Torchia. CGIL: “IPERDI’ DI NOVI LIGURE”

Torchia. CGIL: “IPERDI’ DI NOVI LIGURE”

Alessandria: Il 3 dicembre 2018 presso il MISE, la proprietà GCA ha dichiarato di aver firmato un accordo con MAXIDI’ e ITALMARKET per l’affitto dei rami d’azienda che riguarderebbero 14 punti di vendita, nei quali sarebbe compreso anche quello di Novi Ligure.

CGil GCA GENERALMARKET - del 03-12-2018

Alla MAXIDI’ andrebbero i PV di: Novi Ligure, Barlassina, Lomazzo, Robbio e S.M. Siccomario, complessivamente 124 LAVORATORI, mentre alla ITALMARKET 9 PV e più precisamente i PV di: Pavia, Treviglio, Bregnano, Rho, Cogliate, Cornate, S. Colombano, Cairate e Muggiò, complessivamente altri 172.

Dall’incontro è anche emerso che le società subentranti potranno farsi carico delle mensilità non ancora retribuite da GCA ai lavoratori per Agosto e Settembre. Continua a leggere “Torchia. CGIL: “IPERDI’ DI NOVI LIGURE””

Moduzzi. UIL FPL: Reintegro della lavoratrice e salvaguardia del posto di lavoro.”

Moduzzi. UIL FPL: Reintegro della lavoratrice e salvaguardia del posto di lavoro.”

Alessandria: Buone notizie per una lavoratrice che era stata licenziata ingiustamente dalla cooperativa Villa Primule Gestione S.r.l. per la quale lavorava come OSS nella casa di riposo Orchidea di Alessandria.

UMyUJhw4

La ragione del licenziamento era il superamento del periodo di comporto, ossia assenza per malattia, ritenuta superiore ai 120 giorni.

Il licenziamento è stato impugnato dall’avvocato Stefano Ena che, dopo il rifiuto della società a revocarlo, ha proceduto con ricorso avanti al Giudice del Lavoro di Alessandria.

La tesi dello studio legale associato Ena Gallina Lasagna Lunati di Alessandria era che il calcolo fosse errato perché il nuovo contratto era stato sottoscritto dall’aprile 2017 e non risultava corretto quindi conteggiare anche le assenze precedenti. Inoltre il contratto che è stato applicato alla lavoratrice non è sottoscritto da Cgil, Cisl e UIL, le sigle maggiormente rappresentative, e prevede un periodo massimo di malattia ben inferiore a tutti i contratti stipulati in Italia e addirittura più breve del periodo indennizzato dalla stessa INPS, con possibili profili di incostituzionalità. Continua a leggere “Moduzzi. UIL FPL: Reintegro della lavoratrice e salvaguardia del posto di lavoro.””

INCONTRO IN BIBLIOTECA: Gli infortuni sul lavoro

INCONTRO IN BIBLIOTECA: Gli infortuni sul lavoro

Novi Ligure: Giovedì 6 dicembre 2018 alle ore 15.00, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Civica, in Via Marconi 66, si terrà un incontro sul tema del rischio connesso all’attività lavorativa.

infort sicurezzalavoro-6dic2018-A3web

L’evento formativo divulgativo si articolerà in quattro parti: una prima parte sui concetti generali (nozione di infortunio sul lavoro; nozione di malattia professionale; prevenzione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali). 

La seconda parte riguarderà invece le conseguenze per il datore di lavoro (le cosiddette “posizioni di garanzia”; la responsabilità penale per la contravvenzione delle disposizioni di legge; la responsabilità penale e civile e per i danni patiti dal lavoratore).

Una terza parte sarà incentrata sulle conseguenze per l’azienda (casi di sospensione dell’attività di impresa; assicurazione I.N.A.I.L. contro gli infortuni e le malattie professionali; indennizzo del danno differenziale civile; la responsabilità amministrativa dell’azienda per il compimento dei “reati presupposto”; le sanzioni previste a carico dell’azienda). Continua a leggere “INCONTRO IN BIBLIOTECA: Gli infortuni sul lavoro”

Cambio dell’appalto mense: vittoria di UIL Alessandria nel ricorso per l’assunzione di un’iscritta

COMUNICATO STAMPA UILTuCS UIL ALESSANDRIA SULLE MENSE SCOLASTICHE

Accolto il ricorso della UILTuCS: per il cambio appalto mense si APPLICA IL CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO.

Grande vittoria per la UILTuCS: il Giudice del Lavoro del Tribunale di Alessandria ha CONDANNATO la Cooperativa Solidarietà e Lavoro ad ASSUMERE una nostra iscritta, assistita dall’Avvocato Francesca Busso di Torino (ufficio Vertenze UILTuCS), esclusa dal cambio di appalto e che ha intrapreso una vertenza per il riconoscimento dei propri diritti.

L’assunzione avverrà alle medesime condizioni contrattuali, normative e retributive già applicate da Aristor”.

Alla lavoratrice pertanto è stato garantito il pieno rispetto dell’orario di lavoro di 20 ore settimanali e tutte le condizioni di lavoro contrattuali avute prima del cambio appalto.

Per ulteriori informazioni e una dettagliata informativa sulla vicenda la UILTuCS ha indetto un’assemblea aperta a tutti i lavoratori e le lavoratrici delle mense scolastiche per LUNEDI’ 26 NOVEMBRE 2018 DALLE ORE 16.30 alle ore 18.30 PRESSO LA UIL DI ALESSANDRIA, VIA FIUME 10.

In contemporanea, alle ore 17.00 CONFERENZA STAMPA (PRESSO UIL DI ALESSANDRIA, VIA FIUME 10) per dettagli e per le iniziative future.

Maura Settimo

Segretario Generale UILTuCS UIL ALESSANDRIA

Di Maria Luisa Pirrone

Progetto Giovani & Informati: bando per la selezione di due borse lavoro

Le Amministrazioni comunali di Alessandria, Cassine, Castellazzo Bormida, Castelletto Monferrato, Castelnuovo Scrivia, Felizzano, Fubine, Quargnento e Solero, da anni impegnate nel progetto “Giovani & Informati”, hanno promosso la riapertura dello Sportello Informagiovani nei loro Comuni per venire incontro alle esigenze di integrazione nel tessuto sociale e di partecipazione attiva alla vita della comunità locale dei giovani.

Il progetto intende altresì contribuire allo sviluppo dell’occupabilità e dell’occupazione dei giovani.
Il progetto prevede di incaricare due giovani residenti nei Comuni coinvolti per svolgere le attività inerenti alla gestione dello sportello e del portale Piemonte Giovani, offrendo loro un’opportunità concreta di crescita professionale e di sostegno al reddito.

A tal fine i Comuni, attraverso il Comune di Alessandria, ente capofila del progetto, e in collaborazione con l’ASM Costruire Insieme, hanno deliberato di emanare un bando di selezione pubblica per incaricare due giovani residenti nei comuni interessati.

I giovani individuati svolgeranno attività di orientamento e supporto alla ricerca attiva del lavoro per i giovani presso gli sportelli Informativi Giovani e Informati degli otto Comuni aderenti e presso lo Sportello Informagiovani del Comune di Alessandria gestito dall’ASM Costruire Insieme. Continua a leggere “Progetto Giovani & Informati: bando per la selezione di due borse lavoro”

TORTONA AVVICINA GLI STUDENTI AL TERRITORIO ATTRAVERSO L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO.

TORTONA AVVICINA GLI STUDENTI AL TERRITORIO ATTRAVERSO L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO.

Una storica azienda Tortonese, la Fia-Trac, venerdì scorso ha aperto le porte e accolto diverse classi del Liceo G.Peano, nell’ambito dell’iniziativa promossa da Confindustria Alessandria in occasione della Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese.

Giovani e imprese

Tra i presenti all’evento esponenti di Confindustria, Tiziano Maino, in rappresentanza della Piccola Industria, Paolo Bastianello, coordinatore nazionale del gruppo “Made In”, il Sindaco di Tortona Gianluca Bardone e il Vice Sindaco Marcella Graziano, la Dirigente scolastica Maria Rita Marchesotti.

Ai ragazzi degli ultimi anni del  Liceo è stata offerta un’ulteriore occasione per conoscere una delle aziende più rappresentative del nostro territorio, approfondire le dinamiche del mondo del lavoro e comprendere quali opportunità la realtà Tortonese possa offrire a chi si approssima a scelte importanti per il futuro.

Si conferma quindi l’attenzione e la progettualità che Tortona, in collaborazione con tante altri enti pubblici e privati, anche a livello Provinciale, sta concretizzando per accostare con consapevolezza gli studenti al mondo del lavoro e al sistema economico produttivo che fa parte della realtà tortonese, valorizzando lo strumento-risorsa dell’alternanza scuola lavoro. Continua a leggere “TORTONA AVVICINA GLI STUDENTI AL TERRITORIO ATTRAVERSO L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO.”

IO LAVORO, le dichiarazioni di Gianfranco Cuttica di Revigliasco e Mattia Roggero

IO LAVORO, le dichiarazioni di Gianfranco Cuttica di Revigliasco e Mattia Roggero

io 1a lav IMG_9878io 1aa lav IMG_9882

Alessandria: “IO LAVORO torna per il terzo anno consecutivo ad Alessandria per offrire opportunità concrete di incontro tra domanda e offerta di lavoro, con un  format di successo che offre la possibilità di conoscere il mondo aziendale con approfondimenti e workshop dedicati non solo a chi ha terminato il percorso di studi, ma anche agli studenti degli ultimi anni di scuola superiore. Quest’anno abbiamo ben 82 aziende del territorio che presenteranno la propria realtà aziendale e offriranno opportunità di inserimento o reinserimento nel mondo del lavoro. Oggi il mercato richiede figure altamente specializzate, con profili qualitativamente elevati. Infatti accade che ci siano posti di lavoro vuoti perché spesso le imprese non riescono a trovare le persone giuste, con le competenze necessarie, settorialmente tarate per le loro esigenze di mercato. Il dialogo fra domanda e offerta è fondamentale per mettere in rete profili richieste e le competenze e garantire uno sviluppo deciso del mercato del lavoro e di conseguenza della nostra economia”.

Gianfranco Cuttica di Revigliasco

Sindaco di Alessandria

“IO LAVORO è un importante momento di raccordo fra la domanda e l’offerta, particolarmente significativo per i giovani e per il nostro territorio. Il Comune di Alessandria e gli altri Enti che hanno una veste strategica, non possono sottrarsi al loro ruolo di facilitatori nell’incontro fra il mondo dell’impresa e quello dei lavoratori, per favorire l’impiego di professionalità selezionate che diano impulso allo sviluppo ed alle attività produttive della nostra realtà territoriale. L’edizione alessandrina 2017 della manifestazione ha avuto un’ottima ricaduta occupazionale con il 45,5 % dei partecipanti che ha avuto un’opportunità di lavoro e il 93 % dei contratti nel territorio alessandrino: sono dati importanti che danno concretezza alle politiche attive del lavoro che devono essere un impegno delle Amministrazioni pubbliche, in particolar modo quando hanno una ricaduta positiva sul proprio ambito territoriale”.

Mattia Roggero

Assessore alle Politiche del Lavoro

IOLAVORO RITORNA AD ALESSANDRIA IL 27 NOVEMBRE CON NUMEROSE OPPORTUNITÀ DI LAVORO

IOLAVORO RITORNA AD ALESSANDRIA IL 27 NOVEMBRE CON NUMEROSE OPPORTUNITÀ DI LAVORO

io 1a lac IMG_9873

IOLAVORO fa tappa ad Alessandria martedì 27 novembre, presso il DiSIT dell’Università del Piemonte Orientale, in viale Teresa Michel 1, e presso l’Associazione Cultura e Sviluppo, in piazza Fabrizio De Andrè 76, quartiere Orti, dalle ore 10.00 alle 17.00. L’edizione di IOLAVORO ad Alessandria è un’iniziativa promossa dall’Assessorato all’Istruzione, Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte, realizzata da Agenzia Piemonte Lavoro con il Comune di Alessandria e CulturAle ASM Costruire Insieme, in collaborazione con il Centro per l’Impiego di Alessandria, la Camera di Commercio di Alessandria, Confindustria Alessandria, l’Associazione Cultura e Sviluppo, l’Enaip Piemonte Servizi al Lavoro, il Consorzio Co.AL.A. e l’Università del Piemonte Orientale DISIT.

Alla 3ª edizione locale della manifestazione partecipano 82 aziende e agenzie per il lavoro portando le loro offerte di lavoro, oltre ai servizi per il lavoro e alle istituzioni. Una adesione così elevata che ha richiesto il coinvolgimento di due sedi, DiSIT dell’Università Piemonte Orientale e l’Associazione Cultura e Sviluppo.  Inoltre l’edizione 2017 ha riscontrato un’ottima ricaduta occupazionale: il 45,5 % dei partecipanti ha avuto un’opportunità di lavoro e il 93 % dei contratti stipulati nel territorio alessandrino. Continua a leggere “IOLAVORO RITORNA AD ALESSANDRIA IL 27 NOVEMBRE CON NUMEROSE OPPORTUNITÀ DI LAVORO”

IOLAVORO ritorna ad Alessandria il 27 novembre con numerose opportunità di impiego

IOLAVORO ritorna ad Alessandria il 27 novembre con numerose opportunità di impiego

Schermata 2018-11-16 a 09.32.45

IOLAVORO fa tappa per la terza volta ad Alessandria, il 27 novembre presso il Dipartimento di Scienze e Innovazione tecnologica dell’Università del Piemonte Orientale DiSIT, in viale Teresa Michel 11 nel quartiere Orti, con orario dalle 10.00 alle 17.00. Saranno presenti 82 aziende e agenzie per il lavoro, oltre agli stand dei servizi per il lavoro e delle istituzioni. Sono in programma inoltre workshop dedicati al mondo del lavoro e della mobilità europea.

L’edizione di IOLAVORO ad Alessandria è un’iniziativa promossa dall’Assessorato all’Istruzione, Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte, realizzata da Agenzia Piemonte Lavoro in collaborazione con Città di Alessandria, Provincia di Alessandria Informagiovani dell’Azienda Speciale “Costruire Insieme”, Centro per l’impiego di Alessandria, Enaip Piemonte Servizi al Lavoro, Università del Piemonte Orientale, Camera di Commercio di Alessandria, Confindustria Alessandria e Fondazione Social. Continua a leggere “IOLAVORO ritorna ad Alessandria il 27 novembre con numerose opportunità di impiego”

Pernigotti. Matrisciano e Costanzo M5S: Soddisfatti per impegno Governo per tutela lavoratori

Pernigotti. Matrisciano e Costanzo M5S: Soddisfatti per impegno Governo per tutela lavoratori

M5S

Roma, 15 novembre. Siamo molto soddisfatte per la disponibilità dimostrata dal governo nel garantire la tutela dei diritti delle persone interessate da quanto sta accadendo alla Pernigotti di Novi Ligure. Seguiamo da vicino gli sviluppi. Questa mattina è stato un incontro dei lavoratori con il ministro Di Maio al quale abbiamo partecipato in rappresentanza dei parlamentari del MoVimento 5 Stelle. Così in una nota la senatrice Susy Matrisciano e la deputata Jessica Costanzo del MoVimento 5 Stelle.

Il presidente Conte convocherà la proprietà turca della Pernigotti. Siamo determinati a fare tutto quanto è in nostro potere per scongiurare la cessazione dell’attività e stimolare la reindustrializzazione. L’obiettivo del governo è garantire ai dipendenti di poter continuare a lavorare, rivedendo anche i termini con i quali verrà concessa la cassa integrazione concludono.

Susy Matrisciano

Portavoce M5S al Senato della Repubblica

Capogruppo M5S 11ª Commissione permanente (Lavoro pubblico e privato, previdenza sociale)

Presidio dei lavoratori della Pernigotti davanti alla Prefettura di Alessandria

Presidio dei lavoratori della Pernigotti davanti alla Prefettura di Alessandria

Prefettura e Provincia

da Redazione

Alessandria, venerdì 16 novembre 2018 alle 11.00 davanti alla Prefettura, ci sarà un presidio dei lavoratori della Pernigotti. Successivamente si terrà un incontro fra tra i sindacati e il Prefetto.

Marcia indietro dei turchi, Pernigotti resta in Italia. Il Giornale.it

Marcia indietro dei turchi, Pernigotti resta in Italia

Dopo gli annunci di delocalizzazione in Turchia fatti negli scorsi giorni, il gruppo industriale Toksöz dichiara che la produzione alimentare della Pernigotti sarà esternalizzata presso il territorio nazionale italiano, pur rimanendo ormai quasi certa la chiusura dello storico stabilimento di Novi Ligure

Jacopo Bongini  http://www.ilgiornale.it/

Dopo la bufera dei giorni scorsi i dipendenti della Pernigotti vedono allontanarsi la possibilità di una completa delocalizzazione in Turchia, con conseguente rischio di licenziamento e cassa integrazione.

1541786921-1373568761-internet.jpg

Stando infatti ad una nota ufficiale diramata dalla multinazionale turca Toksöz, che nel 2013 acquisì Pernigotti dal Gruppo Averna, la produzione dei famosi cioccolati verrà “esternalizzata unicamente presso il territorio nazionale”, pur rimanendo confermata la chiusura dello storico stabilimento di Novi Ligure, in provincia di Alessandria. In seguito il comunicato prosegue affermando:

“Come già ribadito anche in sede di confronto con le parti sociali, nel rispetto della storicità del brand Pernigotti e con l’obiettivo di mantenere la qualità distintiva dei propri prodotti, la società sta procedendo all’individuazione di partner industriali in Italia a cui affidare la produzione, coerentemente anche con l’obiettivo di cercare di ricollocare il maggior numero possibile di dipendenti coinvolti presso aziende operanti nel medesimo settore o terzisti”.

Tirano quindi un temporaneo sospiro di sollievo i 180 lavoratori dell’azienda piemontese, in attesa del tavolo di crisi convocato per il prossimo 15 novembre dal Ministero dello sviluppo economico Continua a leggere “Marcia indietro dei turchi, Pernigotti resta in Italia. Il Giornale.it”

Pernigotti. M5S al lavoro per una soluzione

Pernigotti. M5S al lavoro per una soluzione

Oggi a Novi Ligure abbiamo incontrato i dipendenti Pernigotti che stanno presidiando l’azienda per portare loro tutta la nostra solidarietà e ribadire che non verranno lasciati soli.

pernigotti

Abbiamo ascoltato con attenzione tutto quanto è stato detto, preoccupazioni, problemi, suggerimenti, speranze. Da subito ci siamo attivati e messi a disposizione per l’apertura del tavolo di crisi nazionale che si terrà il 15 novembre dove ribadiremo che Pernigotti è un marchio che fa parte della storia industriale Italiana da quasi 160 anni, è legato in modo indissolubile a Novi Ligure e alla sua storia e non è pensabile che questo connubio possa venire a mancare.

Susy Matrisciano – Senatrice M5S

Tiziana Beghin – Europarlamentare M5S

Fabrizio Gallo – Consigliere comunale M5S Novi Ligure

Susy Matrisciano

Portavoce M5S al Senato della Repubblica

Capogruppo M5S 11ª Commissione permanente (Lavoro pubblico e privato, previdenza sociale)

Ravetti: “Martedì prossimo in Consiglio Regionale si discuta della crisi Pernigotti.

Ravetti: “Martedì prossimo in Consiglio Regionale si discuta della crisi Pernigotti.

Facciamo di tutto per salvare stabilimento e lavoratori.

04/07/2017 - X LEGISLATURA - Ravetti

In questo contesto di crisi economica e occupazionale la notizia della possibile chiusura della Pernigotti di Novi Ligure è un dramma per i lavoratori e per le loro famiglie e una pesante perdita di un altro marchio rilevante, una delle più importanti e storiche realtà nel settore dolciario del nostro Paese.  

Per questo ho presentato un documento che sarà discusso e votato in Consiglio Regionale martedì 13 p.v.; questo atto formale è finalizzato a dare ancora più forza alla Giunta Regionale nel confronto attivato attorno al Tavolo di crisi già convocato presso il competente Ministero.

Occorre intervenire per scongiurare la chiusura dello stabilimento e per salvaguardare il più possibile i livelli occupazionali.

Domenico Ravetti

Consigliere Regionale – Capogruppo PD

Pernigotti: Lega, lavoriamo per soluzione rapida. Il 15 novembre tavolo di crisi al Mise

Pernigotti: Lega, lavoriamo per soluzione rapida. Il 15 novembre tavolo di crisi al Mise

Roma 8 nov . – “Sulla delicata situazione della società Pernigotti il governo è presente e lavora per trovare al più presto una soluzione. Ci siamo attivati per convocare un tavolo di crisi e, grazie anche  al ministro Di Maio, il 15 novembre a partire dalle 10.00 ci incontreremo al Ministero dello sviluppo economico.

Capiamo perfettamente lo stato d’animo dei dipendenti e non li lasceremo soli in questo momento di crisi”.

Lo dichiarano il sottosegretario al lavoro Claudio Durigon e il capogruppo alla camera della Lega Riccardo Molinari.

ufficiostampalega@camera.it