Il Premio Pestelli sul giornalismo ad un neo laureato di Torino. Le menzioni speciali a Genova e Roma. Il 15 febbraio la premiazione al Circolo della Stampa a Palazzo Ceriana

Il Times

La serata di premiazione dello scorso anno

Ha vinto un neo laureto dell’università di Torino la 3° edizione del Premio Pestelli da 1.500 euro dedicato alla miglior tesi di laurea sul giornalismo.

Le menzioni speciali sono andate a studenti dell’università di Genova e della Sapienza di Roma.

Il Comitato Scientifico del Centro Studi sul giornalismo Gino Pestelli ha assegnato il primo premio a

PAOLO MORELLI

per la tesi di laurea magistrale Poeta, scrittore e giornalista: Nico Orengo a Tittolibri.
Laurea che è stata conseguita presso l’Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione, Anno Accademico 2016-2017.

Il Comitato Scientifico ha assegnato anche una menzione speciale a

MARIA VALACCO

per la tesi di laurea magistrale Enrica Basevi tra mediazione culturale e giornalismo scientifico (1928-2013). Laurea conseguita presso l’Università di Genova, corso di laurea magistrale in Informazione ed Editoria, Anno Accademico 2015-2016.

VALERIO GUZZO

per la tesi…

View original post 132 altre parole

Altri mini acquisti Gedi

Il Times

Il Gruppo Editoriale Gedi spa ha acquistato, nell’ambito della delega approvata dall’assemblea degli azionisti del 27 aprile 2017, dal giorno 15 gennaio 2018 al giorno 19 gennaio 2018 n. 20.000 azioni proprie al prezzo medio di 0,6658 euro per azione, per un controvalore complessivo di circa 13 mila euro.

Dettaglio delle operazioni su base giornaliera:

DataNumero di azioni
acquistate
Prezzo medio
(euro)
Controvalore
(euro)
17/01/201720.0000,665813.315
Totale20.0000,665813.315

A seguito degli acquisti finora effettuati, Gedi Gruppo Editoriale spa detiene un totale di n. 21.880.609 azioni proprie pari a circa 4,301% del capitale sociale.

Il precedente acquisto di azioni proprie era invece del 18 gennaio.

Pursuant to the resolution passed at the Shareholders’ Meeting of 27rd April 2017, GEDI Gruppo Editoriale S.p.A. announces that, between January 8, 2018 and January 12, 2018, it acquired 10,000 of its own shares at an average price of 0.6870 euros…

View original post 65 altre parole

Lino Balza: Ennesimo incidente alla Solvay di Spinetta Marengo.

Lino Balza copia

Di nuovo ad opera del micidiale acido fluoridrico  (clicca qui incidente del 7 gennaio). Nel reparto Monomeri dello stabilimento Solvay di Spinetta Marengo (Alessandria) un giovane dipendente del Laboratorio centrale, comandato ad un campionamento, è stato investito da un  getto di acido fluoridrico. Al momento non si conosce la dinamica né la gravità dell’incidente.  

Lino Balza RETE AMBIENTALISTA

Il rumore della memoria: un film di Marco Bechis

Il rumore

Organizzato da La voce della luna – Associazione di cultura cinematografica e umanistica.

Lunedì 29 gennaio dalle ore 21:00 alle ore 23:30, presso Associazione Cultura e Sviluppo Alessandria Piazza F. De André, 76, Alessandria

In occasione della Giornata della Memoria 2018, l’Associazione La Voce della Luna, I.I.S. Saluzzo-Plana, Officinema-laboratorio cinematografico, in collaborazione con Associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria e Fic (Federazione Italiana Cineforum), propongono la visione del film di Marco Bechis “Il rumore della memoria, il viaggio di Vera dalla Shoah ai desaparecidos”.

La proiezione avrà luogo lunedì 29 gennaio a partire dalle ore 21.00, nella sala conferenze dell’ Associazione Cultura e Sviluppo Alessandria (Piazza De Andrè 76). Ingresso libero. Continua a leggere “Il rumore della memoria: un film di Marco Bechis”

Non troppo lontano ….. ma troppo bello ! Il lago di Ledro con il furgoncino…..!

Il Pikaciccio

Fine settembre 2016

E’ stata una delle prime gite con il mitico furgoncino ……

Equipaggio pronto c’è anche Ale con il tablet che studia francese…. partiamo insieme ai nostri amici di avventura Paolo e Manu….

Entusiasmo a mille …… si parte

Destinazione il lago di Ledro……

Un po’ di informazioni non fanno mai male :

Il Lago di Ledro è uno tra i più belli e puliti del Trentino, situato a 650 m d’altitudine. Acque limpide, dal cangiante color turchese, in cui tuffarsi nelle calde giornate estive oppure dove praticare la pesca, la vela e altri sport acquatici.
Grazie alle sue acque balneabili che raggiungono i 24° in estate, il Lago di Ledro è ideale per praticare differenti sport tra cui la canoa, il windsurf, la vela, il nuoto e la pesca.
Una delle 4 spiagge del Lago di Ledro è animal friendly per portare il proprio cane in spiaggia.

View original post 785 altre parole

Duecentoquarantadue, di Roberto Burioni, Medico

241242

di Roberto Burioni, Medico

Duecentoquarantadue.

Marco Travaglio qualche giorno fa ha detto in una intervista che il morbillo “era considerato un tagliando”. Marco Travaglio è nato nel 1964. Nel 1964 242 bambini sotto i cinque anni sono stati uccisi dal morbillo.

Sono 242 se io divento Senatore, rimangono 242 se io mi candido con il PD, non cambia il numero se lascio l’università e mi metto a fare il pittore, sono 242 anche se io alle elezioni non vado a votare.

E’ un numero, un numero agghiacciante e non un’opinione.

Ora io chiedo a voi (e pure a Travaglio) di immaginarvi duecentoquarantadue piccole bare bianche, duecentoquarantadue banchi d’asilo vuoti per sempre, duecentoquarantadue funerali e oltre quattrocento genitori nel dolore per la perdita di un bambino. Continua a leggere “Duecentoquarantadue, di Roberto Burioni, Medico”

Raffaello Sanzio – Amor, tu m’envesscasti con doi lumi

Il Canto delle Muse

Versi del primo ‘500 probabilmente dedicati a Margherita Luti, sua amante e modella ritratta per “La velata” e “la Fornarina”. Pittura e poesia a braccetto con l’amore…

Amor, tu m’envesscasti con doi lumi
de doi beli occhi dov’io me strugo e sface,
da bianca neve e da rosa vivace,
da un bel parlar in donnessi costumi.

Tal che tanto ardo, che né mar né fiumi
spegnar potrian quel foco; ma non mi spiace,
poiché ‘l mio ardor tanto di ben mi face,
ch’ardendo onior più d’arder me consumi.

Quanto fu dolce el giogo e la catena
de’ toi candidi braci al col mio vòlti,
che, sogliendomi, io sento mortal pena.

D’altre cose io non dico, che fôr molti,
ché soperchia docenza a morte mena,
e però tacio, a te i penser rivolti.

Dai Sonetti di Raffaello Sanzio

“La Velata”, 1515 conservato nella Galleria Palatina di Palazzo Pitti a Firenze

La-Velata-Raffaello-Sanzio-analisi.jpg

View original post

INTERVISTA A LUCIANO GATTO

COOK&COMICS

Uno degli autori più prolifici della Disney per tanti anni ci ha deliziato con le sue storie, le tante collaborazioni con autori importanti lo hanno portato ad evolversi negli anni e a costruirsi la sua strada che lo ha portato al traguardo degli autori più importanti del fumetto italiano. Tra il grandissimo numero di personaggi che ha trattato Eta Beta è sicuramente uno di quelli che occupa un posto speciale nel repertorio di Gatto. Ci ha colpito come lui ha interpretato questo personaggio, “rinfrescandolo” e regalandoci storie indimenticabili.

eta1

Dalla collaborazione con Michelin nasce una serie che occupa un posto importante nella carriera di GATTO, Biancaneve e i 7 nani, il quale stile narrativo si adatta alla perfezione con i disegni di Luciano.

7_Biancaneve.jpg

Insomma il suo stile è inconfondibile ed è questo uno degli aspetti più importanti di un disegnatore; sapersi distinguere dagli altri ed essere unici con la propria matita…

View original post 53 altre parole

La Ropa Sucia/23

Le avventure di tutto

Immagine

“E così” commentò un uomo seduto su una poltrona scura, nel buio della sua stanza “Clara Sanchez ha detto di avere una lavatrice, eh?”

“Sì, signore. Io ero lì, ho sentito tutto” disse una delle sue spie, ritto in piedi, ma che tuttavia non riusciva a vedere da chi prendeva ordini, dato che la poltrona copriva il suo signore.

“E chi ti ha detto di spiare un appuntamento galante di cui non ci interessava assolutamente nulla?”

“No, signore” rispose l’uomo ritto in piedi “mi trovavo lì per caso”

“Bene” rispose il suo capo. “Tuttavia, il caso non esiste. Tu eri in piazza a bighellonare come fanno tutti i paesani di Villa Nueva in questo periodo dell’anno. Dì la verità”

“La verità” rispose lui.

“Perfetto. Puoi andare” disse il suo capo, sospirando. Che cosa stava succedendo a Villa Nueva? E come mai Clara Sanchez aveva affermato di avere una lavatrice così…

View original post 437 altre parole

Yoga o meditazione? Anche no

Mienmiuaif - Mia moglie ed io

Lettere a una moglie #2 (ovvero l’esodo del duo con l’anello noto in tutto il mondo come Mienmiuaif) di Giuseppe Signorin

Finalmente uno che lo ammette, amore mio: Yoga e compagnia bella non sono solo ginnastica. Non eravamo d’accordo quasi su niente, ma ho apprezzato tantissimo l’onestà del nostro nuovo amico Fritz, praticissimo di queste cose, quando le ha circoscritte al loro vero ambito – religioso, spirituale -, mentre di solito circolano a riguardo un sacco di sciocchezze. Prima dell’inizio del cammino di conversione ero stato a un corso di meditazione trascendentale. C’erano centinaia di persone, molti giovani. Il primo incontro in una scuola. La meditazione trascendentale veniva presentata come una tecnica di rilassamento, qualcosa che ti faceva stare meglio, perché ripetere dei suoni nel modo in cui ci avrebbero insegnato aveva tutta una serie di benefici e bla bla bla. Poi però ti sottoponevano a un rito, una specie…

View original post 672 altre parole

MOZZA: intervista con l’autrice ed attrice Claudia Gosmano

CIMO

Per il prossimo appuntamento con la rassegna teatrale Palco Off, Claudia Gosmano ci accompagna tra le onde di una storia dal sapore marittimo con Mozza, scritta e interpretata dall’attrice stessa. Ecco quello che l’attrice, apparsa più di una volta in televisione in serie come Don Matteo e Il Segreto dell’Acqua, ci ha raccontato.

View original post 399 altre parole