Alessandria Sailing Team, di Cristina Saracano

Spirit of Nerina sbanca a Varazze
Si è chiuso nello scorso weekend il Campionato Invernale del Ponente Ligure, che vedeva
l’Alessandria Sailing Team in cima alle classifiche provvisorie dei regatanti; il meteo aveva
preannunciato vento debole e così è stato: l’ultima regata non è stata disputata perciò il torneo si è concluso confermando I piazzamenti provvisori al termine dell’ultima gara (otto le regate totali), assegnando perciò il titolo di vincitori sia in classifica Overall Irc che in classifica Overall Orc all’Alessandria Sailing Team su Spirit of Nerina-Rolandi Auto.
Il team inoltre si qualifica anche per le regate della Coppa dei Campioni che si disputerà a fine
marzo a Genova tra tutti i vincitori dei campionati invernali della Liguria. “E’ il primo titolo della stagione – commenta il presidente Paolo Ricadone – per cui la soddisfazione è grande, siamo sulla buona strada in vista dei numerosi appuntamenti che ci attendono, a partire dal prossimo che sarà quello delle regate della Vela d’Altura di Alassio il 15-16-17 marzo prossimi.
Grazie a tutti i velisti che si sono avvicendati in equipaggio durante questi week-end invernali.

Un ringraziamento particolare va inoltre a Rolandi Auto che anche quest’anno ci sostiene nei vari impegni e all’aziena vitivinicola Sassaia, produttrice di ottimi vini del nostro Piemonte e ideatrice della formula Sassaia WineClub”.
Buon vento! alessandria.sailingteam@gmail.comhttp://www.alessandriasailingteam.it

Tristemente grigi di Cristina Saracano

alessandria_dagostino-2-770x420Una squadra confusa tatticamente e psicologicamente.

Troppi errori e incertezze sul campo.

I grigi, che oggi “festeggiano” i 107 anni, non hanno proprio nulla da festeggiare.

Con la sconfitta di ieri al Moccagatta contro l’Arzachena, i tifosi non hanno assolutamente più voglia di sorridere.

L’Arzachena, con un gol, ha portato a casa la sua prima vittoria in trasferta, i grigi, privi di entusiasmo e pasticcioni, hanno deluso e lasciato tutti amareggiati.

Un mancato pareggio sul finire del primo tempo ha portato una breve scia di ottimismo, smorzato quasi subito e, per non farsi mancare nulla, espulsione di Santini per doppia ammonizione nella seconda metà di gara.

Molti tifosi lasciano le gradinate a un quarto d’ora dalla fine.

Al termine, solo fischi di disapprovazione, nessuno vuole più la maglia di De Luca.

Alle 17,40 la conferma dell’esonero di mister D’Agostino e del suo staff.

In conferenza stampa Luca Di Masi si assume ogni responsabilità.

La rabbia dei tifosi è tanta, come, ormai il disinteresse da parti di molti, che ci avevano creduto.

Peccato per questa squadra, per questa città, che non riesce a decollare calcisticamente.

Peccato per l’economia alessandrina, da anni in crisi, che anche attraverso l’Alessandria Calcio, cercava un riscatto.

Peccato per la gente comune, che impegna il proprio tempo libero rincorrendo un sogno che pare non avverarsi mai.

Davvero, peccato.

 

 

 

 

Il Territorio celebra il Centenario di Fausto Coppi

Il Territorio celebra il Centenario di Coppi

Tortona: L’Amministrazione Comunale di Tortona sta lavorando, in sinergia e collaborazione con la Regione Piemonte e con i Comuni di Castellania e Novi Ligure, per celebrare in maniera adeguata e a 360° il Centenario Coppiano, grazie anche alla collaborazione di tante Associazioni e realtà che partecipano e contribuiscono alla valorizzazione del Territorio.

Fausto_Coppi_Trofeo_Baracchi_1953

La Città di Tortona, nel 2019, inaugurerà a Palazzo Guidobono la mostra fotografica “Fausto Coppi – la bellezza del mito” con foto inedite di Walter Breveglieri, mentre la Biblioteca Civica organizzerà laboratori e letture dedicate per le scuole cittadine e del sistema Bibliotecario Tortonese.

L’Amministrazione Comunale intende realizzare uno spettacolo di musica, letture e canti per …”ricordare Fausto cent’anni dopo” e, in occasione del passaggio del Giro d’Italia, si renderà omaggio alle sue tante vittorie, tracciando il nome delle imprese che hanno segnato la storia del ciclismo.

Non potevano naturalmente mancare eventi sportivi legati al ciclismo, ed infatti in occasione dell’arrivo a Tortona della tappa della Gran Corsa di Primavera, il 20 marzo, la caratteristica carovana d’epoca visiterà, prima della cerimonia di punzonatura, la galleria Coppi allestita a Palazzo Comunale, mentre  a settembre si organizzerà la seconda pedalata non competitiva sui percorsi coppiani. Continua a leggere “Il Territorio celebra il Centenario di Fausto Coppi”

Spirit of Nerina: la finale a Varazze

Spirit of Nerina: la finale a Varazze

Sabato 16 febbraio chiuderà il Campionato Invernale del Ponente Ligure a Varazze (GE), ultima regata nella sola giornata di sabato, cui partecipa anche l’Alessandria Sailing Team – Rolandi Auto; domenica 17 febbraio si svolgerà la premiazione nel porto della Marina di Varazze.

varazze 16febbraio

Il meteo, ad oggi, prevede bel tempo ma con vento debole. In caso di assenza di vento, il Campionato si intenderà ugualmente concluso, con 4 prove svolte su 5.

In Equipaggio: Gerardo Aliberti e Gaspare Vescio (prodieri), Anna Massara (drizze), Riccardo Quaranta e Oscar Montrucchio (tailers), Paolo Ricaldone (randa), Paolo Sena (timone), Gianluca Viganò (tattico).

Commenta il presidente Ricaldone: “Le nostre prove di cambio ruolo, in vista di tratte lunghe come la 151 Miglia che disputeremo a fine maggio, sono state molto utili tanto che le proseguiremo sia alle prossime regate di Alassio sia alla Coppa dei Campioni di Genova del mese di marzo. La classifica provvisoria di Varazze ci vede in testa in classe Orc e secondi in classe Irc. Cercheremo di confermare e migliorare entrambe le classifiche”.

Altra notizia, ottima anche per la valorizzazione del nostro territorio, è l’ingresso ufficiale del nuovo partner che supporta il team a partire dal prossimo weekend: è l’azienda vitivinicola Sassaia di Capriata d’Orba di Enrico de Alessandrini e Pier Carlo Bergaglio che accompagnerà con le degustazioni dei vini aziendali le premiazioni presso gli Yacht Club di tutta la stagione agonistica. Sassaia affiancherà l’attuale sponsor (già da due stagioni) Rolandi Auto, concessionario di Alessandria.

Buon vento!

Partita di calcio di campionato nazionale Stadio Moccagatta, di Alessandria

Partita di calcio di campionato nazionale Stadio Moccagatta – Alessandria

stadio-moccagatta_radiogold_7-770x420

Per permettere  lo svolgimento della partita di calcio di Campionato Nazionale Lega Italiana Calcio Professionistico Serie C Stagione Sportiva 2018/2019 tra JUVENTUS U23 – ARZACHENA in programma il giorno 10/02/2019 con inizio alle ore 14.30, sono stati adottati i seguenti provvedimenti viabili:

  • dalle ore 09.00 alle ore 18.00 del giorno 10/02/2019 è istituito il divieto di fermata con rimozione forzata e dalle ore 11.00 alle ore 18.00 del giorno 10/02/2019 è istituito il divieto di transito, nelle seguenti vie:

– SPALTO ROVERETO, semicarreggiata nord, ambo i lati

– VIA BELLINI, nel tratto compreso fra Spalto Rovereto e Via Santorre di Santarosa, ambo i lati

– VIA ROSSINI, nel tratto compreso fra Spalto Rovereto e Via Santorre di Santarosa, ambo i lati

– VIA SANTORRE DI SANTAROSA, nel tratto compreso tra via Bellini a via Rossini, ambo i lati

  • dalle ore 11.00 alle ore 18.00 del giorno 10/02/2019 è istituito il divieto di fermata con rimozione forzata e di transito, nella seguente piazza:

Continua a leggere “Partita di calcio di campionato nazionale Stadio Moccagatta, di Alessandria”

Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Concesso al CUS Piemonte Orientale l’Impianto Sportivo Comunale di Casalbagliano

Concesso al CUS Piemonte Orientale l’Impianto Sportivo Comunale di Casalbagliano

Alessandria: L’Impianto Sportivo Comunale del Sobborgo di Casalbagliano (in via Tagliata 20F/20G) è stato formalmente concesso nei giorni scorsi al CUS Piemonte Orientale (A.S.D. Centro Universitario Sportivo del Piemonte Orientale).

CUS_PIEMONTE-1

La consegna dell’Impianto – nelle more di perfezionamento e stipula del contratto di concessione in uso temporanea dell’immobile – è avvenuta a seguito di quanto previsto dalla Deliberazione di Giunta Comunale n. 348 del 13/12/2018 ed è stata curata dal Servizio Impiantistica Sportiva del Settore Urbanistica e Patrimonio del Comune di Alessandria.

«Con questa Deliberazione – dichiara Gianfranco Cuttica di Revigliasco, Sindaco di Alessandria – abbiamo inteso dare un segnale preciso di attenzione non solo alla realtà sportiva e ai luoghi dove essa si svolge, ma anche a quella dei Sobborghi.

Casalbagliano è un Sobborgo importante del nostro territorio comunale e merita di essere valorizzato con azioni precise, concrete e in linea con le giuste aspettative della sua comunità residente. Continua a leggere “Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Concesso al CUS Piemonte Orientale l’Impianto Sportivo Comunale di Casalbagliano”

I Campioni alessandrini vincitori dei XXX Giochi Nazionali Invernali Special-Olympics di Bardonecchia e la IX Convention Regionale Team Piemonte di  Special-Olympics Italia ad Alessandria

I Campioni alessandrini vincitori dei XXX Giochi Nazionali Invernali Special-Olympics di Bardonecchia e la IX Convention Regionale Team Piemonte di  Special-Olympics Italia ad Alessandria

La conferenza stampa odierna nella Sala Giunta di Palazzo Comunale di Alessandria si è svolta alla presenza del Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, di Pier Vittorio Ciccaglioni, Assessore comunale allo Sport di Alessandria, di Alessandro De Faveri, Direttore Provinciale Special-Olympics Alessandria, di Marco Petrozzi, Responsabile Tecnico Nazionale Special-Olympics e di Gianluca Perrone, Sonia Salice ed Elisa Trucchi: campioni vincitori dei recenti XXX Giochi Nazionali Invernali Special-Olympics svoltisi a Bardonecchia tra il 13 e il 18 gennaio scorso. Presente alla conferenza stampa anche Giovanni Barosini, Assessore comunale ai Lavori Pubblici di Alessandria, ma sopratutto in qualità di Presidente provinciale della F.A.N.D. (Federazione tra le Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità).

La ragione dell’incontro riguardava specificamente la testimonianza della soddisfazione e della gratitudine che l’intera comunità alessandrina ha inteso esprimere nei confronti di questi tre giovani atleti che si sono fatti particolarmente onore alla XXX edizione dei Giochi Nazionali Invernali Special-Olympics 2019.

In quella splendida località di montagna e in altri centri sciistici della Valsusa, per lo Special Team della provincia di Alessandria c’erano infatti gli Alessandrini Gianluca Perrone che ha ottenuto la medaglia d’oro nello slalom gigante, nello slalom speciale e nella discesa, e Sonia Salice vincitrice della medaglia d’argento nella corsa 25 mt con racchette da neve. Insieme a loro, la Novese Elisa Trucchi, medaglia d’oro nello slalom gigante e medaglia d’argento nello slalom speciale e discesa.

«Alessandria è orgogliosa di questi giovani atleti e dello splendido risultato che hanno conseguito — ha dichiarato l’Assessore comunale allo Sport Pier Vittorio Ciccaglionie non potevamo non solennizzare adeguatamente con questo incontro nella Sala Giunta Palazzo Municipale la rilevanza del successo. Si tratta di un successo che esalta non solo le doti e l’impegno personale di questi nostri campioni, ma anche l’azione di affincamento e di presenza costante svolta da Special-Olympics Alessandria, dalla sua Direzione e dall’intero Staff che segue con passione e con esemplare professionalità questi giovani atleti nelle molteplici discipline sportive attivate». Continua a leggere “I Campioni alessandrini vincitori dei XXX Giochi Nazionali Invernali Special-Olympics di Bardonecchia e la IX Convention Regionale Team Piemonte di  Special-Olympics Italia ad Alessandria”

Centro Sportivo atletica CSEN Educativo Nazionale – Roma

Centro Sportivo atletica CSEN Educativo Nazionale – Roma

Istruttore: Alessandro Macale ATLETA: Giamauro Serone

La Tabella di allenamento su 8 Settimane è stata calcolata per correre 10 KM alla velocità di 3’50’’ al Km.

Ricordati che ogni sessione di allenamento dev’essere preceduta da 12/18 minuti di riscaldamento lento.

Programma di allenamento 1° settimana di allenamento:

1° giorno: 10×1’ veloce 1’ lento
2° giorno: 50’ in progressione.
3° giorno: 10km a sensazione.

2° settimana di allenamento:
1° giorno:
4km lenti 2x(10salite da 100m rec a passo)rec 3’ + 4 km in

progressione.
2° giorno: 4 km lento 8km in progressione+ 1km def.
3° giorno: 12 lenti.

3° settimana di allenamento:
1° giorno:
8x400m 90% rec 400m lenti

2° giorno: 5 km fondo medio +10’’ ritmo gara.
3° giorno: 10 km a sensazione.

4° settimana di allenamento:
1° giorno:
4 km lenti 2(10x100m in salita + 2km ritmo gara).

2° giorno: 4 km lenti 8km variazioni (1km ritmo gara 1km lento).
3° giorno: 13km lenti.

5° settimana di allenamento:
1° giorno:
5x 800m rec 400m .

2° giorno: 2km lenti 3km fon veloce 1,5km corsa facile 3 km fondo veloce 1,5 km lento.
3° giorno: 15 Km lenti.

http://www.csen.it/csen.html

http://www.csen.it/

Juventus U23-Novara al Moccagatta: provvedimenti viabili previsti per domenica 27 gennaio

Alessandria: Gara di campionato nazionale Lega Italiana Calcio Professionistico serie C allo stadio comunale “G.Moccagatta” – 27 gennaio 2019

Per permettere lo svolgimento della partita di calcio di Campionato Nazionale Lega Italiana Calcio Professionistico Serie C, stagione sportiva 2018/2019, tra JUVENTUS U23 e NOVARA, in programma il giorno 27/01/2019 con inizio alle ore 18.30, saranno adottati i seguenti provvedimenti viabili:

Dalle ore 13 alle ore 22 del giorno 27/01/2019 sarà istituito il divieto di fermata con rimozione forzata e dalle ore 15 alle ore 22 del giorno 27/01/2019 sarà istituito il divieto di transito nelle seguenti vie:
– SPALTO ROVERETO, semicarreggiata nord, ambo i lati
– VIA BELLINI, nel tratto compreso fra spalto Rovereto e via Santorre di Santarosa, ambo i lati
– VIA ROSSINI, nel tratto compreso fra spalto Rovereto e via Santorre di Santarosa, ambo i lati
– VIA SANTORRE DI SANTAROSA, nel tratto compreso tra via Bellini a via Rossini, ambo i lati. Continua a leggere “Juventus U23-Novara al Moccagatta: provvedimenti viabili previsti per domenica 27 gennaio”

Inaugurazione San Marziano CAMPO DA CALCIO IN “ERBA ARTIFICIALE”

Inaugurazione San Marziano CAMPO DA CALCIO IN “ERBA ARTIFICIALE”

novi-ligure11.png

Novi Ligure: Sabato 26 gennaio alle ore 11.00 si svolgerà l’inaugurazione del nuovo campo in sintetico San Marziano, in via San Marziano 22/b a Novi Ligure. Infatti, in località San Marziano dietro lo Stadio comunale, è stato realizzato dal Comune di Novi, grazie all’accensione di un mutuo presso l’Istituto del credito sportivo, un campo da calcio in “erba artificiale” che sarà omologato per il campionato di Promozione, il sesto livello del campionato di calcio italiano.

La Lega Nazionale Dilettanti ha effettuato il collaudo del sottofondo del campo, al quale è seguita la stesura del manto in erba artificiale, il tracciamento delle righe e il montaggio di porte, panchine, bandierine d’angolo, rete a perimetro e cancellate. Continua a leggere “Inaugurazione San Marziano CAMPO DA CALCIO IN “ERBA ARTIFICIALE””

Spirit of Nerina: in testa alla classifica

Spirit of Nerina: in testa alla classifica

E’ stato un bellissimo weekend di regate a Varazze per l’Alessandria Sailing Team, scesa in mare per ben quattro volte, due sabato e due domenica. Spirit of Nerina – Rolandi Auto ha avuto ottimi risultati sia in classifica di classe che in overall: attualmente è prima in classe ORC e seconda in classe IRC.

varazzeequipaggio-varazze

Sabato scorso, in particolare, con vento oltre i 20 nodi e aria gelida – tanto che sulle alture attorno a Varazze ha nevicato -, gli equipaggi sono stati messi a dura prova. Domenica il vento è sceso un po’ ma è stato estremamente ballerino in intensità e direzione, continuando a variare il soffio da 8 a 16 nodi in pochi metri del campo di regata, creando non pochi problemi a timonieri, randisti e tattici, ma l’equipaggio alessandrino si è ottimamente difeso.

L’ultima giornata del Campionato Invernale sarà sabato 16 febbraio e sarà decisiva per Spirit… per mantenersi in testa alle classifiche.

Buon vento!

Primo verdetto: Juve e Milan si giocano la Supercoppa in Arabia Saudita. La Stampa

Tutto esaurito a Gedda: partita secca alle 18,30 su Raiuno. I cannibali bianconeri inseguono il 10°trofeo dell’era Allegri, i rossoneri cercano la prima gioia del nuovo ciclo. Tutti gli occhi su Ronaldo e su Higuain, ex in cerca di rilancio.

Ronaldo contro Zapata nel Milan-Juventus di campionato, vinto 2-0 dai bianconeri a S. Siro

ANTONIO BARILLÀ INVIATO A GEDDA

Il King Abdullah Stadium, stile arabeggiante e linee avveniristiche, svela, con i suoi riflessi dorati, perché è chiamato «gioiello splendente». Attorno la cittadella sportiva con il palazzetto, la pista d’atletica e la piscina, gli stand del villaggio dedicato ai tifosi, gli uffici del principe Abdul Aziz bin Turki Al-Faisal che attraverso i grandi eventi porta il mondo in Arabia Saudita e l’Arabia Saudita nel mondo.

La Supercoppa italiana rientra in questo progetto, la febbre è alta, l’attesa spasmodica: tutto esaurito e popolazione divisa, maglie di Juventus e Milan tra quelle biancoverdi di Al Hittad e Nazionale, qualcuna della Liga che prima dei Mondiali è stata culla di nove glorie locali.

Storie opposte

È la Serie A, adesso, a calamitare però l’attenzione, inutile dire che Ronaldo è il più acclamato, gli appassionati che piantonano gli hotel e i centri d’allenamento si scaldano anche per i campioni di ieri, Nedved e Maldini. I due dirigenti scrivono storie opposte, il bianconero rappresenta la continuità di un ciclo felice, il rossonero garante di una strategia che vuole restituire il Milan ai fasti d’un tempo.

La Supercoppa diventa così una sfida che va oltre palmarès e prestigio, sliding door tra il cannibalismo della Juve e la ribellione del Milan, tra la società di Agnelli che vuole dominare ancora in Italia – esorcizzando l’incantesimo che la perseguita nella manifestazione – e quella di Elliot che sogna il primo trofeo. Senza contare che la vincente batte comunque un record: nessuna squadra ha vinto 8 Supercoppe, Juve e Milan sono a quota sette.

Sorgente: Primo verdetto: Juve e Milan si giocano la Supercoppa in Arabia Saudita – La Stampa

Ricordo di Coppi uomo con un libro e una mostra ad Alessandria, di Lia Tommi

Oggi pomeriggio evento eccezionale ad Alessandria, alla Casa di Riposo ” Basile” di via Tortona, organizzato dall’Associazione Libera MenteLaboratorio di Idee.

Il primo della serie di eventi che , nel 2019, caratterizzeranno le celebrazioni per il centenario della nascita di Coppi, in una Alessandria che si definisce Città delle Biciclette e quindi vicina e appassionata al ciclismo e a questo ciclista mitico, che nel nostro territorio ha le sue radici.

Un grande campione, noto per i suoi successi a livello internazionale, anzi, un CAMPIONISSIMO, di cui andiamo a ragione molto orgogliosi, come ha sottolineato il Presidente Fabrizio Priano, moderatore dell’incontro.

Ma oggi pomeriggio abbiamo, oltre che potuto vedere le sue biciclette storiche e una pregevole mostra fotografica, sviscerato la figura di Coppi come uomo, marito, padre, attraverso i diari di Bruna Coppi, sua moglie per tutta la vita e quindi conoscere le sue fragilità, le sue debolezze, oltre che la sua smisurata forza e abilità di sportivo di successo. Questi diari, raccolti dall’ amico Franco Rota e pubblicati con grande sensibilità dalla figlia Luciana Rota, ci mostrano il suo mondo affettivo, la paura per la sua incolumità, la sua figura di padre e tante altre sfumature , compresa la fase della malattia.

In modo semplice e senza fronzoli, l’autrice e i relatori Roberto Livraghi e Mimma Calligaris ci hanno fatto entrare in una sfera che è sempre delicata, con tono sotto certi aspetti amichevole.

Sono soddisfatta per aver dato il mio contributo a questo evento con la lettura di due brani molto accorati, tratti da questo libro: ” La mia vita con Fausto “, in cui mi sono immedesimata in Bruna, con il suo grande amore, le sue paure,la sua discrezione, la sua tenerezza di moglie di un uomo non comune .

Caro Fausto… di Cristina Saracano

1919: sono passati cent”anni da quando, tra le colline di un paesino sconosciuto del Piemonte sudorientale, a metà strada tra Tortona e Novi Ligure, nasceva Fausto Coppi.

Con quella sua aria da ragazzo fatto uomo in fretta, anche per colpa dei suoi vent’anni compiuti in tempo di guerra, con quel suo naso così pronunciato, il sorriso discreto, da uomo di campagna, ha saputo entrare nei cuori degli italiani e non solo.

Amatissimo anche in Francia, protagonista del gossip degli anni Cinquanta in un’Italia perbenista e bacchettona, Fausto è stato soprattutto un campione umano.

Un’amica della famiglia, Luciana Rota, giornalista sportiva, ha raccolto le emozioni e i ricordi di suo padre, ha ritrovato le memorie di Bruna, la prima moglie e ne ha fatto un libro.

Con molto piacere, questo pomeriggio ne ho letto alcune pagine, durante una presentazione con l’autrice.

Pagine di storia, di vita, di semplicita’ e delicatezza, di persone comuni, pagine d’amore per la bicicletta, che è un po’ come lo scorrere delle nostre esistenze.

Tra le curve di Castellania si celano sorprese e incognite come nella vita di tutti i giorni.

Nelle incertezze ci si fa più forti, come quando il campionissimo s’alzava sulla sella e pedalava con energia.

A volte si cade, ci si rialza, e se non dovesse succedere, si ha comunque la certezza di avercela messa tutta.