Certe volte adesso quando dormo sola

Cantiere poesia

SOMETIMES NOW WHEN I SLEEP ALONE

Sometimes now when I sleep alone
I get a whiff of myself
and wonder all these years is this
the odor familiar to you
if so did you really like it doesn’t
seem so nice you’re unusually non-
sweaty for such an active man but slightly
sweet when I hug you nowadays
(or you me) or put my head on your
pillow in our bed I know it’s you
a delicate odor of woodsmoke and I breathe
you in a little not surprised
I remember you were always delicious

§

Certe volte adesso quando dormo sola
mi do un’annusata
e mi chiedo in tutti questi anni è questo
l’odore che ti è stato familiare
e se è così ti piaceva davvero non
sembra gradevole tu stranamente
sudi poco per un uomo tanto attivo ma sai
di dolce quando ti abbraccio di questi tempi
(o…

View original post 35 altre parole

Bravo pour cette très belle initiative !!

Spotjardin.com

téléchargé

Encyclo-Ecolo

Deux entrepreneurs ont décidé de commercialiser des bricks de lait en circuit court. Le succès a dépassé largement leurs espérances. Ce sont les consommateurs qui en ont fixé le prix et non les grand trusts de distribution. D’autres produits vont suivre. Comme quoi il est possible de faire autrement. Je vous laisse découvrir au travers de cette vidéo.

View original post 54 altre parole

Servizio Solidarietà ed Integrazione Sociale. Nuova risistemazione degli uffici

Il servizio di solidarietà ed integrazione sociale del comune di Alessandria sarà, a breve, oggetto di una risistemazione logistica degli spazi, su indicazione dell’assessore ai Servizi alla Persona e Politiche Sociale dell’Ente.

Il piano terra (ala sinistra) del palazzo comunale sarà oggetto, infatti, di alcuni spostamenti di uffici che determineranno una migliore distribuzione degli spazi ed una conseguente riorganizzazione per garantire sia agli utenti del Servizio che ai dipendenti che se ne occupano aree maggiormente funzionali e di più agevole accesso.

Mi sono occupato personalmente di questa nuova sistemazione logistica degli spazi ed ho attivato tutte le procedure necessarie perché sia effettuata nel più breve tempo possibile – ha spiegato l’assessore ai Servizi alla Persona e alle Politiche Sociali del Comune di Alessandria –. Il nostro intento è che tutto il servizio Socio-Assistenziale venga collocato in locali facilmente accessibili per chi ha difficoltà motorie e per le mamme con i passeggini, per esempio. E’ superfluo ricordare che la richiesta verso questa tipologia di servizi è notevolmente aumentata negli ultimi anni, con un pubblico estremamente eterogeneo e variegato, ma accomunato da difficoltà comuni a cui un’Amministrazione comunale ha l’obbligo di dare delle risposte il più possibile soddisfacenti. Continua a leggere “Servizio Solidarietà ed Integrazione Sociale. Nuova risistemazione degli uffici”

LORENZO LOTTO DIALOGA CON GIACOMO LEOPARDI

Lorenzo mostra435

http://www.villacolloredomels.it/

Non è una singolare coincidenza che Lorenzo Lotto abbia lasciato alcuni dei suoi capolavori a Recanati, dove si tormentò e si espresse Giacomo Leopardi, manifestando uno spirito improvvisamente nuovo, aperto all’infinito della natura.

A ripensarne le vicende umane e le singolari esperienze estetiche, è come se per entrambi ci fosse un passaporto che va oltre il loro tempo.

Lotto è finalmente “compreso” nel Novecento, ma anche Lepardi sarà interpretato compiutamente soltanto in tempi recenti, con le moderne letture de La ginestra, de Il tramonto della luna, delle poesie della piena maturità. Continua a leggere “LORENZO LOTTO DIALOGA CON GIACOMO LEOPARDI”

MUSEO EMIGRAZIONE

museo-emigrazione1

da: http://www.villacolloredomels.it/

Dal 10 dicembre 2013 è attivo ufficialmente, a Recanati, il Museo dell’emigrazione marchigiana, dedicato agli oltre 700.000 Marchigiani emigrati all’estero.
Il Museo nasce per volontà del Comune di Recanati e della Regione Marche, ed è stato realizzato grazie al cofinanziamento del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale. L’allestimento è stato curato dalla ETT, azienda leader in Italia nella progettazione e realizzazione di percorsi e allestimenti museali multimediali.
Continua a leggere “MUSEO EMIGRAZIONE”

La vie par la parole

Boris Sentenac

Autour, les vagues
Parlent dans tous les sens.

Tu ne vois plus la plage
Et la brise dans ta voile

N’agrippe pas son souvenir
Tandis que l’horizon, lui,

Reste muet et ta raison
Ne peut rien dire d’autre

Que toutes tes secondes,
Passées et à venir,

Sont moins nombreuses
Que toutes les danseuses

Qui dirigent la farandole
De ton voyage.

Tu sais qu’il y a des étoiles
Que tu ne connais pas

Et tu ne sais pas, s’il en est un,
Leur langage blafard.

Tu continues de te méfier
Des reflets sur l’eau

Et des poissons brillants de soleil
Sur leurs écailles de nuages.

Gouffre évident d’oubli,
Et mystère navigable :

Ta vie par la parole
Ne cesse de voguer

En désert de vagues
Sous carte intouchable.

View original post

Monday!

☆ Pensieri Sparsi di una Psicopatica ☆

Manca poco ormai e anche questo lunedì ce lo siamo tolti dalle scatole!

Non vorrei mai che il fatto che io abbia smesso di scrivere post sul lunedì potesse trarvi in inganno; state sereni: lo odio sempre e comunque!?!

Nuovo lunedì | Nuova settimana | Nuovi obiettivi….almeno così dicono.

Intanto in questo lunedì ho rimesso piede in palestra dopo oltre una settimana di ozio.

Mi sembra un buon inizio. No?

View original post

Sembra che

tant’è.

Sembra che la mia allegria qui dentro sia da tempo andata in esilio. Nonostante mi sforzi non riesco a fingere. Vi confesso che ho perso tutti quegli equilibri che erano precari, ma erano equilibri comunque, e mi davano un sostegno. Io è da metà di giugno dello scorso anno che non riesco più ad avere un vero giorno buono. E non ho osato scrivere “Sereno” , perché sarebbe troppo perfino per me ora pensarlo.

Agosto è stato l’inferno dantesco. Novembre il mese della delusione . Mi trovo oggi ai primi di febbraio a cambiare molte cose della mia esistenza e non sempre vengono viste di buon occhio. Da mio figlio soprattutto. Avevo un bellissimo rapporto con il padre di mio figlio. Oggi non esiste più. Alla fine l’ho deciso io di tagliare i ponti. Voglio solo che quell’uomo trovi un equilibrio con se stesso e con la donna con cui…

View original post 303 altre parole

Antonio e Cleopatra

....e adesso la pubblicita'

Bellissimo questo dialogo tratto da “Antonio e Cleopatra” di WILLIAM SHAKESPEARE ❤
Cleopatra: “Se è amore davvero, dimmi quant’è”.

Antonio: “È un amore miserabile quello che si può misurare”

Cleopatra: “Voglio fissare un limite sino al quale essere amata”.

Antonio: “Allora dovrai per forza scoprire nuovo cielo, nuova terra”.


Non si puo’ non immaginare queste parole con i volti di Elizabeth Taylor e Richard Burton…e allora si inizia a sognare 😉

View original post

Infine… la luna

ioinviaggio

mare-luna

Giungemmo, infine, in cima al monte:

la luna stava ai nostri piedi,

ci amammo come mai…

il mare si agitava sotto di noi,

prima in tempesta,

poi si fece acqua di fonte,

tranquilla, dolce,

noi riposammo nella pace dei nostri respiri,

infine, scendemmo dal monte:

la luna era alta sopra ai nostri capi

https://www.spreaker.com/episode/13975286

View original post