All’ombra dell’ultimo albero, di Cristina Saracano

di Cristina Saracano. Alessandria

Mi hanno tagliato senza pietà.

Ero vecchio, i miei anni erano tanti cerchi, il mio aspetto non proprio sano.

E mi hanno reciso. Nettamente, in un giorno come tanti. Senza pensarci su.

Senza trovare un mio sostituto. 

Siamo i polmoni delle città.

Siamo la natura e la bellezza a portata di mano.

Siamo ossigeno, ombra, riparo, linfa.

Per ogni vecchio albero ne occorrerebbe almeno uno nuovo.

Chi non ama la natura vive a metà.

Gianfranco Cuttica: Nessun blocco all’attività di ARAL spa, l’attività continua

Aral-

L’attività della società ARAL s.p.a. può continuare senza interruzioni.

Alessandria: E’ stata, infatti, respinta l’applicazione della misura cautelare richiesta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brescia, nell’ambito del procedimento penale che vede indagata la società ARAL spa, nella più ampia indagine sul traffico illecito di rifiuti.

Per ARAL spa era stata richiesto, in via preventiva e cautelativa, lo stop dell’attività di smaltimento per due anni.

Con ordinanza di oggi il GIP, dr.ssa Alessandra Sabatucci, ha rigettato tutte le richieste formulate nei confronti della stessa società basandosi sul fatto che, ai vertici aziendali, è stato nominato su indicazione del Ministero dell’Interno e di concerto con la Prefettura di Alessandria, l’ex Prefetto, Alessandro Giacchetti, come nuovo amministratore unico della società. Continua a leggere “Gianfranco Cuttica: Nessun blocco all’attività di ARAL spa, l’attività continua”

Oliviero Bifulco opsite del Peter Larsen Dance Studio, per uno stage di danza ad alto livello

Alessandria: Si terrà GIOVEDI’ 4 GENNAIO presso i locali del Peter Larsen Dance Studio di Alessandria (Via Cardinal Massaia 19) lo stage di danza classica e modern jazz con il ballerino OLIVIERO BIFULCO,  diplomato alla Scala di Milano e reduce da un’esperienza al teatro nazionale di Bordeaux, che ha partecipato alla trasmissione “Amici” ed è arrivato alla fase finale. 

L’evento è realizzato grazie alla collaborazione con la UISP (Comitato di Alessandria-Asti) e MarenGO Dance.

Oliviero Bifulco nasce a Pavia il 10 ottobre del 1995. All’età di sei anni comincia a studiare danza classica. Nel 2007, riceve il primo premio al concorso Expression a Firenze, il premio al talento al concorso Dance on Stage a Milano, e il primo premio al concorso Opus Ballet a Firenze. Sempre nel 2007 supera le selezioni per l’accesso al 2° anno di corso della Scuola di ballo del Teatro alla Scala. Durante la sua formazione scaligera ha la possibilità di studiare anche con insegnanti di prestigio internazionale come Cinthya Harvey, Patrick Armand, Rinat Imaev e Patricia Neary e di approfondire il metodo francese, russo e americano. Continua a leggere “Oliviero Bifulco opsite del Peter Larsen Dance Studio, per uno stage di danza ad alto livello”

Lega Nord, Molinari – Piemonte autonomo, “Fondamentale la pressione esercitata dai comitati sul territorio, ma Beni Culturali e Formazione non bastano”

Lega Nord

Lega Nord, Molinari – Piemonte autonomo: Sergio Chiamparino ed il Partito Democratico aprono ad un Piemonte autonomo. Molinari: “Fondamentale la pressione esercitata dai comitati sul territorio, ma Beni Culturali e Formazione non bastano”

Chiamparino apre ad un Piemonte autonomo, e lo fa durante la conferenza stampa di fine anno, durante la quale annuncia che la Regione Piemonte potrebbe avviare una negoziazione con lo Stato in materia di autonomia. “Un cambio di rotta che è stato possibile grazie alla pressione esercitata dal nostro lavoro con i comitati sul territorio. – commenta Riccardo Molinari, Segretario Nazionale Lega Nord Piemont – Chiamparino e il Pd si dicevano contrari a un maggior autonomia e non hanno mai preso in considerazione le proposte di legge in tale senso presentate dal nostro gruppo in Consiglio. Oggi noto con piacere che hanno cambiato idea. Continua a leggere “Lega Nord, Molinari – Piemonte autonomo, “Fondamentale la pressione esercitata dai comitati sul territorio, ma Beni Culturali e Formazione non bastano””

FIOM CGIL ALESSANDRIA :“NON E’ TUTTO ORO QUEL CHE LUCCICA!”

FIOM-CGIL-HOME

Alessandria: Diventerà lo stabilimento più grande della provincia di Alessandria nel settore metalmeccanico e punta a diventare la più grande manifattura orafa d’Europa: è nel settore lusso e ha fatto uno stabilimento moderno degno dell’immagine del marchio aziendale: BULGARI.

Peccato però che a tanta modernità ed eticità sulle materie prime non corrisponda una gestione del personale altrettanto “moderna”.

Sugli attuali 590 dipendenti c’è un solo part time e 4 richieste di proroga di part time già esistenti: “RESPINTE”.  Perché l’azienda deve ingrandirsi (previste assunzioni fino a 740 dipendenti), deve organizzarsi e non può rispondere all’esigenza di conciliare lavoro e famiglia per 4 dipendenti (donne naturalmente!). Lavoratrici, peraltro, che si sono messe a disposizione a cambiare mansione, ufficio, reparto. Continua a leggere “FIOM CGIL ALESSANDRIA :“NON E’ TUTTO ORO QUEL CHE LUCCICA!””

Ileana Gatti Spriano: Ringraziamento Ospedali Sant’ Antonio e Biagio

Ospedale

Alessandria: Anche questo anno, sono ormai ripetitiva e renitente, ho passato il Natale ricoverata. Un serissimo problema all’occhio destro voleva farmi chiudere il 2017 in cecità.

Anche questa volta è passata ed è stata, come quella d’anno passato, una bellissima esperienza umana. Una cordata di medici, infermieri e oss, coordinati dalla Dottoressa Astori, nella settimana più difficile dell’anno, mi hanno aiutato, confortato sostenuto e…salvato.

Mentre attendevo  di fare i vari controlli ed esami ho potuto constatare come tutte queste persone correvano al capezzale di chiunque non risparmiandosi, dando tutte le loro energie(corrono proprio sempre e così sono tutti belli magri…:-)). Una parola di conforto per tutti, comprensione e pazienza. Solo quando si perde la salute e si tocca con mano quanto grande sia il lato umano di chi ci cura possiamo comprenderne le difficoltà e i sacrifici. Siamo sempre perennemente in fuga, alla ricerca di quello che non abbiamo, fermarsi a riflettere su quanto siamo fortunati succede poche volte, io in questi giorni ho avuto questa occasione e ringrazio Dio, che per il SUO compleanno, mi ha fatto un così bel regalo. Continua a leggere “Ileana Gatti Spriano: Ringraziamento Ospedali Sant’ Antonio e Biagio”

La Francia e noi. Il pubblico ministero indipendente: miraggio o sfida?

La Francia Pane-e-giustizia-28-dicembre-2017

Recentemente il Conseil constitutionnel francese ha emanato un’importante decisione in tema di indipendenza dei magistrati del pubblico ministero. Una questione storicamente dibattuta in Francia, anche nel confronto con il nostro, differente, modello di magistratura requirente. Una sentenza che, vista dall’Italia, si presta a diversi commenti. Ce ne parla Renato Balduzzi nella rubrica Pane e giustizia in edicola oggi su Avvenire.

Per leggere il testo dell’articolo, clicca sul seguente link: Pane e giustizia – 28 dicembre 2017.

Ufficio stampa del prof. Renato Balduzzi

www.renatobalduzzi.com

PICCOLE VITE INFELICI, di Stefano Labbia

Piccole vite infelici

di Stefano Labbia. Elison Publishing Euro 3,99

http://www.elisonpublishing.com/index.php/Narrativa

Aveva appena compiuto quarant’anni, e da tutti era soprannominato Caio Sano. Caio perché ricordava, seppur di origini toscane, un romano verace, sguaiato, contraddittorio e pigro. Sano perché si professava un ateo – che ce l’aveva col mondo intero – e dunque, secondo la sua coscienza, era uno dei pochi sani in un pianeta di pazzi. Caio aveva problemi di fiducia in se stesso, un po’ come tutti, direte voi. Ecco…

Giorni nostri. Quattro personaggi in cerca di pace nella quotidianità caotica del mondo (a)sociale del nuovo millennio. Quattro persone si incontrano, si sfiorano, collaborano, vivono, si amano. Poi si perdono di vista, perdono opportunità, occasioni, Continua a leggere “PICCOLE VITE INFELICI, di Stefano Labbia”

‘Il dono più bello’ di Fiorella Fiorenzoni

Il dono più bello di Fiorella Fiorenzoni

E’ in uscita in questi giorni il racconto ‘Il  dono più bello’ dell’autrice Fiorella Fiorenzoni edito da La collina dei ciliegi. 

by Maura Mantellino

Una tenerissima, dolcissima e poetica storia che ci porta a vivere le atmosfere gioiose del Natale con i colori, le musiche, i profumi  e i sapori di un tempo. 

E’ un racconto delicato, a tratti divertente, che narra il desiderio e il sogno di Giacomo, il fratello più grande.  

È la vigilia di Natale: Giacomo e i suoi tre fratellini si preparano a vivere in letizia questo giorno insieme con i genitori. Quest’anno però non potranno andare a trascorrere la festa dalla nonna in quanto la lontananza e il fatto che in famiglia è da poco arrivato un bebè impediscono loro di partire.  Continua a leggere “‘Il dono più bello’ di Fiorella Fiorenzoni”

Borsalino è  anche Museo del Cappello, di  Lia Tommi 

wp-1514568043009767565823

di Lia Tommi,  Alessandria 
In un momento di grande difficoltà  per l’azienda, in cui spontaneamente  nascono Comitati e iniziative  in sua difesa,  ricordiamo  che per fissare la memoria della storia di questo prodotto, ricostruirne la storia e raccontare le relazioni tra la città di  Alessandria  e la fabbrica, è nato, nel 2006, il Museo del Cappello, per volere del Comune di Alessandria  e della Borsalino  Spa.

Nato ufficialmente  il 4 aprile del 1857, nel 2017 il cappello Borsalino ha festeggiato i 160 anni di età,  anche se non li dimostra.
Il Museo è ospitato nella vecchia Sala Campioni del Palazzo Borsalino di via Cavour, 84, utilizzata negli anni ’20 per catalogare ed esporre i prototipi, i modelli, i campioni colore creati dalla Borsalino.
L’esposizione  è  arricchita da forme di legno,  le classiche cappelliere porta-cappelli, per meglio evidenziare il patrimonio estetico e culturale dell’azienda.  Continua a leggere “Borsalino è  anche Museo del Cappello, di  Lia Tommi “

TRENITALIA, PIEMONTE: Due treni straordinari per il Concerto di Capodanno di Elisa ad Asti

Trenitalia_F_Campania_Nuovi_treni_Jazz_1000x365                                                                           

·         la notte dell’1 gennaio 2018

·         uno tra Asti e Torino Porta Nuova e uno tra Asti e Alessandria 

Torino, 28 dicembre 2017 

Al concerto di capodanno di Elisa ad Asti in treno. 

Per garantire la mobilità dei visitatori e per consentire un più agevole rientro al termine della manifestazione, Trenitalia, su richiesta dell’Assessorato ai Trasporti della Regione Piemonte e dell’Agenzia della Mobilità Piemontese, ha programmato due treni straordinari: uno tra Asti e Torino Porta Nuova e uno da Asti per Alessandria. 

Il programma delle corse straordinarie: 

Lunedì 1 gennaio

· Asti (1:00) – Torino Porta Nuova (1.50)

· Asti (1.00) – Alessandria (1:20) 

I treni tra Asti e Torino fermeranno in tutte le stazioni tranne Pessione, San Paolo Solbrito e Cambiano Santena. Il treno tra Asti e Alessandria fermerà in tutte le stazioni. 

Informazioni anche nelle stazioni, nelle biglietterie, negli uffici assistenza clienti e sul sito www.trenitalia.com

L’acqua è un bene pubblico e le fontanelle sono un servizio sociale

di Pier Carlo Lava

Alessandria: L’acqua è un elemento essenziale per la vita, se un giorno venisse a mancare, la Terra diventerebbe una landa desolata e rocciosa. Il nostro pianeta visto dallo spazio appare come una “biglia blu” per via della predominanza dell’elemento acqua. Ciò nonostante, l’acqua è una risorsa poco disponibile ed iniquamente distribuita. Soltanto il 3% è acqua dolce e solo 1/3 può essere utilizzato dall’uomo, dato che i restanti 2/3 sono trattenuti nei ghiacciai e nelle nevi permanenti.

L’acqua è una risorsa limitata, fonte di vita e alla base di ogni attività antropica, dal bere al lavarsi, indispensabile per coltivare la terra e per produrre gran parte del cibo necessario al sostentamento dell’umanità.

Nonostante l’acqua sia una risorsa così preziosa, nell’occidente industrializzato la sua presenza e disponibilità viene spesso data per scontata e quindi sprecata e inquinata senza preoccuparsi di quello che continuando con questo sistema potrebbe succedere in futuro. Continua a leggere “L’acqua è un bene pubblico e le fontanelle sono un servizio sociale”

Provvedimenti viabili per montaggio palco – Capodanno in piazza Marconi

Comune

Alessandria: Per permettere lo svolgimento dei lavori di montaggio e smontaggio del palco utile ai festeggiamenti del Capodanno, organizzati dall’Amministrazione Comunale e in programma in piazza Marconi, dalle ore 8 di giovedì 28 dicembre e sino al termine delle operazioni di allestimento del palco in piazza Marconi, e dalle ore 8 di  martedì 2 gennaio e sino al termine delle operazioni di smontaggio del palco in piazza Marconi, i mezzi provenienti da via San Giacomo della Vittoria avranno svolta obbligata a sinistra in via Merula.

I titolari di passo carraio potranno accedere ai propri carrai presenti nei tratti di strade interdette dal presente provvedimento, in senso unico alternato, con le dovute cautele del caso.

Street art o vandalismo?

di Pier Carlo Lava

C’è un netto ed evidente confine fra la Street art e il vandalismo, perciò a chi leggera questo Post e vedrà le immagini allegate, il compito di trarre le proprie conclusioni in merito.

Sarà capitato a tutti girando per Alessandria di notare murales e graffiti che vengono ormai definiti una forma di arte moderna, che lascia segni permanenti sui muri della città e che in molti casi riesce persino a valorizzare immobili in degrado.

Occorre però fare un distinguo tra la Street art, dove artisti anche di fama nazionale realizzano opere che si possono definire dei capolavori pittorici, come ad esempio il murales di piazza Gobetti realizzato sull’intera parete di una casa e chi invece commette degli scempi imbrattando i muri con frasi e scarabocchi che deturpano edifici e mura pubbliche o private. Continua a leggere “Street art o vandalismo?”

Lavori di manutenzione in via Ghilini

Comune

Alessandria: Provvedimenti viabili Martedì 9 gennaio

Per la necessità di autorizzare il transito e la sosta di una piattaforma aerea per lo svolgimento dei lavori di manutenzione all’antenna telefonica del condominio ubicato in via Ghilini, 75, in programma martedì 9 gennaio, dalle ore 8.30 alle ore 16 vigerà il divieto di sosta con rimozione forzata in via Ghilini (tratto stradale antistante il civ.75 per una lunghezza di ml 12.00 per la sosta del mezzo operativo).

Inoltre,dalle ore 8.30 alle ore 16, vigerà il divieto di transito in via Ghilini,

nel tratto stradale compreso fra via San Pio V e via San Dalmazzo.