ufficiale “in loco” erano Gianfranco Cuttica di Revigliasco, Sindaco della Città di Alessandria, Davide Buzzi Langhi, Vicesindaco di Alessandria, Piervittorio Ciccaglioni, Assessore comunale al Decoro Urbano di Alessandria, Silvia Scarrone, assistente del Governatore del Distretto in rappresentanza di Michele Gancia, Governatore Distretto Rotary 2032 (Regione Liguria, Prov. di Alessandria, Asti e Cuneo), Giuseppe Artuffo, Past-Governatore Distretto Rotary 2032 (Regione Liguria, Prov. di Alessandria, Asti e Cuneo), Francesco Musante, Past-Presidente Rotary Club Alessandria, Federico Radice Fossati, Presidente Società Alessandria 2000 s.r.l., e Giorgio Cacciabue, Funzionario Settore tecnico Forestale Prov. AL-AT della Regione Piemonte.

Le peculiarità del progetto erano state definite nella scorsa primavera nell’ambito di un Protocollo d’Intesa tra Società Alessandria 2000 s.r.l., Amministrazione Comunale di Alessandria, Distretto Rotary 2032 e Rotary Club Alessandria. Si è trattato di un’intesa — sostenuta fattivamente grazie anche al coinvolgimento del Settore tecnico Forestale per le Prov. AL-AT della Regione Piemonte — mediante la quale il Rotary ha inteso concretizzare, a livello di territorio comunale alessandrino, l’obiettivo programmatico 2017/2018 del Presidente Internazionale Rotary Ian H.S. RiseleyI am asking every Rotary Club to plant at least one tree for each members»). Continua a leggere “Il Bosco della Famiglia Rotariana”

Tiziana Beghin, M5S: Valledora, la situazione delle falde acquifere locali è Grave!

Tiziana Beghin, M5S: Valledora, la situazione delle falde acquifere locali è Grave!

L’EURODEPUTATA DEL MOVIMENTO 5 STELLE TIZIANA BEGHIN IN MISSONE IN VALLEDORA PER VERIFICARE LA GRAVE SITUAZIONE DELLE FALDE ACQUIFERE LOCALI, MINATE DA CAVE E DISCARICHE DI RIFIUTI

Tiziana-Beghin

La battaglia, molto sentita da Tiziana Beghin, vede uniti molti territori del Piemonte, su tutti il Comune di Sezzadio, dove un progetto di discarica mette a rischio oltre 50 mila abitanti

Il 17-18 dicembre si terrà in Valledora, in provincia di Biella, una missione della Commissione Petizioni del Parlamento europeo per l’analisi diretta sul territorio e l’acquisizione di informazioni dettagliate sulla grave situazione delle falde acquifere locali, minate dalle cave e dalle discariche di rifiuti circostanti, che mettono a serio rischio la salute umana e l’ambiente.

La missione è realtà grazie agli sforzi del MoVimento 5 Stelle che, per mano di Eleonora Evi, è riuscito in un primo tempo a fare bocciare la proposta di archiviazione della petizione, e successivamente a calendarizzare il sopralluogo a cui parteciperanno deputati di diversa estrazione politica e nazionalità. Continua a leggere “Tiziana Beghin, M5S: Valledora, la situazione delle falde acquifere locali è Grave!”

Rifiuti, Senatore Massimo Berutti (FI): “è il momento di costruire una strategia di investimenti sulla raccolta e sul riciclo”

Rifiuti, Senatore Massimo Berutti (FI): “è il momento di costruire una strategia di investimenti sulla raccolta e sul riciclo”

Roma, 13 dicembre 2018 “L’incendio di martedì scorso, 11 dicembre, alla discarica Tmb di Via Salaria a Roma è l’ennesimo esempio dei grossi problemi esistenti nel settore della gestione dei rifiuti”. Così il senatore Massimo Berutti (FI) a margine della conferenza stampa organizzata questa mattina da Forza Italia sulle problematiche dei rifiuti. “È il momento – prosegue Berutti – di portare sul tavolo della discussione idee concrete e progetti validi per costruire una strategia di investimenti sulla raccolta e sul riciclo, che tengano in considerazione la necessità di infrastrutture tecnologicamente all’avanguardia, che smaltiscano e producano con qualità”.

BERUTTI MASSIMO VITTORIO

In base a quanto evidenziato durante il convegno di presentazione della ventesima edizione del Rapporto Rifiuti Urbani curato dal Centro Nazionale per il Ciclo dei Rifiuti dell’ISPRA, tenuto lunedì 10 dicembre a Roma, nel biennio 2016-2017 la percentuale di rifiuti urbani raccolti con la differenziata si aggira intorno al 55%. L’obiettivo da raggiungere è il 65% entro il 2035. Dal Rapporto emerge che il problema fondamentale dello smaltimento dei rifiuti è legato alla destinazione: la maggior parte finisce in discarica e le strutture che li trattano non riescono a gestire tutto lo smaltimento.  Nonostante un sostanziale segno positivo a livello nazionale, esiste un divario significativo tra le percentuali di raccolta differenziata dei rifiuti urbani tra le regioni del nord, dove la media 2017 è del 66,2%, e quelle del sud, nella quali, per lo stesso anno, si arriva al 41,9%.

“Se per definire politiche pubbliche efficaci non possiamo prescindere dai dati, in base a quello che emerge dal Rapporto ISPRA è evidente che non possiamo più rimandare la questione degli impianti. Le discariche attuali sono inadeguate ed in esaurimento, il progetto del Governo è vago e con poche prospettive. È il momento – conclude Berutti – di costruire strategie di investimenti sulla raccolta e sul riciclo efficaci e sostenibili”.

Lorenzo Bianchi: Rifiuti abbandonati, scattano le sanzioni

Lorenzo Bianchi: Rifiuti abbandonati – scattano le sanzioni

Tortona: Grazie all’installazione di impianti di videosorveglianza dislocati presso diversi punti di raccolta rifiuti sul territorio comunale, il Comando di Polizia Municipale ha potuto comminare le prime sanzioni a carico dei responsabili dell’abbandono di rifiuti, perlopiù di materassi, elettrodomestici ma anche inerti e rifiuti elettronici.

Lorenzo Bianchi

Attraverso l’analisi dei filmati acquisiti nelle ultime due settimane sono stati individuati 7 soggetti responsabili degli abbandoni documentati dalle immagini ai quali è stata comminata la relativa sanzione amministrativa per violazione al Regolamento Comunale di Polizia Urbana. In un caso si è proceduto anche penalmente nei confronti del trasgressore che è risultato essere titolare d’impresa. A detti soggetti sarà possibile inoltre addebitare i costi di recupero che l’Ente ha sostenuto.

“Le attività di accertamento proseguiranno – dichiara l’Assessore alla Polizia, Sicurezza e Decoro Urbano Lorenzo Bianchi – naturalmente l’Amministrazione auspica che vi sia una sempre più diffusa cultura del rispetto e del decoro urbano e che la cittadinanza tutta dia prova di senso civico, attenendosi a quanto previsto dalle vigenti norme sul conferimento e sullo smaltimento dei rifiuti per non incorrere nelle sanzioni previste”.

Parchi da Gustare – incontro con ristoratori e produttori a Casale Monferrato il 19 dicembre 2018.

Parchi da Gustare – incontro con ristoratori e produttori a Casale Monferrato il 19 dicembre 2018.

L’incontro è promosso dalla Regione Piemonte per presentare e diffondere nel territorio dei Comuni delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino, il progetto “Parchi da Gustare”. Il coinvolgimento diretto degli operatori turistici del settore ristorativo e dei produttori locali è finalizzato a proporre il loro inserimento nel progetto del prossimo anno.

logo-parco-dark

Parchi da Gustare è l’iniziativa ideata dalla Regione Piemonte – Settore Biodiversità e Aree Naturali che coinvolge le Aree protette e i loro enti di gestione; è pensata per valorizzare e preservare il ricco patrimonio di sapori e saperi che rispecchiano la tradizione e l’ambiente da cui provengono.
Parchi da Gustare è stata avviata nel 2015 attraverso una ricognizione e un censimento dei prodotti tipici dei parchi piemontesi, accompagnato dall’indicazione dei produttori presso i quali poterli acquistare e dei ristoratori dove si possono gustare.

L’appuntamento è per mercoledì 19 dicembre 2018 alle ore 9.30 presso la sede operativa dell’Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino (viale Lungo Po Gramsci 10 – Casale Monferrato). Continua a leggere “Parchi da Gustare – incontro con ristoratori e produttori a Casale Monferrato il 19 dicembre 2018.”

Pendolaria 2018, Legambiente: “Altro che Tav, ecco le priorità per i pendolari”

Pendolaria 2018, Legambiente: “Altro che Tav, ecco le priorità per i pendolari”

Legambiente con il lancio della campagna Pendolaria accende i riflettori su 26 infrastrutture senza risorse, che interessano oltre 12 milioni di italiani

pendol Logo Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta

Altro che autostrade e Tav, le vere incompiute italiane sono 26 opere, bloccate e senza risorse, che aiuterebbero invece a migliorare la vita dei pendolari.

Linee di metropolitane e tram e collegamenti ferroviari di cui potrebbero beneficiare oltre 12 milioni di persone se si investisse in una seria cura del ferro. Come ogni anno, all’entrata in vigore dell’orario invernale, Legambiente lancia la campagna Pendolaria presentando una prima analisi dei dati più rilevanti che riguardano la situazione del trasporto ferroviario regionale in Italia.

“Dopo l’imponente manifestazione No Tav di sabato scorso a Torino vogliamo ribadire con numeri alla mano le ragioni della nostra mobilitazione a fianco di chi ogni giorno prende il treno per andare a lavorare, a scuola o all’università –dichiara Fabio Dovana, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta-. Dal 2002 ad oggi i finanziamenti statali hanno premiato per il 60% gli investimenti in strade e autostrade. Continua a leggere “Pendolaria 2018, Legambiente: “Altro che Tav, ecco le priorità per i pendolari””

Tmb Salario, Raggi: “L’incendio potrebbe far aumentare la tariffa rifiuti”

romatoday.it/

La sindaca a RomaToday: “Ho chiesto al Prefetto e al ministro massima attenzione per evitare speculazioni sui costi dei conferimenti”

Sorgente: Tmb Salario, Raggi: “L’incendio potrebbe far aumentare la tariffa rifiuti”