Inaugurato il primo negozio solidale in un carcere italiano, di Lia Tommi

Ad Alessandria esiste da oggi, in piazza Don Soria , 21, la prima bottega carceraria aperta al pubblico. Ospiterà detenuti ed ex detenuti e permetterà il recupero e inclusione sociale per adulti svantaggiati a causa di ragioni fisiche, psichiche, sensoriali o sociali.

É ora realtà il progetto di realizzare all’interno del carcere una vera e propria bottega dei prodotti artigianali realizzati dai detenuti oltre che di altri manufatti realizzati grazie alle sinergie attivate con altri progetti sociali del territorio.Il progetto si prefigge ora anche l’obiettivo della costruzione di un vero e proprio Social Lab, un laboratorio sociale di artigianato all’esterno del carcere che permetterà di attivare percorsi formativi e occupazionali per persone che vivono in una condizione di disagio sociale (detenuti in art 21, ex detenuti, immigrati, persone con disabilità fisica o psichica).

La bottega presente e allestita negli ultimi mesi in locali inutilizzati all’interno delle mura della casa circondariale “Cantiello e Gaeta” di Alessandria rappresenterà il trait d’union tra l’interno e l’esterno del carcere in quanto sarà un locale sito nelle mura carcerarie, ma con accesso libero da chiunque (visitatori e clienti) senza richiedere alcuna autorizzazione, e permetterà ad alcuni detenuti in art. 21 di poter lavorare. Continua a leggere “Inaugurato il primo negozio solidale in un carcere italiano, di Lia Tommi”

Artiviamoci, di Cristina Saracano

Alessandria: Nell’ambito dell’iniziativa Artiviamoci , questa mattina al chiostro di santa Maria di Castello sono state esposte alcune opere prodotte dai detenuti delle case circondariali alessandrine di San Michele e Piazza Don Soria.

Una bella iniziativa, un modo per far capire quanto è prezioso il volontariato in un ambiente dove la noia e il disamore per la vita non devono prendere il sopravvento.

Anche chi ha sbagliato merita un’altra possibilita’.

Nelle foto, alcune opere.

Barosini. Progetto sperimentale per i nostri amici a 4 zampe: sterilizzazioni di cani e gatti di proprietà e istituzione di un servizio veterinario di base in aiuto alle persone economicamente svantaggiate

Barosini. Progetto sperimentale per i nostri amici a 4 zampe: sterilizzazioni di cani e gatti di proprietà e istituzione di un servizio veterinario di base in aiuto alle persone economicamente svantaggiate

Alessandria. Welfare Animale. Distribuzione cibo ai responsabili colonie feline sabato 15 Dicembre dalle ore 10.30 alle ore 12 presso la sede dell’Associazione Raccolta Alimentare Animali, via Magellano n. 10

barosini-copia

L’assessore al welfare animale Giovanni Barosini in collaborazione con l’Associazione Tutela Animali annuncia un progetto, che sta prendendo corpo e comincia ad essere attivo in questi ultimi giorni dell’anno che sta per finire, per poi essere perfezionato e diventare definitivo  nel 2019 e negli anni a venire: I beneficiari, ovviamente, i nostri amici a 4 zampe  ei loro proprietari che, per vari motivi, non possono provvedere ai loro bisogni.  Una risposta del Comune alla crisi economica che colpisce le famiglie su fronti diversi: compreso l’affetto verso gli amici inseparabili della nostra vita quotidiana.

Le finalità del nuovo servizio, sono almeno due. Le riassume l’Assessore al Welfare Animale Giovanni Barosini: «Sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di mantenere in buona salute il proprio animale  e fornire una sponda a chi, vivendo in condizioni disagiate, non può permettersi di pagare l’onorario di una struttura privata, nell’ottica della continua campagna di prevenzione del randagismo. Continua a leggere “Barosini. Progetto sperimentale per i nostri amici a 4 zampe: sterilizzazioni di cani e gatti di proprietà e istituzione di un servizio veterinario di base in aiuto alle persone economicamente svantaggiate”

12^ Giornata ‘RAIL SAFE DAY’ : La polizia di stato contro i comportamenti illeciti in ambito ferroviario

12^ Giornata ‘RAIL SAFE DAY’ : La polizia di stato contro i comportamenti illeciti in ambito ferroviario

pol Immagine 059polfer alessandria

Questura di Alessandria: Proseguono a livello nazionale, disposti dal Servizio di Polizia Ferroviaria di Roma, i controlli straordinari della Polizia Ferroviaria per il contrasto agli indebiti comportamenti  in ambito ferroviario e, in particolare, al fenomeno dell’attraversamento binari, purtroppo ricorrente nelle stazioni ferroviarie o nei pressi di passaggi a livello. I recenti, tragici investimenti  avvenuti a Domodossola, Centallo e Savigliano, 3 morti e un ferito grave in meno di un mese, confermano l’attualità e l’urgenza di proseguire, in maniera instancabile, l’attività di prevenzione  e repressione,  nel rispetto delle regole basilari della sicurezza ferroviaria.

I servizi a tutela di tutti coloro che, per svariate ragioni, frequentano l’ambiente ferroviario hanno interessato  ancora una volta, nella giornata di mercoledì, 5 dicembre,  tutte le articolazioni del Compartimento Polfer Piemonte e Valle d’Aosta che ha impiegato i propri operatori di Specialità in controlli nelle aree di competenza, anche con pattuglie lungo linea. Continua a leggere “12^ Giornata ‘RAIL SAFE DAY’ : La polizia di stato contro i comportamenti illeciti in ambito ferroviario”

Questura di Alessandria: Servizi straordinari di contrasto alle stragi

Questura di Alessandria: Servizi straordinari di contrasto alle stragi

serv 27336797_2059787954271186_7842262010163036555_n

Nell’ambito della iniziative tendenti ad individuare nuove strategie per limitare il grave fenomeno degli incidenti stradali, anche con conseguenze mortali, determinati da abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti nonché dalla contestuale violazione delle norme che regolano la velocità, elemento aggravante delle conseguenze del sinistro, che vedono coinvolti quasi esclusivamente giovani frequentatori di discoteche e altri locali pubblici, questa Direzione ha disposto mirati servizi in più zone limitrofe a discoteche e ritrovi notturni.

Premesso che detti servizi hanno l’obiettivo prevalente di segnalare la presenza del personale della Polizia Stradale per sensibilizzare i giovani al rispetto delle norme e contestualmente alla salvaguardia della vita, si comunica che durante il servizio svolto la notte di sabato, 08 dicembre 2018, nella fascia oraria 01.00/07.00, durante il quale sono state impiegate nr. 03 pattuglie della “Specialità”,  con l’ausilio specialistico di personale Medico e Infermieristico dell’Ufficio Sanitario Provinciale della Questura di Alessandria, sono stati complessivamente controllati. Continua a leggere “Questura di Alessandria: Servizi straordinari di contrasto alle stragi”

Natale Alessandrino 2018 Appuntamenti dal 10 al 16 dicembre

Natale Alessandrino 2018 Appuntamenti dal 10 al 16 dicembre

47685025_2195469474074041_2757165869258768384_n

         10. dicembre 2018

  • “Presepiamo” – Laboratorio di costruzione di Presepe a cura degli operatori del Centro Gioco “Il Bianconiglio” (CulturAle ASM Costruire Insieme) – dalle ore 17 alle 18  (per bambini dai 5 ai 7 anni)
  • Ludoteca ‘C’è Sole e Luna’- “Magie di Natale”,  Laboratorio di cucina a  cura di Nicoletta Tommasi, laboratorista – dalle  17 alle 18 (per bambini da 0 a 4 anni)
  • 11 dicembre 2018
  • Presentazione del libro di “A Pranzo da me” di Benedetta Parodi: l’autrice a colloquio con Davide Valsecchi – Palazzo del Monferrato – ore 18.30
  • Ludoteca ‘C’è Sole e Luna’ – “Fresche Frasche, laboratorio creativo con elementi naturali a cura di Alessandra Icardi, animatrice, dalle 17 alle 18  (per bambini da 5 a 7 anni e da 8 a11 anni).
  • Ludoteca ‘C’è Sole e Luna’ – “Christmas TAGS M”, Laboratorio creativo con la carta per costruire etichette e bigliettini a cura di Nunzia Castsiglione, atelierista , dalle 17 alle 18 (per bambini da 5 a 7 anni).

Continua a leggere “Natale Alessandrino 2018 Appuntamenti dal 10 al 16 dicembre”

Associazione ISES. Social Wood, inaugurazione bottega solidale

Associazione ISES. Social Wood, inaugurazione bottega solidale

“Mandateli a lavorare”, ora si può: ad Alessandria la prima bottega carceraria aperta al pubblico. Ospiterà detenuti ed ex detenuti e permetterà il recupero e inclusione sociale  per adulti svantaggiati a causa di ragioni fisiche, psichiche, sensoriali o sociali.

Social 1-6be9-4bee-b957-a771bc185794

Alessandria, lunedì 10 dicembre 2018 – Il primo negozio solidale in un carcere italiano e aperto a tutti, questo l’obiettivo del progetto Social Wood, partito nel 2015 grazie ad un’idea dell’associazione ISES e pronto ora alla seconda fase. Dopo aver ottenuto importanti risultati nei primi mesi di attività, quali la possibilità di realizzare all’interno del carcere una vera e propria bottega dei prodotti artigianali realizzati dai detenuti oltre che di altri manufatti realizzati grazie alle sinergie attivate con altri progetti sociali del territorio, il progetto si prefigge ora anche l’obiettivo della costruzione di un vero e proprio Social Lab, un laboratorio sociale di artigianato all’esterno del carcere che permetterà di attivare percorsi formativi e occupazionali per persone che vivono in una condizione di disagio sociale (detenuti in art 21, ex detenuti, immigrati, persone con disabilità fisica o psichica). “Mandateli a lavorare” diventerà ora una realtà.

L’idea è quella di creare una vera e propria bottega in cui le persone possono acquistare i prodotti fatti a mano dai ragazzi – ha raccontato Andrea Ferrari, operatore ISES – Queste persone, quando escono dal carcere, difficilmente riescono a trovare una nuova occupazione, quindi aumentano le percentuali di recidiva e tutto diventa più complicato. Insegnare loro un mestiere, dare veramente valore a ciò che creano e garantire loro un lavoro una volta usciti è davvero importantissimo”. Continua a leggere “Associazione ISES. Social Wood, inaugurazione bottega solidale”

Sosta per i residenti: Lunedì 10 Dicembre via al rinnovo degli abbonamenti

Sosta per i residenti: Lunedì 10 Dicembre via al rinnovo degli abbonamenti

Un servizio rafforzato e nuove semplificazioni garantiranno rapidità ed efficienza per venire incontro alle esigenze degli utenti.

Amag-mobilità

AMAG Mobilità comunica che il 10 dicembre 2018 si avvia il periodo di rinnovo degli abbonamenti di sosta per i residenti che sarà possibile effettuare fino al 31 dicembre p.v.

Da quest’anno sarà possibile procedere in due modi, a seconda che si tratti di rinnovo del documento 2018, in scadenza, oppure si tratti di una nuova richiesta:

  1. rinnovo

Chi è già in possesso del tagliando relativo al 2018 e intende rinnovarlo in quanto non sono variate le condizioni che hanno portato al rilascio un anno fa, avrà la possibilità di avere delle semplificazioni; in questo caso, infatti, non occorre ripresentare tutta la documentazione ma semplicemente autocertificare il fatto che non vi siano state variazioni rilevanti. Continua a leggere “Sosta per i residenti: Lunedì 10 Dicembre via al rinnovo degli abbonamenti”

Festival della Virtù Civica: Premio Luisa Minazzi – Giovanni De Feo Ambientalista dell’Anno 2018

LA PREMIAZIONE HA CHIUSO LA SECONDA EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA VIRTU’ CIVICA, CHE DAL 2 AL 7 DICEMBRE HA ANIMATO CASALE MONFERRATO CON UN RICCO CALENDARIO DI APPUNTAMENTI

Giovanni De FeoAmbientalista dell'Anno - la premiazione 2018

Non supereroi, bensì persone normali che hanno saputo raggiungere risultati straordinari con passione, coraggio e dedizione: sono gli otto finalisti del Premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’Anno”, assegnato oggi pomeriggio nella Sala Consiliare del Comune di Casale Monferrato (AL).

Il Premio ha segnato il momento conclusivo della seconda edizione del Festival della virtù civica, che ha animato la cittadina piemontese da domenica 2 dicembre ad oggi.

A ricevere il riconoscimento, promosso da Legambiente e La Nuova Ecologia insieme al Comitato organizzatore che raccoglie un’ampia rete di associazioni locali del Monferrato casalese, è stato Giovanni De Feo, docente universitario, ideatore e promotore del progetto di educazione ambientale Greenopoli. A lui sono andate, infatti, 1.765 preferenze sul totale delle circa 7.000 (più del doppio rispetto alla scorsa edizione) giunte da tutta Italia, nell’arco di due mesi, alla Segreteria organizzativa, fra schede inviate per posta, votazione online e tramite le urne allestite in diversi luoghi del Casalese. Continua a leggere “Festival della Virtù Civica: Premio Luisa Minazzi – Giovanni De Feo Ambientalista dell’Anno 2018”

Intitolato a don Gnocchi il piazzale antistante la Chiesa del Cuore Immacolato di Maria

Intitolato a don Gnocchi il piazzale antistante la Chiesa del Cuore Immacolato di Maria

Casale Monferrato: Sarà intitolato al beato don Carlo Gnocchi, domenica 16 dicembre alle ore 12,15, il piazzale-parcheggio antistante la Chiesa del Cuore Immacolato di Maria, situato tra via Cardinal Massaia, via Flavio Valeriani e via Augusto Battaglieri.

La targa porterà la seguente iscrizione: “Piazzale don Carlo Gnocchi (1902 – 1956) Beato, Cappellano degli Alpini e benefattore dell’umanità”.

Don_Carlo_Gnocchi

Carlo Gnocchi, nato in provincia di Milano, venne ordinato sacerdote nel 1925 e, fin dai primi anni, di sacerdozio si distinse per le sue capacità educative, sfociate anche nella produzione libraria. Con l’entrata in guerra dell’Italia nel 1940 divenne cappellano volontario, affrontando il conflitto con cuore di pace prima in Albania, poi in Grecia e in Russia. Scampato alla drammatica ritirata dal fronte orientale, dopo esser stato protagonista della guerra civile (fu fatto prigioniero dalle SS), assunse la direzione dell’Istituto Grandi Invalidi di Arosio accogliendo orfani e mutilati. In pochi anni sorsero, grazie alla sua opera, collegi a Cassano Magnago, Parma, Pessano, Torino, Inverigo, Roma, Salerno e Firenze. Continua a leggere “Intitolato a don Gnocchi il piazzale antistante la Chiesa del Cuore Immacolato di Maria”

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria e Genova: Ancora un morto sul lavoro

Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria e Genova: Ancora un morto sul lavoro

Fillea-Cgil-filca-Cisl-Feneal-Uil-420x219

Purtroppo questa stamattina, come ormai tutti i giorni in tutta Italia, a causa di un incidente sul lavoro avvenuto ieri mentre svolgeva la sua attività lavorativa all’interno di una galleria per la realizzazione del Terzo Valico dei Giovi, il lavoratore MARTINO EGIDIO, sposato e padre di una figlia, dipendente della ditta EDILMAC di Gorle (BG) ha perso la vita.

Sta diventando una consuetudine inaccettabile.

Le Organizzazioni Sindacali del settore Edile della provincia di Alessandria e Genova, porgendo le più sentite condoglianze alla famiglia del lavoratore, piangono un’altra vittima del lavoro non riuscendo a capire come di lavoro, nel 2018, si possa ancora morire. Continua a leggere “Feneal UIL, Filca CISL e Fillea CGIL di Alessandria e Genova: Ancora un morto sul lavoro”

Casa di reclusione di Asti, Berutti: “solidarietà agli agenti e massima attenzione al tema, userò tutti gli strumenti per intervenire, a partire da un’interrogazione al Ministro Bonafede”

Casa di reclusione di Asti, Berutti: “solidarietà agli agenti e massima attenzione al tema, userò tutti gli strumenti per intervenire, a partire da un’interrogazione al Ministro Bonafede”

schermata-2018-11-21-a-08-14-12

Asti, 10 dicembre 2018 – “Le inspiegabili proteste dei detenuti per la televisione e la gravissima aggressione ad un agente in servizio da parte di un carcerato sono purtroppo solo gli ultimi due episodi di una serie avvenuta alla casa di reclusione di Asti e mi spingono a lavorare con ancora più convinzione per reperite risorse materiali e umane per le forze dell’ordine”. È quanto dichiara in una nota il senatore di Forza Italia Massimo Berutti, che prosegue: “non posso che esprimere agli agenti la massima solidarietà. Una solidarietà che intendo coniugare con il mantenimento dell’attenzione al tema del supporto al prezioso lavora della polizia penitenziaria e delle forze dell’ordine in generale. Interrogherò innanzitutto il Ministro della giustizia, Alfonso Bonafede, per capire cosa intenda fare per migliorare la situazione della casa di reclusione di Asti. Al contempo, anche attraverso la legge di bilancio, cercherò ancora una volta, come già fatto in sede di conversione del decreto sicurezza, di stanziare risorse per le forze dell’ordine”.

“Incontri d’autore in Villa Guerci” Alessandria

“Incontri d’autore in Villa Guerci” Alessandria

Associazione SpazioIdea, Circolo Provinciale della Stampa di Alessandria, Circolo Filatelico Numismatico di Alessandria, sono lieti di invitare ai prossimi

Prof. BATTEZZATOAnta 15 dic 2018 web

Incontri d’autore in Villa Guerci”

Martedì 11 dicembre 2018 ore 18:00  

Il Prof. Luigi Battezzato presenta “Linguistica e Retorica della Tragedia Greca”  Edizioni di Storia e Letteratura,  in dialogo con la Prof.ssa Paola Massucco

“Ma il linguaggio poetico è davvero qualcosa di completamente differente dal linguaggio comune?” Prof.Luigi Battezzato

Durante l’incontro il Prof. Luigi Battezzato, docente di Letteratura Greca presso il dipartimento di Studi Umanistici dell’Università del Piemonte Orientale di Alessandria, dialogherà con la Prof.ssa Paola Massucco, docente di lingua e cultura greca presso il Liceo Classico “G.Plana” di Alessandria, sugli argomenti presenti nel suo libro “Linguistica e Retorica della Tragedia Greca” Edizioni di Storia e Letteratura.  

Sabato 15 dicembre 2018 ore 17:30  

Claudio Giulio Anta saggista presenta  “Albert Einstein: Le vie del Pacifismo” Peter Lang, Oxford, 2017, in dialogo con Albino Neri Continua a leggere ““Incontri d’autore in Villa Guerci” Alessandria”

A Messa con Don Ciotti, nel ricordo di Don Gallo, di Lia Tommi

Entro nella Chiesa di San Benedetto al Porto. Il luogo dove prese vita la comunità creata da Don Gallo.

C’è ancora poca gente, la luce del sole filtra quasi accecante dalla finestra in alto, dietro l’ altare. In seconda fila riconosco Anna, mi dirigo verso di lei e mi ci siedo accanto. Ci salutiamo, mi dice che è stato un brutto anno: hanno avuto tre lutti dolorosi, l’ultimo in ordine di tempo proprio don Federico, l’anziano parroco. Un altro colpo per questa donna minuta, leggermente gobba, con le mani rugose, ma gli occhi vivaci e scintillanti. Ogni tanto sopraggiunge qualcuno, lei gli manda un bacio con la mano. A un ragazzo porge un piccolo pacchetto con la carta rossa.

“È fatto con le mie mani”, gli dice. Lui sorride e la abbraccia. Anna ha 91 anni, tanta vita da raccontare, E così inizia, come un fiume in piena. Racconta di quando hanno dovuto ospitare un tenente delle SS in casa, quando era ragazzina. E poi di quando a 17 anni ha incontrato il partigiano Lupo a Cassano Spinola ed è diventata staffetta partigiana, trasportava documenti per gli ebrei nascosti nelle catacombe di San Lorenzo. “Ditelo ai giovani ” mi dice ” Devono sapere “. Lei va ancora a portare la sua testimonianza nelle scuole. Mi racconta che non potevano ascoltare il jazz, e di quella volta che a Novi Ligure pagò un disco con un salame, e le fu dato anche un “Natalino Otto”. Continua a leggere “A Messa con Don Ciotti, nel ricordo di Don Gallo, di Lia Tommi”

Caso Huawei: la Cina convoca l’ambasciatore Usa e minaccia “ulteriori azioni se necessario” – La Stampa

Il viceministro degli Esteri cinese Le Yucheng ha convocato l’ambasciatore Usa a Pechino, Terry Branstad, per protestare contro l’arresto della direttrice finanziaria di Huawei, Meng Wanzhou. Pechino

Sorgente: Caso Huawei: la Cina convoca l’ambasciatore Usa e minaccia “ulteriori azioni se necessario” – La Stampa