La musica del male, di Cristina Saracano

Giovedi 16 maggio 2019 alle ore 18,00 presso Il Salone di Rappresentanza della Basile si terrà la presentazione del libro di Daniela PIAZZA
dal titolo
“La musica del male” Modera Fabrizio PRIANO Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di idee

commenta:
“Daniela PIAZZA è scrittrice sensibile e raffinata, storica dell’Arte e musicista.
Il suo ultimo romanzo storico “La musica del male” racconta un episodio della vita di Leonardo da Vinci, ritenuto il più grande genio di tutti i tempi. Proprio quest’anno ricorre l’anniversario della sua morte avvenuta 500 anni fa, il 2 maggio 1519 a Clos-Lucé vicino ad Amboise”

Daniela PIAZZA
Nata a Savona nel 1962, Daniela Piazza è laureata in Lettere, con specializzazione in Storia dell’Arte, e diplomata in pianoforte al Conservatorio “N. Paganini” di Genova. Da vent’anni insegna Storia dell’artenel Liceo “Chiabrera/Martini” di Savona, dove si occupa anche dell’attività del Laboratorio musicale. Come musicista, si è esibita in duo con i pianisti Fabrizio Borchi e Fulvio Bianchi e fa parte del Coro Anton Bruckner e del gruppo Pro Musica Antiqua, indirizzato al recupero della letteratura musicale rinascimentale e barocca, eseguita con strumenti copie di quelli originali dell’epoca.
Ha pubblicato articoli a soggetto storico-artistico prima di esordire con il fortunato romanzo storico “Il tempio della luce”, edito nel settembre 2012 da Rizzoli e accolto con notevole interesse da stampa e lettori, a cui hanno fatto seguito “L’enigma Michelangelo” (Rizzoli, 2014) e “La musica del male” (Rizzoli,2019). Continua a leggere “La musica del male, di Cristina Saracano”

Musei e musica di Cristina Saracano

locandina.jpg

I prossimi appuntamenti al Marengo Museum

Fervono i preparativi al Marengo Museum in vista del prossimo appuntamento con la rassegna
Musei & Musica, con i musei di Alessandria protagonisti di concerti di musica classica all’ora
dell’aperitivo.
Il 16 maggio alle 18,30 nel parco di Villa Delavo si esibiranno i chitarristi Marco Tamayo e Anabel Montesinos con il quartetto d’archi dell’Orchestra Classica di Alessandria.
Saranno presentati brani di Vivaldi, Giuliani, Granados, Debussy, Villa – Lobos, Tárrega e Myers.
Musei & Musica è la nuova offerta culturale per il territorio alessandrino che coinvolge da un lato i musei cittadini, e dall’altro, promettenti giovani musicisti di rilevanza internazionale.
L’iniziativa, promossa da CulturAle ASM Costruire Insieme e dall’Amministrazione Comunale di Alessandria con la partecipazione del Concorso Internazionale di Chitarra Classica “Michele Pittaluga”, il Club Unesco di Alessandria e la Fondazione Gioventù Musicale, ha preso il via lo scorso aprile con il concerto di Voijin Kocic, chitarrista vincitore del primo premio al Concorso Pittaluga nell’edizione 2018, a Palazzo Cuttica.
Ora gli appuntamenti proseguono al Marengo Museum. Infatti oltre al concerto di giovedì prossimo, il programma prevede in calendario altri due appuntamenti: il 13 giugno con l‘esibizione del Quartetto Cesar Franck, che presenterà tra gli altri brani di Mozart e Verdi, e l’11 luglio con il Trio Quodlibet che presenterà brani di Beethoven e Dohnányi.
I concerti di giugno e luglio avranno inizio sempre alle ore 18,30 e il programma delle giornate prevede oltre anche le visite guidate al museo, suggestioni di moda e un aperitivo con prodotti tipici del territorio.
E’ stato inoltre predisposto per ciascun evento un Servizio Navetta, con partenza sempre alle ore 17.00 da P.zza della Libertà, lato Palazzo Ghilini.
I biglietti costo 10€ intero, 8€ ridotto e 18€ per l’abbonamento ai 3 concerti di maggio, giugno e luglio, sono disponibili presso CulturAle Asm Costruire Insieme, che ha sede presso la Biblioteca Civica di P.zza Vittorio Veneto 1 ad Alessandria.

Conferenza al Museo della Gambarina, di Cristina Saracano

Alessandria: Appuntamento, mercoledì 8 maggio alle 21,15 al Museo Etnografico “C’era una volta” in piazza Gamabrina, Alessandria, con una conferenza del professor Ferdinando Caputi.

Questa volta ci parlera’ dei siti romani in provincia di Alessandria delle testimonianze archeologiche.

Esumazione (Dedicata alle morti bianche di Carrara), di Yuleisy Cruz Lezcano

Mettimi il casco in testa,
così se cado, solo frantumo
il vestito bianco della morte.
Parlo e sono già vestito di rocce,
sono polvere di Carrara.
Scavando, cava son diventato
e le mie lacrime scritte in un muro,
dal vento e la pioggia sono state cancellate.
Le lacrime che non ho versato,
le hanno versate chi mi voleva bene.
Un funebre canto alle catene,
innalza nel vento
un esercito di parole mutilate.
Gli uccelli hanno disegnato nei miei occhi
voli che non riesco più a fare,
idee di avventure mai realizzate.
Asse immobile è la vita,
ferma nelle mie vene.
Mondo fermo da morti e pene
che girano attorno al marmo.
I commenti sono duro pane
sotto i denti
per chi deve masticare la morte
dei propri cari.
“La morte a Carrara
è come un raffreddore,
lo accetti e basta”
Come un’onda alla ricerca della sabbia,
le lacrime ferme negli occhi
son trattenute dall’umile timore di lanciarsi.
Il dolore è come un ripetitore di vuoti,
in tutti i luoghi dell’anima
scrive messaggi,
intrisi di veleni furiosi
e di sete di incubi, mutanti in volti,
riassunti nella tristezza
di un angelo che passa.

di Yuleisy Cruz Lezcano

La bellezza del marmo nella sua sede naurale…
La Natura va rispettata… L’incidente è sempre in agguato…

Green week, di Cristina Saracano

Ritorna ad Alessandria, dal 3 al 12 maggio la “Green Week”.

Al giardino botanico di via Monteverde 24 sarà possibile effettuare visite guidate, anche in notturna, familiarizzare con le piante, ascoltare la voce della natura in un ambiente verde, accogliente e rilassante.

Qui di seguito tutti gli appuntamenti per la settimana verde.