Borsalino, la Cgil accende (da sola) il ‘faro’. Intanto i curatori rilanciano e Camperio dice che non vuole mollare…

Bors

di Enrico Sozzetti

https://160caratteri.wordpress.com

Alessandria: La Borsalino è sempre preda della bufera giudiziaria successiva alla dichiarazione di fallimento, al sequestro cautelativo del marchio e all’iscrizione di sette persone nel registro degli indagati, senza dimenticare la pesante contrapposizione fra i curatori e la società che ha avuto in affitto il ramo d’azienda, affitto ora disdettato.

Ed è in questo quadro che la Cgil scende in campo, da sola, per “dare voce e sostegno” ai dipendenti del cappellificio, perché è necessario “dare un volto e un nome” a chi produce ‘il Borsalino’ e perché è fondamentale “mantenere alta l’attenzione sulle vicende della fabbrica”. Nasce così ad Alessandria la campagna di comunicazione #lavorandoborsalino che ha l’obiettivo di “coinvolgere le istituzioni, i cittadini, i media, gli studenti universitari e delle scuole superiori”.

Continua a leggere “Borsalino, la Cgil accende (da sola) il ‘faro’. Intanto i curatori rilanciano e Camperio dice che non vuole mollare…”

L’esultanza di Mosca: “Una nuova stagione per cancellare le sanzioni”, di Giuseppe Agliastro. La Stampa

ae3c306fc03f8e8b4bb7bab773c1e649-klpC-U11012699067120byF-1024x576@LaStampa.it

Soddisfazione per la vittoria dei partiti euroscettici. Ma gli analisti sono prudenti: «Roma sarà fedele alla Nato»

ANSA

Un incontro del 2015 tra Silvio Berlusconi e Vladimir Putin all’aeroporto di Fiumicino
a Roma.

Giuseppe Agliastro, Mosca  http://www.lastampa.it/ Pubblicato il 06/03/2018

In Russia c’è chi non nasconde la propria soddisfazione per l’esito delle elezioni italiane. Ma gli esperti nutrono seri dubbi su un possibile ribaltamento a favore di Mosca della politica estera del nostro Paese. Leonid Slutsky, uno dei più potenti deputati russi, nonché presidente della Commissione Esteri della Duma, sostiene che l’avanzata delle forze populiste e anti-europeiste permetterà «ai rapporti russo-italiani di svilupparsi in modo costruttivo». Il motivo è semplice: sia la coalizione di centrodestra sia il M5S – afferma Slutsky – «invitano al rafforzamento del partenariato con la Russia e alla cancellazione delle sanzioni illegali dell’Ue». Continua a leggere “L’esultanza di Mosca: “Una nuova stagione per cancellare le sanzioni”, di Giuseppe Agliastro. La Stampa”

Il movimento 5 Stelle, di lilianadream

Il M5S

di lilianadream

https://dialoghiaperti.com

Le elezioni del partito M5S  ha sconvolto molto il popolo italiano, nonostante la sua elezione da parte degli italiani stessi. Il mondo sta cambiano e le elezioni politiche 2018 dimostrano questa voglia di dare la guida del paese, a gente nuova e ” forse ” più giovane, pur non esperta in politica.

Il problema maggiore del M5S è la sua inesperienza governativa, molto improvvisata e  la sua forte opposizione che fa agli altri partiti, abituati a dormire sugli allori. Tra inciuci politici che si rinfacciano a vicenda, opportunismi, legge ab personam, favoritismi la politica italiana ha bisogno di vivere una nuova fase di assestamento e  era parlamentare e governativa. Continua a leggere “Il movimento 5 Stelle, di lilianadream”

“TIME” – La Sicilia e il Monferrato: Storia arte e spiritualità

11 Aleramici-in-Sicilia11 Castello

Conferenza storico-artistica dei rapporti storici ed artistici tra il Monferrato e la Sicilia al castello di Morsasco (AL), domenica 11 marzo 2018 ore 15,30

Domenica 11 marzo al castello di Morsasco, in occasione della chiusura della mostra – preview B.I.AS – Biennale  Internazionale d’Arte Contemporanea Sacra delle Religioni e dell’Umanità, l’associazione Amici di Castelli Aperti, in collaborazione con il Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato”, organizza un’interessante conferenza dedicata al rapporto storico tra la Sicilia e il Monferrato risalente al periodo medievale e alle nuove collaborazioni culturali e turistiche che attraverso la Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea Sacra si sono sviluppate tra questi due territori negli ultimi anni.

L’avvocato Chiara Modica Donà dalle Rose, presidente di WISH, World Internatinal Sicilian Heritage, presenterà al pubblico l’edizione 2018 della B.I.A.S che ha avuto a Palermo e a Venezia la sua prima edizione nel 2016. Continua a leggere ““TIME” – La Sicilia e il Monferrato: Storia arte e spiritualità”

Conferenza “Il ventaglio nell’arte”

1CeciliaPrete GraziellaDellavalle

Mercoledì 28 febbraio presso l’Hotel Palladini di Carisio, l’Inner Wheel Santhià Crescentino e il Rotary Club Gattinara hanno ospitato la Prof.ssa Cecilia Prete per impreziosire una conviviale dedicata al ventaglio. La docente, invitata in qualità di esperta d’arte, ha svelato origini ed evoluzione di questo oggetto comune quanto originale, tracciando un percorso storico e simbolico attraverso l’analisi di reperti archeologici, testimonianze pittoriche ed esempi scultorei.

Molto apprezzate le sezioni dedicate alla simbologia in campo religioso, politico, militare e folcloristico in grado di illustrare il percorso e l’ascesa di un utensile solo all’apparenza semplice e banale, ma che in realtà, è prodotto di alto artigianato ed esclusiva opera d’arte. Continua a leggere “Conferenza “Il ventaglio nell’arte””

Federico Fornaro, Liberi e Uguali, eletto deputato

federico Fornaro.jpg

Alessandria: Il ministero dell’Interno ha confermato i complessi calcoli di attribuzione dei seggi previsto dalla nuova legge elettorale. Nella circoscrizione Piemonte 2 della Camera dei Deputati per lista proporzionale di Liberi e Uguali è risultato eletto Federico Fornaro, senatore uscente.

«E’ una grande soddisfazione che voglio condividere con le decine di volontari e di militanti che in questa difficile campagna elettorale mi hanno sostenuto con passione e entusiasmo – ci dice FEDERICO FORNARO 

Ci attendono mesi non facili, ma continuerà con ancora più determinazione il mio impegno al servizio del nostro territorio e nella costruzione di una sinistra protagonista del cambiamento nel segno dell’uguaglianza».

Oggi si celebra la giornata dei Giusti

Giardino_dei_Giusti_di_tutto_il_mondo_-_Milano_-_Italia_-Moshe_Bejski

di Pier Carlo Lava

Alessandria: La giornata europea dei Giusti (European day of the Righteous) fu proclamata nel 2012 dal Parlamento europeo, su proposta dell’associazione “Gariwo la foresta dei Giusti”, un’organizzazione senza fini di lucro con sede a Milano, per commemorare tutti quelli che si sono opposti ai crimini contro l’umanità e ai totalitarismi di ogni tipo.

Il pensiero di Giusto fu elaborato da Yad Vashem, in virtù dell’impegno di Moshe Bejski contro tutti i genocidi e i totalitarismi.

Ogni anno si celebra il 6 marzo, nel giorno dell’anniversario della morte di Moshe Bejski.

Tra i firmatari italiani più famosi della giornata europea dei Giusti, ci sono Umberto Eco e Dario Fo.

foto wikipedia

 

Alessandria: “Manifestazione sciopero globale contro la violenza di genere”

Comune

Alessandria: Giovedì 8 marzo –  “Manifestazione sciopero globale contro la violenza di genere”

Provvedimenti viabili

Per permettere il transito del corteo per la manifestazione “Sciopero globale contro la violenza di genere” in programma  giovedì 8 marzo 2018 lungo le vie del centro cittadino, a partire dalle ore 17 e sino alle ore 20:30 e comunque sino al termine del corteo, sarà autorizzato il passaggio dei partecipanti, durante il quale le strade di competenza comunale potranno temporaneamente essere chiuse alla circolazione veicolare, secondo il seguente percorso: partenza da piazzetta della Lega, via Milano, via Verona, via Padova, via dei Guasco, piazza della Libertà, via dei Martiri, piazzetta della Lega, corso Roma, via Piacenza, via Verdi, piazza della Libertà.

Il segretario teme la nascita del “partito” di Mattarella per fare l’accordo con il M5S, di Federico Geremicca. La Stampa

JT3SV2NS7192-k3sF-U11012699838863SaE-1024x576@LaStampa.itSchermata 2018-03-06 a 09.58.03

Gentiloni e Franceschini primi sospettati

LAPRESSE

La fronda. Gentiloni e Franceschini sono stati i primi a valutare legittime le preoccupazio-ni e le intenzioni del Capo dello Stato. A loro si sono aggiunti Delrio e altri esponenti dell’ala cattolica

FEDERICO GEREMICCA ROMA

Il 4 del mese, ora è evidente, non è un giorno fortunato per Matteo Renzi, visto che le sconfitte più dure (il referendum costituzionale del dicembre 2016 e la disfatta dell’altro ieri) le ha incassate in due domeniche con la data – appunto – del 4 del mese. Ma il 5, evidentemente, fa parte di un’altra storia: e se non è certo il giorno di una rinascita o di un rilancio, è senz’altro la data-simbolo scelta per l’avvio di una nuova e durissima battaglia.  

Matteo Renzi, infatti, non si dimette. Forse lo farà più in là, ma a crederci – nello stesso Pd – sono davvero in pochi. E non si dimette perché nella notte del fatidico 4 marzo, mentre la slavina dell’insuccesso si abbatteva su Largo del Nazareno, gli si è manifestato un fantasma, un nuovo nemico da combattere o – forse più realisticamente – un semplice sospetto che però può servire a dare un senso e a giustificare il suo voler restare in campo. ..

continua su: http://www.lastampa.it/2018/03/06/italia/speciali/elezioni/2018/politiche/il-segretario-teme-la-nascita-del-partito-di-mattarella-per-fare-laccordo-con-il-ms-m5VOABF71rCxWPik94ukBI/pagina.html

Alessandria: Rifacimento pavimentazione in via XX settembre (tratto piazza Mentana/c.so Romita)

Comune

Alessandria: Mercoledì 7 marzo  – Rifacimento pavimentazione in via XX settembre

(tratto piazza Mentana/c.so Romita)

Provvedimenti viabili

Per la necessità di autorizzare lo svolgimento dei lavori di rifacimento della pavimentazione stradale del tratto di viale XX Settembre, compreso tra piazza Mentana e corso Romita, dalle ore 00 del 7 marzo 2018 e sino al termine lavori (previsti 30 giorni lavorativi), vigerà  il divieto di sosta con rimozione forzata in viale XX Settembre, nel tratto compreso tra piazza Mentana e corso Romita, semicarreggiata ovest, lato sx rispetto al senso di marcia, come da relativa segnaletica mobile di divieto di sosta ivi posata.

I Mercoledì del Conservatorio di Alessandria

I MERCOLEDI XXVI - 7mar2018

Stagione 2017 / 2018 – XXVI Edizione. Sesto appuntamento: Mercoledì 7 marzo 2018, ore 17 Auditorium Pittaluga Via Parma 1, Alessandria

I Mercoledì degli Allievi

TRIO DI SAXOFONI “Pa.Ri.Gi.” Gloria Passoni, Simone Rinaldi, Giulio Gianì

L’entrata ai concerti è libera. Ogni contributo sarà gradito e permetterà l’attribuzione di borse di studio agli allievi più meritevoli.

La XXVI edizione de “I Mercoledì Del Conservatorio” è inserita nel progetto “Le Stagioni del Vivaldi”

con il contributo diI Mercoledì degli Allievi

TRIO DI SAXOFONI “Pa.Ri.Gi.”

Gloria Passoni, sax baritono Simone Rinaldi, sax contralto Giulio Gianì, sax soprano e contralto

Johann Joachim Quantz (1697-1793) Sonata in Re Maggiore (originale per tre flauti) Vivace, Largo, Rigaudon, Menuett, Vivace

Johann Sebastian Bach (1685-1750) Trio-sonata in do minore BWV 526 (arr. di E. Jennings dall’originale per organo) Vivace, Largo, Allegro

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791) Divertimento n.2 Kv 439b (arr di G. Nicolini dall’originale per tre corni di bassetto) Allegro, Menuetto e Trio, Larghetto, Menuetto e Trio, Rondò

Riccardo Guella (1992) Preludio, Fuga e Allegro (2016)

Jacques Ibert (1890-1962) Cinq Pièces en trio (arr. Di G. Nicolini dall’originale per trio d’ance) Allegro vivo, Andantino, Allegro assai, Andante, Allegro quasi marziale Continua a leggere “I Mercoledì del Conservatorio di Alessandria”

“LA COMMEDIA DELL’ARTE, nuove prospettive per un teatro di tradizione”

lez Zilovich01

Lezione spettacolo sulla Commedia dell’arte al Teatro della Juta di Arquata Scriva

DOPO IL RINVIO PER MALTEMPO UNITRE ARQUATA-GRONDONA E TEATRO DELLA JUTA RECUPERANO LA LEZIONE SPETTACOLO SULLA COMMEDIA DELL’ARTE .

VENERDI’ 9 MARZO ore 21

Dopo il rinvio per il maltempo che ha colpito la nostra provincia la scorsa settimana, venerdì 9 marzo alle ore 21, presso il Teatro della Juta di Arquata Scriva, verrà recuperata la lezione-spettacolo “LA COMMEDIA DELL’ARTE, nuove prospettive per un teatro di tradizione”.

Da quando l’Associazione Commedia Community ha iniziato l’avventura della gestione della stagione teatrale del Teatro della Juta di Arquata Scrivia, ha sempre ritenuto importante la collaborazione con le altre realtà presenti sul territorio. Continua a leggere ““LA COMMEDIA DELL’ARTE, nuove prospettive per un teatro di tradizione””

Congresso UILP pensionati

Uilp__23x17cm_300dpi

Alessandria: La stagione congressuale della UIL di Alessandria ha visto oggi i tanti iscritti alla UIL Pensionati partecipare attivamente al Congresso di categoria. Nel salone della UIL di Via Fiume 10 ad Alessandria questa mattina, martedì 6 marzo, si sono ripercorsi gli ultimi quattro anni, dal congresso passato. Si sono ricordate le battaglie fatte dalla categoria dei pensionati, colonna portante di una società dove il ruolo dei nonni è diventato ormai vitale per il benessere pratico ed economico di milioni di famiglie, visto che la generazione dei figli dei pensionati e quella dei nipoti sta vivendo anni di grande difficoltà lavorativa. Continua a leggere “Congresso UILP pensionati”

“Aggettivo femminile: lirica. Ascolta… è voce di donna”

aggettovo AL-CONCERTO-8-MARZO-18-CISL-350x498

Come ogni anno la Cisl di Alessandria-Asti si prepara a vivere una settimana speciale, quella che vede protagonista la Giornata internazionale della Donna dell’8 marzo, iniziative che fanno parte anche del calendario “Marzo Donna” promosso dal Comune di Alessandria.

Numerose e diversificati gli appuntamenti organizzati insieme al Coordinamento Donne della Federazione Pensionati (FNP) ed all’Associazione di Volontariato ANTEAS,  un mix di immagini, suoni, voci e momenti di riflessione:

SABATO 10 MARZO 2018

ore 16 c/o sede CISL in Via Tripoli 14

“Aggettivo femminile: lirica. Ascolta….è voce di donna”

Canto, musica, parole da Puccini a Gershwin: concerto per pianoforte, flauto e voce, che vedrà protagonisti  Ivana Zincone, Marcello Crocco e Silvia Ratti. Continua a leggere ““Aggettivo femminile: lirica. Ascolta… è voce di donna””

Luigi Di Maio: “Noi siamo tutta l’Italia”. Il leader M5S sogna il governo, di Ilario Lombardo. La Stampa

df0520aa947303682e6d96ead6b0c62b-kW3B-U11012694672278H7H-1024x576@LaStampa.it

Il capo dei Cinque Stelle: «Vincitori assoluti, ogni partito dovrà cercarci». Poi insiste sulla parola «responsabilità» e rilancia: «Spazzate le ideologie»

ANSA

Dopo il trionfo Luigi Di Maio ha ribadito la disponibilità al dialogo con le altre forze politiche, delle quali ora attende le mosse. E ha tentato di rassicurare gli investitori, rimarcando come l’M5S senta la responsabilità di dare un governo al Paese

ILARIO LOMBARDO ROMA

La Terza Repubblica di Luigi Di Maio comincia in una piovosa mattina di marzo, il giorno dopo il trionfo, con addosso una maschera di emozione che tradisce i 31 anni del ragazzo di Pomigliano che voleva essere premier. È breve, conciso, Di Maio, attento a non sporcare il suo discorso anche di una sola virgola che potrebbe irritare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.… continua su: http://www.lastampa.it/2018/03/06/italia/speciali/elezioni/2018/politiche/luigi-di-maio-noi-siamo-tutta-litalia-il-leader-ms-sogna-il-governo-GxpwjYhSfzu0MrzvJVY9VN/pagina.html