Perché ODIO Dragon Ball Super – Recensione –

Il Libro di Pladis

Ho iniziato a guardare Dragon ball all’età di 6/7 anni, era la prima serie,
tratta dall’omonimo racconto di Akira Toriyama, che s’ispirò alla leggenda cinese del Viaggio in Occidente del principe scimmia.

Fu subito amore a prima vista, Goku piccolo orfano sulle montagne viveva adorando la sfera dalle 4 stelle donatogli dal Nonno Son Gohan, che, prima di morire gli insegnò tutto ciò che sapeva sulle arti marziali, e lui viveva libero e felice nell’incontaminata natura, un vero e proprio paradiso.

Poi tutto fu ribaltato dall’incontro con Bulma, giovane ricercatrice e unica erede della Capsule Corporation, un azienda all’avanguardia che nel mondo di Dragon Ball gestisce praticamente tutte le ultime tecnologie, che attratta dalla sfera del drago di Goku tramite il suo Radar cerca sfera, da inizio alla storia, un selvaggio, e una donna di mondo, due opposti uniti da un unico obiettivo, raccogliere tutte le sfere ed esprimere un…

View original post 1.026 altre parole

In una Notte Egiziana –

Il Libro di Pladis

Stanotte ti ho rivisto,
nascosta,
fra la sabbia della mia memoria,
Stesa,
accanto a me,
fra le piramidi di giza,
mentre sopra di noi il cielo fluiva,
come un fiume di comete incessanti,

Tu sapevi il mio nome,
ma io non ricordavo il tuo,
eppure mi sembrava di conoscerti da una vita,
e di averti amato per tante altre,

Come se tempo e spazio,
Non fossero altro che estranei di passaggio,

Fra noi,

E l’eterno dei nostri sorrisi,

Stretti,
In una notte egiziana,
Di una vita che avevo dimenticato,
Ma che il mio cuore ancora ricorda..

View original post

Polvere di Infinito –

Il Libro di Pladis

È quel pensiero,
Quel sentimento,
quelle parole che mai ti diro,
quel battito,
che aumenta,
illuminando ,
per qualche secondo ,
la mia anima sepolta nella carne che l’avvolge,
è il mio piu grande tesoro,
e sara custodito dalle mie ossa,
nello scrigno che il silenzio ha sigillato,
per risplendere in eterno,
puro,
Incontaminato,

Libero,
Come il volo di una rondine appena nata,
Che gioca a rincorrere il vento,
Mentre il sole le accarezza le ali,
Con polvere di infinito.

View original post

Stranger Things – Recensione

Il Libro di Pladis

Ho conosciuto Stranger Things per caso, mi è stato consigliato da un amico durante una serata di Febbraio, bastarono due episodi a convincermi, che dietro quel nome, cosi “strano”, si celava qualcosa di molto più interessante rispetto alle altre serie.

Trama.

Stranger things, é ambientato nel 1983 ad Hawkins cittadina situata negli Stati uniti precisamente nel grande Texas, e riprende, tutti quegli elementi famosi, o meno delle serie tv anni 80, elementi fantascientifici inspiegabili, bambini che salvano il mondo da terribili catastrofi, macchine ruggenti, genitori assenti, bulli e pupe, e musica Rock in sottofondo quando le cose cambiano in meglio.

Si sente in tutta l’opera un amore incondizionato verso questo vecchio ma non vecchissimo mondo, in cui forse le cose erano davvero più semplici e si riusciva a viversi un avventura senza troppi effetti speciali, con un intenso significato dietro, e una morale sempre presente e d’effetto.

(Per esempio all’inizio…

View original post 895 altre parole

Senza Freni –

Il Libro di Pladis

Senza freni,
Su una strada che non porta da nessuna parte,
Il sangue pompa nella testa,

E tu ridi,
Con le mani strette sul carro del fato,
Lucido e pronto a tagliare la realtà,
Come il collo di un agnellino appena nato,
Per riportare i sogni nel mondo dove respiri,

Il motore ruggisce sotto i piedi,
Come Mufasa prima di morire,
E non senti più il mondo e il suo circo girare,
Mentre sfrecci al di là dei limiti,
Senza preoccuparti delle conseguenze,

Senza freni,
Le mani dietro la nuca,
Il sorriso di James Dean nello specchietto,
Con due grammi di Lemon arrotolati in bocca,

Ridi,
E il mare ti accoglie,
Senza farti domande,
Nel suo morbido e freddo abbraccio.

artlimited_img554371.jpg

View original post

Precisazioni dell’assessore Cinzia Lumiera sulla riscossione volontaria della TARI ad Alessandria

Cinzia Lumiera

Precisazioni dell’assessore Cinzia Lumiera sulla riscossione volontaria della TARI ad Alessandria

È stata avviata in questi giorni la spedizione e consegna degli avvisi di pagamento della Tassa sui Rifiuti (TARI) 2018

La procedura — a cura dell’Amministrazione Comunale di Alessandria e del Consorzio di Bacino Alessandrino — è direttamente gestita tramite l’Agenzia delle Entrate Ufficio Riscossione.

A questo riguardo, l’Assessore comunale alle Entrate Tributarie ed extra-tributarie di Alessandria, Cinzia Lumiera sottolinea che «si tratta della riscossione di carattere volontario le cui modalità sono rimaste invariate rispetto agli anni precedenti».

Il pagamento potrà essere effettuato in rata unica, o nelle tre rate che avranno le seguenti scadenze:

  • prima rata: 30    aprile 2018
  • seconda rata: 30  giugno 2018
  • terza rata: 30 ottobre 2018

ovvero

  • rata unica 30 giugno 2018

Continua a leggere “Precisazioni dell’assessore Cinzia Lumiera sulla riscossione volontaria della TARI ad Alessandria”

Casale Monferrato: Un vertice sui recenti incendi di veicoli

Casale Monferrato: Un vertice sui recenti incendi di veicoli

Oggi pomeriggio, martedì 3 aprile, si terrà, nella sede del Commissariato della Polizia di Stato, un vertice promosso dal sindaco Titti Palazzetti e dal vicesindaco e assessore con delega alla sicurezza Angelo Di Cosmo cui prenderanno parte, oltre alle rappresentanze della Polizia di Stato, anche quelle dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale.

Il vertice è stato convocato in seguito ai recenti episodi di veicoli incendiati in città nella notte appena trascorsa (tra il 2 e il 3 aprile). Nei prossimi giorni verranno comunicati i primi risultati dell’incontro straordinario.   

Casale Città Aperta: sabato 7 e domenica 8 aprile monumenti, musei aperti e visite gratuite

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Casale Città Aperta: sabato 7 e domenica 8 aprile monumenti, musei aperti e visite gratuite

Torna l’appuntamento con Casale Città Aperta, la tradizionale iniziativa per far conoscere i monumenti e i musei cittadini organizzata dell’Assessorato alla Cultura – Museo Civico e in programma abitualmente durante il Mercatino dell’Antiquariato: seconda domenica del mese e sabato precedente. Con l’edizione del mese di aprile entrerà in vigore l’orario estivo che consentirà una più ampia fruizione dei monumenti.

Sabato 7 e domenica 8 aprile saranno aperti e visitabili: la Cattedrale di Sant’Evasio, la chiesa di San Domenico (dalle ore 15 alle 17,30), la chiesa di Santa Caterina, la Torre Civica, la chiesa di San Michele e il Palazzo Vitta (sabato dalle 15,30 alle 18,30 e domenica dalle 10 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 18,30). Il Castello del Monferrato sarà aperto con un ventaglio di proposte espositive ad ingresso gratuito: Arte Criminologica,  Le Donne e le Guerre (per queste due sarà l’ultimo fine settimana di allestimento), Il Castello Nascosto e Casale Monferrato la Piazzaforte Europea del Rinascimento (per tutte l’orario è 10 – 13 e 15 – 19). Continua a leggere “Casale Città Aperta: sabato 7 e domenica 8 aprile monumenti, musei aperti e visite gratuite”

Dal Manifesto : L’anima militare di Cambridge Analytica Codici aperti. I legami stretti tra un’impresa tecnologica che acquisisce

"Strane cose", il blog di Ettore

<img src=”https://ilmanifesto.it/cms/wp-content/uploads/2018/03/30/fingerprints-featured.jpg” />

Teresa Numerico

EDIZIONE DEL

01.04.2018

PUBBLICATO

31.3.2018, 23:59

Nel libro The closed world (1996), Paul Eduards sostenne che le metafore del computer e del riflesso condizionato applicate alla mente furono al centro di un ripensamento della psicologia, e soprattutto di una riorganizzazione del concetto di intelligenza, dalla fine della Seconda guerra mondiale, cioè dalla nascita della Guerra Fredda.

Tali metafore consentirono la realizzazione del progetto – già proposto, ma su altre basi, dal behaviorista radicale B.F. Skinner – di costruire sistemi di ricompensa sociale come «l’estrema tecnologia del comportamento».

L’idea di consolidare il legame tra la mente e il calcolatore, tra la soggettività e i meccanismi del riflesso condizionato avrebbe permesso di sviluppare tecniche cognitive capaci di intervenire sul comportamento umano, che non era più descritto, in termini behavioristici, come una successione di esternalità comportamentali, ma come una serie di sequenze ordinate e modelli di azione che…

View original post 1.262 altre parole

La colline d’en face

Boris Sentenac

Un nuage de réverbères s’étale
Et écoule la pluie de ses lumières
De son fleuve de nuage sans lit
Remontant, tels les draps saisis du lit
Pour parer au cauchemar, la colline
Fuyant en vapeur sa ponctuation
Laissée coulante au long du caniveau
Comme nous tous fuyons vainement la mort

*

Pour suivre:

https://www.bing.com/videos/search?q=black+star+bowie&&view=detail&mid=7FCBA0BEC6863A17E0687FCBA0BEC6863A17E068&&FORM=VDRVRV

View original post

BOB GALE SUI FUMETTI DI RITORNO AL FUTURO

COOK&COMICS

Back to the Future è una delle saghe cinematografiche che ha fatto la storia del cinema ed ha appassionato intere generazioni. Qualche anno addietro era stata creata una serie di 5 albi a fumetti sui film che dopo lo straripante successo negli USA ( successo che avrebbero avuto anche in Italia se fossero finiti nelle mani di qualche editore più grande e famoso di Italy Comics) sono diventati una serie regolare( Ne avevamo già parlato qui). Una serie che si basa sui tanti spunti narrativi che i film hanno lasciato dietro alla loro scia di successo.

Ma andiamo a vedere cosa ne pensa Bob Gale,  SCENEGGIATORE DEI FILM DELLA TRILOGIA  DI RITORNO AL FUTURO e di questa serie di fumetti, in questa intervista di Hollywood Reporter che ha contattato anche Jhon Barber che collabora al progetto.

IDW sta pubblicando i fumetti di “Ritorno al Futuro” ormai da un paio…

View original post 850 altre parole

Elisabetta Casellati? IO LA PENSO COSI’, di Gregorio Asero

Maria-Casellati

Elisabetta Casellati? IO LA PENSO COSI’, di Gregorio Asero

Elisabetta Casellati è il nuovo presidente del Senato e secondo i più è stata eletta democraticamente; ma permettetemi di esprimere, per quanto poco o nulla il mio parere possa valere, il più profondo disgusto per una scelta che va in direzione opposta al Principio di Laicità.
Elisabetta Casellati non è la meno peggio dei politici del centro destra che avrebbe potuto essere eletta alla seconda carica dello Stato, ma è la peggiore scelta che si potesse ipotizzare in questa triste legislatura.
Questa bigotta è incapace di capire il valore dei diritti umani perché condizionata dall’oscurantismo della sua credenza religiosa.
E’ incapace di capire che possono benissimo convivere, in uno Stato laico, sia coppie omosessuali, sia coppie eterosessuali poiché essa è condizionata da una arretratezza culturale dettata dal condizionamento delle sue credenza religiose.
E’ incapace di capire la differenza tra una democrazia e una teocrazia perché condizionata dalla sua laurea in diritto canonico,che nulla ha a che fare con la LAICITA’ dello Stato
Continua a leggere “Elisabetta Casellati? IO LA PENSO COSI’, di Gregorio Asero”

Pasqua: in viaggio 4 italiani su 10,  in provincia vince l’agriturismo

Alessandria

Pasqua: in viaggio 4 italiani su 10,  in provincia vince l’agriturismo

Territorio, enogastronomia, cultura e relax.

La scelta della meta soprattutto attraverso web

Coldiretti: “Oltre alla buona tavola, una delle ragioni principali per prediligere l’agriturismo è anche la costante crescita dell’offerta di programmi ricreativi” 

Dopo un lungo periodo di incertezza climatica, la voglia di evasione con le previsioni di caldo e sole sia a Pasqua che a Pasquetta portano quasi 4 italiani su 10 a mettersi in viaggio nel lungo weekend di Pasqua per raggiungere parenti e amici, andare in vacanza o, semplicemente, fare una gita in giornata.

“La capacità di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche nel tempo è  la qualità più apprezzata dagli ospiti degli agriturismi specialmente nel periodo delle feste ma sta crescendo la domanda di servizi aggiuntivi. Nelle aziende agricole, infatti, sono sempre più spesso offerti programmi ricreativi come l’equitazione, il tiro con l’arco, il trekking ma non mancano attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici ma anche corsi di cucina o di orticoltura”. Continua a leggere “Pasqua: in viaggio 4 italiani su 10,  in provincia vince l’agriturismo”

Alessandria. Dal 2 aprile nuovi orari dello Sportello Casa

Comune

Alessandria. Dal 2 aprile nuovi orari dello Sportello Casa

Si comunica che dal 2 aprile 2018 lo Sportello Casa del Comune di Alessandria seguirà il seguente orario di apertura al pubblico:

Lunedì e giovedì  dalle ore 9.00 alle ore 12.00 per pratiche inerenti l’emergenza abitativa;

Martedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 per pratiche inerenti alla morosità Incolpevole.

Nei giorni di mercoledì e venerdì il servizio rimarrà  chiuso per consentire agli operatori di concludere i procedimenti collegati alle istanze pervenute per il Bando di concorso per l’assegnazione degli alloggi di edilizia sociale che si renderanno disponibili nel Comune di Alessandria nonché per garantire l’erogazione puntuale dei contributi ASLO alle molteplici famiglie che ne hanno fatto richiesta presso l’apposito sportello gestito dal Cissaca. Continua a leggere “Alessandria. Dal 2 aprile nuovi orari dello Sportello Casa”