Cinema Macallè: proiezioni dal 7 all’11 dicembre

Comunicato stampa del Cinema Macallè

Questa settimana proponiamo le repliche di MUSEO – FOLLE RAPINA A CITTÀ DL MESSICO, un film con Gael García Bernal e Leonardo Ortizgris, vincitore dell’Orso d’Argento per la Migliore Sceneggiatura al Festival del Cinema di Berlino (https://www.mymovies.it/film/2018/museo/).

Sabato 8 dicembre alle ore 17,30 presso Palazzo Monferrato, in Via San Lorenzo 21 ad Alessandria, Fausto Montanari, gestore e animatore del Cinema Macallè, verrà premiato come vincitore del concorso dei lettori de LA STAMPA “Anche tu sei nel presepio.
Fausto verrà rappresentato dagli artigiani di San Gregorio Armeno con una statuetta a tema cinematografico.

In occasione di questo evento le proiezioni pomeridiane di sabato 8 dicembre sono sospese e vi diamo appuntamento alle ore 21.00 per la proiezione di CASABLANCA con Humphrey Bogart e Ingrid Bergman. Continua a leggere “Cinema Macallè: proiezioni dal 7 all’11 dicembre”

MiniMacallè: laboratori per bambini alla scoperta del cinema

Di Maria Luisa Pirrone

Sabato 1 Dicembre alle 11 presso il Cinema Macallè di Castelceriolo sarà presentato “MiniMacallè”, un percorso di laboratori creativi alla scoperta del cinema rivolto ai bambini dai 4 ai 12 anni.

Uno spazio inedito, pensato e creato per i più piccoli, che si svilupperà in un ciclo di incontri pomeridiani da gennaio ad aprile 2019.

I bambini si potranno divertire nella splendida cornice dello storico cinema sperimentando con diverse tecniche strumenti, colori, suoni, immagini e luci.

Durante i laboratori i piccoli partecipanti avranno modo di conoscere il cinema dalle origini sino ai giorni nostri, attraverso proiezioni e laboratori pratici nei quali sbizzarrirsi con la fantasia.

La curatrice è Lorenza Novelli. Si occupa da anni di attività didattiche per bambini dedicate al mondo dell’arte e della creatività in collaborazione con scuole, associazioni, musei, biblioteche e festival.

Co-fondatrice della rivista e associazione culturale Diorama, in passato ha collaborato con Alessandria Film Festival, Inchiostro Festival, Remix – centro di riuso creativo, Uovo Kids e molti altri, e ha lavorato per Mondadori Electa e Electa Kids.

Attualmente lavora per le case editrici Mimesis e Meltemi.

Informazioni:

DATE e ORARIO

Sabato 26 Gennaio 2019
Sabato 09 Febbraio 2019
Sabato 23 Febbraio 2019
Sabato 2 Marzo 2019
Dalle ore 15 alle ore 17

DOVE:

Cinema Macallè
Via Marsala 1 / A
Castelceriolo, Alessandria

ISCRIZIONI:

Fascia di età: 4 – 12 anni
Costo : € 5 per ciascuno incontro
Contatti: 389 422 61 72/ salvatorecoluccio66@gmail.com

Comunicato stampa

“L’incubatrice, il giacimento e il Purgatorio”: la vita quotidiana al tempo della fondazione di Alessandria

Di Maria Luisa Pirrone

Come vivevano i rustici nelle curtes prima della nascita di Alessandria? Cosa mangiavano? Che lingua parlavano? Seguivano il diritto romano o le leggi longobarde? Perché si unirono per fondare Alessandria?

E ancora, i ritmi dell’agricoltura, l’importanza dei fiumi, il ruolo dei monaci, la città che nasce e cresce con i suoi monumenti e i suoi personaggi, ma anche con i suoi usi e peculiarità: di tutto questo, e di molto altro, parla “L’incubatrice, il giacimento e il Purgatorio” (MF Studios Editore), il nuovo libro di Piercarlo Fabbio e Piero Teseo Sassi, con la collaborazione di Mauro Remotti, presentato martedì 27 novembre al Museo Etnografico “C’era una volta”.

Se il titolo può creare curiosità e spingere ad una lettura chiarificatrice, è nel sottotitolo che troviamo la chiave che fa da trait d’union di tutti i capitoli: “Vita quotidiana al tempo della fondazione di Alessandria e del Barbarossa”. Quindi, non solo la grande Storia con i suoi grandi fatti, ma anche e soprattutto la quotidianità dei nostri avi nei suoi aspetti sociali, economici, religiosi e ludici.

Scopriamo, per fare qualche esempio, che se una donna di Bergoglio voleva sposare un uomo di Gamondio, i riti e le usanze erano diversi; che una donna alessandrina aveva il diritto di fare testamento; che c’era apertura nei confronti dei forestieri (oggi li chiameremmo migranti…).

Nel libro viene utilizzato l’artificio letterario dell’incontro casuale tra i due autori, prima sul ponte Meier e successivamente alla Gambarina, incontro da cui scaturiscono un dialogo e uno scambio di studi e conoscenze che rimarranno costanti lungo tutto il testo.

La presentazione al “C’era una volta” è stata impreziosita da alcuni momenti musicali in cui i volontari del Museo hanno suonato e interpretato canti in dialetto molto antichi, alcuni precedenti all’anno Mille.

Inoltre, i volontari insieme agli autori hanno letto un brano tratto da Baudolino di Umberto Eco, proprio quello sull’assedio di Alessandria e Gagliaudo. Continua a leggere ““L’incubatrice, il giacimento e il Purgatorio”: la vita quotidiana al tempo della fondazione di Alessandria”

Cinema Macallè: proiezioni dal 23 al 27 novembre

Il Cinema Macallè, dopo il successo della settimana scorsa, replica IN GUERRA, il nuovo film di Stéphane Brizé con Vincent Lindon, e lo accosta a TEMPI MODERNI, il capolavoro di Charlie Chaplin, nella rassegna intitolata “Io Lavoro”.

Programma delle proiezioni:

Venerdì 23 novembre 2018

Ore 21 IN GUERRA

Ingresso € 5

Sabato 24 novembre 2018

Ore 18,30 TEMPI MODERNI

Ore 21 IN GUERRA

Ingresso 5€

Domenica 25 novembre 2018

Ore 16.30 IN GUERRA

Ore 18,30 TEMPI MODERNI

Ingresso € 5

Lunedì 26 novembre 2018

Ore 21 IN GUERRA

Ingresso € 5

Martedì 27 novembre 2018

Ore 21 IN GUERRA

Ingresso € 5

Info: 0131 585001 / 334 9488905
Cinema Macallè – Via Marsala 1/A – Castelceriolo, Alessandria

Comunicato stampa

Maria Luisa Pirrone

“Tempi moderni” al Macallè

TEMPI MODERNI

Uno dei capolavori in senso assoluto di Charlie Chaplin e dall’arte cinematografica. Un film sempre attuale, ancora capace di parlare, dopo 82 anni, alla nostra contemporaneità.

Sabato 24 e domenica 25 novembre

Cinema MacallèCastelceriolo, Alessandria

Ore 18.30

Ingresso € 5

Maria Luisa Pirrone

Cinema Macallè: programma dal 16 al 20 novembre

Di Maria Luisa Pirrone

Programma proiezioni al Cinema Macallè dal 16 al 20 novembre

Da venerdì 16 novembre arriva al Cinema Macallè un film da non perdere: IN GUERRA, il nuovo film di Stéphane Brizé con Vincent Lindon

Sabato 17 e domenica 18 novembre alle 18,30 repliche di QUASI NEMICI, con Daniel Auteuil e Camélia Jordana

Venerdì 16 novembre 2018

Ore 21.00 IN GUERRA

Ingresso € 5

Sabato 17 novembre 2018

Ore 18,30 QUASI NEMICI

Ore 21.00 IN GUERRA

Ingresso € 5

Domenica 18 novembre 2018

Ore 16.30 IN GUERRA

Ore 18,30 QUASI NEMICI

Ore 21.00 IN GUERRA

Ingresso € 5

Lunedì 19 novembre 2018

Ore 21.00 IN GUERRA

Ingresso € 5

Martedì 20 novembre 2018

Ore 21.00 IN GUERRA

Ingresso € 5

Info 0131 585001 / 334 9488905

Cinema Macallè – Via Marsala 1/A – Castelceriolo, Alessandria

Comunicato stampa di Salvatore Coluccio

Gospel e solidarietà a Novi ligure, di M.L. Pirrone

Di Maria Luisa Pirrone

Gospel e solidarietà: una mix perfetto per una serata autunnale.

Sabato 17 novembre non prendete impegni: l’appuntamento è a Novi Ligure nella parrocchia di San Pietro, in via Roma, alle 20,45.

Il Saint John Gospel Choir, proveniente dalla chiesa di San Giovanni Bosco della Rimessa di Genova, si esibirà a favore dell’Associazione IRIS (Insieme Ritroviamo Il Senso).

Ingresso libero.

Per informazioni:

345 6307483

info@associazioneirisnovi.org

Carlo Arrigoni un artista a tutto campo, biografia

Carlo Arrigoni 1aa

Carlo Arrigoni è della Brianza. Diplomato presso il laboratorio teatrale “Gianfranco Mauri” di Erba provincia di Como i cui insegnanti sono attori professionisti del Piccolo di Milano, Carlo Arrigoni ha alle spalle diversi spettacoli teatrali (Dante, Goldoni, Boccaccio, Shekespaere,etc) e nell’ultimo anno ha ideato lo spettacolo di letture sceniche sulla Prima Guerra Mondiale dal “Il Grande Capitano“ che ha rappresentato in alcune provincie lombarde.

Come poeta ha all’attivo tre pubblicazioni di l’ultimo libro dal titolo Incandescente, edito dalla Di Felice Edizioni, è stato presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino.

Chi è e cosa ha fatto Carlo Arrigoni ?

Carlo Arrigoni (Besana in Brianza, 5 maggio 1975) – poeta ed attore diplomato presso il laboratorio teatrale “Gianfranco Mauri” di Erba – Co (biennio accademico 2006-2008)

Anno 2011/2012 corso di dizione presso Compagnia del Lago – Lc con l’attrice/docente Elisabetta Molteni

Anno 2015 corso di Public Speaking/Lettura Espressiva con l’attore/docente Roberto Bregaglio  Continua a leggere “Carlo Arrigoni un artista a tutto campo, biografia”

“Ipnodrama” ad Acqui Terme

Di Maria Luisa Pirrone

Riceviamo e diffondiamo molto volentieri la locandina relativa a questo spettacolo che si terrà domani, sabato 10 novembre, alle 21 ad Acqui Terme, nella Sala Santa Maria di via Domenico Barone 3.

“Ipnodrama: proetica di una lettera aperta” è scritto, diretto ed interpretato da Mariano Mosconi. È un percorso emotivo attraverso un secolo, dal 1918 al 2018, dalla Grande Guerra alle migrazioni attraverso il Mediterraneo. È una lettera aperta al presente, all’uomo contemporaneo e all’incapacità di ricordare il sacrificio di altri uomini nel ricercare la vita.

Musiche originali dei Barrique, video di Elisa Rapetti.

In collaborazione con la Biblioteca Poetica di Terzo.

A seguire, TheMorbelli e Andrea Narratore nel reading-concerto Nessuno se ne accorse.

Ingresso a offerta libera.

Cinema Macallé: proiezioni dal 9 al 13 novembre

di Maria Luisa Pirrone

Programma delle proiezioni al Cinema Macallè dal 9 al 13 novembre

Questa settimana il Cinema Macallè vi propone :

GIRL, il film rivelazione dell’ultimo Festival di Cannes, con ben quattro premi vinti

Repliche di QUASI NEMICI, con Daniel Auteuil e Camélia Jordana

GIRL Trailer: https://youtu.be/hC-a7kPK5kI

Venerdì 9 novembre 2018
ore 21 GIRL
Ingresso € 5

Sabato 10 novembre 2018
ore 18,30 QUASI NEMICI
ore 21 GIRL
Ingresso € 5

Domenica 11 novembre 2018
ore 16.30 GIRL
ore 18,30 QUASI NEMICI
ore 21 GIRL
Ingresso € 5 Continua a leggere “Cinema Macallé: proiezioni dal 9 al 13 novembre”

La ragazza del treno: il film, di Cristina Saracano

di Cristina Saracano. Alessandria

Un thriller dove è fondamentale non perdere una parola dei dialoghi, per evitare di smarrire il filo della storia: la suspense accompagna tutta la visione, la trama non si discosta molto dal romanzo.

Talvolta alcune riprese mancano di dettagli che renderebbero il film migliore.

L’intreccio del libro mi aveva colpito molto, così come la versione cinematografica: trovo l’alternarsi delle vicende delle tre donne, Rachel, Megan e Anna molto accattivante e non confusionario, come hanno sostenuto in tanti.

Alcune scene, ricche di tensione e crudeltà, potrebbero disturbare il sonno.

Comunque io mi sento di consigliare visione e lettura.

Festival Adelio Ferrero: il laboratorio “off” dedicato ai giovani

Venerdì 9 novembre presso l’Associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria (Piazza De Andrè 76), dalle 15 alle 18, il professor Umberto Mosca, film educator dell’Università di Torino, condurrà – a chiusura dell’edizione 2018 del Festival Adelio Ferrero – il laboratorio Off dal titolo “L’esperienza della critica: raccontare i film, il cinema, il Festival”, rivolto agli studenti degli istituti superiori e universitari, oltre che ai giovani appassionati di cinema.

La partecipazione al laboratorio è gratuita, previa iscrizione entro il 5 novembre.

Si rilascia attestato di partecipazione.

Per informazioni e adesioni scrivere a: lavoce.dellaluna@virgilio.it.

Umberto Mosca, film educator dell’Università di Torino, è giornalista e critico cinematografico. Progetta e conduce percorsi formativi e didattici sull’utilizzo del prodotto audiovisivo e dei digital media. Consulente di AIACE Torino dal 1991, progetta e conduce percorsi di Media Literacy. È curatore e co-fondatore dei laboratori didattici di Sottodiciotto Film Festival e direttore artistico di MyGeneration Festival – Giovani Culture Creatività Digitale, dedicato ai video indipendenti prodotti in Italia. Ha scritto volumi su François Truffaut, Jim Jarmusch, Mohsen Makhmalbaf.

Per ulteriori informazioni:

http://www.festivalferrero.it
http://www.facebook.com/FestivalFerr
http://www.twitter.com/FestivalFerr
Instagram: @festivalferrero
http://www.voceluna.altervista.org/
http://www.facebook.com/VoceLuna/

M.L. Pirrone

Ironia a teatro, di Cristina Saracano

Fresonara: Appuntamento sabato 10 novembre alle 21,15 al teatro di Fresonara, con “Il testamento del ciabattino”, a cura della compagnia teatrale Il carro di Tespi.

La rappresentazione, con ironia e deliziosi momenti di ilarità, dimostra a quanto possano scendere in basso le persone per colpa di avidità e cupidigia.

Testo e regia di Domenico Bisio

Costumi e scenografia di Elisabetta Siri.

“Autunno al cinema – Poveri ma belli: gli anni 50′ tra commedia e dramma”: una rassegna a Giarole

di Maria Luisa Pirrone

Il Soggiorno Airone (Coop Sociale Onlus) di Giarole Monferrato, in collaborazione con l’Associazione di cultura cinematografica e umanistica La Voce della Luna di Alessandria e la Fic-Federazione Italiana Cineforum, presenta “Autunno al cinema – Poveri ma belli: gli anni 50′ tra commedia e dramma”, rassegna di film destinata agli ospiti della struttura, con ingresso libero aperto alla cittadinanza locale.

Il ciclo di Cineforum si propone di favorire negli anziani, attraverso la visione e il dibattito intorno a pellicole italiane risalenti agli anni Cinquanta – diventate vero e proprio oggetto di culto per la generazione di giovani di quel decennio – lo stare insieme attivamente, condividendo quanto più possibile emozioni e riflessioni che, a partire dal film, si estendano all’ambito di vita nella sua varietà.

L’obiettivo è duplice, sia individuale che collettivo e sociale: lo stimolo alla memoria, il mantenere vivi i ricordi, risvegliandoli e rimettendoli in circolo. Nel Cineforum, durante la visione e soprattutto in seguito, si porta la propria storia di vita, presente o lontana nel tempo, la si rielabora e riattualizza, condividendola e creando nuovi legami comunicativi ed emotivi con gli altri “compagni di viaggio”. Il pensiero è vivo: si lavora sull’autobiografia propria e altrui, costruendo inediti legami sociali. Si tratta di un tempo presente ricco di stimoli che vengono anche da una dimensione passata, nel tentativo di proiettarsi in un futuro percepito come ancora possibile. Continua a leggere ““Autunno al cinema – Poveri ma belli: gli anni 50′ tra commedia e dramma”: una rassegna a Giarole”