Che le auto vengano a noi

inquinamentoauto-326x245

Per quanto si riesce a capire, o immaginare, la serie di recriminazioni e contro-annunci che ha lastricato la cronaca di questi ultimi mesi sulle serrande abbassate e le vie intristite,  registra una sorta di nuovo compromesso tra Amministratori e Commercianti. Più o meno in linea con le concessioni  politiche precedenti e i desiderata  del Centro storico che si possono così riassumere:  il commercio è malato (di stenti) e la città rischia un nuovo dissesto, ma medici e pillole sono pronti al capezzale. Come dire: preoccupati sì, ma non rassegnati e inattivi.

L’armistizio verte sostanzialmente sul mantenimento dello status quo : un intreccio di iniziative già viste, che avrà pure i suoi limiti d’efficacia, ma rassicura i soggetti interessati.

Continua a leggere “Che le auto vengano a noi”

Iscriviti, riceverai gratis tutti gli articoli di Alessandria today

Iscriviti

Iscriviti, riceverai gratis tutti gli articoli di Alessandria today
Un servizio che con una semplice iscrizione permette di ricevere gratis tutti gli articoli pubblicati su Alessandria today.
Un servizio che tramite e-mail segnala titolo e incipit del ‘pezzo’, e consente a chi è interessato di leggerlo in real time.
Per iscriversi è semplice, gratuito e senza impegno, sulla home page di Alessandria today nella colonna di destra quasi all’inizio c’è la seguente dicitura:
SEGUI IL BLOG VIA EMAIL
Clicca per seguire questo blog e ricevere email di notifica per i nuovi articoli.
Segui assieme ad altri 3.628 follower
ISCRIVITI

E’ sufficiente cliccare sulla dicitura “ISCRIVITI”, seguire una semplice procedura che prevede l’indicazione di nome ed e-mail, ed il servizio sarà attivo immediatamente.
In qualsiasi momento che lo si voglia si può facilmente annullare l’iscrizione.

Popolari di sinistra (quinta parte)

Carlo Baviera  https://appuntialessandrini.wordpress.com Alessandria

Risultati immagini per first gulf war

pclogoSi è evidenziato nel precedente intervento, relativo al secondo tempo (chiamiamolo così) dell’opuscolo <Punto a capo>, quanto fossero i temi dell’ambiente e dell’ecologia (erano emersi poco tempo prima le vicende della Valle Scrivia e di Serravalle riguardante l’inquinamento a seguito di uno scorretto smaltimento di rifiuti tossico-nocivi, e dell’inquinamento dell’acquedotto e della falda di Casale Monferrato, sempre a seguito di comportamenti dolosi nello smaltimento dei rifiuti di liquami industriali), del welfare da ripensare per poterne garantire il futuro, della corretta informazione (si era nel pieno delle discussioni su quella che diventerà la Legge Mammì riguardante il sistema televisivo in particolare i canali privati), del sistema industriale e dell’inizio delle rilocalizzazioni (anche all’estero), delle concentrazioni finanziarie, gli argomenti sui quali si sentiva l’esigenza di dibattere, confrontarsi, proporre. Continua a leggere “Popolari di sinistra (quinta parte)”

Balza: Il massimo del diritto è il massimo dell’ingiustizia?

balza-lino2.jpg

Balza: Il massimo del diritto è il massimo dell’ingiustizia?
Alessandria: Alla Bennet il formaggio grana costa caro.  2 anni e 4 mesi, più 800 euro di multa. Se, oltre a negare il furto, afferri le guance del responsabile del supermercato e le scuoti con forza, allora il reato diventa rapina, sentenzia Tiziana Belgrano del tribunale di Alessandria.

La Bennet era già assurta a questo tipo di cronache in passato quando un infermiere disoccupato e incensurato aveva rubato un ricambio di spazzolini da denti per il figlio di nove anni: nonostante la pubblica umiliazione davanti alle casse e la restituzione della misera refurtiva, Bennet non offrì un posto di lavoro al poveraccio ma irremovibile lo querelò.

La giudice Claudia Seddaiu ad Alessandria applicò la legge:  27 giorni di reclusione tramutati in 6.750 euro di multa. Con 7.550 euro ci compri camion di formaggi e spazzolini. Continua a leggere “Balza: Il massimo del diritto è il massimo dell’ingiustizia?”

Alessandria today. Premio “Vivaio Eternot”:  Ecco chi valuterà le candidature

parco_eternot_s

Premio “Vivaio Eternot”:  Ecco chi valuterà le candidature

C’è tempo fino al 13 aprile alle ore 12 per partecipare al bando per il premio “Vivaio Eternot”, organizzato per il secondo anno consecutivo dal Comune di Casale Monferrato e che premierà un massimo di dieci tra Enti, Amministrazioni o singoli cittadini che si siano distinti per l’impegno profuso nella cura, la ricerca, la diffusione dell’informazione, in importanti e significative azioni di bonifica, nelle battaglie sociali e legali legate ai danni causati dall’amianto. Vi si potrà aderire (direttamente o suggerendo una candidatura) scrivendo a premioeternot@comune.casale-monferrato.al.it indicando nome e cognome del candidato in caso di persona fisica – ragione sociale in caso di ente o associazione, un contatto telefonico e allegando una lettera motivazionale (massimo 3000 battute). Continua a leggere “Alessandria today. Premio “Vivaio Eternot”:  Ecco chi valuterà le candidature”

Oggi la Marcia del Respiro, Alessandria si tinge di colore per chiedere un’aria più pulita

marcia-del-respiro

Oggi la Marcia del Respiro, Alessandria si tinge di colore per chiedere un’aria più pulita

Si avvicina la Marcia del respiro, il primo flashmob antismog di Alessandria. Si tratta di una manifestazione nata con l’obiettivo di chiedere ad istituzioni ed opinione pubblica una maggiore attenzione alla qualità dell’aria del nostro territorio. L’evento avrà luogo sabato 7 aprile, giornata mondiale della salute. Sarà un momento all’insegna della riflessione, ma anche festoso, animato da mascherine decorate e palloncini colorati.

L’ appuntamento è a partire dalle alle ore 15, in corso Roma, di fronte alla chiesa di San Giovannino con i rappresentanti e volontari dell’associazione che distribuiranno gratuitamente il kit per il flashmob e saranno a disposizione anche per rendere più colorata la manifestazione con trucco per viso e stencil, per far felici soprattutto i più piccoli. Alle ore 16, invece, è prevista la partenza del corteo che attraverserà le principali strade del centro. Continua a leggere “Oggi la Marcia del Respiro, Alessandria si tinge di colore per chiedere un’aria più pulita”

RiprenditiAlessandria: Marcia del Respiro. FlashMob AntiSmog

Marcia del respiro

RiprenditiAlessandria: Marcia del Respiro – FlashMob AntiSmog

Il 7 aprile si celebra la giornata Mondiale della Salute.

Abbiamo deciso di dedicare il primo evento organizzato da RiprenditiAlessandia al respiro. L’evento ha lo scopo di prendere tutti insieme coscienza di un problema, invisibile agli occhi, ma che ha un grosso peso sulla qualità della vita di ognuno di noi e che non possiamo permetterci di trascurare per il bene delle generazioni future. 

L’aria è un bene pubblico e come tale va tutelato e conservato.  Sarà inoltre un modo per conoscerci e capire meglio chi siamo e cosa ci ha spinto a spenderci in prima persona, a dedicare tempo ed energie per il bene della città!.

Sabato 7 aprile 2018, marcia del respiro Corso Roma Alessandria dalle 15.00 alle 18.00 Continua a leggere “RiprenditiAlessandria: Marcia del Respiro. FlashMob AntiSmog”

Rosmarino in fiore

DSC_0014DSC_0016DSC_0018

Rosmarino in fiore

da Redazione

Rosmarino in fiore sul balcone, la fioritura del rosmarino è un buon segno e fa parte del normale ciclo vitale della pianta. Va benissimo quando fiorisce la pianta.

Il rosmarino può fiorire tra marzo e ottobre, solitamente la pianta va in fiore dopo l’estate.

Rosmarinus officinalis

da: https://it.wikipedia.org

Originario dell’Europa, Asia e Africa, è ora spontaneo nell’area mediterranea nelle zone litoranee, garighe, macchia mediterranea, dirupi sassosi e assolati dell’entroterra, dal livello del mare fino alla zona collinare, ma si è acclimatato anche nella zona dei laghi prealpini e nella Pianura Padana nei luoghi sassosi e collinari. Continua a leggere “Rosmarino in fiore”

Pro Natura Gamalero: Alleati per l’ambiente

Pro Natura

Pro Natura Gamalero: Alleati per l’ambiente

Sabato 7 aprile 2018 ore 15.00 presso Opera Pia Buffa Piazza Brusotti Gamalero

PRO NATURA Gamalero “La collina”

c/o ex Asilo Badò San Rocco di Gamalero (Al)

pronaturagamalero@libero.it   –  http://pronaturagamalero.wix.com/gamalero   

sezione di  “I due fiumi E.R.I.C.A.- pro natura” onlus Alessandria

pronaturaal@alice.it  –  http://pronaturaal.wix.com/alessandria

Alla scoperta dei predatori del microcosmo: torna Emanuele Biggi! 

Alla scoperta dei predatori del microcosmo: torna Emanuele Biggi! 

L’Ente-Parco organizza una serata “avventurosa” in compagnia di Emanuele Biggi e Francesco Tomasinelli, autori del libro “Predatori del microcosmo”.

Venerdì 6 aprile, dalle ore 21.00, presso la sede operativa di Bosco Marengo – in via Marconi, 18 – inizierà un viaggio alla scoperta di ragni, millepiedi, crostacei e altri piccoli animali che costituiscono oltre il novanta per cento degli animali che vivono sulla terraferma.

Sono forme di vita di dimensioni spesso modeste ma che hanno un impatto profondo su tutti gli ecosistemi oltre ad essere stati, dopo le piante, i primi abitanti della Terra.

Emanuele e Francesco ci racconteranno i motivi che li hanno spinti a scrivere questo libro e quanto può essere complicata e pericolosa la vita in questo mondo in miniatura: un insetto come una mosca o una cimice ha forti probabilità di concludere prematuramente la propria vita tra le zanne di un ragno. Questi ultimi, infatti, sono tutti predatori e gli insetti sono il loro cibo ideale: abbondanti e diffusi ovunque. I ragni sono, dunque, preziosi alleati nella lotta alle specie dannose per esempio in agricoltura; in un ambiente ben conservato assieme ad altri sterminatori di insetti, come mantidi religiose e formiche, rane e lucertole, possono dare un contributo notevole al mantenimento degli equilibri naturali e agricoli. Continua a leggere “Alla scoperta dei predatori del microcosmo: torna Emanuele Biggi! “

ÁRBOLES DE MI INFANCIA, (alberi della mia infanzia) di Manuel Echegaray

Arboles

ÁRBOLES DE MI INFANCIA, (alberi della mia infanzia) di Manuel Echegaray

Se ha caído un árbol en la avenida Pedro de Osma, en Barranco; tal vez sea uno de los añejos ficus que en los inviernos de cuando yo era un chico, por las mañanas, formaban una especie de túnel de neblina que delataba la cercana presencia del Mar. 

Tal vez sea uno de aquellos árboles bajo los cuales mi madre me contaba que me paseaba en coche y yo temblaba, sin motivo aparente, al pasar bajo su sombra fresca.

Quizá sea uno de aquellos que tenían unos gusanos grandes, negros y peludos con la cabeza como una bolita roja, a los que les tenía miedo porque eran bastante feos y de ellos, decían que picaban.  Continua a leggere “ÁRBOLES DE MI INFANCIA, (alberi della mia infanzia) di Manuel Echegaray”

Premio “Vivaio Eternot”:  Ecco chi valuterà le candidature

parco_eternot_s

Premio “Vivaio Eternot”:  Ecco chi valuterà le candidature

C’è tempo fino al 13 aprile alle ore 12 per partecipare al bando per il premio “Vivaio Eternot”, organizzato per il secondo anno consecutivo dal Comune di Casale Monferrato e che premierà un massimo di dieci tra Enti, Amministrazioni o singoli cittadini che si siano distinti per l’impegno profuso nella cura, la ricerca, la diffusione dell’informazione, in importanti e significative azioni di bonifica, nelle battaglie sociali e legali legate ai danni causati dall’amianto. Vi si potrà aderire (direttamente o suggerendo una candidatura) scrivendo a premioeternot@comune.casale-monferrato.al.it indicando nome e cognome del candidato in caso di persona fisica – ragione sociale in caso di ente o associazione, un contatto telefonico e allegando una lettera motivazionale (massimo 3000 battute). Continua a leggere “Premio “Vivaio Eternot”:  Ecco chi valuterà le candidature”

Aprile nelle Aree protette del Po vercellese-alessandrino e dintorni: natura, cultura e svago  

Aprile _Primavera_2018

Aprile nelle Aree protette del Po vercellese-alessandrino e dintorni: natura, cultura e svago  

Sta iniziando un aprile ricco di iniziative nelle Aree protette del Po vercellese-alessandrino e sul territorio circostante. 

Il primo appuntamento è venerdì 6 aprile a Bosco Marengo, presso la sede dell’Ente-Parco al Mulino Comunale: Emanuele Biggi, autore con Francesco Tomasinelli del libro “Predatori del microcosmo”, racconta il suo viaggio alla scoperta di ragni, millepiedi, crostacei e altri piccoli animali che costituiscono oltre il novanta per cento degli animali che vivono sulla terraferma. Emanuele ci racconterà i motivi che lo hanno spinto assieme a Francesco a scrivere questo libro e quanto può essere complicata e pericolosa la vita nel mondo in miniatura: un insetto come una mosca o una cimice ha forti probabilità di concludere prematuramente la propria vita tra le zanne di un ragno. Questi ultimi, infatti, sono tutti predatori e gli insetti sono il loro cibo ideale: abbondanti e diffusi ovunque. I ragni sono, dunque, preziosi alleati nella lotta alle specie dannose per esempio in agricoltura; in un ambiente ben conservato insieme ad altri sterminatori di insetti, come mantidi religiose e formiche, rane e lucertole, possono dare un contributo notevole al mantenimento degli equilibri naturali e agricoli. Se questi animali dovessero scomparire sarebbe molto difficile, se non impossibile, la sopravvivenza delle specie più grandi e carismatiche, compresa la nostra. – Info: tel. 0131299712 Continua a leggere “Aprile nelle Aree protette del Po vercellese-alessandrino e dintorni: natura, cultura e svago  “

Laboratorio orticolo a Casale Monferrato

laboratorio orticolo eta beta 4-4-18

Laboratorio orticolo a Casale Monferrato

Comune di Casale Monferrato, le iniziative del mese di aprile alla Biblioteca delle ragazze e dei ragazzi “E. Luzzati” di Casale Monferrato

Laboratorio Orticolo a cura dell’esperto Gianni Ricci Vivaio Eta Beta di Conzano.