Il Fotografo presenta: Ferdinando Scianna, la grande retrospettiva in mostra a Forlì

Il Fotografo presenta: Ferdinando Scianna, la grande retrospettiva in mostra a Forlì

Ferdinando Scianna è uno tra i più grandi maestri della fotografia non solo italiana. Ha iniziato ad appassionarsi a questo linguaggio negli anni Sessanta, raccontando per immagini la cultura e le tradizioni della sua regione d’origine, la Sicilia.

scianna
Il suo lungo percorso artistico si snoda attraverso varie tematiche – l’attualità, la guerra, il viaggio, la religiosità popolare – tutte legate da un unico filo conduttore: la costante ricerca di una forma nel caos della vita.
Negli spazi espositivi del Complesso di San Domenico a Forlì la grande mostra retrospettiva dedicata a Ferdinando Scianna, curata da Denis Curti, Paola Bergna e Alberto Bianda, art director della mostra e organizzata da Civita Mostre.

Con circa 200 fotografie in bianco e nero stampate in diversi formati, la rassegna attraversa l’intera carriera del fotografo siciliano e si sviluppa lungo un articolato percorso narrativo, costruito su diversi capitoli e varie modalità di allestimento.

In una audioguida che sarà a disposizione di tutti i visitatori (in italiano e in inglese), Scianna racconta in prima persona il suo modo di intendere la fotografia e non solo. Un vero e proprio racconto parallelo, che consentirà di conoscere da vicino il suo percorso umano e di fotografo.

Ferdinando Scianna
il viaggio il racconto la memoria
Forlì, Musei San Domenico
22 settembre 2018 – 6 gennaio 2019

Da martedì a venerdì ore 9,30 –18,30.
Sabato, domenica e festivi ore 10,00 – 19,00.
24 e 31 dicembre ore 9,30 – 13,30
1 gennaio 2019 ore 14.30 – 19.00
Chiuso tutti i lunedì e il 25 dicembre

www.mostraferdinandoscianna.it

https://www.civita.it/Sala-stampa/FERDINANDO-SCIANNA-viaggio-racconto-memoria  Continua a leggere “Il Fotografo presenta: Ferdinando Scianna, la grande retrospettiva in mostra a Forlì”

ANTARTIDE IL PIANETA BLU, dove l’Anima tocca l’Infinito… di Marcella Nardi

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Marcella – La viaggiatrice

Sono un ex-Informatico che più dei bit e dei byte, ama la vita e questo pianeta. Figlia di un veneto e di una tarentina, ho vissuto un po’ dovunque in Italia. Nel 2008 mi sono trasferita da Milano a Seattle, Stati Uniti. Non è stato facile, dopo una vita trascorsa nella mia nazione, prender tutto e andare via. Ma si sa… nella vita molte cose hanno un prezzo da pagare. Ho percorso in lungo e in largo questo magnifico pianeta con la macchina fotografica, da sempre mia instancabile compagna di viaggio. Clicca QUI per vedere un video realizzato con le piu’ belle tra le mie foto scattate in Antartide.

 Marcella – Il viaggio con l’Explorer della National Geographic

Il mio è stato un viaggio dal nord del mondo verso i confini meridionali del pianeta: cinque ore da Seattle per raggiungere Atlanta (Georgia, USA); dieci ore per arrivare a Buenos Aires e per fortuna lì abbiamo incontrato i nostri accompagnatori e gli altri “colleghi” di viaggio. Riposo di una notte con bellissima escursione cittadina a Buenos Aires. Il giorno dopo, zaino in spalla e via per Ushuaia, nella Terra del Fuoco: quattro ore di aereo. Con gli altri passeggeri, il 29 dicembre ci siamo imbarcati sull’Explorer della National Geographic. Tra i nostri accompagnatori c’era James Balog (quello del film documentario “Chasing ice”) e molti naturalisti che lavorano per la National Geographic. Il viaggio è stato un po’ come vivere nel bel mezzo di un documentario.

Abbiamo provato l’ebrezza di navigare nel famigerato Canale di Drake… Non è stata una passeggiata!

Il 31 dicembre abbiamo avvistato il primo e gigantesco iceberg che, solo soletto, ha fatto gli onori di casa: eravamo oramai quasi in Antartide. Ogni giorno facevamo due escursioni a terra con i naturalisti che ci spiegavano quello che stavamo vedendo, quasi sempre in lieta compagnia di pinguini e foche.

Ci siamo spinti oltre il Circolo Polare Antartico fino a Crystal Sound: 66’ 53’’. Poi il viaggio di ritorno.

Marcella e le sue emozioni nel Blu dell’Antartide

Lì, all’estremo Sud della Terra, la mia anima ha percepito emozioni fino allora inimmaginabili.

In quel Mondo sterminato,

un prorompente Silenzio,

una Luce accecante

e una Bellezza senza pari,

mi hanno fatto udire…

la melodia dell’Infinito!

Continua a leggere “ANTARTIDE IL PIANETA BLU, dove l’Anima tocca l’Infinito… di Marcella Nardi”

Premiazione fotografica, di Cristina Saracano

Alessandria: Sabato 8 settembre alle 10,30 presso la biblioteca Civica Francesca Calvo di Alessandria si svolgerà la premiazione di Blanco, maratona fotografica giunta alla seconda edizione.

Le foto saranno visibili fino al 28 settembre presso la stessa biblioteca, durante gli orari di apertura:

Lunedì dalle 14 alle 18

Martedì e giovedì dalle 9 alle 18

Mercoledì e venerdì dalle 9 alle 14

Sabato dalle 9 alle 12,30

Valeria Yurlovich, un artista della fotografia in Alessandria

Valeria Yurlovich, un artista della fotografia in Alessandria

Valeria copia

di Pier Carlo Lava

Alessandria today piace, lo si evince non solo dal trend delle visualizzazioni, oltre 140.000 nei primi sette mesi dalla nascita e dal fatto che conta 3914 follower, di cui 338 iscritti, che ringrazio, ma anche da un aumento costante dei comunicati di ogni categoria che giornalmente arrivano da pubblicare.

Come redazione siamo ovviamente molto soddisfatti in quanto è la conferma dell’impegno profuso da tutti-tutte noi, anche se per quanto mi riguarda il tempo per altre attività correlate al blog, ad esempio reportage, interviste, partecipazione a conferenze stampa, ecc. che comportano un operatività sul field è decisamente limitato rispetto al passato.

Oggi però con internet abbiamo un grande vantaggio, infatti alcuni giorni fa navigando sul web alla ricerca di spunti per nuovi post, mi sono imbattuto sul sito: fotograf-fy.it di Valeria Yurlovich, dapprima ho pensato ad un normale studio fotografico come c’e ne sono tanti, ma poi continuando la navigazione per esplorare il sito, mi sono reso conto che era molto di più. Continua a leggere “Valeria Yurlovich, un artista della fotografia in Alessandria”

Alessandria Photo Marathon 2018

Alessandria Photo Marathon 2018

30582201_488295428235334_7794039485188014080_n

Organizzato da Bianco – Festival della Fotografia

Oggi dalle ore 14:00 alle ore 18:00 Alessandria

La seconda edizione dell’Alessandria Photo Marathon aspetta solo te! Scopri come partecipare! Non ci sono limiti di età o di attrezzatura fotografica.

La maratona fotografica è un appuntamento culturale dedicato agli appassionati di fotografia, amatori e professionisti, di tutte le età. É aperta a chiunque, con qualsiasi mezzo fotografico digitale. I partecipanti sono chiamati a realizzare immagini a tema assegnato nell’arco dell’evento, per una giornata in cui vivere la città in modo alternativo.

La maratona si basa su 4 temi fotografici: ogni due ore ne verranno rilasciati 2. I temi rimangono segreti fino all’inizio della maratona, per mantenere la creatività e non avvantaggiare nessuno.

L’appuntamento è per le 12.30 di domenica 6 maggio nel Chiostro di Santa Maria di Castello, per la registrazione dei partecipanti. Continua a leggere “Alessandria Photo Marathon 2018”

Biografia di Daniele Robotti, fotografo professionista

Daniele Robotti

Alessandria: Daniele Robotti è un fotografo professionista specializzato in immagini della natura, e in particolare nella documentazione del comportamento degli animali e del loro rapporto con l’uomo. Ha trent’anni di esperienza in campo fotografico: dalla fotografia di cronaca ai viaggi, dal reportage sociale alla fotografia naturalistica, in varie agenzie specializzate.

Ha partecipato alla realizzazione di opere editoriali per DeAgostini, Calderini, Il Sole 24 Ore, Kosmos, Mondadori, Edagricole. Nel 2016 ha fondato Dogs and More srl (già Skilladin), una realtà specializzata nella formazione professionale nei campi del comportamento animale e fotografico. Continua a leggere “Biografia di Daniele Robotti, fotografo professionista”

I MAESTRI FOTOGRAFI NEL “BORSONE” DI DANIELE ROBOTTI

received_973201119522139

Di Maria Luisa Pirrone

Quali Maestri “si porta dietro” un fotografo professionista come Daniele Robotti quando crea immagini e visioni?

Per saperlo, sono in partenza quattro incontri dal titolo “I fotografi che tengo nel borsone”, organizzati da Robotti in collaborazione con l’associazione Libera Mente, ad ingresso libero e aperti a tutti. Si terranno dalle 21 alle 22 nel suo studio, al 2° piano di via San Lorenzo 107, secondo il seguente calendario:

26 marzo: James Nachtwey, il foto-giornalismo come memoria

16 aprile: Irving Penn, eleganza assoluta tra fashion e still life

7 maggio: Ugo Mulas, la figura umana nei gesti e nello spazio

28 maggio: Arnold Newman, anima e ambiente nel ritratto

Saranno serate informali, discorsive e aperte alle curiosità di tutti gli appassionati di fotografia, arte e cultura visiva. Continua a leggere “I MAESTRI FOTOGRAFI NEL “BORSONE” DI DANIELE ROBOTTI”

Mario Monti: “È stata una lotta tra populisti. Ha cominciato Berlusconi. Il mio governo fu la prima vittima”, di Marco Zatterin. La Stampa

Mario Monti

Secondo il senatore a vita con «Flat tax e reddito di cittadinanza, sarebbe una strage»

Senatore a vita, Mario Monti

di MARCO ZATTERIN

Introdotte insieme, la flat tax e il reddito di cittadinanza aprirebbero la porta a «una strage degli innocenti» e disegnerebbero un mondo in cui «gli italiani di domani farebbero meglio a non nascere». Mario Monti lo dice con cautela, ben consapevole della gravità della sua profezia. Presi da soli, i due provvedimenti che il centrodestra e i grillini hanno utilizzato per vincere le elezioni, suggeriscono parecchi dubbi al professore ed ex premier. Non è una missione impossibile, lascia intendere, però il rischio è di «essere stroncati dal debito». Servirebbero dei correttivi, cose che qualunque governo dovrebbe fare. Come creare un mercato che funzioni, tagliare le tasse, battere l’evasione fiscale e ridurre le diseguaglianze…. continua su: http://www.lastampa.it/2018/03/07/italia/politica/monti-stata-una-lotta-tra-populisti-ha-cominciato-berlusconi-il-mio-governo-fu-la-prima-vittima-GFbGm1zJxkmvMNzblxZ8DL/pagina.html

Batuffolo d’amore

Appollaiata sul divano, Tranquilla.

Trasmette serenità. È un piacere osservarla, infonde un pochino di gioia, di tranquillità dopo una giornata pesante.

I gatti, solitamente, stanno per i fatti loro, s’innamorano della casa che li ospita e si rendono indipendenti.

Ma sanno comunque trasmetterci affetto quando ne abbiamo bisogno.

In un mondo in cui le persone si fanno sempre più male, è davvero una soddisfazione avere un animale come amico.

E Margot, femmina di Rag dol, queste poche righe se le merita tutte!

Remember, recensione di Cristina Saracano

di Cristina Saracano Alessandria

In questo film del 2015, Zev e Max, due anziani che vivono in un ospizio perché affetti da demenza senile, rievocano i ricordi di guerra. Max convince l’amico a fuggire alla ricerca del nazista che aveva sterminato le loro famiglie.

In un viaggio tra gli Stati Uniti e il Canada, dove la memoria lo tradisce più volte e riesce ad avere come unica guida la lettera di Max, Zev incontra tre omonimi dell’uomo che cerca.

Il primo è stato al fianco di Rommel in Africa, il secondo è un omosessuale e l’ultimo era troppo giovane durante il conflitto per essere un soldato.

Zev non si dà per vinto e, sempre più abbandonato dai suoi ricordi, trova l’uomo che gli rivelerà una verità imprevista.

Un thriller che ci fa riflettere ancora una volta sugli episodi di guerra e di odio che hanno sconvolto più di una generazione, e che spronano i sopravvissuti ad andare alla ricera delle verità.

Per non dimenticare, perché vivere nella menzogna, non è vivere.

“Predatori del microcosmo”, di Emanuele Biggi e Francesco Tomasinelli

predatori_microcosmo_cover_med

http://www.isopoda.net/

La vita per insetti, ragni e piccoli rettili e anfibi può essere breve e terribilmente pericolosa, anche per quelli che tra loro sono predatori.

La necessità di nutrirsi di altri animali e di sopravvivere in ambienti molto competitivi ha costretto questi piccoli cacciatori a mettere a punto strategie di sopravvivenza molto varie e spesso più sorprendenti di quelle dei grandi predatori, come squali e felini.

In questo mondo in miniatura ci sono mantidi in grado di imitare un fiore in ogni dettaglio, ragni capaci di immergersi e pescare pesci, e rane che planano da un albero all’altro, usando i piedi come ali.

Continua a leggere ““Predatori del microcosmo”, di Emanuele Biggi e Francesco Tomasinelli”

Francesco Tomasinelli, fotogiornalista, il fascino della natura

Francesco Tommaselli

Francesco Tomasinelli (Genova 1971), laureato in Scienze Ambientali Marine presso l’Università di Genova, è stato da sempre affascinato dalla natura, soprattutto dalle sue espressioni più insolite.

Ha lavorato in Italia e negli Stati Uniti in grandi acquari, per poi dedicarsi all’editoria, alla divulgazione scientifica e alle consulenze ecologiche e ambientali per aziende e studi professionali.

Come fotogiornalista collabora con molte case editrici e riviste, soprattutto nel settore scienza e turismo (Touring, Focus, Rivista della Natura), oltre che con alcune agenzie fotografiche in Italia e all’estero. È specializzato in fotografia scientifica, di natura, lavoro e viaggio. Continua a leggere “Francesco Tomasinelli, fotogiornalista, il fascino della natura”

Emanuele Biggi: Meraviglia e stupore per gli animali meno conosciuti

Emanuele Biggi

Emanuele Biggi (Genova, 1979) vive a Genova ed è laureato in Scienze Naturali con un dottorato in Scienze Ambientali. È fotografo di natura e membro di iLCP (International League of Conservation Photographers), un gruppo internazionale che lavora per la salvaguardia delle specie a rischio di estinzione.

Da sempre prova meraviglia e stupore per gli animali meno conosciuti come quelli presenti in questo volume, che cerca di mostrare a tutti tramite le sue fotografie, i suoi articoli, le conferenze e mostre scientifiche a tema nei maggiori Musei scientifici italiani, assieme a Francesco Tomasinelli. Continua a leggere “Emanuele Biggi: Meraviglia e stupore per gli animali meno conosciuti”

Novità in Biblioteca, di Cristina Saracano

DSC_0380

di Cristina Saracano

foto di Enrico Barbetti

Da un paio di mesi presso la Biblioteca Civica di Alessandria “Francesca Calvo” sono utilizzabili alcuni PC comprensivi di pacchetto CS6 (Creative Suite 6) ovvero con la possibilità di utilizzare programmi per editing di foto e video. L’accesso a tali sistemi è libero e gratuito per i maggiorenni tesserati, per i minorenni occorre un’autorizzazione dei genitori.

Oltre a questo la Biblioteca offre: la possibilità di leggere e consultare un quotidiano in forma digitale, il prestito e la consultazione di numerosi libri anche di nuova pubblicazione.

Inoltre fino al 30 gennaio è possibile visitare una mostra riguardante alcune opere pittoriche dell’artista bielorusso Marc Chagall arricchita da un’installazione multimediale.

Per informazioni consultare il sito http://www.cultural.it/biblioteca/info.asp

DSC_0382DSC_0384 (2)

di Cristina Saracano

foto di Enrico Barbetti