Alessandria: un tuffo nel passato

IIS “Saluzzo-Plana” . classi 3 AE e 3 BE

http://www.cittafutura.al.it

Il giorno 29 novembre 2017, le classi III AE e III BE hanno partecipato ad una conferenza-lezione, tenuta dal prof. Egidio Lapenta, sulla  storia del Complesso di San Francesco ex-Ospedale Militare. L’attività fa parte del Progetto Leone X, che vede come referenti i professori Simona Guasco e Michele Maranzana ed ha come scopo la valorizzazione del patrimonio culturale della nostra città.

Questa lezione ha permesso di conoscere la storia di Alessandria e di scoprire che in passato è stata un’importante piazzaforte militare. Inoltre, l’intervento degli insegnanti ha permesso di comprendere che il percorso evolutivo del Complesso di San Francesco si intreccia con le vicende di Alessandria. Continua a leggere “Alessandria: un tuffo nel passato”

Santi for dummies #3 – Teresa d’Avila, lasciar fare all’Amore

Santi teresa-of-avila-st-thy-kingdom-come-st-teresa-of-avila-w

da Mienmiuaif

di fra Iacopo Iadarola

“Le donne che si interessano molto del divino non hanno tutte le rotelle a posto, secondo me. E infatti la mia amata Teresa d’Avila non era mica tutta sana di mente, o forse lo era troppo…”

Lasciamo introdurre questa nuova puntata di Santi for dummies da Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti. Solo uno dei tanti, innumerevoli fan di S. Teresa d’Avila, la santa fondatrice dell’ordine dei Carmelitani scalzi di cui faccio parte, una delle più grandi mistiche di tutti i tempi, Dottore della Chiesa accanto ai più grandi geni del pensiero cristiano. Eppure lei si diceva scema e ignorante, chiacchierona e confusionaria… Continua a leggere “Santi for dummies #3 – Teresa d’Avila, lasciar fare all’Amore”

VISIONI DAL MONDO: IL FILM VINCITORE DEL CONCORSO ITALIANO, da CIMO

Visioni

da CIMO

Per la terza edizione del concorso per film documentari Visioni dal Mondo, Immagini dalla realtà – tenutasi a Milano nel mese di ottobre e sponsorizzata da Rai Cinema – a portarsi a casa il premio della giuria è stato Punishment Island: un film scritto, montato e diretto dalla documentarista fiorentina Laura Cini, le cui protagoniste sono delle donne mal considerate dalla propria comunità e trovavano la morte su un’isola africana.Il documentario racconta la quasi leggendaria storia di Akampene, isola situata sul lago Bunyoni nel cuore dell’Uganda e in passato utilizzata dalla tribù locale dei Bakiga come luogo di punizione per quelle donne che rimanevano incinte prima del matrimonio. Lì venivano abbandonate e lasciate al proprio destino a morire di fame e di stenti, a meno che qualche uomo non si decidesse a salvarle – portandole via e prendendosele in casa. Continua a leggere “VISIONI DAL MONDO: IL FILM VINCITORE DEL CONCORSO ITALIANO, da CIMO”

La prima volta che pensai di essere dio, di Guido Mazzolini

di Guido Mazzolini

La città era calda e magnifica, fuori da noi, fuori da tutto. Una voce in lontananza e il respiro dei cani, un filo sottile di vento che entrava dalle finestre. E non avere bisogno di altro. È strano come tutto scivola veloce nel tempo e quella dimensione, oggi lontana e sospesa, resta ammucchiata in un angolo, coperta da inutili giorni, da ciarpame di vita riposto meticolosamente davanti ai tuoi occhi aperti.
Era la nostra sera e mi osservavi. Sorridevi accogliente, la tua anima una porta aperta, un rifugio sicuro. E io che mi lasciavo andare e accettavo i tuoi tentativi di entrare. Io sempre trattenuto e legato alla catena, io e le mie porte chiuse, io e i miei silenzi ermetici che avevi trasformato in musica, canzoni sguaiate da una chitarra imbracciata come un mitra.

Continua a leggere “La prima volta che pensai di essere dio, di Guido Mazzolini”

Kaden e le Fontane di Luce/Gli Hesenfield, di aven90

Kaden

di aven90

Sì, okay, forse non è un lavoro di alta qualità, ma questi sono i mezzi. D’altronde, entrambe le creature ai lati sarebbero nere…

Gli Hesenfield sono una famiglia composta, nel periodo in cui è ambientata la storia di Kaden, da sette componenti. Qui sopra ne vediamo l’emblema, creato appositamente da Re Isaac, Re dell’Australia secoli addietro. Sovrastante il simbolo, sette stelline, uno per ciascun componente.

Ma noi non parleremo della storia degli Hesenfield, perché è sufficiente sapere che ad un certo punto sono caduti in disgrazia ma che adesso stanno tornando potenti.

Lord Abraham: il capostipite, colui che ha effettivamente dato il la alla risalita degli Hesenfield, dalle disgrazie in cui vivevano. Erano nobili decaduti, e lui, con calma e l’ingegno, li ha resi prima ricchi e potenti e poi dotati di un esercito molto potente, in grado di schiacciare i Tre Re. Certo, per fare questo ha dovuto rinunciare alla sua morale (sta a voi scoprire come), ma gli è stato ripagato tutto. È vicinissimo a diventare Re. Continua a leggere “Kaden e le Fontane di Luce/Gli Hesenfield, di aven90”

D’amore e d’accordo, di doduck

D'amore

di doduck

Vi ho già accennato di quanto Emil e Satti, le due colleghe super green, super friendly, super “peace&love” con cui io e Puad condividiamo l’ufficio, in realtà – a mio parere – si odino.

Credo si tratti di un odio tanto profondo quanto celato dietro amabili sorrisi, un odio che nasce per ragioni non ben definite e non ben comprensibili dato che a prima vista le due risulterebbero invece, a tutti gli effetti, essere tipe schizzate esattamente allo stesso modo: entrambe sono donne, sulla quarantina, entrambe amano parlare a ruota libera, entrambe non vedono l’ora di vantarsi con il mondo per tutto quello che fanno, entrambe vanno in brodo di giuggiole di fronte a un uomo, giurando tuttavia di essere femme fatales, entrambe girano impettite per l’Azienda Ridens e incontrano clienti atteggiandosi a manager in carriera senza nessuna – e ripeto: nessuna – ragione. Continua a leggere “D’amore e d’accordo, di doduck”

Una promessa, di Antonio De Simone

Twilight on the Sunshine Coast

di Antonio De Simone

E’ cristallizzato
immobile
raro l’instante
di infinita bellezza
appartiene al luogo
a noi stessi
come promessa
da proteggere
nell’anima.

Antonio De Simone

Eng_A promise
It’s crystallized
property
rare the instant
of infinite beauty
belongs to the place
to ourselves
as promise
to be protected
in the soul.

https://antodesimone.wordpress.com

Non è una questione etica, di doduck

Non è una

di doduck

Bene, è definitivo. Io detesto i fumatori. E no, non è una questione etica. Ok? Lo ripeto perché sia chiaro: NON – È – UNA – QUESTIONE – ETICA.

Io detesto i fumatori per la loro prepotenza.

Eh sì, oggi è anche una di quelle giornate in cui detesto molte altre cose, in effetti. Detesto il fatto di essermi dovuta svegliare all’ora decisa dalla sveglia, di aver dovuto raggiungere l’ufficio a piedi, di aver dovuto vedere gente per strada, fuori e dentro l’Azienda Ridens, insomma, una di quelle giornate in cui sono elettrica e in cui – ve l’ho già detto – è meglio starmi alla larga. Continua a leggere “Non è una questione etica, di doduck”

L’Uomo biscotto e… di aven90

di aven90

L’uomo-biscotto era amato da tutti.

Davvero, dico, non c’era uno che lo odiasse. Persino i celiaci, persino chi seguiva la dieta e mangiava solo integrali… tutti.

Era dolce, era commestibile, e tutte le volte che passava non lesinava di farsi assaggiare, anche da chi era già sazio.

Vi dico che era amato da tutti, dovete crederci.

Quando andava a fare la spesa, nessuno aveva bisogno di comprare i biscotti, perché li aveva già lui pronti. Continua a leggere “L’Uomo biscotto e… di aven90”

La febbre del sabato sera, di Doduck

La febbre donald-duck-clipart-tired-5.gif

“Pronto Doduck, sono Capo Supremo,..”

“Oddio. Buongiorno, cioè, buonasera. Cioè, Capo Supremo, ma lei lo sa che ore sono?”

“Sì Doduck, lo so, e – credimi – non ti avrei mai chiamata alle dieci di sabato sera. È che c’è un problema.

“Mannaggia. È colpa mia?”

“Ma no Doduck, tranquilla. È solo che io e Emil abbiamo una trasferta prevista fra due giorni. Dobbiamo raggiungere questa azienda a 500km da Lavorandia per presentare il progetto a cui stiamo lavorando da mesi,..”

“Ah, sì, ora ricordo. Ho sentito Puad prenotarvi l’albergo.”

“Eh, sì. Dovremmo partire lunedì pomeriggio. Il problema è che Emil ha la figlia con la broncopolmonite e non può lasciarla per nessun motivo.”

“Capo, ma la figlia di Emil ha vent’anni,.. Continua a leggere “La febbre del sabato sera, di Doduck”

Da qualche parte nel mondo, di Seidicente

Da qualche

di Seidicente

Untitled – Clyfford Still

Da qualche parte nel mondo
sta nevicando, ma non qui.
Qui ogni cosa è ferita dal sole
che fa compagnia ad ogni pensiero,
qui ogni giorno è una fatica
o un richiamo alla stanchezza.
Qui la noia la trovi ad ogni bivio
come un desiderio di morire
che ogni giorno vivendo
ti trascina con sé su di un filo sottile.
Continua a leggere “Da qualche parte nel mondo, di Seidicente”

SOLI, di Miriam Maria Santucci autrice

soli

di Miriam Maria Santucci autrice

SOLI
di Miriam Maria Santucci

Soli.
Col proprio fardello
di angosciose paure,
d’incertezze profonde,
di speranze perdute.
Soli.
Come fuscelli di paglia
sull’acqua di un fiume;
lancette di un tempo
arrivato alla fine…

(Giugno 2017)

© Copyright – Miriam Maria Santucci

foto web

* PER NATALE REGALATE CULTURA*, di Miriam Maria Santucci autrice

per regalare

di Miriam Maria Santucci autrice

* PER NATALE REGALATE CULTURA*
Regala e regalati gradevoli momenti di poesia, recitazione, musica, con i volumetti di poesie di Miriam Maria Santucci editi da Sogni in Scena, disponibili singolarmente o in cofanetto:
– “Le Impronte della Vita” (€ 25,00 – scontato € 22,00) con DVD
– “Il Sentiero del Destino” (€ 15,00 – scontato €13,00)
– “La Luce dei Pensieri” (€ 18,00 – scontato €16,00)
– Cofanetto con i tre titoli € 48,00
IVA e spedizione sul territorio italiano, comprese.
Contattaci in privato per l’acquisto e per info su eventuali ordini.

https://www.facebook.com/MiriamMariaSantucci/

Tra le righe di un sentiero, di Patrizia Romani

Tra le righe

di Patrizia Romani

Tra le righe di un sentiero
ti cercavo…
Nella posa di un bicchiere
ti cercavo…
Nel severo giro dei minuti
ti cercavo…

Mi fermo per guardare
un sospiro accantonato
Mi fermo per capire. ..
e prendi la mia mano
ti stringi forte a me…
Eri qui. ..dove sei sempre stato

Patrizia Romani versi e photo

Leone X: una partnership per la valorizzazione del complesso di San Francesco

Alessandria: Il progetto ‘Leone X’ dell’Istituto ‘Saluzzo-Plana’ di Alessandria nasce come esempio di didattica che porta la scuola sul territorio e il territorio dentro la scuola mediante forme di apprendimento attivo e partecipato.

Il complesso cittadino dell’ex-convento e chiesa di San Francesco di via XXIV Maggio è stato scelto dalla scuola alessandrina per il triennio 2018-2020 come caso di studio e operativo, con la costruzione, l’elaborazione e implementazione di un progetto di valorizzazione, gestione e tutela.

Il progetto vede coinvolti, oltre all’IISSaluzzo-Plana’, l’Amministrazione Comunale di Alessandria, la Biblioteca Civica ‘F. Calvo’ e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo e la conferenza stampa odierna per la presentazione delle peculiarità del progetto — svoltasi nell’Aula Magna del Liceo Classico ‘Plana’ — ha visto la partecipazione del Sindaco della Città di Alessandria, prof. Gianfranco Cuttica di Revigliasco (che ha anche le deleghe per la Cultura), del Vicario dell’IIS ‘Saluzzo-Plana’, prof.ssa Chiara Castellana, del rappresentante della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Alessandria Asti e Cuneo, arch. Filippo Masino, dei docenti dell’IIS ‘Saluzzo-Plana’ direttamente coinvolti nel progetto, prof.ssa Simona Guasco e prof. Michele Maranzana e del rappresentante della Biblioteca Civica “F. Calvo” di Alessandria- ASM Costruire insieme, Silvio Antonellini. Continua a leggere “Leone X: una partnership per la valorizzazione del complesso di San Francesco”