Lotta al caporalato: Confagricoltura Piemonte sottoscrive il Protocollo per la promozione del lavoro regolare

Con la sottoscrizione del Protocollo d’intesa per la promozione del lavoro regolare in agricoltura, avvenuta il 13 marzo in Regione Piemonte, Confagricoltura ribadisce il proprio impegno contro il lavoro nero e il caporalato nel settore primario.

Un impegno che vede attiva la Confederazione a tutti i livelli, nazionale e locale, e che acquista ulteriore rilevanza in virtù della propria rappresentanza sindacale.

Confagricoltura è infatti la prima organizzazione in Italia per la quota di giornate lavoro versate all’INPS, ovvero per numero di dipendenti nelle aziende agricole; non è un caso, infatti, che i rinnovi dei contratti di lavoro nazionali, regionali e provinciali vengano da sempre firmati nelle sedi di Confagricoltura.

Continua a leggere “Lotta al caporalato: Confagricoltura Piemonte sottoscrive il Protocollo per la promozione del lavoro regolare”

Sozzetti: Università, commercio, carte e sconti: la velocità non è di questo mondo. Almeno ad Alessandria

Sozzetti: Università, commercio, carte e sconti: la velocità non è di questo mondo. Almeno ad Alessandria

di Enrico Sozzetti
https://160caratteri.wordpress.com

Alessandria_Panorama

A fine novembre la firma della convenzione tra Comune di Alessandria e Università del Piemonte Orientale e del Protocollo di intesa tra Comune, Confcommercio e Confesercenti per «la predisposizione di agevolazioni e sconti a favore degli studenti universitari. L’offerta – si leggeva sulla convenzione fra il Comune di Alessandria e l’Università del Piemonte Orientale – sarà riservata agli studenti dell’Ateneo previa presentazione della smart card personale».

La burocrazia vuole la sua parte e anche un atto così semplice (non si dica che è complesso perché come dovremmo allora definire la missione della navicella Dragon della compagnia SpaceX di Elon Musk?) deve essere sottoposto all’esame di uffici e dirigenti, deve essere protocollato, timbrato e percorrere mille passaggi per arrivare all’undici marzo, giorno della presentazione, quasi alla fine del percorso. Continua a leggere “Sozzetti: Università, commercio, carte e sconti: la velocità non è di questo mondo. Almeno ad Alessandria”

Agevolazioni e sconti a favore degli studenti universitari: Elenco esercizi commerciali aderenti alla convenzione

Agevolazioni e sconti a favore degli studenti universitari: presentazione degli esercizi commerciali aderenti alla convenzione

0-30-4

Alessandria: Sono oltre 50 gli esercizi commerciali alessandrini che nei prossimi mesi proporranno agevolazioni e sconti agli studenti universitari. Si tratta di un percorso che ha preso avvio nello scorso mese di novembre con la firma e l’attivazione di una Convenzione tra Comune di Alessandria e Università del Piemonte Orientale e di un Protocollo di Intesa tra Comune, Confcommercio e Confesercenti.
L’Ammnistrazione Comunale ha inteso consolidare efficacemente i rapporti tra il proprio territorio e l’Università del Piemonte Orientale, sostenendo ogni iniziativa volta ad accrescere l’offerta di servizi per rendere la città maggiormente attrattiva per gli studenti: sono queste le premesse da cui è nata l’idea della scontistica che riscontrato particolare interesse fra i commercianti. Continua a leggere “Agevolazioni e sconti a favore degli studenti universitari: Elenco esercizi commerciali aderenti alla convenzione”

Ulandi. CONFESERCENTI : “LA DONNA, LEGGENDARIA PROTAGONISTA DELL’OPERA”

Ulandi. CONFESERCENTI : “LA DONNA, LEGGENDARIA PROTAGONISTA DELL’OPERA”

Sabato 16 Marzo 2019 alle ore 17 al Museo etnografico “C’era una volta” in piazza Gambarina ad Alessandria CONFESERCENTI  organizza il concerto narrato “La Donna, leggendaria protagonista dell’opera”.

Tale iniziativa rientra nel programma di eventi dell’Amministrazione comunale e della Consulta P.O. “Marzo Donna 2019”.

foto Virginia e Hilary

Il “concerto narrato” vede protagoniste le pianiste Hilary Bassi – diplomatasi in pianoforte nel 2006 con il massimo dei voti – e Virginia Fracassi – diplomatasi brillantemente in pianoforte al Conservatorio di Genova.

Costituito da artiste poliedriche, il Duo si dedica alla stesura e messa in scena del concerto narrato per voci recitanti e pianoforte a 4 mani, genere che riscuote sempre grandi consensi di pubblico. Si dedica inoltre all’attività didattica: oltre a tenere lezioni concerto, si occupa infatti anche della stesura e messa in scena di spettacoli ludico-didattici per avvicinare i più piccoli al mondo dei “concerti”.

L’iniziativa si svolge al Museo della Gambarina, che come di consueto dimostra ospitalità ed accoglienza verso le iniziative proposte dalla società civile.

Infatti sarà  l’occasione per accendere con orgoglio  i riflettori sulla città, sui talenti e sulla storia, ma, ancora di più per guardare con fiducia al futuro e alle ricchezze materiali ed immateriali che questa essa esprime. Continua a leggere “Ulandi. CONFESERCENTI : “LA DONNA, LEGGENDARIA PROTAGONISTA DELL’OPERA””

Solo un negozio resiste: in Oregon l’ultimo Blockbuster

Con la chiusura del negozio di Perth, in Australia, l’ultimo negozio di videonoleggio rimasto al mondo è quello di Bend, in Oregon

http://www.rainews.it/

Schermata 2019-03-10 a 17.15.50.png

“Ci prendiamo un film da Blockbuster?”. Negli anni ’90 i film – poi anche i videogiochi – si noleggiavano nei negozi. Si camminava tra gli scaffali che esponevano le custodie delle videocassette (poi dvd) dei film disponibili e, se non già noleggiati da qualcun altro (perché le copie erano “fisiche” e quindi limitate nel numero), si potevano prelevare e portare a casa.

Più giorni tenevi il film, più costava il noleggio. Il potenziamento di internet e dello streaming, la nascita di aziende di intrattenimento video on-demand come Netflix, hanno via via modificato queste abitudini: oggi il film che si desidera guardare è sicuramente sempre disponibile e non bisogna uscire di casa per prelevarlo né per riconsegnarlo. Continua a leggere “”

La nuova scommessa di Amazon, aprire una catena di supermercati

La nuova scommessa di Amazon, aprire una catena di supermercati

Dopo aver acquisito Whole Foods del 2017, la società di Jeff Bezos punta ad ampliare la sua offerta di cibo

A24-RED  2 Marzo 201915:11 http://america24.com/

Amazon ha una nuova scommessa: i supermercati. Dopo aver acquisito per quasi 14 miliardi di dollari Whole Foods nel 2017, il colosso dell’ecommerce guidato da Jeff Bezos punta ad aprire una catena di negozi di alimentari negli Stati Uniti. La notizia arriva dal Wall Street Journal che cita fonti vicine alla vicenda secondo cui il primo store verrà aperto a Los Angeles entro la fine dell’anno.

1280px-Amazon_logo_plain.svg.png

Secondo quanto si legge sul giornale della capitale, Amazon avrebbe già sottoscritto una serie di contratti d’affitto per alcuni spazi destinati ad ospitare questi negozi. Tra le città citate dal Journal ci sono San Fancisco, Seattle, Chicago, Washington e Philadelphia. In ogni caso si tratterà di supermercati distinti da Whole Foods che punteranno ad avere un’offerta ancor più ampia e prezzi più bassi della rinomata catena di supermercati. Non è ancora chiaro, però, se i nuovi negozi avranno o meno il nome Amazon.

Dopo oltre due decenni in cui ha letteralmente rivoluzionato il commercio, spostando gli acquirenti su internet, Amazon sta investendo negli ultimi anni nella vendita al dettaglio andando a minacciare ulteriormente la sopravvivenza dei piccoli negozi. In tal senso, quest’ultima mossa rappresenta solo l’ultimo passo per aumentare la propria presenza nel commercio “fisico” e in particolare nel settore food dove mira ad ampliare un’offerta già ampia. Continua a leggere “La nuova scommessa di Amazon, aprire una catena di supermercati”

Nuove aperture e ristrutturazioni in p.za Della Lega. Apple e un antico bar nei locali dell’ex cinema Moderno

Nuove aperture e ristrutturazioni in p.za Della Lega. Apple e un antico bar nei locali dell’ex cinema Moderno

di Pier Carlo Lava

Cinema Moderno – cenni storici: 

L’edificio venne edificato negli anni 1912-13 e dal 1914 fino alla sua chiusura, avvenuta nel 2006 è stata la sede del Cinema Moderno. L’edificio nasceva con la facciata che riprende il gusto liberty imperante in quegli anni e particolarmente presente in Alessandria. Come gli edifici di simile destinazione, all’epoca della sua apertura il locale nasceva per ospitare spettacoli teatrali stabili e le prime proiezioni cinematografiche. Il locale si presentava a due piani: la galleria, di circa 200 posti, e la platea, di 300 posti, più il palcoscenico in cui venivano presentati gli spettacoli di varietà che precedevano le proiezioni…. vedi su:  http://www.comune.alessandria.it/wp-content/uploads/2017/02/Elab_01_RelazioneIllustrativa_A.pdf

Cinema Moderno 1940Cinema Moderno 1934Cinema Moderno alluvione 1994

Alessandria: Il cinema moderno fu costruito nel lontano 1914 in piazzetta della Lega Lombarda, poi nel 1944 a seguito di un bombardamento durante la seconda guerra mondiale andò a fuoco.

Ex cinema Moderno

Ristrutturazione ex cinema Moderno p.za della Lega Lombarda

In seguito la galleria fu completamente rifatta, ma le vicissitudini non terminarono, infatti nel 1994 fu alluvionato come una parte centrale della città.

Nuovamente ripristinato continuò la sua funzione sino al 2006 anno della definitiva chiusura. Infine nel 2017 con una conferenza stampa l’allora Sindaco Rita Rossa annunciò l’acquisto dell’immobile per un valore di 1,5 milioni di euro da parte di Pico Macario titolare dell’omonima azienda vinicola.

I lavori di ristrutturazione avrebbero dovuto terminare a marzo 2018 a seguito di vari impedimenti si prevede che termineranno a fine marzo 2019, con un ritardo di circa un anno. La facciata rimarrà com’era in origine nei primi del novecento, con un lavoro impegnativo realizzato seguendo le indicazioni della Sovrintendenza delle belle arti alfine di ripristinare i colori e l’antico stile architettonico dell’epoca in cui era stato costruito. Continua a leggere “Nuove aperture e ristrutturazioni in p.za Della Lega. Apple e un antico bar nei locali dell’ex cinema Moderno”

Caat, Rosso (Fdi): “5stelle nominano amici e parenti” 

Caat, Rosso (Fdi): “5stelle nominano amici e parenti” 

roberto_rosso_03-1.jpg

Torino: “Al grido di onestà, apprendiamo che alla presidenza del Caat la giunta Appendino ha nominato un amico dell’assessore Sacco, ma anche amico del marito della stessa sindaca”: lo dichiara Roberto Rosso, capogruppo in Comune di Fratelli d’Italia.

caat-slide-1

“Senza voler mettere in dubbio le capacità professionali del presidente Marco Lazzarino – prosegue Rosso – sarebbe stato però interessante vedere che almeno i maestri d’onestà reclutassero i manager anche al di fuori della ristretta cerchia di amici e parenti”.

Museo Gambarina: La catena dei 12 anelli

Museo Gambarina: La catena dei 12 anelli

catena Locandina Alessandria2-1.jpg

Alessandria: Venerdì 22 febbraio alle 21.00, presso il Museo della Gambarina ad Alessandria si terrà la conferenza  “La Catena dei 12 Anelli: la Liberazione dal Ciclo di morte e nascita secondo la Tradizione buddhista”, tenuta dalla reverenda  Elena Seishin Viviani, monaca buddhista  e guida spirituale del Jikai Dōjō , centro di pratica e studio del Buddhismo Zen di Tradizione Zen Sōtō , in via Alessandro III, 28 ad Alessandria.

L’incontro è organizzato dall’Associazione Il Cerchio Vuoto.

Museo Gambarina: Conferenza dott. Ferdinando Caputi sull’antica Roma e del fatto che gettò le basi del vivere civile moderno

Museo Gambarina: Conferenza dott. Ferdinando Caputi sull’antica Roma e del fatto che gettò le basi del vivere civile moderno

museo locroma20190014

Alessandria: Il giorno 13/2/2019 alle ore 21,30 presso i locali del Museo Etnografico Gambarina in Piazza Gambarina n. 1 il Dott. Ferdinando Caputi Archeologo, alla sua decima conferenza in collaborazione con il Museo stesso, parlerà dell’antica Roma e del fatto che gettò le basi del vivere civile moderno.

Attraverso l’analisi dei monumenti e dei reperti archeologici ritrovati in tre dei continenti occupati da Roma durante i 1.300 anni del suo predominio sul mondo allora conosciuto.

La conferenza sarà accompagnata da una serie di immagini inedite, a cura di Valter Marasso e dal prezioso ausilio dell’associazione Culturale Acquese IX Regio, che attraverso Danilo e Maurizio Rebuffo, Walter Siccardi e Arrigi Berti, ci farà toccare con mano e vedere uno spaccato di vita quotidiana nell’antica città di Roma..

Ti piace scrivere, vuoi fare parte della redazione di Alessandria today?

Ti piace scrivere, vuoi fare parte della redazione di Alessandria today?

di Pier Carlo Lava

ibook

Il blog Alessandria today nasce a dicembre 2017, partendo da zero ha già raggiunto 388.000 visite, con una crescita costante e continua dovuta all’impegno di tutti gli Autori e Autrici che scrivono e pubblicano i loro post, che ringrazio per l’impegno profuso e il livello creativo del loro lavoro.

Anche la redazione vuole crescere perciò vorrei invitare chi ne vuole fare parte e pubblicare direttamente nel blog a scrivermi in privato su messenger oppure per mail, precisando quanto segue:

Nome e cognome, num. di cellulare, indirizzo email e una breve biografia con foto.

L’invito è rivolto anche ai blogger, attualmente c’e ne sono già diversi nella redazione.

ps. Non ci sono particolari restrizioni sui temi dei post.

Grazie per l’attenzione e cari saluti a tutti.

Attività commerciali nel Comune di Alessandria nel 2018, più aperture che chiusure

Dati delle attività commerciali nel Comune di Alessandria nell’anno 2018

Alessandria_Panorama

L’Ufficio Commercio del Comune di Alessandria ha rettificato i dati già precedentemente forniti (correggendo un refuso compiuto per mero errore materiale) relativi alle attività commerciali sul territorio comunale nel periodo compreso fra il 1° gennaio  e il 31 dicembre 2018.

Complessivamente, dai dati “defintivi” forniti si riscontrano 206 pratiche di cessazione a diverso titolo di attività commerciali a fronte di 210 nuove aperture.

Nel dettaglio, i dati delle nuove aperture sono pertanto i seguenti: Continua a leggere “Attività commerciali nel Comune di Alessandria nel 2018, più aperture che chiusure”

Sozzetti: Il ‘corpo intermedio’ delle aziende è in difficoltà anche se la provincia di Alessandria “non è l’ultima della classe”

Il ‘corpo intermedio’ delle aziende è in difficoltà anche se la provincia di Alessandria “non è l’ultima della classe”

di Enrico Sozzetti  https://160caratteri.wordpress.com

Aumentano le difficoltà del ‘corpo intermedio’ delle imprese alessandrine, benché la provincia “non sia l’ultima della classe” grazie alla diffusa diversificazione e presenza di aziende che innovano ed esportano. Se le prospettive sono “poco favorevoli” per l’economia, pesantemente influenzata dalla “debole domanda interna” e dalle “criticità geopolitiche internazionali”, per l’Alessandrino non mancano le “notizie confortanti” grazie a quelle realtà che “puntando su ricerca e innovazione riescono a mantenere, quando non aumentare, la presenza sul mercato”.

il corpo

Le riflessioni sono di Maurizio Miglietta, presidente di Confindustria Alessandria, che, affiancato dal direttore Renzo Gatti, ha presentato l’edizione numero 177 dell’indagine congiunturale trimestrale cui hanno collaborato un campione di novantotto aziende su circa cinquecento associate.

Che il quadro non sia del tutto a tinte fosche emerge dalla previsione della propensione a investire dichiarata dal 75 per cento del campione e dal grado di utilizzo degli impianti indicato al 76 per cento.

Se il comparto metalmeccanico rallenta e la chimica è pressoché stabile, c’è il settore della gomma-plastica che prevede un +25 per la produzione e un +13 per gli ordini (quelli all’esportazione sono dati in crescita per un +25). E sono proprio gli ordini a rappresentare la cartina al tornasole dello stato di salute dell’economia industriale provinciale. Continua a leggere “Sozzetti: Il ‘corpo intermedio’ delle aziende è in difficoltà anche se la provincia di Alessandria “non è l’ultima della classe””

Effetto “gilet azzurri”, ora Forza Italia cresce al 12 per cento

Effetto “gilet azzurri”, ora Forza Italia cresce al 12 per cento

Nelle rilevazioni l’alleanza di centrodestra sfiora il 47%. Solo il 40% positivo sul governo

Fabrizio de Feo – Ven, 11/01/2019 – 09:01 http://www.ilgiornale.it

Dai sondaggi arriva una piccola sorpresa di inizio anno. Dopo aver veleggiato negli ultimi mesi quasi sempre al di sotto del 10% Forza Italia registra un segnale decisamente incoraggiante.

1544637981-lapresse-20181212191334-27983019

Il sondaggio Tecnè del 10 gennaio sulle intenzioni di voto ai partiti regala al partito azzurro un buon 11,7% in aumento dello 0,8% rispetto all’ultima rilevazione. Una percentuale che potrebbe essere rassicurante anche in vista della volata verso le Europee.

I numeri sono naturalmente fragili e le oscillazioni sono all’ordine del giorno, ma il dato potrebbe essere una base importante per costruire una ripartenza invernale. Il sondaggio Tecnè non è invece particolarmente positivo per la Lega che rispetto al 18 dicembre 2018 perde 2 punti e dal 32,8 passa al 30,8%. Restando nel centrodestra un piccolo passo indietro si registra anche per Fratelli d’Italia che dal 4,1 si attesta al 3,9. Complessivamente, comunque, il centrodestra come coalizione è ancora ampiamente in testa e con percentuali tali da consentirgli di strappare la maggioranza assoluta dei seggi in entrambi i rami del Parlamento. Rispetto a dicembre, però, la coalizione che si era presentata alle urne il 4 marzo dello scorso anno arretra dal 48,1 al 46,8. Continua a leggere “Effetto “gilet azzurri”, ora Forza Italia cresce al 12 per cento”

UILTUCS Alessandria sull’incontro a Roma per la situazione Iperdì di Novi Ligure

UILTUCS Alessandria sull’incontro a Roma per la situazione Iperdì di Novi Ligure

Si è tenuto oggi l’incontro tra le Organizzazioni sindacali e la Proprietà di IPERDI’ (Generalmarket) al Mise di Roma. Alla riunione era presente anche la deputata alla Camera in commissione Lavoro Jessica Costanzo.

logo_uiltucs-2013

Ricordiamo che i 21 lavoratori di Novi Ligure, come i più di 600 lavoratori prima impiegati in una quarantina di punti vendita Iperdì e Superdì sparsi tra Piemonte e Lombardia, sono da più di 5 mesi senza stipendio.

La cassa integrazione è finalmente stata sbloccata ma ancora sarà necessario attendere i tempi tecnici per i pagamenti. Le voci di una possibile acquisizione da parte di altri gruppi del settore sono invece al vaglio del Tribunale di Monza, che si esprimerà il prossimo 16 gennaio.

Fino a quella data non ci saranno ulteriori sviluppi. Il prossimo venerdì mattina alle 11 è indetta l’assemblea con i lavoratori presso la UIL di Novi per maggiori dettagli e per un confronto con i dipendenti. 

Ricordiamo anche che le lavoratrici, i lavoratori e la UILTuCS  parteciperanno alla Gara podistica di domenica prossima a Novi Ligure ancora una volta fianco a fianco con i lavoratori della Pernigotti.