Cattiva informazione – Opinioni – AlessandriaNews

Cattiva informazione

Anche un banale episodio avvenuto a Novi Ligure ci può insegnare quanto sia importante affidarsi a fonti qualificate, soprattutto quando si tratta di notizie di tipo scientifico. Per i lettori può essere un grosso problema distinguere tra stupidaggini e vera scienza.
OPINIONI – Recentemente, pur senza volere, su una pagina Facebook novese ho scatenato quella che è stata definita ‘the honey war’. La causa scatenante è stata la mia richiesta delle fonti usate per scrivere un articolo che decantava le virtù di un particolare tipo di miele. Non voglio parlare delle proprietà del miele, discorso comunque complesso ed affascinante, quanto del punto del contendere con l’autrice che pare aver preso la richiesta di fonti come critica al suo articolo… continus su: Opinioni – Cattiva informazione – Opinioni – AlessandriaNews

Un Carrà, due Mazone e un Moncalvo donati dallo Stato ai musei italiani

Tre dipinti antichi e uno moderno di autori legati al nostro territorio vanno ad arricchire collezioni pubbliche di Milano, Genova e Bruzolo
OPINIONI – MiBACT: una sigla di certo non tra le più famose. Significa “Direzione generale archeologia belle arti e paesaggio”. Qual è la notizia? Il MiBACT ha acquisito tra il 2016 e il 2017 ben 151 opere d’arte con i fondi destinati agli “acquisti coattivi” per un totale di tre milioni e 891.900 euro… continua su: AlessandriaNews.it – Quotidiano della provincia di Alessandria

Provincia – Decolla l’export alessandrino: +18% rispetto al 2016 – Provincia – AlessandriaNews

Decolla l’export alessandrino: +18% rispetto al 2016

Il dato dei primi nove mesi 2017 rispetto ai primi nove mesi del 2016 è +18,3%, pari a 800 milioni di export in più. Il dato è superiore alla media regionale (+8,9%) e nazionale (+7,3%)
PROVINCIA – Nei primi nove mesi del 2017 il valore delle esportazioni alessandrine ha raggiunto quota 4,9 miliardi di euro, confermando la formidabile crescita già radicata nei primi sei mesi dell’anno. Il dato dei primi nove mesi 2017 rispetto ai primi nove mesi del 2016 è +18,3%, pari a 800 milioni di export in più. Il dato è superiore alla media regionale (+8,9%) e nazionale (+7,3%).

Sorgente: Provincia – Decolla l’export alessandrino: +18% rispetto al 2016 – Provincia – AlessandriaNews

Alessandria – Bando Periferie: firmata la convenzione a Roma. “Ora dobbiamo mandare i progetti definitivi” -AlessandriaNews

da: Alessandria – Bando Periferie: firmata la convenzione a Roma. “Ora dobbiamo mandare i progetti definitivi” – Alessandria – AlessandriaNews

Sperimentazione sugli animali? NO GRAZIE!

anna moscatiello

Metodi alternativi esistono dobbiamo investire per finanziarli

SPERIMENTAZIONE ANIMALE, UNA POSIZIONE UNICA

Sulla sperimentazione animale continuo a ricevere messaggi di cittadini preoccupati che il movimento 5 stelle abbia improvvisamente cambiato opinione.

Direi che il post uscito sulla pagina facebook #M5S chiarisce che da anni ci siamo schierati con decisione a favore di un superamento della sperimentazione basata su modelli animali, giudicata da una serie crescente di fonti scientifiche non del tutto affidabile.

Non credo sia utile a nessuno schiacciare questo dibattito cosi importante nella semplice, e insensata, contrapposizione tra schieramenti. Continua a leggere “Sperimentazione sugli animali? NO GRAZIE!”

Che i morti seppelliscano i loro morti, di Agostino Pietrasanta

Che i

di Agostino Pietrasanta. Alessandria

https://appuntialessandrini.wordpress.com

Non li ho mai capiti, né tanto meno apprezzati: il mito risorgimentale del re “galantuomo” (Vittorio Emanuele II) del “re buono” (Umberto I) e del “re soldato” (Vittorio Emanuele III) mi ha sempre infastidito, anche quando mi veniva propalato dai testi scolastici della Repubblica. E non si tratta solo, come si sottolinea in questi giorni, giustamente, delle responsabilità di “spadetta”, connivente col regime totalitario.

Intanto su Vittorio Emanuele II detto anche “padre della patria”. Il vero realizzatore dell’unità dello Stato, al netto dello scarso senso della nazione, fu Cavour con la collaborazione di diverse componenti della destra e della sinistra storiche. Il “re galantuomo” creò non pochi problemi per una politica estera personale e parallela a quella dell’esecutivo, che mise il governo in difficoltà con le cancellerie europee come nel caso dell’armistizio di Villafranca siglato, se non ad insaputa di Cavour (qualcuno l’ha sostenuto), per iniziativa non concordata. Ha messo in difficoltà i vertici delle forze armate, già piuttosto inadeguati, quando volle gestire la ritirata di Custoza a suo arbitrio, provocando un disastro tattico alle truppe e strategico ai fini delle operazioni militari. Non parliamo dell’imbarazzo che spesso creava durante le sue scorribande nelle capitali dei Paesi alleati; al confronto i rimpiattini di Berlusconi con frau Merkel appaiono giochi innocenti. E tanto basti: sepolto al Pantheon. Continua a leggere “Che i morti seppelliscano i loro morti, di Agostino Pietrasanta”

Non serve improvvisazione, di Carlo Baviera

Non serve improvv pellegrini1-kA9D-U46050820406672VPG-1200x799@CorriereVeneto-Web-Veneto

di Carlo Baviera. Alessandria

https://appuntialessandrini.wordpress.com

Anche se siamo ormai a fine anno, penso che gli sportivi italiani si ricordino del mese di luglio, quando hanno esultato per le imprese dei nostri campioni del nuoto e dei tuffi (e spero anche coloro che durante l’anno si disinteressano di sport).

I commenti positivi e i messaggi di complimenti ai campioni o a quanti hanno raggiunto il podio sono stati numerosi: compreso, come sempre e per primo, quello dei politici e dei rappresentanti istituzionali.

Fra gli altri mi aveva colpito, a proposito della magnifica vittoria della Pellegrini, il commento del Premier Gentiloni, il quale ha voluto paragonare in modo implicito, il successo sportivo con i risultati che emergevano in quelle settimane su una ripresa dell’Italia: “Bella Italia che rimonta”. Continua a leggere “Non serve improvvisazione, di Carlo Baviera”

Concerto di Natale, Georg Friedrich Handel, Alessandria

Alessandria: Coro da Camera del “Vivaldi”, formazione vocale che nasce in seno alla classe di Esercitazioni Corali del Conservatorio di Alessandria, fondato nel 1995 da Marco Berrini, docente presso l’istituto alessandrino. Il coro è formato da studenti diplomandi e diplomati del Conservatorio che, mossi dal desiderio di approfondire le tematiche relative alla prassi esecutiva della musica rinascimentale e barocca, ha successivamente costituito questa formazione stabile che negli anni ha espresso una apprezzabile continuitá di livello artistico nelle proprie esecuzioni pubbliche e nelle regitrazioni discografiche.

Il coro è stato premiato con il secondo premio alla V edizione del concorso Marengo Musica 1997 (Giugno 1997) e con il primo, il secondo, il terzo premio e il premio speciale “L. Perosi” all’edizione 1999 del Concorso Internazionale di Tortona (Al). Nel mese di aprile 1999 il Coro da camera è stato invitato a Parigi per un ciclo di concerti. Nell’aprile 2001 ha partecipato ad una tourneé con l’Orquestra de Jovens do Concelho de Santa Maria da Feira (Portogallo) eseguendo un programma per soli, coro e orchestra in diverse città italiane e portoghesi. Continua a leggere “Concerto di Natale, Georg Friedrich Handel, Alessandria”

Alessandria today augura a tutti i lettori e amici blogger, un Santo Natale di poesia

DSC_0242

A tutti i lettori e amici blogger, la redazione di Alessandria today augura Buon Natale, con le poesie di Umberto Saba, Giuseppe Ungaretti e Salvatore Quasimodo. 

Umberto Saba-A Gesù bambino

La poesia dell’Ermetico Umberto Saba sembra essere quasi una preghiera a Gesù Bambino nella quale gli chiede di farlo essere sempre di buon animo

La notte è scesa

e brilla la cometa

che ha segnato il cammino.

Sono davanti a Te, Santo Bambino!

Tu, Re dell’universo,

ci hai insegnato

che tutte le creature sono uguali,

che le distingue solo la bontà,

tesoro immenso,

dato al povero e al ricco.

Gesù, fa’ ch’io sia buono,

che in cuore non abbia che dolcezza.

Fa’ che il tuo dono

s’accresca in me ogni giorno

e intorno lo diffonda,

nel Tuo nome.

Giuseppe Ungaretti-Natale

Scritta a Napoli nel 1916, la poesia parla del ritorno a casa di un soldato in licenza durante la Prima Guerra Mondiale. L’uomo, devastato dagli orrori della guerra, non ha voglia di festeggiare, anche se si trova intorno persone felici. Continua a leggere “Alessandria today augura a tutti i lettori e amici blogger, un Santo Natale di poesia”

Natale con Chagall: Chagall oltre il paesaggio

ALESSANDRIA, BIBLIOTECA CIVICA “FRANCESCA CALVO”

A ripensare il ruolo dell’arte nell’attuale società e nel suo tessuto culturale italiano o meglio europeo, si rischia di perdersi, né tantomeno è compito esclusivo di un Comune, ma celebrare, nello spettro del proprio campo d’azione e attraverso i mezzi a disposizione, un autore consacrato nella storia dell’arte — in questo caso codificata contemporanea — è un’operazione che non può che irrobustire lo spirito di eredità culturale che ognuno di noi ha il dovere, se non il piacere, di preservare.

Con la mostra “ Natale con Chagall” e nello specifico con la mostra “Chagall. Oltre il paesaggio”, la Città di Alessandria desidera, nell’imminenza appunto del Natale, donare alla comunità tutta, non solo l’opportunità di ammirare alcune opere tematiche di uno dei pittori più sorprendenti ed originali della scena artistica mondiale del secolo scorso (già di per sé vera e propria età dell’oro dell’arte e della cultura, in quel cambiamento radicale e scioccante attuato dalle Avanguardie storiche, tutte attraversate, talvolta anticipate, ma al contempo già superate dal fare pittorico autonomo e irrepetibile di Marc Chagall), ma anche quella di offrire da subito una seconda occasione. Continua a leggere “Natale con Chagall: Chagall oltre il paesaggio”

Solvay, quando l’innovazione fa rientrare anche i ‘cervelli’

solvay

di Enrico Sozzetti

Innovazione continua di processo e prodotto, brevetti, ricerca applicata, aumento dell’occupazione (qualificata) e rientro di ‘cervelli’. Alcuni numeri sono imponenti, come il fatturato 2017 che tocca il mezzo miliardo di euro, altri sono importanti, come gli addetti diretti che sono passati da 560 a 625 con una età media di 41 anni, altri ancora sono apparentemente minimali, due, per profili altamente specializzati per l’analisi dei dati. La Solvay Specialty Polymers Italy finisce l’anno a pieno ritmo, incassa il premio ‘Imprese per l’innovazione’ assegnato da Confindustria alle aziende che hanno investito con successo in ricerca e innovazione e riceve il ‘Premio dei premi’ da Confindustria e Fondazione Cotec (Fondazione nazionale per l’innovazione tecnologica). Dietro ai simboli, pur importanti, non c’è solo un riconoscimento formale, bensì la certificazione di come sia concreto il passaggio “dall’innovazione progettata a quella vissuta nello stabilimento” come spiega Stefano Bigini, direttore del polo chimico di Spinetta Marengo di proprietà della Solvay Specialty Polymers, società attiva con tre realtà industriali: il centro direzionale e ricerca di Bollate, gli stabilimenti di Spinetta Marengo (il più grande) e Porto Marghera. Solvay Specialty Polymers occupa circa mille dipendenti diretti di cui 250 nel milanese, 625 ad Alessandria e la parte rimanente a Venezia e ha chiuso il 2016 con un fatturato globale di 835 milioni di euro (Spinetta Marengo ha fatto la parte del leone). Continua a leggere “Solvay, quando l’innovazione fa rientrare anche i ‘cervelli’”

Confesercenti. “NATALE AL CENTRO : PRESEPI IN VETRINA”  CONTINUA CON IL CONCERTO DI RICCARDO SCHIARA

Riccardo Schiara

Alessandria: L’iniziativa “Natale AL Centro – Presepi in vetrina”, esposizione di presepi di collezionisti della provincia, pensato e ideato da Confesercenti, con il coordinamento della Diocesi di Alessandria, del Comune di Alessandria, della Camera di Commercio, della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e con la collaborazione dell’Associazione SpazioIdea ed altre associazioni cittadine si arricchisce con un altro evento collaterale. Si tratta del concerto del nostro giovane concittadino Riccardo Schiara che si esibirà sabato 23 dicembre alle ore 17.30 in piazza Libertà (sotto il Comune). Dopo  X Factor 2014  RICCARDO SCHIARA si è preso una lunga pausa e ritorna nel 2017 con una campagna di crowfounding  Musicraiser  per  la distribuzione del suo EP, raccontandoci il processo di umanizzazione di un’intelligenza artificiale, Arashi. Continua a leggere “Confesercenti. “NATALE AL CENTRO : PRESEPI IN VETRINA”  CONTINUA CON IL CONCERTO DI RICCARDO SCHIARA”

Giorgio Abonante: Il giorno dello Chagall

Giorgio abonante-giorgio

Giorgio Abonante

Alessandria by francogavio 

Che cosa sia davvero un progetto culturale è un tema su cui si è dibattuto, troppo poco forse, in campagna elettorale. Vero è che nessuno su questi argomenti può vendere verità assolute, ma, a mio parere, risulterebbe assai più efficace quando questo si configurasse come un tratto organico all’interno di un determinato contesto sociale. Benché, non abbia alcuna intenzione  d’addentrarmi nelle diverse letture che nella storia sono state date al rapporto cultura/economia, nel caso specifico, ovvero la nostra città, ritengo che  sarebbe bene che si tornasse a parlare di questo tema, anche correndo il rischio di apparire noiosi o fuori dal mondo.

Si sappia che al di là del Tanaro questi assunti vengono preventivamente discussi, con il risultato poi di avere meno ragioni di stracciarsi le vesti di fronte agli eventuali tristi destini di marchi storici tradizionali. Con responsabilità per tutti, nessuno escluso. Continua a leggere “Giorgio Abonante: Il giorno dello Chagall”

Ius soli, ha vinto l’ideologia della paura, di Luigi Manconi

Il Manifesto

di Luigi Manconi, da https://ilmanifesto.it

Concludo ora, e dopo oltre quattro giorni e mezzo, lo sciopero della fame intrapreso a sostegno dell’approvazione del provvedimento sullo ius soli e culturae. Insieme a me hanno digiunato una dozzina di senatori; e hanno espresso il loro favore alla campagna “Non è mai troppo tardi” alcuni ministri, da Graziano Delrio a Marco Minniti, quattro ex ministri dell’Interno (Annamaria Cancellieri, Rosa Russo Iervolino, Enzo Bianco e Beppe Pisanu), centinaia di parlamentari, numerosissime associazioni religiose e laiche, un esteso numero di artisti e intellettuali, da Ermanno Olmi ad Alessandro Bergonzoni, e – soprattutto – le organizzazioni degli stranieri di seconda generazione e quei circa 815mila minori che rappresentano «gli italiani senza cittadinanza». Continua a leggere “Ius soli, ha vinto l’ideologia della paura, di Luigi Manconi”

Paolo Berta: Occorre ripensare le scelte decise nel Consiglio comunale del 19 dicembre 2017

Paolo Berta

SINTESI INTERVENTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 19 DICEMBRE DEL CAPOGRUPPO PD BERTA PAOLO

In merito alla presentazione del bilancio preventivo e del documento unico di programmazione, avvenuta ieri in Consiglio Comunale, mi sento di esprimere alcune considerazioni.

Ho apprezzato che il bilancio preventivo sia stato approvato entro la fine dell’anno e che, a differenza di ciò che era avvenuto nelle amministrazioni di destra precedenti, tutti e tre i revisori dei conti del Comune abbiano dato parere positivo a tutti i provvedimenti (anche se il merito andrebbe condiviso con la giunta Rossa), ciononostante ci sono alcune questioni che mi preme rilevare.

Per quanto riguarda il C.I.S.S.A.C.A (consorzio che gestisce le politiche sociali per conto del Comune di Alessandria e altri comuni), da alcuni giorni circola con insistenza la notizia non solo della sostituzione dell’attuale Presidente – scelta del tutto legittima poiché la responsabilità politica è giusto che sia assunta da una persona di fiducia dell’attuale maggioranza- ma anche dell’assunzione di un nuovo direttore, in sostituzione dei due attuali, o meglio in aggiunta alle due figure dirigenziali che ci sono attualmente. Continua a leggere “Paolo Berta: Occorre ripensare le scelte decise nel Consiglio comunale del 19 dicembre 2017”