Una giornata in onore di Totò, di Lia Tommi

Una giornata in onore di Antonio de Curtis, ad Alessandria , verrà celebrata venerdì 19 ottobre 2018 , alle ore 18.00 , in Sala Bobbio – Biblioteca CivicaFrancesca Calvo”- piazza Vittorio Veneto, Alessandria

L’evento si inserisce nell’ambito del programma celebrativo per l’850° anniversario della fondazione della Città di Alessandria (1168-2018) e intende celebrare il grande attore che, per qualche tempo e in modo singolare, fu “ospite” di Alessandria.

L’incontro, in forma di talk-show, avrà quale protagonista d’eccezione Elena Anticoli de Curtis , nipote di Totò ,che racconterà aneddoti ed esperienze del proprio grande nonno , direttamente colte dal racconto che di lui ha tramandato la propria famiglia.

L’evento — moderato dal giornalista e sociologo Efrem Bovo — si avvale della collaborazione della “ASSOCIAZIONE ANTONIO DE CURTIS IN ARTE TOTÒ” di Roma e vedrà la partecipazione dell’artista Maurizio Fiorenza.

Durante l’incontro, verrà presentato anche il volume ”Il Principe Poeta” di Antonio de Curtis, recentemente pubblicato da Colonnese Editore, che contiene tutte le poesie e le liriche di Totò raccolte e curate da Elena Anticoli De Curtis e da Virginia Falconetti dell’Associazione Antonio de Curtis in arte Totò.

L’incontro è promosso dal Comitato Promotore “Alessandria 850” con la collaborazione della Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria.

wp-15393536630712029111651.jpg

Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi

Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi

di Pier Carlo Lava

Alessandria, abbiamo incontrato Roberto Lasagna e Barbara Rossi, organizzatori del Festival Adelio Ferrero (cinema e critica) 2018, per un intervista, queste le domande:

Quest’anno il Premio Ferrero giunge alla XXXV Edizione, nella cornice di un Festival che prosegue il cammino di rinnovamento iniziato sulla scia della precedente edizione. Quali sono le novità dell’edizione 2018?

Quali saranno gli ospiti e gli appuntamenti più importanti del Festival?

La serata d’apertura del Festival prevede un incontro con il regista Marco Bechis, dal titolo “Il futuro della memoria”. Come si svolgerà questo primo appuntamento, e quale sarà il tema della discussione?

Nel programma del Festival notiamo anche molte iniziative che si rivolgono a un pubblico giovane. Quali saranno le principali?

Quale sarà il motivo conduttore del Festival e il messaggio che si vuole lanciare in questa edizione?

Un obiettivo che vi augurate di raggiungere alla fine di questa edizione del Festival?

video: https://www.youtube.com/watch?v=6julSuzLOtI

 

Festival Adelio Ferrero (11-14 ottobre): video di presentazione e programma delle giornate

Di Maria Luisa Pirrone

Dall’11 al 14 ottobre Alessandria ospiterà lo storico e atteso Festival “Adelio Ferrero”: quattro giorni di incontri, proiezioni, dibattiti assieme ai protagonisti del cinema e della critica. La manifestazione prevede, oltre al prestigioso Premio dedicato alla critica cinematografica, una vera e propria kermesse di incontri con registi, critici, esperti di cinema e scrittori.

Ecco il video di presentazione con una panoramica degli ospiti:

Continua a leggere “Festival Adelio Ferrero (11-14 ottobre): video di presentazione e programma delle giornate”

Programma del Festival Adelio Ferrero 2018

Programma del Festival Adelio Ferrero 2018

Festival Adelio Ferrero (Cinema e Critica)

11-14 ottobre 2018: quattro giorni di Cinema e Critica ad Alessandria

1a Schermata 2018-10-10 a 07.40.551aa Schermata 2018-10-10 a 07.41.04 

Programma

Giovedi 11 ottobre

Presso Associazione Cultura e Sviluppo

ore 19.00, “Il futuro della memoria. Incontro con Marco Bechis e Caterina Giargia”.

Prima parte: incontro con gli ospiti;

Seconda parte: proiezione di Garage Olimpo e dialogo con il pubblico. Interviene Andrea Pogliano.

Modera Roberto Lasagna. Continua a leggere “Programma del Festival Adelio Ferrero 2018”

Il futuro della memoria, di Cristina Saracano

Alessandria: Giovedi’ 11 ottobre dalle 19,30 alle 23, con pausa buffet alle 20,30 si terrà all’associazione Cultura e Sviluppo, piazza de Andrè 76, Alessandria, l’incontro “Il futuro della memoria”

Saranno ospiti Marco Bechis, regista Caterina Giargia, art director, Andrea Pogliano, docente di Sociologia all’Università del Piemonte Orientale, moderatore Roberto Lasagna, critico cinematografico.

L’evento apre il Festival Adelio Ferrero, Cinema e Critica.

L’opera cinematografica di Bechis tiene legato il presente con la memoria storica: l’orrore della dittatura argentina e il dramma dei desaparecidos, sottratti appena nati alla famiglia di origine e dati in dono ai militari assassini sono rappresentati molto bene nel suo film “Garage Olimpo”.

Marco Bechis, sequestrato dalla polizia argentina nel 1977, successivamente incarcerato, rilasciato ed espulso dal paese sudamericano, arriva in Italia nel 1979.

I suoi film hanno vinto 14 premi internazionali.

Successivamente ha fondato con Caterina Giargia, Karta film, diventando, oltre che regista, produttore.

Aspettando il premio Adelio Ferrero di Cristina Saracano

Oggi pomeriggio, alle 17, ad Alessandria, presso la libreria Mondadori di Via Trotti 58, anteprima del premio cinematografico “Adelio Ferrero”.

L’autore Claudio Bartolini ci presenterà il suo libro “Il cinema giallo thriller italiano”, ci parlerà di figure importanti come l’attrice Tina Pica a la sceneggiatrice Stefania Settimini, il regista Daniele Ceccarini.

Il libro è edito da Gremese edizioni e Bartolini, appassionato di cultura cinematografica e autore di saggi sul cinema, ci accompagnera’ in un viaggio attraverso le storie del giallo nostrano

Cherima Fteita: Festival Adelio Ferrero (Cinema e Critica)

Festival Adelio Ferrero (Cinema e Critica)

11-14 ottobre 2018: quattro giorni di Cinema e Critica ad Alessandria

Alessandria ospiterà il Festival “Adelio Ferrero” dall’11 al 14 ottobre 2018: quattro giorni di incontri, visioni, proiezioni, dibattiti, assieme ai protagonisti del cinema e della critica: la manifestazione prevede — a fianco del Premio dedicato alla critica cinematografica, giunto alla trentacinquesima edizione — una vera e propria kermesse di incontri con registi, esperti di cinema e scrittori.

Layout 1

A tutto ciò è stata dedicata la conferenza stampa odierna alla quale hanno partecipato l’Assessore comunale alle Manifestazioni ed Eventi e alle Politiche Giovanili di Alessandria Cherima Fteita, la Presidente di “ASM Costruire Insieme” di Alessandria Cristina Antoni, il Presidente del gruppo AMAG Paolo Arrobbio, il Presidente del Circolo del Cinema “Adelio Ferrero” e critico cinematografico Roberto Lasagna, la Presidente dell’Associazione “La Voce della Luna”, critico cinematografico, formatrice Media Education e referente del coordinamento generale e promozione Festival Barbara Rossi, il critico cinematografico e componente del Circolo del Cinema “Adelio Ferrero” Mathias Balbi, il Vicario Dirigente scolastico dell’I.I.S. “Saluzzo-Plana” di Alessandria Chiara Castellana, il responsabile operativo di “Officinema”, laboratorio cinematografico, già docente dell’I.I.S. “Saluzzo-Plana” di Alessandria Gianni Giavotto, e la docente di Musica di Insieme del Conservatorio Statale di Musica “A. Vivaldi” di Alessandria, Maria Cecilia Brovero, accompagnata da Stefano Panelli, allievo della classe di composizione musicale elettro-acustica del Conservatorio.

 

Il Festival è promosso congiuntamente dall’Amministrazione Comunale di Alessandria, da “ASM Costruire Insieme”, dal Circolo del Cinema “Adelio Ferrero” e dall’Associazione di cultura cinematografica e umanistica “La Voce della Luna”.

Il festival celebra i 40 anni del Premio Adelio Ferrero con un programma che vedrà alternarsi le voci dei protagonisti del cinema e della critica. Continua a leggere “Cherima Fteita: Festival Adelio Ferrero (Cinema e Critica)”

Programma al Cinema Macallè dal 05 al 09 Ottobre

Programma al Cinema Macallè dal 05 al 09 Ottobre

Salvatore Coluccio

SEA SORROW – IL DOLORE DEL MARE di Vanessa Redgrave una poetica riflessione per descrivere la moderna tragedia dei migranti che attraversano il Mediterraneo. A ottant’anni l’attrice inglese, Leone d’oro alla carriera al Festival del Cinema 2018, mette la sua celebrità al servizio dei rifugiati. 

PIAZZA VITTORIO di Abel Ferrara che intervista gli abitanti del quartiere di Piazza Vittorio a Roma e sede di un mercato storico della Capitale, Piazza Vittorio è oggi l’emblema di un’integrazione interetnica problematica ma possibile, in una posizione centralissima, tra palazzi storici affascinanti e l’inurbamento di una popolazione così multirazziale da ricordare a tratti a quella newyorkese. 

pro PIAZZA VITTORIO LOCANDINApro SEA-SORROW LOCANDINA

SEA SORROW – IL DOLORE DEL MARE Trailer https://youtu.be/M27LzClNxH8

PIAZZA VITTORIO Trailer https://youtu.be/CJ9vf7kySiQ

Proiezioni

Venerdì 05 Ottobre ore 21,00  SEA SORROW – IL DOLORE DEL MARE Ingresso € 5 

Sabato  06 Ottobre   ore 18,30 PIAZZA VITTORIO  Ingresso € 5 

Sabato  06 Ottobre   ore 21,00 SEA SORROW – IL DOLORE DEL MARE Ingresso € 5   Continua a leggere “Programma al Cinema Macallè dal 05 al 09 Ottobre”

Festival Ferrero: sabato l’anteprima alla Mondadori

Di Maria Luisa Pirrone

Sabato 6 ottobre, alle 17 presso la Libreria Mondadori di Alessandria, ci sarà l’attesa anteprima del Festival Ferrero (11-14 ottobre ’18), in cui verrà illustrato nel dettaglio il programma delle quattro giornate e gli eventi off.

Il pomeriggio sarà impreziosito da due interventi collaterali speciali: Claudio Bartolini presenterà il libro “Il Cinema Giallo Thriller italiano”, mentre il regista Daniele Ceccarini e la sceneggiatrice Paola Settimini parleranno del documentario dedicato alla mitica Tina Pica.

“Il Cinema Giallo Thriller Italiano” è un volume della Gremese Editore curato da Claudio Bartolini, grande appassionato di cinema e co-direttore della collana di saggi cinematografici Bietti Heterotopia, direttore del periodico “INLAND. Quaderni di cinema” (Bietti Edizioni), direttore editoriale della collana “I film di culto del cinema popolare” per Gremese Editore, vice-caporedattore del mensile «Nocturno», oltre che giurato in festival nazionali e internazionali.

Il libro si pone all’attenzione dei cinefili non soltanto come la prima mappatura completa della produzione giallo-thriller italiana dal 1963 al 2017, ma anche come approfondita analisi a carattere produttivo, storiografico, stilistico di oltre 400 titoli presi in esame.

Il documentario di cui parleranno Daniele Ceccarini e Paola Settimini è, invece, dedicato alla figura di Concetta Annunziata Pica, in arte Tina Pica, attrice amatissima e indimenticabile che ha lavorato con i più grandi registi italiani, formidabile “spalla” di Eduardo De Filippo, Vittorio De Sica e Totò.

Il documentario ripercorre la sua carriera: il rapporto d’amore e odio con Eduardo, il successo cinematografico con il personaggio di Caramella, fino a diventare un’icona incontrastata del cinema italiano, un modello per tutti i caratteristi contemporanei.

Per informazioni:

http://www.festivalferrero.it

http://www.facebook.com/FestivalFerr

http://www.twitter.com/FestivalFerr

Instagram: @festivalferrero

http://www.facebook.com/VoceLuna/

Festival Adelio Ferrero: conferenza stampa e cena di presentazione

Di Maria Luisa Pirrone

Mercoledì 3 ottobre il programma del Festival Adelio Ferrero (11-14 ottobre) sarà presentato in due occasioni importanti nel corso della giornata.

Alle 12 nella Sala Giunta del Comune di Alessandria si terrà la conferenza stampa. Oltre alle autorità, saranno presenti gli organizzatori del Festival Roberto Lasagna, Barbara Rossi e Mathias Balbi, e i docenti Chiara Castellana e Gianni Giavotto per l’Istituto Saluzzo-Plana e Cecilia Brovero per il Conservatorio Vivaldi, scuole che collaborano con il Festival per la realizzazione di varie attività con gli studenti.

Il programma del Ferrero verrà illustrato anche durante la cena di autofinanziamento che si terrà lo stesso giorno alle 20,15 presso il ristorante “Il Moscardo” in via Volturno 20.

Di seguito il menù.

È necessaria la prenotazione al numero 375 502 3734.

Durante la serata sarà anche possibile iscriversi sia al Circolo del Cinema Ferrero sia al Circolo La Voce della Luna, entrambi organizzatori del Festival, usufruendo di un prezzo speciale per i partecipanti alla cena: 12€ per entrambe le tessere soci.

Premio Adelio Ferrero: prorogata la scadenza del bando

Di Maria Luisa Pirrone

La data di presentazione degli elaborati per il Premio Adelio Ferrero, prevista per il 15 settembre, è stata posticipata al 25 settembre 2018.

I premi saranno consegnati durante il Festival Adelio Ferrero di Cinema e Critica, che si terrà ad Alessandria dall’11 al 14 ottobre 2018.

Si ricorda che gli argomenti possono riguardare il cinema, la televisione e i media audiovisivi in genere, nei differenti formati – anche web – con particolare riguardo ad autori, opere,
tendenze, teoria, rapporti con la filosofia e le arti, senza alcuna limitazione di tempo, luogo, aspetto o prospettiva. Continua a leggere “Premio Adelio Ferrero: prorogata la scadenza del bando”

La pazza gioia, una fuga per rinascere, di Benedetta Pallavidino

La Pazza fgioia.jpg

di Benedetta Pallavidino

La pazza gioia di Paolo Virzì

Due donne stanche, sfinite, segnate, sedute su un muretto del lungomare di Viareggio, si guardano  per la prima volta nonostante abbiano condiviso decine di folli avventure in un arco di tempo molto ristretto, manifestano il loro dolore, si mettono a nudo e poi si abbracciano mentre una delle due sussurra: “Meno male che ci sei te!, una frase che racchiude la potenza e la forza de La pazza gioia, il nuovo film di Paolo Virzì.

E’ un giorno simile a tanti altri a Villa Biondi, struttura terapeutica che accoglie donne affette da disturbi mentali, la comune routine della struttura e delle sue abitanti è scandita dagli insistenti consigli e dalle frivole chiacchiere di Beatrice, ricca ed estrosa ospite della struttura che non perde mai occasione per far vanto del suo florido passato e del suo buon nome. Proprio in questo giorno giunge a Villa Biondi una nuova ospite: Donatella, una ragazza magrissima, ricoperta di lividi e tatuaggi, con il viso scavato e gli occhi colmi di tristezza. Continua a leggere “La pazza gioia, una fuga per rinascere, di Benedetta Pallavidino”

“Giorgio Albertazzi” Crocevia della Mia Vita Professionale, Immensa Perdita per il Nostro Paese

by Raoul Bianchini

Correva il Settembre del 2003 quando in occasione della Notte Bianca di Roma incontrai per la prima volta nella mia vita Giorgio Albertazzi. Un momento decisivo per lo sviluppo successivo della mia carriera giornalistica. Fu infatti in quella indimenticabile notte su mandato dell’allora Testata (Progetto Cinema News, non più esistente dopo l’abolizione dell’ETI- Ente Teatrale Italiano) che ebbe inizio la mia carriera come critico teatrale. Avverto ancora ora…i brividi sulla mia pelle all’interno dello Splendido cortile di Palazzo Altemps a Roma dove il Maestro recitò nello spettacolo “Luna Nuova di Fine Estate”.

A distanza di tredici anni quell’interpretazione sublime (alle quali poi seguirono moltissime altre alle quali fui presente), rappresentò quella cifra dominante che poi divenne l’elemento di “diamante” di Giorgio ; ovvero quell’arte di Evocare. Ebbene Si!!…è fuor dubbio che quel grande affresco di un fluire silenzioso di immagini e di realtà improvvisamente ritrovate in quella luna che egli quella sera decantò giunta a suo dire ad ” Illuminare il cuore indurito degli Uomini” che a mio avviso caratterizzò la strada di tutta la sua vita artistica.

Quella sera più di altre egli creò con la platea quel filo rosso di memoria, dove il passato della sua vita ed il presente trovano quel punto di incontro , che poi diviene sospensione del tempo: quindi Rigenerazione!!. Albertazzi in quegli anni aveva oltrepassato le 80 primavere ed aveva appena ricevuto il suo secondo mandato come Direttore del Teatro di Roma (di certo quei 4 volte 20 anni…. come dichiarò personalmente a me in occasione dell’invito inoltratomi per il suo compleanno al foyer del Teatro Argentina…non si vedevano di certo). Continua a leggere ““Giorgio Albertazzi” Crocevia della Mia Vita Professionale, Immensa Perdita per il Nostro Paese”