Nuovo Rinascimento.. “Noi ci Siamo”

Nuovo Rinascimento.. “Noi ci Siamo”

Alessandria: Nuova campagna di sensibilizzazione che la nostra Associazione (IDEA) ONLUS di Via Toscanini 9 (Alessandria) e il nostro Presidente Paolo BERTA.

Ha iniziato con ieri (15 Agosto) e a oltranza intendiamo seguire e conseguire affinché ci si renda conto che non si può rimanere inermi o aspettare che ALTRI facciano intanto qualcosa.

Grazie a chi accetta e ci sostiene nelle nostre “battaglie sociali” e socialmente utili. (by bingoZzo)

video: https://www.youtube.com/watch?v=puqOuHl5co8

CIA: Vendemmia e aziende minacciate dalla fauna selvatica

CIA: Vendemmia e aziende minacciate dalla fauna selvatica

Alessandria: Nel momento tra i più delicati durante l’anno in vigneto, la situazione è gravemente minacciata dai danni della fauna selvatica. La loro presenza incontrollata mette a rischio le aziende agricole del territorio, oltre a compromettere seriamente la sicurezza pubblica, di strade e centri abitati.

danni_noccioletodanni_vigneto

Giungono numerose, in Cia, le segnalazione degli agricoltori che subiscono danni ai filari da cinghiali e caprioli; molti di loro non procedono nemmeno più alla richiesta dei danni agli enti competenti (la fauna selvatica è proprietà dello Stato).

Spiega Italo Danielli, imprenditore vitivinicolo di Cremolino già dirigente Cia Alessandria: “Siamo sempre alle solite: i danni sono rilevanti, nonostante quanto fatto in potere alle Organizzazioni di categoria, alle segnalazioni e alle manifestazioni di protesta. La situazione non si risolve. Sono certo che se trovassimo un giornale di dieci anni fa, la cronaca di questi fatti non sarebbe diversa. Più passa il tempo più mi rendo conto che il nostro settore non è tutelato: noi agricoltori vogliamo portare a casa il raccolto, invece spendiamo tempo e risorse per cintare e trovare protezione dalla fauna selvatica. Quest’anno non abbiamo vissuto gravi difficoltà di meteo – nessuna gelata né siccità, ma i raccolti saranno ugualmente rovinati. Facciamo fatica a capire perché non si risolva la questione: capiamo che gli interessi siano diversi, ma mettere in gioco l’esistenza delle aziende di determinati territori è sconvolgente. Il rischio concreto è la chiusura delle attività. In un periodo in cui il territorio si spende molto per la promozione e la ricerca di nuovi mercati, il pericolo è che venga a mancare il prodotto. Per le imprese, l’asticella della redditività passa dal segno positivo a quello negativo in un attimo!“.

Asti e Moscato d’Asti docg: Confagricoltura propone una resa di 85 quintali di uva per ettaro e 5 quintali di riserva vendemmiale.

Asti e Moscato d’Asti docg: Confagricoltura propone una resa di 85 quintali di uva per ettaro e 5 quintali di riserva vendemmiale.

Obiettivo: rispetto dell’andamento produttivo e riequilibrio del comparto

Grappoli di Moscato, Moscato d'Asti, Moscato Bianco caratteristiche

Per la prossima vendemmia del moscato destinato alla produzione di Asti docg e Moscato d’Asti docg, Confagricoltura propone una resa produttiva di 85 quintali di uva per ettaro, con una riserva vendemmiale di 5 quintali (blogage/deblocage). La proposta di Confagricoltura è stata definita al termine di un confronto che si è svolto ieri (mercoledì 8 agosto) ad Alba tra una rappresentanza dei produttori di uva moscato a docg delle province di Alessandria, Asti e Cuneo, presenti il presidente regionale di Confagricoltura Enrico Allasia e il presidente dell’Unione Agricoltori di Alessandria e componente della giunta nazionale di Confagricoltura Luca Brondelli di Brondello. Continua a leggere “Asti e Moscato d’Asti docg: Confagricoltura propone una resa di 85 quintali di uva per ettaro e 5 quintali di riserva vendemmiale.”

La Fai Cisl lancia la campagna “#SosCaporalato”

Campagna Caporalato, servono dei morti per muoversi?

di Pier Carlo Lava

Campagna Caporalato, certo sarebbe stato molto meglio occuparsene già tempo fa, (il problema era arcinoto) comunque meglio tardi che mai e come al solito in Italia devono prima scappare dei morti per muoversi… ovviamente questo vale innanzi tutto per la politica!!!.

Sia altresì chiaro che non è un problema creato da taluni immigrati, dato che i Caporali vengono gestiti dalla mafia.

Ora vedremo se con il nuovo Governo cambieranno le cose, oppure speriamo di no, tutto resterà come prima.

La Fai Cisl lancia la campagna “#SosCaporalato”

La Fai Cisl in questi giorni ha lanciato la campagna “#SosCaporalato” contro lo sfruttamento nel lavoro agroalimentare, piaga vergognosa ed accettabile per un Paese che si definisce civile.

La Fai cisl stop caporalato fai cisl

“Oltre a batterci, insieme alle altre organizzazioni, nelle opportune sedi istituzionali avviamo questa campagna di civiltà con l’obiettivo di raccogliere, tramite numero verde e social, le denunce di quanti lavorano in condizioni di sfruttamento e illegalità nell’agroalimentare. Tutte le segnalazioni saranno preziose per ottenere un monitoraggio di massima sull’evoluzione del fenomeno e per dare voce a tante lavoratrici e a tanti lavoratori vittime di caporalato”. 

E’ stato quindi attivato un nuovo numero verde nazionale di ascolto e denuncia, che è 800.199.100, attivo dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 17, ed il venerdì dalle 10 alle 13. Continua a leggere “La Fai Cisl lancia la campagna “#SosCaporalato””

Concorso di pittura estemporanea a Castelferro

Di Maria Luisa Pirrone

Concorso di pittura estemporanea il 19 agosto a Castelferro (Predosa – AL), dalle 8.30 alle 17.30
Tecnica libera
Misura opere: da 35×50 a 70×100
Tema: “Angoli suggestivi di Castelferro”
Quota di iscrizione: 15,00 euro (gratuito per gli under 19)

Regolamento esteso e programma:

Continua a leggere “Concorso di pittura estemporanea a Castelferro”

D.O.C. in concerto a Cantalupo Ligure in favore di AIL: la buona musica che aiuta

Di Maria Luisa Pirrone

Sabato 11 agosto alle 21,15 a Cantalupo Ligure si potrà assistere a un bel connubio tra musica e solidarietà con i D.O.C. (Direzione Ostinata e Contraria), che presenteranno “E qualcosa rimane…”, concerto con le più belle canzoni degli ultimi 50 anni, da De André ai Pink Floyd, dai Nomadi e la P.F.M. a Battisti, da De Gregori a Fossati e tanti altri.

L’evento è collegato alla terza edizione del Valborberatrail-Memorial Mario Tacchella, una gara di trail running a scopo benefico che verrà disputata, sempre a Cantalupo, il 28 e 29 settembre.

L’ingresso al concerto sarà ad offerta libera e l’intero ricavato verrà devoluto alla sezione alessandrina dell’AIL, associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma.

CIA: Quotazioni grano: annata positiva 

CIA: Quotazioni grano: annata positiva 

campo-di-grano

Le copiose piogge del mese di luglio hanno prolungato la mietitrebbiatura del frumento e in qualche caso danneggiato la produzione che, pur con pesi specifici più bassi del 2017, possiamo considerare sufficiente e, in diversi areali, di buona qualità.

Per quanto riguarda i prezzi, dopo una partenza che si allineava alle quotazioni dello scorso anno (172 euro/ton per il panificabile e 166 euro/ton per il biscottiero), le quotazioni sono decisamente cresciute nel corso delle ultime sedute della Commissione Prezzi della Camera di Commercio, ed hanno raggiunto la quotazione massima di 183 euro per il frumento panificabile e 178 per il biscottiero. Continua a leggere “CIA: Quotazioni grano: annata positiva “

Borsalino passa a Haeres Equita: il commento di Gianni Di Gregorio, Segretario UILTEC Alessandria

Borsalino passa a Haeres Equita: il commento di Gianni Di Gregorio, Segretario UILTEC Alessandria

1c0ae2205709722b62e843abc0471a55_M

Dopo tre anni difficili e pieni di incertezze, la vicenda Borsalino è finalmente in dirittura d’arrivo, dopo l’acquisizione definitiva  dell’azienda e dei suoi 105 dipendenti tramite asta, da parte della società Haeres  Equita.
Nelle ultime settimane le organizzazioni Sindacali di categoria Filctem, Femca e Uiltec hanno definito una serie di aspetti a tutela dei lavoratori interessati: il passaggio alla nuova azienda senza soluzione di continuità, il mantenimento dell’anzianità maturata e degli aspetti economici normativi e contrattuali in essere, le tutele per i lavoratori assunti entro il 6 Marzo 2015, l’accollamento da parte di Haeres delle quote di TFR insinuate dai lavoratori.
Continua a leggere “Borsalino passa a Haeres Equita: il commento di Gianni Di Gregorio, Segretario UILTEC Alessandria”

Torna il Raduno Multiepocale in Cittadella il 30 settembre

Di Maria Luisa Pirrone

L’Associazione Aleramica di Alessandria, in collaborazione con la delegazione cittadina del Fai, sta organizzando anche per quest’anno l’atteso “Raduno Multiepocale di Gruppi Storici”.

L’evento, giunto alla settima edizione con grande successo di pubblico, si terrà il 30 settembre in Cittadella, location perfetta e prescelta sin dal primo anno.

Continua a leggere “Torna il Raduno Multiepocale in Cittadella il 30 settembre”

L’Abbraccio Onlus Fubine: Cena dell’Orto Condiviso

L’Abbraccio Onlus Fubine: Cena dell’Orto Condiviso 

36597875_628356590860935_5498848493084606464_n

Sabato dalle ore 20.00 alle ore 23.00
L’Abbraccio Onlus Fubine Via Giovanni XIII 7/a, Fubine Daniela Faletti
Sabato 4 agosto torna, per il secondo anno, la CENA DELL’ORTO CONDIVISO a Cascina Spada Fubine. L’ORTO CONDIVISO è un progetto de L’Abbraccio Onlus Fubine che con i ricavi delle attività sostiene l’Ospedale dei Bambini di Sokpontà – Benin Africa

LE PROPOSTE DI DISCUSSIONE DELLA CISL SUL FUTURO DELL’IPAB LERCARO

LE PROPOSTE DI DISCUSSIONE DELLA CISL SUL FUTURO DELL’IPAB LERCARO

LOgO CISL AL-AT NUOVO - Copia

Partendo dalla volontà di mantenere l’efficienza e sviluppare l’attività della struttura dell’IPAB Lercaro di Ovada, ed evitare in futuro episodi drammatici come quelli recenti del mancato pagamento degli stipendi ai lavoratori, anche se l’amministrazione comunale di Ovada, in merito ai problemi economici e gestionali esistenti, è riuscita per il momento a superare le difficoltà, il non conoscere con certezza il futuro di questa struttura fa temere che situazioni di questo tipo potrebbero ripetersi.

Noi riteniamo che l’IPAB Lercaro possa diventare il punto di riferimento, prevalentemente per i non autosufficienti della zona dell’Ovadese, con la possibilità di offrire altri servizi al territorio, ad esempio per soggetti affetti da alzheimer e la possibilità di gestire i dieci posti letto quando verranno ripristinati per la continuità assistenziale. Continua a leggere “LE PROPOSTE DI DISCUSSIONE DELLA CISL SUL FUTURO DELL’IPAB LERCARO”

Festa Medioevale di Cassine, di Lia Tommi

690368485(2)-1591256302.jpg.facebook_1533326062398.jpg-856279211.jpg1941604267-11467188683.jpg

Foto di Vittorio Destro

Cassine: Arca Grup presenta la ventiseiesima edizione della Festa Medioevale di Cassine, che si svolgerà sabato 1° settembre.

La novità introdotta per il XXV anniversario, la Living History, diventa l’impianto della festa: per tutta la durata dell’evento la piazza del Municipio, di uno dei borghi medioevali meglio conservati d’Italia, sarà animata da scene di vita quotidiana di fine XIV ed inizio XV secolo, grazie alle quali il pubblico potrà vivere una esperienza immersiva, forte della meravigliosa cornice dell’antico borgo e dell’accurata ricerca storica messa in atto dai gruppi partecipanti.

Un format che ha richiamato l’attenzione di un nuovo pubblico nel 2017, purtroppo contrastato dal maltempo, che viene riproposto per confermare la cifra culturale della Festa, grazie al supporto dei più preparati gruppi storici del Nord Italia: il mercato del medioevo, punto di incontro e di scambio sarà ricco di attrazioni molto ben contestualizzate, come nella tradizione della più importante Festa Medioevale della nostra provincia. Gli antichi mestieri e l’esposizione delle mercanzie artigianali dell’epoca cattureranno ancora una volta l’interesse del pubblico che vorrà partecipare alla rievocazione. Continua a leggere “Festa Medioevale di Cassine, di Lia Tommi”

Virtus Alessandria pallavolo con AIDO e AVIS, di Lia Tommi

La Virtus Alessandria Pallavolo a partire dalla stagione 2018/ 19 porterà sulle maglie i loghi di AIDO e AVIS, per promuovere la donazione. Il progetto vedrà la promozione costante della donazione, anche con distribuzione di materiale informativo durante le partite e tutte le manifestazioni, oltre alla sensibilizzazione delle atlete e delle loro famiglie.

Fabrizio Priano, Presidente della squadra, dichiara:” Abbiamo fortemente voluto questo progetto perché lo scorso anno , al momento della formazione della società, avevamo dichiarato che era nostra intenzione andare oltre allo sport e occuparci dei temi sociali; l’idea di promuovere sia all’interno della società che all’esterno un tema importante come la donazione, che è la vera essenza dell’essere solidali con gli altri, di fare qualcosa di concreto per gli altri, ci è parsa molto edificante e ci auguriamo di farlo anche nelle prossima stagioni. “ Continua a leggere “Virtus Alessandria pallavolo con AIDO e AVIS, di Lia Tommi”