Il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, 
sulla scelta di proporre istanza di fallimento della Società VALORIAL s.r.l.

cuttica
Il Sindaco della Città di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, e l’Amministrazione Comunale prendono atto della scelta di proporre istanza di fallimento della Società VALORIAL s.r.l. operata dal dott. Antonello Paolo Zaccone in qualità di Liquidatore nominato dallo stesso Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco con nomina ratificata nella seduta assembleare societaria del 06.10.2017.
Il Sindaco Cuttica di Revigliasco e l’Amministrazione Comunale ricordano come con la nomina del dott. Zaccone in luogo dei precedenti liquidatori (a nomina dell’Amministrazione del Sindaco Maria Rita Rossa) avessero inteso porre la massima attenzione alla situazione societaria e finanziaria di VALORIAL s.r.l. che risultava totalmente inattiva senza che negli anni fosse stata assunta alcuna iniziativa atta ad impedire un deterioramento della situazione finanziaria: dai libri sociali, infatti, non risultava neppure l’approvazione dei Bilanci dall’esercizio sociale 2013.
Il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco e l’Amministrazione Comunale — nel prendere quindi atto della decisione del Liquidatore di proporre istanza di fallimento — nel rispetto delle competenze e ruoli, si riservano di tutelare il Comune di Alessandria da ogni possibile danno con particolare attenzione nella ricerca di eventuali responsabilità di chi ha avuto la gestione o la responsabilità di controllo della stessa nel periodo 2013/2017.

APPUNTAMENTI AL CONSERVATORIO “VIVALDI”, di Alessandria

APPUNTAMENTI AL CONSERVATORIO “VIVALDI”, di Alessandria:
Dal 16 al 20 aprile 2018
Lunedì 16 ore 21: INAUGURAZIONE LIBRINFESTA 2018
http://www.conservatoriovivaldi.it/event/inaugurazione-librinfesta-2018/
Martedì 17 ore 17: L’ALTRA MUSICA II
Musica indostana
Mercoledì 18 ore 17: I MERCOLEDI’ DEL CONSERVATORIO XXVI
I Mercoledì degli Allievi – Pasquale Vitale, chitarra
http://www.conservatoriovivaldi.it/wp-content/uploads/I-MERCOLEDI-XXVI-18apr2018.pdf
Giovedì 19 e Venerdì 20 ore 17.30
CHOPIN – Il poeta del pianoforte
Integrale delle Ballate e dei Valzer
Progetto delle Classi di Pianoforte del “Vivaldi”
http://www.conservatoriovivaldi.it/event/chopin-il-poeta-del-pianoforte-2/

 

 

Dichiarazione Presidente Consulta Valorizzazione Beni Culturali Alessandrino, Piergiacomo Guala Presidente

Dipinto 4 copia 2

I quattro dipinti della Cappella del SS. Crocifisso in Cattedrale ad Alessandria rappresentano una realtà fino ad oggi poco approfondita che recentemente è divenuta oggetto di attenzione e di studio, anche grazie alla sensibilità e agli interessi storico-artistici del Sindaco di Alessandria, prof. Gianfranco Cuttica di Revigliasco.
La Consulta alessandrina, in coerenza con i suoi scopi sociali e soprattutto con un’azione ventennale per la valorizzazione dei beni culturali alessandrini, aderisce in modo convinto a questo nuovo progetto di restauro con l’obiettivo di contribuire ad accrescere le conoscenze su un ambito artistico e pittorico che potrebbe rivelarsi di grande interesse. Continua a leggere “Dichiarazione Presidente Consulta Valorizzazione Beni Culturali Alessandrino, Piergiacomo Guala Presidente”

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Alessandria Asti e Cuneo

Dipinto 3 copia

I restauri dei quattro dipinti della Cappella del SS. Crocifisso nella Cattedrale di Alessandria
Le principali notizie riguardanti la Cappella del Santissimo Crocifisso, eretta tra 1808 e 1810 nel contesto di riedificazione del duomo cittadino ad opera di Cristoforo Valizzone, sono contenute nei Cenni storici, critici, illustrativi sulle varie vicende della Cattedrale di Alessandria dalla sua fondazione sino ai presenti ristauri di Giovanni Battista Rossi, del 1877: e proprio ai “presenti ristauri” – quelli attuati tra 1874 e 1877 circa – si deve la conformazione attuale della cappella.
Già di patronato della famiglia Valsecchi nel 1810, a quella data essa era dotata di un ricco cancello d’accesso in ferro, oltre il quale due piccole scale laterali di “bella e agiata forma” conducevano a un “pianerottolo” sul quale s’innalzava il Crocifisso: oltre alla venerata scultura lignea, opera del XV secolo che la tradizione alessandrina dice proveniente da Santa Maria di Castello, costituivano il maggior pregio artistico dell’ambiente due seicentesche sculture in marmo raffiguranti il Pontefice San Pio V e San Baudolino inginocchiati in adorazione del Cristo, poi rimosse e trasferite nell’ambulacro della cattedrale. Continua a leggere “Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Alessandria Asti e Cuneo”

Farei entrare il tuo mondo, di Massimiliano Moresco

Farei entrare il tuo mondo, di Massimiliano Moresco
Farei entrare il tuo mondo
tutto, in una goccia di Nilo
vorrei che questo filo
che chiamiamo gesso
ci disegnasse lo sfarfallio
dei fiori e dei sensi
quando nelle mani
rinascono, sbocciando,
in una nuvola d’oblio.

 

Direzione dei Beni Culturali della Diocesi di Alessandria

Dipinto 1

Direzione dei Beni Culturali della Diocesi di Alessandria
Con interesse e con piacere, prendo atto e plaudo alla lodevole iniziativa della Consulta per i Beni Culturali di Alessandria, intesa al recupero, restauro e promozione, dei quattro dipinti a olio su tela, raffiguranti soggetti sacri, conservati nella Cappella del Crocefisso della cattedrale di Alessandria.
La Consulta, nelle dirette persone del Suo Presidente ing. Piergiacomo Guala e del segretario dr. Roberto Livraghi, si è già per altro, più volte, fatta interprete d’iniziative intese al recupero e alla concreta visibilità del patrimonio sacro, custodito nelle chiese alessandrine di questa diocesi. Continua a leggere “Direzione dei Beni Culturali della Diocesi di Alessandria”

I restauri di quattro dipinti della Cappella del SS. Crocifisso nella Cattedrale di Alessandria

FullSizeRender copiaFullSizeRender(1) copia

I restauri di quattro dipinti della Cappella del SS. Crocifisso nella Cattedrale di Alessandria

La conferenza stampa di oggi, nella Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria, è stata finalizzata a presentare un’importante progetto che — nell’anno speciale in cui la Città di Alessandria vive il proprio 850° anniversario fondativo — per un verso, intende valorizzare il patrimonio artistico cittadino e, per altro verso, riguarda uno dei luoghi-simbolo della Città stessa, ossia la Cattedrale e, nello specifico, la Cappella del SS. Crocifisso in cui sono presenti quattri dipinti che saranno oggetto di una significativa azione di restauro.

Presenti alla conferenza stampa per illustrare le peculiarità di questi restauri erano il Sindaco della Città, prof. Gianfranco Cuttica di Revigliasco, la Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo, dott.ssa Egle Micheletto, il Presidente della Consulta per la valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali dell’Alessandrino, ing. Piergiacomo Guala, e il Delegato Vescovile per i Beni Culturali della Diocesi di Alessandria, prof. diac. Luciano Orsini. Continua a leggere “I restauri di quattro dipinti della Cappella del SS. Crocifisso nella Cattedrale di Alessandria”

Il Bosco della Famiglia Rotariana, nella zona di ALESSANDRIA 2000, piantumazione di 2.500 essenze arboree

IMG_8876IMG_8879IMG_8880

Alessandria: “Il Bosco della Famiglia Rotariana” è il nome dato al progetto presentato ufficialmente questa mattina nella Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria, alla presenza di Gianfranco Cuttica di Revigliasco, Sindaco della Città, Giuseppe Artuffo, Governatore Distretto Rotary 2032 (Regione Liguria, Prov. di Alessandria, Asti e Cuneo), Francesco Musante, Presidente Rotary Club Alessandria, Federico Radice Fossati, Presidente Società ALESSANDRIA 2000 s.r.l. e Giorgio Cacciabue, Funzionario Settore tecnico Forestale Prov. AL-AT della Regione Piemonte.

Le peculiarità del progetto sono state definite nell’ambito di un Protocollo d’Intesa tra Società ALESSANDRIA 2000 s.r.l., Amministrazione Comunale di Alessandria, Distretto Rotary 2032 e Rotary Club Alessandria. Continua a leggere “Il Bosco della Famiglia Rotariana, nella zona di ALESSANDRIA 2000, piantumazione di 2.500 essenze arboree”

Recensione del film “Tre manifesti a Ebbing Missouri di Cristina Saracano

Cristina Saracano. Alessandria

Scritto e diretto da Martin McDonagh, con Frances McDormand, Woody Harrelson, Sam Rockwell, john Hawkes e Peter Dinklage.

Una mamma deve smettere di soffrire

Ecco perché Mildred non si dà pace e vuole trovare il rapitore, stupratore e assassino della figlia.

Tre cartelloni  pubblicitari, vuoti da tempo, perché inseriti in una strada di scarso traffico, l’aiuteranno: li utilizzerà per ricordare a tutti che il mostro che le ha portato via la figlia è ancora libero.

Deve però fare i conti con la cittadina di provincia dove vive, chiusa nel suo mondo farcito soltanto di pettegolezzi e omertà.  Continua a leggere “Recensione del film “Tre manifesti a Ebbing Missouri di Cristina Saracano”

Giornata mondiale contro la schiavitù infantile, di Lia Tommi

di Lia Tommi, Alessandria

Il 16 aprile di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale contro la schiavitù infantile, in memoria di un bambino pakistano che si è ribellato al suo sfruttatore. Il piccolo Iqbal Masih già a 5 anni lavorava in una fabbrica di tappeti. A 10 anni riesce a scappare dal suo aguzzino e incontra Ula Khasi, attivista per i diritti dei minori. Decide di impegnarsi anche lui per la libertà dalla schiavitù dei bambini e denuncia le fabbriche dello sfruttamento, diventando un obiettivo da eliminare. Le sue parole si diffondono in tutto il mondo, mobilitando organizzazioni umanitarie, politici, giornalisti. Viene assassinato il 16 aprile 1995, a 12 anni.

Lavoro forzato, sfruttamento sessuale, traffico illecito, sono tra le forme di schiavitù che costringono i bambini a rinunciare ai loro diritti.

La comunità internazionale continua a battersi perché questi diritti siano riconosciuti per natura, perché i bambini abbiano un’istruzione adeguata e non siano costretti ad impugnare strumenti di lavoro, ma solo matite e giochi.

Ma la strada è ancora lunga.

Ricorderai di Nadia Pascucci. Video poesia Massimo Rotundo

Ricorderai di Nadia Pascucci – Video poesia Massimo Rotundo
Ricorderai di Nadia Pascucci – Voce Vincenza Fava – Musica Florian Bur – Video poesia Massimo Rotundo.

RICORDERAI…
Vorrò restarti impressa sempre ,
come prezioso affresco nel cuore.
Distanti ma uniti ,
con sogni che si respirano con gli occhi,
e pensieri che si intrecciano ,
si rincorrono,
ed ogni fruscio è una dolce carezza.
Ricorderai gli umettati baci,
i festosi sorrisi,
il mio volto fra i palmi delle tue mani,
la mia tenerezza ,
le nostre corse a perdifiato,
il nostro ridere e piangere insieme. Continua a leggere “Ricorderai di Nadia Pascucci. Video poesia Massimo Rotundo”

Jorge Luis Borges. Poesia “UN’ALTRA POESIA DEI DONI” Lettura di Diego De Nadai

Jorge Luis Borges. Poesia ” UN’ALTRA POESIA DEI DONI ” Lettura di Diego De Nadai
Un originale autoritratto di Borges nella Poesia “ Un’ Altra poesia dei doni” tratta dalla raccolta ( l’altro, lo stesso del 1940 ) ci si imbatte in un sentito e lirico ringraziamento per i doni della vita.

Il suo grazie va al “divino/Labirinto di effetti e cause” ed è proprio quell’enjambement la conferma che, tutto sommato che anche Borges cercava una qualche divinità a cui credere. Profonda riflessione umana.
https://www.youtube.com/watch?v=NpH0zQDbC8Y

 

San Jordi, i libri e le rose

6recensito.

Credo che in Italia non si dia molta attenzione a San Giorgio, o almeno di solito quando se ne parla il commento è: “San Giorgio? Chi è pure? Quello del Drago?”, almeno lui è ricordato epicamente, ci sono santi e martiri a cui tocca rimando ben peggiore: Santa Lucia a cui hanno strappato gli occhi, San Ignazio frumento macinato dai leoni, San Pietro crocifisso al contrario, insomma per la saga “se santo vuoi apparire un po’ devi soffrire” ci sarebbe da aprire una parentesi degna di un film dell’orrore, ma torniamo a San Giorgio.

A Barcellona il 23 aprile si festeggia San Jordi una bella circostanza per celebrare più cose, come nella migliore tradizione catalana che in quanto a fiesta non è seconda a nessuno, contemporaneamente è un’occasione per ricordare gli innamorati e per omaggiare la giornata mondiale del libro. Così è tradizione che l’uomo regali una rosa rossa alla…

View original post 245 altre parole

Tempo da elfi (F.Guccini, L.Macchiavelli)

6recensito.

Non ho mai fatto mistero di quanto mi piacciano i personaggi che “a volte ritornano”,  nei libri ritrovo sempre con piacere l’avvocato Guerrieri di Carofiglio, il Commissario Montalbano di Camilleri, e non fanno eccezione il Maresciallo Santovito e Poiana di Guccini e Macchiavelli.

Ancora una volta un romanzo che si svolge sull’Appennino tosco-emiliano in un paese  dove la modernità è rimasta ai confini, non prende il cellulare e la vita si snoda in pochi angoli: al bar trattoria da Benito, nei boschi di Ca’ di Sopra e nell’ufficio dell’ispettore della forestale Marco Gherardini, per tutti Poiana.

La storia racconta di elfi: persone che hanno deciso di vivere di e nella natura: cibandosi di quello che viene dalla terra, lavandosi nei torrenti, e abitando in baracche abbandonate nei boschi in comunità auto gestite in cui regna la pace e il rispetto reciproco. Sembra.
Sembra perché il bucolico paesaggio viene rovinato dal…

View original post 305 altre parole