Come va “my friend”?, di Pier Carlo Lava

Come va.jpg

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Oggi dovevo fare acquisti, avevamo finito la carta igienica… serve anche quella e come al solito vado a comperarla al Lidl, la prima e la più grande catena di discount del paese. 

La Lidl nasce in Germania molti anni fa, dove mi risulta sia co-leader, dato che la prima catena di questa tipologia di punti vendita dovrebbe essere Aldi. Arrivo nel grande piazzale dove solitamente non c’è problema di parcheggio e prendo il carrello dopo avere introdotto un euro, li vicino poco prima dell’entrata c’è un extra comunitario di colore che mi accoglie con un grande sorriso e in perfetto italiano mi dice, “Come va?”, ”Bene, grazie” gli rispondo.

Entro nel discount e mi reco nel reparto dove trovo la carta igienica, la carico sul carrello e mi metto in coda alla cassa dove c’era lunga fila.

Nell’attesa mi guardo intorno, i clienti erano di provenienza eterogenea, italiani, slavi e extra comunitari, un’umanità varia e poi mi cade l’occhio sui separatori per dividere la spesa sul nastro trasportatore e leggo: “Lidl Italia, il miglior ambiente di lavoro nella grande distribuzione organizzata”. Continua a leggere “Come va “my friend”?, di Pier Carlo Lava”

I numeri di Alessandria today?

I numeri di Alessandria today?

wikipedia 220px-Smiley.svg

di Pier Carlo Lava

Alessandria today continua un trend di crescita delle visualizzazioni, nell’immagine allegata i dati settimanale relativi al periodo dal 16 aprile al 11 novembre 2018, che come si può vedere sono in costante crescita:

Schermata 2018-11-12 a 09.35.59

Settimana del 16 aprile 5.002 visualizzazioni

Settimana del 11 novembre 9.611 visualizzazioni + 92,14%.

Un risultato inaspettato che va oltre le nostre più rosee previsioni, dovuto ai tanti navigatori del web che visitano il blog, agli oltre 500 amici blogger e all’impegno profuso da tutti gli autori che pubblicano i loro post su Alessandria today.

Al termine del corrente mese di novembre informeremo chi ci segue in merito ad un ulteriore analisi delle visualizzazioni mensili relative al periodo novembre 2017-novembre 2018.

Grazie a tutti e continuate a seguirci, non vi deluderemo…

2 foto mia

1 foto wikipedia

Gigli e molto altro, di Cristina Saracano

Alessandria: Di Cristina Saracano

La poesia è transitiva, comunicativa, ricca visione del mondo, è un tentativo di esprimere l’essenza delle cose.

Tutto è casuale: il rapporto con l’esterno, la probabilità degli eventi.

La natura è ambiguità e noi ne siamo parte.

Di questo e altro si è parlato oggi pomeriggio alla libreria Mondadori di Alessandria con il poeta Gianfranco Isetta, e l’editore Mauro Ferrari.

Lia Tommi ha letto alcune sue splendide poesie tratte dalla sua ultima raccolta “Gigli a colazione”.

lia

 

Io ho avuto il piacere di porgli qualche domanda e mi sono arricchita divetendomi.

Grazie.

“Un breve preludio d’eternità”, la silloge di Mariangela Ottonello

“Un breve preludio d’eternità”, la silloge di Mariangela Ottonello

di Pier Carlo Lava

Alessandria today dopo la biografia è lieta di presentare ai lettori “Un breve preludio d’eternità”, la silloge della poetessa Mariangela Ottonello. Seguirà un intervista in esclusiva per il blog.

Prefazione, a cura di Rosamaria Alagna, curatrice della collana “Inchiostro dell’anima” della Pluriversum Edizioni.

Un breve preludio di eternità, di mariangela ottonello copiabiog Mariangela Ottonello 033 copia

Quando ho letto le poesie di Mariangela, sono stata subito conquistata da grazia e freschezza scevre di retorica. La silloge si mostra come un dolcissimo canto di primavera in cui la natura e la vivacità del creato prorompono in modo immediato e spontaneo.

Il sentimento d’amore che percorre l’intera raccolta è espresso con toni delicati e passionali. Si avverte il desiderio di celebrare l’amore per il suo uomo, che diviene fonte di ispirazione. “io ci sarò nei tuoi momenti grigi” o “nel blu dei tuoi giorni”, sussurra la poetessa, quasi a voler rassicurare la persona amata e farsi, a sua volta, sostenere come un neonato che attinge all’amore materno. “E cullerai la mia immagine tra onde fresche di tenerezza”. In altre liriche si pone “ in punta di piedi”, non vuole essere invasiva, ma umile e modesta, quasi inconsapevole del proprio valore. Continua a leggere ““Un breve preludio d’eternità”, la silloge di Mariangela Ottonello”

Ti piace scrivere e pubblicare sul blog ?

computer

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Se ti piace scrivere e vedere pubblicato quello che scrivi, puoi inviare i tuoi articoli, recensioni, racconti, poesie, cronaca, politica, cinema, teatro, segnalazioni, ecc. anche con foto, al seguente indirizzo e-mail, piercarlolava@gmail.com verrano pubblicati gratuitamente (a insindacabile giudizio della redazione) sul blog: https://alessandriatoday.wordpress.come ovviamente anche su varie pagine social…

ps. siamo disponibili a valutare anche una tua collaborazione diretta sul blog

foto: http://www.fastweb.it/

Miriam Maria Santucci, poetessa e scrittrice, entra nella redazione di Alessandria today

Miriam Maria Santucci, poetessa e scrittrice, entra nella redazione di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di annunciare una nuova componente della redazione, la poetessa e scrittrice Miriam Maria Santucci. Miriam che molti conoscono per i numerosi post già pubblicati nel tempo, siamo certi che apporterà anche il suo prezioso contributo alla crescita del blog, benvenuta quindi e buon lavoro.

Miriam Maria Santucci

La sua biografia:

Miriam Maria Santucci, nata a Camerino il 24 febbraio 1945. Inizia ufficialmente a scrivere a tredici anni, vincendo a livello nazionale (Sezione Poesia) il “Trofeo Penna d’Oro” (1963) Edizioni Sereno – Torino e “Il Campanellino” (1965). Scrive articoli su giornali studenteschi e riviste locali. Trasferitasi con la famiglia in provincia di Milano, viene assunta come correttrice di bozze presso la Casa Editrice Fratelli Fabbri Editori. Poi gli avvenimenti della vita la porteranno a trascorrere i successivi ventidue anni in Brasile, prima a San Paolo e poi a Curitiba (capitale dello Stato del Paranà), dove sarà, tra l’altro, coordinatrice e insegnante di Lingua Italiana presso la Dante Alighieri e fondatrice e direttrice di un Coro di musica italiana, come supporto didattico ai Corsi.

Successivamente fonda e presiede il Centro di Cultura Italiana “Integrato”, dove realizza Corsi di Italiano e numerose attività socio-culturali. Per tali attività, svolte per tramandare le tradizioni italiane, il Consolato Generale D’Italia a Curitiba e il Governo Italiano le conferiscono, nel 1993, l’onorificenza di “Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana”. Con il ritorno in Italia si dedica completamente alla famiglia. La realtà che la circonda, tanto diversa da quella attesa, risveglia in lei la necessità di rimettere nuovamente  in versi, riflessioni ed emozioni, fino alla stesura di un breve romanzo autobiografico di prossima uscita.

Lettera ad Alda, di Cristina Saracano

di Cristina Saracano. Alessandria

Carissima Alda,

Da quando sei volata in cielo, il mondo si è messo a girare senza sosta e sempre più si comunica sui social.  Parecchi tuoi aforismi e altrettante poesie si trovano “in rete”, è una cosa bella, perché in questo modo tanti ti leggono e parlano di te.

Mi sento un po’ meglio, sai, quando apro Facebook e ritrovo il tuo volto pacioso e sorridente, le tue labbra rosse e i tuoi occhioni a riempire lo schermo, poi, immediatamente sotto, uno dei tuoi tanti capolavori.

Sei arrivata su questa terra il primo giorno di primavera, come hai narrato tu stessa, come la primavera sei stata bizzarra: un susseguirsi di sole e nuvole, di vento e pioggia, per ridestare la natura dal suo torpore e risvegliare i sensi.

Ho letto del tuo tempo in ospedale, un ospedale particolare, che quando ti ha ospitata si chiamava ancora manicomio, io credo che tutti gli artisti siano un pò matti, ho anche scritto una poesia su questa cosa, ma è dalla stranezza che alberga nelle loro teste che nascono le cose più belle della vita. Continua a leggere “Lettera ad Alda, di Cristina Saracano”

Ti piace scrivere e pubblicare sul blog ?

Wordpress

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Se ti piace scrivere e vedere pubblicato quello che scrivi, puoi inviare i tuoi articoli, recensioni, racconti, poesie, cronaca, politica, cinema, teatro, segnalazioni, ecc. anche con foto, al seguente indirizzo e-mail, piercarlolava@gmail.com verrano pubblicati gratuitamente (a insindacabile giudizio della redazione) sul blog: https://alessandriatoday.wordpress.com/… e ovviamente anche su varie pagine social…

ps. siamo disponibili a valutare anche una tua collaborazione diretta sul blog

foto: alhagroup.com

509 follower! e 256.000 visite per Alessandria today, grazie a tutti gli amici

500 follower! e oltre 250.000 visite, grazie a tutti gli amici

500 follower

di Pier Carlo Lava

Il blog Alessandria today che abbiamo creato solo 11 mesi fa sulla piattaforma WordPress, ha raggiunto l’ incredibile e stupendo traguardo di 500 follower !, con oltre 250.000 visite.

Ringraziamo perciò di cuore tutti i nostri amici lettori e blogger che ci seguono dedicandoci del tempo per venirci a visitare e commentare i nostri post. Interagire con tutti ogni giorno è uno degli aspetti che ci gratifica maggiormente.

Questi risultati per noi di Alessandria today rappresentano un grande e ulteriore stimolo, per migliorare e pubblicare post sempre più interessanti, che ci permettiamo di aggiungere a livello internazionale, in quanto i nostri lettori oltre che dall’Italia ci seguono da oltre 130 paesi nel mondo.

Un grande abbraccio da tutti noi della Redazione di Alessandria today e arrivederci su https://alessandria.today/

Ti piace scrivere e pubblicare sul blog ?

Ti piace scrivere e pubblicare sul blog ?

Alessandria città.jpg

Alessandria: Se ti piace scrivere e vedere pubblicato quello che scrivi, puoi inviare i tuoi articoli, recensioni, racconti, poesie, cronaca, politica, cinema, teatro, segnalazioni, ecc. anche con foto, al seguente indirizzo e-mail, piercarlolava@gmail.com verrano pubblicati gratuitamente (a insindacabile giudizio della redazione) sul blog: Alessandria today  https://alessandriatoday.wordpress.com/ e ovviamente anche su varie pagine social…

La Redazione

ps. siamo disponibili a valutare anche una tua collaborazione diretta sul blog

foto: http://www.reapalusrace.it/

“Essere gli altri” di Alessandra Corbetta

alessandra

NEI FRAMMENTI
C’è una fortuna nella moltitudine:
tu non la vedi o non credi;
ma c’è una forza negli sprazzi
quando dell’intero solo il ricordo è ammesso.

Forse per questo
io amo stare dentro i frammenti:
perdonami
per questo tutto
che non posso volere
interamente.

da “Essere gli altri” di Alessandra Corbetta (LietoColle)

***

Alessandra Corbetta è nata a Erba il 4 dicembre 1988. È dottore di ricerca in Sociologia della Comunicazione e dei Media e collabora come Web/Social Media Master e come Content Writer con La Casa della Poesia di Como. Ha scritto per la rivista culturale Alfabeta2. Per Flower-ed ha pubblicato la monografia poetica “L’amore non ha via” e per Silele Edizioni il romanzo “Oltre Enrico (Cronistoria di un Amore sul finale)”. Scrive di poesia, società e cultura per il blog Tanti Pensieri e di New Media per il giornale online Gli Stati Generali. Per il blog Menti Sommerse dirige la rubrica poetico-letteraria “I Fiordalisi”.

Per info sul libro
Il sito dell’autrice

Un’alessandrina in Sicilia/parte 5°: un arcobaleno di portoni

Di Maria Luisa Pirrone

Pensavate che il mio diario siculo fosse terminato con il ritorno a Lisondria?

Lo pensavo anch’io, ad esser sincera.

Tuttavia, il melograno che mi guarda come una palla infuocata da un angolo della cucina, i residui di sabbia trovati nelle ciabatte e l’ultima minna vergine mangiata a colazione ieri mi hanno pregato di non smettere.

Ho riaperto la galleria della fotocamera e ci sono troppe foto non pubblicate che reclamano giustizia: le decine di piatti tipici che, insieme al colesterolo, hanno alzato il mio tasso di felicità; un piccolo ma prezioso museo di strumenti musicali etnici ad Alcamo (TP); la casa di Peppino Impastato a Cinisi (PA), che mi ha emozionato così tanto da non riuscire a raccontarla. Forse l’emozione aveva bisogno di tempo per sedimentarsi. Continua a leggere “Un’alessandrina in Sicilia/parte 5°: un arcobaleno di portoni”

Si chiamava Sam

di Pier Carlo Lava. Alessandria

Alessandria: Era stato abbandonato da una gatta randagia di un colonia felina del quartiere Borsalino, aveva circa un mese lo abbiamo visto per caso in giardino che stava morendo, lo abbiamo preso curato è stato adottato da Ungaro un gatto adulto che gli ha fatto da mamma… e dai cani Raissa e Ira. 

Lo abbiamo salvato da morte certa è cresciuto anche se è rimasto sempre minuto, era incredibilmente dolce e affettuoso è vissuto con noi sino a 14 anni e poi per un tumore (come Ungaro e Ira la Doberman) ci ha lasciati… lo ricorderemo sempre!

Grazie agli amici di facebook per le belle parole…

Ti piace scrivere, vuoi collaborare con il blog?

ti piace

by, Pier Carlo Lava. Alessandria

Se ti piace scrivere e vedere pubblicato quello che scrivi, puoi inviare i tuoi articoli, di cultura: recensioni, racconti, poesie, cinema, teatro, ma anche di cronaca, politica, sport, tecnologia, ambiente, verde urbano, segnalazioni problemi, ecc. anche con eventuali foto (max due per articolo) al seguente indirizzo e-mail, piercarlolava@gmail.com 

Gli stessi verrano pubblicati gratuitamente (ma a insindacabile giudizio e decisione della redazione) sul blog: https://alessandriatoday.wordpress.com/ e ovviamente anche su diverse pagine social…

Gli alberi migliorano la qualità della vita

Altre piante tagliate perchè davano fastidio alle auto!!!

di Pier Carlo Lava. Alessandria

La fine dell’albero: Sono da sempre un amante del verde, forse anche perchè ho la fortuna di risiedere da tempo in un quartiere nel quale i criteri costruttivi dell’epoca concedevano molto spazio al verde e in particolare agli alberi, che nel tempo sono cresciuti e diventati alti sino a superare in molti casi i palazzi e questo mi ha fatto capire quanto gli stessi siano importanti per migliorare la qualità di vita delle persone che ci abitano.

gli Piante tagliate, davano fastidio alle auto.jpg

Al quartiere Borsalino tempo fa è stata eseguita una sentenza, dopo oltre 30 anni un albero è stato abbattuto. Non so perchè lo abbiano fatto ma voglio sperare che ci siano stati fondati motivi. Non sono un esperto e perciò non posso esserne certo ma vedendo il tronco tagliato non mi pare che fosse ammalato.

Com’è risaputo gli alberi danno ossigeno e ristoro nella calura estiva, inoltre rappresentano un ottimo antidoto contro l’inquinamento. Anche per questo quando un albero viene abbattuto, ma non solo in questa situazione, sarebbe buona norma metterne subito a dimora un altro. Continua a leggere “Gli alberi migliorano la qualità della vita”