Sequestro di un idraulico, di Massimo Gramellini

Sequestro di un idraulico,  di Massimo Gramellini

Alle porte di Torino una pensionata di settantacinque anni ha sequestrato l’idraulico che si rifiutava di rilasciarle la ricevuta fiscale (leggi la notizia). Confidiamo gli abbia detto: «Chissà se riesci a evadere anche da qui».

Forse è una pazza, anzi sicuramente lo è. Perché soltanto una pazza, in Italia, poteva avere la forza di ribellarsi all’unico furto che si compie ogni giorno in migliaia di luoghi con il consenso rassegnato delle vittime.

E solo una pazza poteva commettere un reato — chiudere a chiave in bagno un idraulico liquido, nel senso di amante della liquidità inconfessabile — e telefonare ai carabinieri affinché accorressero a darle manforte. I carabinieri sono accorsi, ma hanno denunciato lei: per sequestro di persona ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni. Continua a leggere “Sequestro di un idraulico, di Massimo Gramellini”

Due borse di studio per laureandi del Politecnico dal Lions Alessandria Host, di CorriereAl

Il Lions Alessandria Host finanzia due premi di laurea destinati a studenti iscritti al Politecnico di Torino per l’anno accademico 2017/2018 al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile e al Corso di Laurea Magistrale […]

continua su: Due borse di studio per laureandi del Politecnico dal Lions Alessandria Host | | CorriereAl

Lunedì a Palatium Vetus si parla di finanziamenti per lo sviluppo del territorio, di CorriereAl

Lunedì 28 maggio, dalle ore 9 alle 13, presso la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria nella sala Conferenze Palatium Vetus in Piazza della Libertà 28, si terrà la prima giornata informativa a […]

continua su: Lunedì a Palatium Vetus si parla di finanziamenti per lo sviluppo del territorio | | CorriereAl

Uno sguardo sul ponte #2 [Un tuffo nel passato] | | CorriereAl

di Tony Frisina.Il nostro vecchio ponte sul Tanaro, quello che collegava la città alla fortezza ed all’omonimo quartiere, era luogo di transito ogni giorno per migliaia di persone e luogo di passeggio domenicale per singoli e per famiglie.Alle spalle del ponte Tanaro, la città pare sonnecchiare. In realtà questa cartolina è un vero “bluff” d’epoca. Si tratta di una normale fotografia diurna trasformata, con i colori, in un notturno.

Sorgente: Uno sguardo sul ponte #2 [Un tuffo nel passato] | | CorriereAl

Politica e fusioni comunali, di Michele Filippo Fontefrancesco

Politica e fusioni comunali, di Michele Filippo Fontefrancesco

http://www.cittafutura.al.it/

Alessandria: Ad aprile, il Comune di Lu e il Comune di Cuccaro M.to hanno deliberato di intraprendere il percorso di fusione. Di fronte a tagli sempre più robusti dei contributi statali; ormai da oltre un decennio obbligati a far fronte alle spese per la gestione delle amministrazioni inasprendo il carico fiscale e riducendo al minimo i lavori straordinari di manutenzione, il percorso di fusione per i due Comuni appare un metodo efficiente per creare economie di scala e accedere a nuovi finanziamenti. In altre parole, una scelta razionale e, nell’ottica dell’apertura di nuove prospettive ed orizzonti per il nuovo comune, anche ideale. Continua a leggere “Politica e fusioni comunali, di Michele Filippo Fontefrancesco”

Novi Ligure – Toni Capuozzo, l’inviato di guerra ora affronta il Sessantotto – Novi Ligure – AlessandriaNews

Novi Ligure

Toni Capuozzo, l’inviato di guerra ora affronta il Sessantotto

Per mestiere ha visto e raccontato tanti conflitti armati. Ora si confronta con un altro tipo di conflitto, quello che ha visto opposte due visioni del mondo. Toni Capuozzo, giornalista, inviato di guerra e scrittore, sarà a Novi Ligure per presentare il suo ultimo libro “Andare per i luoghi del ’68″… continua su:  Novi Ligure – Toni Capuozzo, l’inviato di guerra ora affronta il Sessantotto – Novi Ligure – AlessandriaNews

Alessandria – Premiato dal Comune, snobbato dagli alessandrini. Il Museo del Ferro che in pochi apprezzano – Alessandria – AlessandriaNews

Alessandria
Premiato dal Comune, snobbato dagli alessandrini. Il Museo del Ferro che in pochi apprezzano
Un museo unico nel suo genere, peccato che gli alessandrini lo snobbino. Le opere forgiate da Franco Ianniello sono pezzi unici ispirati dalle forme delle civiltà di ogni epoca e parte del globo. Ci sono anche le armi e una ghigliottina

ALESSANDRIA – Qualche settimana fa gli era stata consegnata una civica onorificenza come alessandrino dell’anno, nell’850esimo anniversario della fondazione della città. Originario di Pagani (Salerno), Franco Ianniello, classe 1931, da 50 anni vive in quella palazzina all’angolo tra via Sant’Ubaldo e via Guasco, che anno dopo anno è diventata il suo museo, il Museo del Ferro…. continua su: Alessandria – Premiato dal Comune, snobbato dagli alessandrini. Il Museo del Ferro che in pochi apprezzano – Alessandria – AlessandriaNews

Le dimore storiche dell’Alessandrino aprono al pubblico

Domenica 27 maggio si potranno visitare gratuitamente 30 residenze storiche del Piemonte in occasione dell’ottava edizione della Giornata Nazionale Adsi. In provincia porte aperte al Castello di Gabiano, Castello di Ozzano Monferrato, Castello Sannazzaro a Giarole, Villa La Marchesa a Novi Ligure e Villa Schella a Ovada

continua su: AlessandriaNews.it – Quotidiano della provincia di Alessandria

dal Manifesto: Spie lessicali di emotività prepotenti

"Strane cose", il blog di Ettore

Ha un titolo umile e persino deminutorio, Sessantotto Due generazioni(Laterza, pp. 288, € 22,00) di Francesca Socrate, quello che invece è un contributo storiografico decisamente innovativo, per il taglio e gli strumenti adottati, circa una ricorrenza che l’industria culturale, viceversa, sta proponendo nei modi di un vero e proprio giubileo. Il ’68 italiano preso in esame da Socrate è una data puntuale, breve e bruciante (non già dilatata o liquefatta nel decennio antagonista), e ha per epicentri alcune sedi universitarie, fra cui Torino, Firenze, Napoli e, in primis, la «Sapienza» di Roma: da tale spazio/tempo provengono i ricordi delle sessantatre persone intervistate, militanti o testimoni di allora, che devolvono al presente una traccia memoriale di cui Francesca Socrate, una storica dell’età contemporanea, mette in conto la costitutiva complessità e ambiguità come esito, volta a volta, di lunghi negoziati interiori, di inconsce interpolazioni, talora di autocensure…

View original post 656 altre parole

KIEV. KARIUS PEGGIO DI DONNARUMMA. IL REAL MADRID SI AGGIUDICA LA TREDICESIMA CHAMPIONS LEAGUE.

Quotidiano on line

Il Real Madrid a Kiev batte 3-1 il Liverpool e si laurea campione d’Europa per la tredicesima volta nella storia, la terza consecutiva.

Il Real Madrid è leggenda, Zidane raggiunge “mostri” come Carlo Ancelotti e Bob Paisley, nel club dei grandi che hanno vinto tre Champions da allenatori.

Bale appena entrato ha realizzato due capolavori con cui ha piegato e fatto piangere il portiere dei “Reds”che ha poi,comunque, ottenuto il supporto degli spagnoli e dei suoi compagni di squadra pur avendo disputato una partita semplicemente disastrosa.

Primo tempo equilibrato e segnato,però dall’infortunio di Salah, che esce in lacrime per una botta alla spalla rotta,probabilmente la clavicola.

Mezz’ora e il Real perde Carvajal, ma la…

View original post 192 altre parole

per il Manifesto, Silvia Albertazzi intervista Peter Carey, picaro d’Australia

"Strane cose", il blog di Ettore

EDIZIONE DEL

In grado di passare dal romanzo storico al racconto surreale, dal realismo quotidiano alla narrazione fantastica, Peter Carey ha affrontato in quarant’anni di carriera tutti i generi, rileggendo vicende del passato o costruendo situazioni di fantasia, sempre alla luce della sua eredità di australiano. Eppure, solo nel suo ultimo romanzo, Molto lontano da casa (traduzione di Elena Malanga, La nave di Teseo, pp. 444, euro 20,00) tratta, per la prima volta, secondo le sue stesse parole, «il confronto diretto … con quello che può significare essere bianchi in Australia».

Non certo nuovo alla resa narrativa di argomenti scomodi (nel 1997, riscrivendo in Jack Maggs la vicenda dickensiana di Grandi speranze dal punto di vista del galeotto, ammise pubblicamente l’origine del suo paese da una colonia penale), Carey affronta il problema del rapporto tra Australia bianca e realtà indigena a partire da una situazione picaresca – la…

View original post 1.555 altre parole

PADOVA. ASSOCIAZIONE A DELINQUERE TRANSNAZIONALE E RICICLAGGIO DI DENARO.

Quotidiano on line

la GUARDIA DI FINANZA HA DISARTICOLATO UNA ASSOCIAZIONE A
DELINQUERE TRANSNAZIONALE DEDITA AL RICICLAGGIO DI OLTRE 46 MILIONI DI EURO.

19368_foto (1)
A seguito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Padova, militari del
Nucleo di Polizia Economico Finanziaria del capoluogo patavino nella giornata di ieri hanno eseguito, nell’ambito dell’operazione convenzionalmente denominata UANES,
un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di cinque soggetti, emessa dal
G.i.p. di Padova, nonché numerose perquisizioni nelle provincie di Padova, Venezia,
Milano, Varese e Caltanissetta.
Gli arrestati sono una cittadina italiana residente a Dubai, un cittadino italiano formalmente residente nel Principato di Monaco, ma di fatto domiciliato a Padova, la sua compagna, un cittadino italiano residente a Lugano ed un cittadino svizzero, questi ultimi due già gravati da precedenti per riciclaggio e abusiva raccolta del risparmio.
Dal novembre 2015 al dicembre 2016 i soggetti avrebbero movimentato risorse finanziarie per oltre 46 milioni di euro, che…

View original post 117 altre parole

Legge Basaglia, una conquista di civiltà

Legge Basaglia, una conquista di civiltà

Redazione http://www.cittafutura.al.it/

Alessandria: Rassegna Sindacale* – Quarant’anni fa la 180 restituì dignità e cittadinanza alle persone con disturbi mentali. Essa rappresenta ancora oggi un formidabile motore di trasformazione delle istituzioni e di affermazione dei diritti per i soggetti più vulnerabili
Il processo per l’abolizione del manicomio come istituzione totale – distruttiva e irriformabile, così la definiva Basaglia – era cominciato molto tempo prima, già negli anni sessanta. Ma fu la legge 180 a sancire una svolta radicale. Migliaia di uomini e di donne internati in manicomio furono da quel momento, seppur gradualmente, liberati, impedendo che altri vi fossero rinchiusi.

A partire dal 13 maggio del 1978 – giorno dell’approvazione della norma (domenica prossima ricorre dunque il quarantennale) – alle persone con disturbi mentali furono così restituiti diritti, dignità e cittadinanza. Continua a leggere “Legge Basaglia, una conquista di civiltà”

2 La nascita di Alessandria (b) di Giancarlo Patrucco

2 La nascita di Alessandria (b), di Giancarlo Patrucco

http://www.cittafutura.al.it/

E rieccoci con le risposte alle domande rimaste. Dopo il chi e il come, passiamo al dove:

Dove è stata fondata Alessandria? In quale contesto di traffici commerciali e militari?

Sentiamo di nuovo Geo Pistarino: “La fondazione di Alessandria, fra la convergenza dell’Orba con la Bormida e quella di quest’ultima col Tanaro, venne acolmare la mancanza d’un grosso centro abitato nella pianura fra Tortona ed Acqui.

La scelta del luogo fu una scelta perfetta non soltanto per l’aspettomilitare nel quadro di allora, ma altresì e soprattutto per il rapporto con la viabilità di quel tempo e dei tempi futuri sino ad oggi. Alessandria, a al centro dello sbocco della via della valle Stura – Orba, da Genova, nella pianura, poco lungi dall’analogo sbocco della via della Bocchetta da Genova, della via della valle Scrivia da Genova e della Bormida da Savona e dal Finale, nonché proprio sulla via meridionale padana, nel tratto da Asti a Tortona, e sulle vie verso il Po e l’Oltrepò Padano…” Continua a leggere “2 La nascita di Alessandria (b) di Giancarlo Patrucco”

La luna nel laghetto, di Silvana Fulcini

La luna nel laghetto, di Silvana Fulcini

La luna

La luna nel laghetto

Vola l’anima mia
Verso l’infinito,
Danzando sulle note
Di musica celestiale,
Proveniente
Dai meandri dei ricordi.
Ti vengo a cercare,
Tu mi allunghi una mano,
Insieme corriamo incontro
Al nostro destino.
Ed è così che
Nel tepore
Di una notte stellata,
Ci culliamo,
Seduti sull’erba,
Ammirando la luna
Che si rispecchia tremula
Nel laghetto
Vicino al roseto.
Il profumo dei fiori
Inebria i nostri sensi.
Ogni momento
Con te è magico,
Ogni luogo
Con te è meraviglioso.
Mi appoggio con la testa
Sul tuo petto,
Il tuo braccio
Stringe le mie spalle.
Rimaniamo così
A parlare,
A guardare
Le affascinanti stelle,
La luna nel laghetto,
Le rose profumatissime.
Poi ci guardiamo
Negli occhi…
È come se il tempo
Si fosse fermato
Tanti anni fa…
Ora come allora,
Sento il tuo cuore
Battere per me.
Il nostro amore,
Incontenibile,
Straordinario ed unico,
Esplode
In un crescendo
Di sublimi sensazioni.
Liberati i nostri sensi,
Le nostre anime
Si sfiorano,
Si avvinghiano,
Si amano…
La luna
per non arrossire
S’è nascosta
Dietro ad una nuvola.

SIL. F. 23/05/2016
Diritti riservati
Immagine dal Web

Riflessi, di Tina Costabile

Riflessi, di Tina Costabile

riflessi

Riflessi.

Mi osservo nello specchio,
vedo il mio riflesso,
e
quel dolce volto
mi parla.
Mi emoziono per ciò
che vedo,
istanti felici
nell’impalpabile
e
innafferabile sogno.
Mi illudo inebriandomi tutta
ma
mai si avvererà.
Aspetto la sera,
cerco quel tramonto
di una vita
e
mi perdo.
L’ho cercato
e
mi riporta in vita.

Tina Costabile.
( T. D.R.)
24/5 /2018

Tempo che restringi le idee, di Francesco Luca Santo

Tempo che restringi le idee, di Francesco Luca Santo

Tempo che restringi le idee
che le maschere fai cadere
in ogni passo tutto
può diventare azzurro
persino il mio futuro
ed empio gioisco
di questo profumo di pane
di questo vino
Anche lì
dove s’è perduto l’ amore
Dio
ha lasciato crescere un fiore
un respiro finissimo
e dai fiori lo sai
germoglia sempre un cuore
più del mondo grande
una vivida pace
che è custode di sogni
di bambini mai cresciuti
di madri sempre madri
e padri
che non smettono mai di lavorare Continua a leggere “Tempo che restringi le idee, di Francesco Luca Santo”

Siamo polvere di stelle, di Silvana Fulcini

Siamo polvere di stelle, di Silvana Fulcini

siamo

Siamo polvere di stelle

Il nostro corpo,
Si intreccia con la storia
Dell’universo.
Polveri di stelle
Esplose miliardi
Di anni fa,
Si mescolano con atomi,
Che solo relativamente
Di recente,
Le hanno portate
Nell’atmosfera terrestre…
Inseparabile
Dalla natura
Che ci circonda
E mescolandosi con essa,
Il nostro corpo
È sempre in evoluzione,
Si ricostruisce continuamente.
Io, in tutto questo
Vedo due innamorati
Che fanno l’amore.
Che hanno bisogno
L’uno dell’altra
E giorno dopo giorno
Rinnovano il loro amore…
Sì, l’amore….
Così meraviglioso,
Così immenso…
Solo quando le anime
Si sono già amate,
I corpi si attraggono,
Si uniscono,
Raggiungendo un infinito piacere,
Che come una supernova
Esplode…
E tutto diventa musica…
…. Ed io , mi sento volare
Insieme a te
Nel l’immenso, infinito
Universo…
Raggiungendo
La felicità suprema…
Amatevi!
Fate l’amore!
Non perdete tempo
In inutili discussioni…
… Il nostro destino
È ritornare polvere…
Continua a leggere “Siamo polvere di stelle, di Silvana Fulcini”

DECISIONES, di Manuel Echegaray

DECISIONES, di Manuel Echegaray

Decisiones

Decidió no ir más al colegio. Decidió no volver a su casa. 

Decidió tomar un bus que lo llevara lejos, hacia el calor. 

Decidió que si era necesario, cuando llegara,  dormiría en la calle. Decidió que así sería su vida. 

Decidió vivir, porque en la casa no lo habían dejado, gritándolo y pegándole. 

No sabía que estaba decidiendo decidir.

Imagen: blipoint.es

MANUEL ECHEGARAY. Continua a leggere “DECISIONES, di Manuel Echegaray”

Balduzzi: Europa. Accettarne la complessità con umiltà operosa (e senso della realtà)

Balduzzi: Europa. Accettarne la complessità con umiltà operosa (e senso della realtà)

La scorsa settimana, inaugurando una importante manifestazione internazionale (l’edizione 2018 di “The State of the Union”, appuntamento annuale organizzato dall’Istituto Universitario Europeo), il Capo dello Stato ha esortato le istituzioni dell’Unione europea e gli Stati membri a un maggiore impegno per una “capillare e duratura istruzione sulle ‘ragioni profonde’ dell’Europa”.

Muove da questa sollecitazione Renato Balduzzi nella rubrica Pane e giustizia in edicola oggi su Avvenire, riflettendo su di un dato di fondo della realtà che lega oggi Paesi e popoli dell’Unione: la complessità di molte questioni che riguardano la costruzione eurounitaria. Una complessità che, scrive Balduzzi, “di per sé, non è né da elogiare, né da esecrare a tutti i costi”.

Per leggere il testo dell’articolo, clicca sul seguente link: Pane e giustizia – 17 maggio 2018.

Ufficio stampa del prof. Renato Balduzzi

www.renatobalduzzi.com

Matteo Garrone la violenza può essere contagiosa

Gianluca Santoni Investigazioni

Marcello Fonte è il personaggio del film Dogman di Matteo Garrone, è un fiore cresciuto nel fango ma riesce a sporcarsi non più di tanto, sopravvive è un buon padre cerca di tenere fuori la famiglia e di trasmettere il proprio mestiere alla figlia.

Marcello vorrebbe essere amato da tutti, e commette errori di incoscienza di debolezza, è l’eterna lotta del debole che vuole ribellarsi al forte.

Gli attori hanno portato nei loro personaggi il vissuto.

Dogman è un dramma dell’essenzialità che mette in luce la differenza tra carnivori e erbivori, c’è sempre il bisogno di apportare un cambiamento.

La domanda che ci facciamo è come può un personaggio innocente rendersi colpevole di crimini atroci?

E’ il conflitto di dignità di un uomo al cospetto di una bestia, in questo film si è sviluppato di più la violenza psicologica che non quella fisica.

La violenza si sviluppa quando si resta…

View original post 146 altre parole

Lorenzo Pellegrini e Veronica Martinelli, bellissimi e innamoratissimi, hanno detto sì

Gianluca Santoni Investigazioni

Lorenzo Pellegrini, 22 anni, centrocampista della Roma e Veronica Martinelli, 19 anni, hanno detto sì nella città eterna a due passi dal Colosseo. Chi li conosce bene parla di un rapporto molto più maturo, rispetto alla loro età.

Una cerimonia tradizionale, lei accompagnata dal papà e lui dalla mamma, in presenza del loro cagnolino Leo.

I due giovani e innamoratissimi sposi hanno fatto festa insieme agli invitati a Villa Miani, elegante location della Capitale.

Tra i presenti molti giocatori della Roma ee non solo: Florenzi, De Rossi, Totti, El Shaarawy, Defrel, Ragusa, Missiroli, Aquilani, Cataldi, Federico Ricci, Bernardeschi, Andrea Conti e Gagliardini. Quest’ultimo e la sua bellissima compagna Nicole sono stati avvistati a pranzo in un noto locale romano di Trastevere, Antico Carlone, in compagnia dell’amico Gianluca Santoni.

Le “wags” presenti alla cerimonia indossavano abiti lunghi da sogno, mentre i loro partner non hanno sfigurato in quanto ad eleganza, altrettanto impeccabili…

View original post 36 altre parole

Le convinzioni più delle bugie sono nemiche pericolose della verità .

Gianluca Santoni Investigazioni

In un paese dove l’infedeltà di coppia è al 45%, che il 18% dei matrimoni finisce in divorzio, purtroppo è fisiologico avere dubbi sul proprio partner.

Stesso discorso vale per il fenomeno del bullismo che colpisce sempre più bambini e adolescenti, sono infatti il 52,4% dei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni, ad ammettere di  essere rimasto vittima, di episodi violenti.

In questo caso da genitore nasce, il desiderio di capire il cambiamento, e gli atteggiamenti di insofferenza del proprio figlio, e scoprire se è vittima di bullismo da parte dei propri coetanei o compagni.

E’ vero in questi casi il nostro istinto ci porterebbe a goffi pedinamenti, o addirittura acquistare strumenti online per investigare fai da te., per scovare i segreti.

Ma lasciamo in armadio l’impermeabile e la lente di ingrandimento, e rivolgiamoci ai professionisti, quando i dubbi diventano assillanti, quando i nostri figli  sono sempre più…

View original post 153 altre parole

“ il Mostro “ Angelo Izzo

Gianluca Santoni Investigazioni

Ha fatto il giro del paese la scena della ragazza, che spunta dal bagaglio, è lei Donatella , la sopravvissuta alla strage del circeo, che con le urla mentre Izzo e compagni cenano al ristorante attira un metronotte .

La strage del Circeo Izzo condannato all’ergastolo per l’uccisione violenze e sevizie.

Il pariolino noto alle forze dell’ordine, per furti e rapine, violento mente diabolica progetta tutto anche la festa nella villa attirando le due ragazze.

Tenta più volte di evadere ma non ci riesce nel 2004 gli viene riconosciuta la semilibertà ma pensa bene, di uccidere ancora, moglie e figlie di Maiorana ex affiliato della sacra corona unita, nel 2010 sposa la giornalista  Donatella Papi.

Dal carcere comincia a parlare sulla strage di Bologna, sul omicidio di Giorgiana Masi, gli inquirenti non sono sempre convinti ma con le sue rivelazioni ottiene sempre benefici carcerari.

Ora si accusa di un altro…

View original post 182 altre parole

Piccolo sogno

Non di questo mondo

L’ ultimo lavoro di Augusto..

Testo mio.  Musica, voce e tutto il resto Augusto Madaschi. Un grande

Ho un sogno

come tutti,

sta su una mano sola

lo lascio accoccolare sereno

tanto che ci può dormire,

e sognarmi.

Sta su una mano sola

proprio qui, illuminato dalla lampada a led della scrivania

tra il fumo di sigaretta e la notte.

Lo vesto di pensieri

poi lo sto a guardare.

Ma è quando lo svesto

che si fa feroce,

prende corpo e sprofonda nella mano

risale le braccia

e invade il corpo.

E non so più se è il mio o se io sono il suo.

View original post

Accosta, ti prego…ho letto l’ultimo telegram COMIX V.M.

Leggi eComics Free! Scopri il nostro eMagazine dedicato ai fumetti on line!

Accosta, ti prego

Accosta, ti prego, rallenta e frena
qui dove inizia del bosco la strada
fuori la notte è calma e serena
voglio giocare con la tua spada

già il cuore balza già si dimena
e prima ancora che tutto accada
questo sedile si fa calda rena
e come una duna lento digrada.

Non è del vento la voce che senti
è il mio respiro che si fa affanno
non è la luce di stelle cadenti

sono le lacrime calde che vanno
e mentre temi che il morso si allenti
di sale amaro ti nutriranno.

(Chiara Moimas – Classe 1953)

Chiara Moimas è una poetessa classe 1953 e autrice della poesia che ho scelto per introdurre il nuovo canale Telegram di fumetti on line erotici e seducenti riservato ad un pubblico adulto. Unisciti ai membri e scopri nuove sensazioni da condividere con il tuo partner.


FONTE IMMAGINE IN…

View original post 2 altre parole

Manifestazioni in Israele ostili al trasferimento dell’ambasciata USA

Manifestazioni in Israele ostili al trasferimento dell’ambasciata USA

Pier Luigi Cavalchini http://www.cittafutura.al.it/

E’  vero, le principali agenzie riportano che solo alcune centinaia di persone “sicuramente non arabe” e con striscioni e cartelli scritti in ebraico, hanno percorso le vie principali di Gerusalemme di venerdi’ 11 maggio, con un’unica parola d’ordine: “fermatevi”. Riferita soprattutto all’intenzione, ormai – purtroppo – in fase attuativa, di trasportare a Gerusalemme la sede ufficiale dell’Ambasciata americana. Con la preghiera di smettere con le provocazioni e con gli “sfregi” antiarabi, pena la definitiva chiusura del faticoso processo di pace iniziato ai tempi del Presidente Carter.  

La maggioranza delle scritte riportavano la parola “pace” in ebraico e in arabo , con inviti a fermare nuovi insediamenti nella West Bank e ad allentare la pressione su Gaza. Le “poche centinaia” sergnalate dalla Polizia locale (in realtà circa un migliaio di persone) sono state debitamente scortate e tenute lontane sia da reazioni di gruppi e singoli israeliani “patrioti”, sia da “bande” (così definite nei TG israeliani) di giovani palestinesi, desiderosi di unirsi alla massa di persone, radunatasi spontaneamente presso le mura esterne. Esplicito lo striscione di avvio che, testualmente, prendeva le distanze dal Governo Netanhiau: “Basta con i politici cinici che cercano pubblicità a nostro rischio e pericolo”. Continua a leggere “Manifestazioni in Israele ostili al trasferimento dell’ambasciata USA”

Conservare l’aloe vera

Creando Idee

L’aloe vera è una pianta le cui proprietà salutari, da poco riscoperte, vanno dalla cura della pelle, dei capelli e delle unghie alla prevenzione e cura di molte malattie comuni. Ogni foglia contiene molto gel, facile da estrarre anche in casa. Per farlo basta tagliare la parte verde della foglia aiutandosi con un coltello molto affilato appoggiarsi sopra una superficie piana e una volta fatto questo il gel può essere estratto anche con un cucchiaio. Ma dopo aver usato quello che vi occorre il restante gel va conservato. Aggiungete per ogni parte di aloe la stessa quantità di miele puro, riponetelo in un vasetto di vetro e conservatelo in frigo. Il miele storicamente è utilizzato come conservante. Utilizzate questo composto per condire le vostre tisane, al posto dello zucchero o semplicemente mangiatene un cucchiaino prima dei pasti e vedrete che i fastidi gastrici, come il reflusso, spariranno nel giro…

View original post 89 altre parole

Funghi porcini

Creando Idee

Se siete appassionati di giardinaggio, di gite fuori porta o semplicemente vi intendete di funghi e sapete riconoscerli potreste organizzare un’ uscita, magari in famiglia per andare alla ricerca di funghi, vi raccomandiamo vivamente di non avventuravi a raccogliere funghi se non siete realmente esperti ed in ogni caso è preferibile farli analizzare prima di consumarli, munitevi di un cesto di vimini e recatevi nel bosco che è maggiormente congeniale alle vostre esigenze, l’ ideale è un bosco di castagni, querce o erica, se siete fortunati tornerete a casa con una bella cesta di porcini.  Con il loro sapore intenso e il loro inconfondibile profumo, i funghi porcini sono forse la varietà di funghi più amata. A rendere i funghi porcini così popolari non è solo la loro bontà ma la loro versatilità in cucina. Cucinare i porcini è puro divertimento. Possono essere utilizzati in ogni proposta di…

View original post 163 altre parole

Alimentazione tra mode salute e diete

Creando Idee

Che la tendenza salutista non fosse affatto una moda passeggera ce ne siamo resi conto già da un po’. I modi della sua evoluzione sono però sorprendenti. La classifica delle  tendenze fondamentali sul nostro modo di alimentarci nel prossimo futuro è stata stilata da New Nutrition Business: perché i mutamenti delle nostre abitudini stanno scuotendo anche il mercato tradizionale del food & beverage. In altre parole, ne vedremo delle belle:  Bevande ridefinite. Sarà boom per le acque vegetali, come quelle di cocco e betulla: entro il 2025 rappresenteranno un mercato da ben quattro miliardi di dollari. Snackification. Dai formaggi agli insetti, trionfo degli snack, senza limiti. Lattiero-caseari 2.0. Prodotti teoricamente tradizionali rinascono nel solco della naturalità. Nuove frontiere del dolce. Spazio a proposte con basso contenuto di calorie e zuccheri. La grande scissione. I consumatori sono sempre più esploratori di cibo, alla ricerca di novità e interessati alla varietà…

View original post 103 altre parole

Interesse d’amore

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

E raccontami
come sta il mare sotto il monte?
E l’isoletta? Quella con, al centro, una torre semi distrutta che resiste al tempo.
Come stanno le barche nel porto?
I pescatori tornano ancora ogni mattina con il pesce fresco?
E la bella donna statuaria che guarda tutto dal monte? Resiste anche lei ai cambiamenti?
E il traffico? Le voci? Gli odori del mercato?
Come sta la gente che va al lavoro la mattina, si incontra nelle strade e chiude i negozi la sera?
Come stanno le piazze gremite di turisti e di vari colori a tutte le ore del giorno?
E i bambini? Vanno ancora in bicicletta tra quei giardini ?
Continuano a sedersi le coppiette sulle panchine davanti al mare, mangiando un gelato?
C’è ancora chi raccoglie le conchiglie al tramonto?
E chi esce vestito per l’estate e rientra correndo, per ripararsi dalla pioggia?
E il rumore dei motori…

View original post 174 altre parole

Soli

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

Io,
da sola,
sono sole che splende.
Splendo, risplendo, scoppio.
Io illumino.
Mi illumino.
Vi illumino.

Tu,
va via se sei acqua che spegne;
ombra che offusca;
specchio che vive di luce riflessa.
che io non inseguo lune, né fiammelle.

Io,
da sola,
sono sole che splende;
Io che solo sola so essere sole.
E se un giorno, nell’universo,
incontrerò un’altra stella:
allora saremo soli
e splenderemo insieme.

View original post

“Le Miel du Lion” de Matthew Neill Null.

Lire dit-elle

Le-Miel-du-lionIls sont des damnés de la terre, plusieurs milliers de bûcherons mal payés, maltraités, qu’on surnomme « les loups de la forêt », abattant à l’infini des arbres ancestraux pour quelques patrons sans morale. Nous sommes en 1904, au cœur de la Virginie-Occidentale, tandis qu’un train bringuebalant convoie ces hommes vers la ville de Helena pour dépenser leur pécule, oublier l’enfer des montagnes et le massacre quotidien de la nature. Là-bas, ils trouveront des bars pour la soif, des femmes pour la nuit et oublieront un peu de leur fatigue et leur solitude. Rapidement, Cur Greathouse se détache du lot. Le garçon a quitté sa ferme pour se retrouver par hasard au milieu de ces hordes. C’est avec lui que se développera une autre histoire, celle de la lutte ouvrière contre un capitalisme sans pitié ni conscience. Dans ce premier roman ambitieux, l’Américain Matthew Neill Null croise l’histoire sociale, celle…

View original post 120 altre parole

“Moby-Dick ou le cachalot” de H.Melville, édité et traduit par Philippe Jaworski, illustrations de Rockwell Kent.

Lire dit-elle

product_9782072735219_195x320Maître d’oeuvre de cette belle édition de Moby-Dick en Quarto, Philippe Jaworski y reprend sa remarquable traduction parue en 2006 dans le tome III des OEuvres de Herman Melville (1819-1891) en Pléiade et, comme le veut la collection Quarto, la dote d’une longue introduction et d’une cinquantaine de pages illustrées retraçant la vie et l’oeuvre de l’écrivain américain. Jaworski y adjoint aussi un dossier critique « des origines à la postérité de Moby-Dick » et a par ailleurs tenu à illustrer cette édition avec les magnifiques dessins au trait noir de Rockwell Kent, premier illustrateur de Moby-Dick, en 1930. Ainsi le lecteur peut-il de nouveau embarquer sur le Pequod aux côtés d’Ismaël et du harponneur Quiqueg, et sillonner les eaux tumultueuses à la rencontre de la folie du capitaine Achab et du cachalot à la blancheur maléfique qui fera « claquer ses mâchoires parmi de rutilantes cascades d’écume », dans…

View original post 72 altre parole

Clématites Patens qui s’étirent sur la brique…

Lire dit-elle

WP_20180525_12_25_58_Pro

Les Clématites du groupe Patens se caractérisent par une floraison précoce, se développant sur les rameaux de l’année précédente. Plantes vigoureuses, leurs feuilles, vert pâle, de 7 à 15cm de long, sont pennées, parfois simples, composées de folioles ovales ou lancéolées. Les inflorescences se présentent en fleurs solitaires ou grappes en cyme. Sur les jeunes rameaux, les premières fleurs se développent plutôt en bout de liane. Les fleurs du groupe Patens, sont bisexuées, en larges étoiles, simples ou doubles, de 4 à 25 cm de diamètre.

View original post

Les chemins de traverse (II)

Lire dit-elle

7ea319039664a7e904e080d252992251 (1)

Je sortais tôt le matin

loin des chemins de rigueur

surprise à l’intimité et au teint

de ce que la traversée laissait

de sécheresse au lit du fleuve familier.

Et comme au débouché d’un formidable rêve,

je regardais mon corps debout se faufiler avec adresse

dans de sensibles sentiers de traverse

qui me perdaient dans leurs sillages lourds

et dans la tiédeur pourpre et humide d’après orage.

Des vapeurs de sel restées au seuil des paupières

en dessinaient les carrefours et les traits d’un enfant sans âge

affublé d’un regard trop grand qui affirmait calmement

que désormais demain était ici.

Barbara Auzou.

View original post

Parce qu’il faut l’écouter battre…Le pouls …Et ne pas oublier de le rappeler.

Lire dit-elle

Ci-dessous mon poème POULS peint par Niala-…

p1050557-copie

POULS

Pourtant

Pourtant

Partout

Des fleurs poussent au filet et au fusain de pièges de papier et les mots peints parcheminent des profils trop épris de pourtours flous

Reprisent

Encore

À la poitrine féroce et lourde la forme et le fond défiant le feu-follet de la peur

Pouvoirs

Pour voir

Aux poumons de peu à la proue poreuse qui répond épouse repousse retient

Respire

Palimpseste de la joue épanchée à l’épaule en aparté pour recoudre le fil fendu des pluies fauves affolées poursuivant promettant persiflant en pure perte et

Permettent

Au pied effaré

la fuite

la refonte

Par la porte

La fenêtre

Ou le ponton

Barbara Auzou.

Illustration: POULS – 2018 – Niala – Acrylique s/Canson, encadré s/verre 40×50.

View original post

Matera-Bari,un asse tutto tecnologico.

Onda Lucana

tablet-3423712__340.png Immagine tratta da Web

Matera-Bari, un asse tutto tecnologico.

La tecnologia di quinta generazione arriva nella città di Bari e nella cittadina lucana di Matera , tra il passato remoto e il futuro più estremo si prepara  per l’evento dell’anno “Matera capitale della cultura 2019”.

I gestori da Fastweb,Tim, ad Huawei, promotori della iniziativa hanno reso partecipi al territorio le intenzioni in virtù di evolvere la rete attuale spingendola fino al 5G, per un miglioramento qualitativo dati, servendo sia le aziende residenti che le pubbliche amministrazioni, ma soprattutto, verso quel circuito turistico-digitale che nei sassi di Matera può avere un valore aggiunto,  esponenziale e di supporto verso le strutture storico-ambientali, di un miglioramento della qualità delle comunicazioni nei luoghi,  trasferendo in un formato digitale verso i nuovi sistemi d’interfaccia hardware con una velocità di navigazione molto più fruibile ed efficace.

Non ci resta che attendere questo…

View original post 52 altre parole

Adesso anche le Pikaciccio magliette……….

Il Pikaciccio

Cominciamo a crederci davvero ? Ci stiamo montando un po’ la testa ??  o siamo proprio fuori di testa …. Questo ancora non lo abbiamo capito forse sta a voi dirlo …. ma una cosa è certa da quando abbiamo aperto il blog ci stiamo divertendo un sacco …..

Passano gli anni gli anni e noi diventiamo sempre più ragazzini ……..

Ci piace l’idea di essere riconosciuti cosa c’è di meglio della maglietta …. e poi si risparmia pure, e abbiamo anche le magliette firmate 😃 eh si firmate dal Pikaciccio !!

Per la realizzazione dobbiamo ringraziare il nostro piccolo Ale grafico in erba che ha creato il logo … lo stesso che abbiamo sul furgoncino ed il nostro amico Bruno che le ha realizzate centrando esattamente le nostre idee ….

Se vi interessa vi segnaliamo la sua pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100011181277250Il prossimo week end le useremo per la nostra prima uscita…

View original post 46 altre parole

Andrea Camilleri “Ora sono cieco e tutto mi è chiaro” bella intervista di  RAFFAELLA DE SANTIS al più grande scrittore italiano vivente su Repubblica-Cultura: «L’idea è di parlare di Tiresia come se io fossi Tiresia. Chiamatemi Tiresia, per dirla con l’incipit di Melville».

"Strane cose", il blog di Ettore

Schermata 2018-05-26 alle 15.24.47.png
«Chiamatemi Tiresia».
Andrea Camilleri a 92 anni non ha paura di rimettersi in gioco. «È una sfida», dice.
Generoso, coraggioso, ironico, lo scrittore salirà sul palco del teatro greco di Siracusa e sarà Tiresia, l’indovino tebano cieco che compare già nell’Odissea per indicare a Ulisse la via del ritorno.
«Da un po’ di tempo non vedo più niente, diciamo che ho scelto Tiresia per affinità elettiva».
Sembra una maledizione dei grandi raccontatori di storie. Da Omero a Borges condannati a cavare fuori le parole dal buio.
Camilleri è un narratore totale, non c’è spunto che in lui non si trasformi in una storia. Anche al telefono non resiste, ogni stimolo è l’occasione di un aneddoto, la molla per un ricordo. Inevitabile che perfino la sua cecità diventasse materia letteraria. L’11 giugno, invitato dall’Inda, l’Istituto nazionale del dramma antico, Camilleri darà voce a Tiresia di fronte a 13 mila spettatori: «A…

View original post 936 altre parole

ROMA. PAOLO SAVONA:”SE L’EUROPA SOPRAVVIVE A LUI ALLORA NEPPURE STATI UNITI E CINA POTRANNO DISTRUGGERCI”.

Quotidiano on line

Intelligente, preparato, colto ed è il più euroscettico tra i nemici dell’Unione Europea e della moneta unica: “abbiamo bisogno di Paolo Savona  perché se l’Europa sopravvive a lui, sopravviverà anche allo strapotere di Usa e Cina”.

download (2)giuseppe_conte_lapresse_2018_thumb660x453Matteo Salvini è incazzato nero e tuona contro il Colle ,”vogliamo Paolo Savona ministro dell’economia”. Paolo Savona pare lo vogliano proprio tutti: leghisti, euroscettici, grillini, quelli incazzati con l’Europa, con matteo Renzi,la Merkel e anche quelli che non mi va bene niente,ma lui si! Paolo Savona, o meglio il professor Paolo che non ha mai nascosto di “odiare” l’Europa e la moneta unica.

Quello che,però stupisce e la contraddizione tra un presidente incaricato che si è già dichiarato europeista e rispetterà gli accordi, i trattati che impegnano l’Italia nei confronti dei partner e la posizione del professore espressa da Salvini,più che da Di Maio, che al rispetto degli impegni antepone la nomina a Ministro…

View original post 674 altre parole

VINO E SOSTENIBILITÀ, CONFAGRICOLTURA:  A CAPRAI IL PREMIO “GAVI LA BUONA ITALIA”

VINO E SOSTENIBILITÀ, CONFAGRICOLTURA:  A CAPRAI IL PREMIO “GAVI LA BUONA ITALIA”

È l’azienda umbra Arnaldo Caprai di Montefalco ad aggiudicarsi la quarta edizione del premio Premio Gavi La Buona Italia, quest’anno dedicato alla responsabilità sociale delle filiere del vino, consegnato stamani dal Consorzio Tutela del Gavi.

La cerimonia si è svolta nella prestigiosa Tenuta La Centuriona, di Gavi, associata a Confagricoltura Alessandria.

Le 20 nomination finaliste sono imprese vitivinicole leader a livello nazionale in fatto di best practice di sostenibilità, innovazione e qualità – informa Confagricoltura – Nelle precedenti edizioni del Premio, il Consorzio Tutela del Gavi ha mappato le realtà italiane protagoniste di progetti di promozione agroalimentare legate ad iniziative artistiche e culturali e le filiere del turismo integrato, producendo due Rapporti Nazionali diventati oggetto di studio da parte del settore vitivinicolo italiano. Continua a leggere “VINO E SOSTENIBILITÀ, CONFAGRICOLTURA:  A CAPRAI IL PREMIO “GAVI LA BUONA ITALIA””

OSSIBUCHI CREMOLATI

Onda Lucana

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Nicola Gallo 2018.jpg Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Nicola Gallo 2018

OSSIBUCHI CREMOLATI

Tratto da:Onda Lucana®byNicola Gallo

Ingredienti per 4 persone:

  • 1kg di ossibuchi di vitello;
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva;

  • 200g di farina 00;

  • 1 cipolla ramata;

  • 1 carota;

  • una costa di sedano;

  • 1 bicchiere di vino bianco;

  • 4 foglie di alloro;

  • 1 ciuffetto di prezzemolo;

-sale e pepe q.b.

Procedimento 

Tagliate a dadini il sedano e la carota, tritate la cipolla e fate soffriggere il tutto  in un tegame  a  bordi alti con l’olio evo.

Passate nella farina gli ossibuchi e uniteli al trito nella padella; fateli  rosolare bene da entrambi i lati ,bagnate con il vino bianco e fatelo evaporare.  Salate, versate un po’ d’acqua calda , coprite il tegame  e proseguite la cottura a fuoco moderato per 45 minuti .

A cottura ultimata  guarnite con  delle foglie di alloro , un pò…

View original post 18 altre parole

Alessandria. Sciopero 29 maggio 2018 del personale delle scuole comunali

Alessandria. Sciopero 29 maggio 2018 del personale delle scuole comunali

Comune

Si comunica che in occasione di “Sciopero del 29 maggio 2018 del personale delle scuole comunali” indetto dall’ Associazione Sindacale CUB PI per la giornata di:

MARTEDI’  29  MAGGIO 2018

RESTERANNO REGOLARMENTE APERTI:

I NIDI D’INFANZIA COMUNALI:

“ Arcobaleno”,  “Il Girasole”, “Il Girotondo” e la Sezione semidivezzi “P.Trucco”

TUTTE LE SCUOLE COMUNALI DELL’INFANZIA:

“Il Girotondo”,  “Il Brucomela”, “La Girandola” e “La Cascina dei Sogni” Continua a leggere “Alessandria. Sciopero 29 maggio 2018 del personale delle scuole comunali”

LA DROGA

Onda Lucana

marijuana-3065621_960_720.jpg Immagine tratta da Web

LA DROGA

Tratto da:Onda Lucana® by Gerardo Renna

Ogni giorno
dalla radio, dai giornali 
o dalla televisione
notizie di violenza e morte,
preoccupati apprendiamo!

Sotto varie forme, ai nostri occhi
la morte
ormai quotidiana appare!

Morti vediamo per incidenti stradali,
per treni che si scontrano o che deragliano,
per aerei che precipitano,
e per omicidi di piccoli e grandi delinquenti.

Ma quello che più fa rabbia sono
i suicidi-onicidi per droga
di tanti giovani coscienti ed incoscienti!

Droga:
arricchimento di grossi e piccoli criminali;
malattie, sofferenze e morte, invece,
per tanti giovani deficienti!

Come una piovra,
il tuo maledetto potere nefasto spandi
di violenza e morte
in questa società, già torbida e corrotta…..!

Funo di Argelato, marzo ’89

Tratto da:Onda Lucana® by Gerardo Renna

View original post

Facebook e Google sono accusati di aver violato il GDPR il primo giorno della nuova legge europea sulla privacy

Onda Lucana

Photo: Facebook CEO Mark Zuckerberg unhinging his jaw to swallow smoked meats, probably (Getty)

Quando Mark Zuckerberg ha testimoniato di fronte ai membri del Parlamento europeo martedì, ha insistito sul fatto che Facebook era pronto per il venerdì, giorno in cui è entrata in vigore la severa nuova legge sulla privacy dei dati dell’Unione Europea. Ma gli utenti in Europa hanno già presentato denunce contro Facebook e altri oggi, dicendo che le compagnie tecnologiche sono in violazione del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).

Il GDPR è stato approvato nell’aprile 2016 e ha istituito nuove regole rigorose per qualsiasi azienda che detiene dati sui consumatori. Gli accordi con gli utenti, noti per essere lunghi e complicati, dovrebbero ora essere in un linguaggio semplice. E aziende come Facebook e Google dovrebbero farti sapere esattamente che tipo di dati stanno raccogliendo e / o vendendo su di te.

Il GDPR è…

View original post 694 altre parole

Los Encuentros (by Fernanda Solíz)

noaladomesticacionguayaquil

Este pequeño pero sentido relato es de mi maestra la Dra. Fernanda Solíz, una mujer altamente comprometida con la ecología y las comunidades afectadas y vulneradas por la minería a gran escala. Gracias a ella he aprendido a conocer, sin nunca haber estado en el sitio, la triste realidad de estas familias y la desesperación frente a la depredación ambiental. Leánlo todo y agradecería mucho sus comentarios.

Sucedió en el cantón Yantzaza (que traducido del shuar significa El valle de las luciérnagas), en una parroquia rural pequeña, que se llama “Los Encuentros”…
La parroquia hace honor a su nombre, tiene una panadería esquinera, justo a nivel de una “Y”, ese cruce permite elegir el camino a seguir: o bien subir a la cordillera o bien avanzar a Morona Santiago o regresar hacia Loja. Es ahí donde todos esperamos el bus, ranchera, o camioneta (si tienes algo extra de dinero). Pero…

View original post 850 altre parole

Matera-Bari,un asse tutto tecnologico.

Onda Lucana

tablet-3423712__340.png Immagine tratta da Web

Matera-Bari,un asse tutto tecnologico.

La tecnologia di quinta generazione arriva nella città di Bari e nella cittadina lucana di Matera , tra il passato remoto e il futuro più estremo si prepara  per l’evento dell’anno “Matera capitale della cultura 2019”.

I gestori da Fastweb,Tim, ad Huawei, promotori della iniziativa hanno reso partecipi al territorio le intenzioni in virtù di evolvere la rete attuale spingendola fino al 5G, per un miglioramento qualitativo dati, servendo sia le aziende residenti che le pubbliche amministrazioni, ma soprattutto, verso quel circuito turistico-digitale che nei sassi di Matera può avere un valore aggiunto,  esponenziale e di supporto verso le strutture storico-ambientali, di un miglioramento della qualità delle comunicazioni nei luoghi,  trasferendo in un formato digitale verso i nuovi sistemi d’interfaccia hardware con una velocità di navigazione molto più fruibile ed efficace.

Non ci resta che attendere questo nuovo…

View original post 51 altre parole

Assolombarda prepara un futuro a misura d’impresa. C’è da stare attenti.

Onda Lucana

Assolombarda-Imc.jpg Immagine tratta da Web

Assolombarda prepara un futuro a misura d’impresa. C’è da stare attenti.

Tratto da:Onda Lucana®by Francesco Castelgrande

Con un “libro bianco” di una settantina di pagine Assolombarda, l’associazione dei padroni che si sentono in Europa diretta da Carlo Bonomi, ha descritto quello che dovrà essere il futuro del lavoro, ma non solo. L’idea, in sé molto semplice, è quella di individuare gli accorgimenti da prendere per poter indirizzare a proprio vantaggio, a vantaggio delle imprese della punta meridionale del triangolo produttivo europeo, le trasformazioni che la tecnologia sforna in continuazione provvedendo a cambiare la realtà e i meccanismi di produzione.

Non è un libro dei sogni, né tantomeno un elenco di desiderata irrealizzabili quello che si propone Assolombarda con il suo libro bianco. Piuttosto, anche per la tempistica con cui è stato editato, fa pensare ad un interessato e un po’ ordinatorio promemoria al prossimo…

View original post 437 altre parole

Hammer Time: The History And Magic Behind Mjolnir

The Comic Vault

Thor has earned a reputation for being one of the most powerful superheroes because of his godly might and hammer. Mjolnir is an essential part of the character, increasing Thor’s strength and enabling him to channel his abilities. Even without the hammer, Thor is formidable, yet the history behind Mjolnir is interesting. The Comic Vault is looking into the abilities of the Asgardian weapon.

View original post 489 altre parole

Paesaggi dell'anima

Paesaggi dell'anima WordPress.com weblog

luca701

Art-Deviantart-3dArt-Fantasyart-Streetart-Illustration-Surrealismo.

Skeggvaldr

Diario di un sodale

- Radical Ging -

Tempo riposato Tempo guadagnato

BLISSFULLY LOST SOUL ❤

I am a cocktail mixed of Fire & Ice. I can be an angel & become a devil next moment, But trust me if you are good to me u will see my wings.

Pensieri di LU

Sbocciano allegri pensieri quando nel cuore c'è brio di primavera!

Il Mondo di Dora Millaci

Sono le parole semplici quelle che giungono al cuore e donano emozioni

Quotidiano on line

Quotidiano alessandria asti on line-Magazine indipendente di informazione on line. Direttore Responsabile Giuseppe Amato

Il Pikaciccio

Ricette di viaggio, cucina e vita di due pazzi scatenati

Help Break The Silence

Raise Awareness of Sexual Assault, Bullying and Prostitution

Hello Lettore

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L’opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in sé stesso.

CHEWBECCA WITH IDRO&LITINA JONES

Le cose belle esistono, basta cercarle.

Diario di una Zingara

Non puoi iniziare un nuovo capitolo della tua vita se continui a rileggere l'ultimo.

Life via Window

Canvas of stories, fiction and feelings.

Commememucho

Rincón de ideas y de recetas sencillas

Mia Nonna Fuma

Il blog letterario di Alessandro Raschellà

El rincon de Juan

Just another WordPress.com site

Paola

l'ultimo spenga la luce

fearlessindia

Be fearless, be limitless.

paolo politi

non c'e' esercizio migliore per il cuore che stendere la mano e aiutare gli altri ad alzarsi