Gian Piero Ameglio. CIA: “Guida Bibenda” premia Oliviera con 4 gocce

Gian Piero Ameglio. CIA: “Guida Bibenda” premia Oliviera con 4 gocce

L’azienda agricola “Oliviera” associata Cia Alessandria di Anita Casamento a Olivola (AL) ha ottenuto 4 gocce su 5 della Guida Bibenda dell’olio extra vergine di oliva con “L’Ultimo”, un riconoscimento di alta qualità promosso dalla pubblicazione diretta da Franco M. Ricci, Presidente di Fondazione Italiana Sommelier e Worldwide Sommelier Association, curata da Paola Simonetti insieme ad un team di 40 esperti e sommelier.

Guida anita-casamento.jpg

La Guida raccoglie il meglio del Made in Italy enogastronomico, delle Grappe e dell’Olio Extravergine di Oliva e racconta, regione per regione non solo i prodotti, ma anche gli uomini e le donne che li realizzano, le tecniche utilizzate, le tradizioni così come le novità che hanno reso unici tali beni e, dulcis in fundo, quel legame intimo con la dimensione rurale o artigianale del territorio di riferimento.

Commenta la titolare: “La guida è tra le più qualificate nel mondo dell’olio e del vino e siamo molto contenti del riconoscimento, ottenuto dopo test e assaggi alla cieca. La nostra produzione è stata di mille litri di olio ottenuti da circa 4 ettari; abbiamo avuto ottima performance delle piante. Il Piemonte ha perso notevolmente l’attività olivicola, noi la abbiamo ripresa negli anni ‘90 e ora i risultati sono buoni. Il nostro terreno ha ottime caratteristiche, esposto sole, in collina a 250 metri con grandi spazi aperti accanto a boschi e noccioleti, che regalano buoni profumi. Il panel test olfattivo ha infatti premiato queste caratteristiche. Le olive sono molto sane ed è stata una campagna priva di patologie, ma noi abbiamo avuto molta cura nella pulizia dei terreni, per mantenere la giusta umidità. I momenti di siccità non hanno influito troppo negativamente sulla produzione”. Continua a leggere “Gian Piero Ameglio. CIA: “Guida Bibenda” premia Oliviera con 4 gocce”

Pasqua, la vera star è l’agriturismo: territorio, enogastronomia, cultura e relax

Pasqua, la vera star è l’agriturismo: territorio, enogastronomia, cultura e relax

Aumentano le presenze, una tendenza favorita dal calendario di una “Pasqua alta”

Con i piatti cucinati dagli agrichef, la meta scelta soprattutto attraverso il web

 agriturismo agrichef.jpg

Anche in provincia di Alessandria la vera star del ponte di Pasqua e Pasquetta è l’agriturismo. Una tendenza che favorita anche dal calendario di una “Pasqua alta”, in primavera avanzata con il risveglio della natura che riguarda piante, fiori e uccelli migratori, ma anche le attività agricole con i lavori di preparazione dei terreni e di semina.

Alle basi del successo dell’agriturismo la possibilità di mangiare i piatti della cultura popolare locale, cucinati dagli agrichef, i cuochi contadini che utilizzano i prodotti da loro stessi coltivati in azienda.

“Per la Pasqua – afferma il Presidente Coldiretti Alessandria Mauro Bianco – gli agriturismi rappresentano dunque l’alternativa più vicina alla cucina casalinga con la possibilità spesso di gustare ricette conservate da generazioni nelle campagne. La capacità di mantenere inalterate le tradizioni alimentari nel tempo con menù di Pasqua locali a base prodotti di stagione a chilometri zero e biologici è la qualità più apprezzata” Continua a leggere “Pasqua, la vera star è l’agriturismo: territorio, enogastronomia, cultura e relax”

Agricoltura, senatori Lega, ok da Commissione a modifiche legge Europea, tutelata attività degli agricoltori

Agricoltura, senatori Lega, ok da Commissione a modifiche legge Europea, tutelata attività degli agricoltori

150px-Lega_-_Salvini_premier.png

Roma, 11 apr – “La Commissione Agricoltura del Senato ha espresso parere favorevole al ddl relativo alla Legge europea 2018, accogliendo, per quanto di competenza, le modifiche per escludere una serie di materiali dall’applicazione delle norme sul trattamento dei rifiuti previste, tra le quali la paglia e altro materiale agricolo o forestale naturale non pericoloso, tra cui gli sfalci e le potature, ove effettuate nell’ambito delle buone pratiche colturali.

L’esclusione, come già nel corso dell’esame da parte della Camera dei Deputati, è stata estesa anche alla categoria degli sfalci e delle potature derivanti dalla manutenzione del verde pubblico dei comuni. Un provvedimento di buon senso, al fine di scongiurare eventuali aperture di procedure di infrazione per non corretto recepimento della direttiva europea dei rifiuti, a tutela delle categorie e di chi opera nel settore agricolo”.

Lo dichiarano i senatori della Lega componenti della Commissione Agricoltura del Senato, Gian Paolo Vallardi, presidente Commissione Agricoltura del Senato, Giorgio Maria Bergesio, capogruppo Lega in Commissione Agricoltura al Senato, Rosellina Sbrana e Paolo Ripamonti.

Ufficio Stampa Lega Senato

ufficiostampalega@senato.it

Latte, Vallardi/Bergesio (Lega), indagine conoscitiva per settore latte vaccino

Latte, Vallardi/Bergesio (Lega), indagine conoscitiva per settore latte vaccino

Roma, 21 mar – “Su nostra iniziativa, sarà avviata in Commissione Agricoltura un’indagine conoscitiva relativa al settore lattiero caseario, per approfondire le tematiche che riguardano 30 mila aziende agricole in Italia che allevano vacche da latte, con oltre 1,8 milioni di capi.

latte

Il nostro Paese, nel quale viene prodotto l’88% del fabbisogno nazionale, è al quinto posto dei Paesi produttori, dopo Germania, Francia, Gran Bretagna e Olanda, è un settore rilevante dell’economia e dell’agricoltura nazionale, che va tutelato e valorizzato, conoscendo le problematiche a esso legate per poter fornire risposte concrete ai produttori.

Il nostro impegno è massimo, per promuovere politiche che possano contribuire a rendere i ricavi competitivi sui costi di produzione, sopra a  0,38 euro al kg – fonte Ismea – per gli allevamenti delle imprese di piccole e medie dimensioni, in costante aumento a causa di numerosi vincoli, a fronte di un ricavo medio anno 2018 di poco inferiore a 0,37 euro/kg, con perdite non indifferenti per gli agricoltori italiani.

Lega

Il made in Italy va protetto, l’etichettatura obbligatoria è stato un primo, decisivo, passo e altri ancora ne seguiranno grazie alla maggioranza e al Governo”.

Lo dichiarano i senatori della Lega Gian Paolo Vallardi, presidente Commissione Agricoltura del Senato, e Giorgio Maria Bergesio, capogruppo Lega in Commissione Agricoltura del Senato.

Ufficio Stampa Lega Senato

foto confagricoltura

Lotta al caporalato: Confagricoltura Piemonte sottoscrive il Protocollo per la promozione del lavoro regolare

Con la sottoscrizione del Protocollo d’intesa per la promozione del lavoro regolare in agricoltura, avvenuta il 13 marzo in Regione Piemonte, Confagricoltura ribadisce il proprio impegno contro il lavoro nero e il caporalato nel settore primario.

Un impegno che vede attiva la Confederazione a tutti i livelli, nazionale e locale, e che acquista ulteriore rilevanza in virtù della propria rappresentanza sindacale.

Confagricoltura è infatti la prima organizzazione in Italia per la quota di giornate lavoro versate all’INPS, ovvero per numero di dipendenti nelle aziende agricole; non è un caso, infatti, che i rinnovi dei contratti di lavoro nazionali, regionali e provinciali vengano da sempre firmati nelle sedi di Confagricoltura.

Continua a leggere “Lotta al caporalato: Confagricoltura Piemonte sottoscrive il Protocollo per la promozione del lavoro regolare”

Gian Piero Ameglio CIA: Agricoltura nell’Acquese: promozione per il vino e qualificazione del territorio

Gian Piero Ameglio CIA: Agricoltura nell’Acquese: promozione per il vino e qualificazione del territorio

E’ stata un’Assemblea dei soci molto partecipata quella organizzata dalla Cia territoriale, dedicata alla zona di Acqui Terme, lo scorso mercoledì a Palazzo Robellini.

ciaassemblea-acqui

A confrontarsi sulle potenzialità e sulle difficoltà del comparto sono stati, insieme ai dirigenti dell’Organizzazione, il vicesindaco di Acqui Terme Mario Scovazzi, il direttore Gal Borba Fabrizio Voglino e il vicepresidente della Cantina Tre Secoli – e socio Cia – Bruno Fortunato. La relazione della presidente di Zona Daniela Ferrando ha evidenziato una buona annata agraria trascorsa, principalmente per il settore del vino, delle nocciole e della produzione di miele (dopo un pessimo 2017); inoltre ha aperto il confronto e la progettualità con le Istituzioni e gli Enti di tutela e promozione. Continua a leggere “Gian Piero Ameglio CIA: Agricoltura nell’Acquese: promozione per il vino e qualificazione del territorio”

M5S. Bassa Valle Scrivia: quale futuro per la nostra agricoltura?

Bassa Valle Scrivia: quale futuro per la nostra agricoltura?

Il Movimento 5 Stelle di Castelnuovo Scrivia, venerdì 18 gennaio alle 20.45, organizza una serata di confronto dal titolo: “Bassa Valle Scrivia: Quale futuro per la nostra agricoltura?” presso la sala Pessini in Piazza Vittorio Veneto. Gli agricoltori presenti potranno interloquire, moderati dal Consigliere Nabila Balduzzi, con il Senatore Fabrizio Trentacoste, la Senatrice Susy Matrisciano, l’Europarlamentare Tiziana Beghin e il Consigliere regionale e agricoltore Paolo Mighetti.

serata agricoltura castelnuovo scrivia.jpeg

L’agricoltura si trova oggi ad affrontare molteplici criticità, la volubilità dei mercati sempre più depressi e con domanda interna in calo, sia dalle politiche di questo modello di Europa che si sono concretizzate in un eccesso di burocrazia e di restrizione creditizia che stanno impedendo di fatto lo sviluppo e la crescita del settore.

Ad aggravare il tutto l’incombenza dei cambiamenti climatici i cui effetti potrebbero essere devastanti minando l’esistenza delle aziende in un prossimo futuro. Occorre urgentemente dare delle risposte in ambito politico sia nazionale che regionale in chiave non assistenzialistica ma di attenzione e di rilancio di un settore che ancora può dare molto in termini di Pil e occupazione. Continua a leggere “M5S. Bassa Valle Scrivia: quale futuro per la nostra agricoltura?”

Mauro Bianco: Mercato di Campagna Amica “Speciale Natale”

Mauro Bianco: Mercato di Campagna Amica “Speciale Natale”

Coldiretti Alessandria: Lunedì 24 dicembre in piazza Gravino Lugano a Tortona

Degustazioni per tutti. Tante idee per regalare e regalarsi il Made in Italy da portare in tavola.

coldiretti

Agrimercato straordinario della vigilia di Natale in programma il 24 dicembre a Tortona, in piazza Gavino Lugano.

I gazebo di Campagna Amica animeranno la giornata con degustazioni e tante idee, prodotti del territorio da regalare e da portare in tavola per le festività, per assaporare l’eccellenza Made in Italy e, soprattutto, tante opportunità per conoscere meglio le specialità legate al territorio, garanzia di qualità e stagionalità al giusto prezzo.

“Il mercato è da sempre luogo di aggregazione e socializzazione – sottolinea Mauro Bianco Presidente Coldiretti Alessandria – e i mercati di Campagna Amica, in particolare, sono diventati punti di riferimento in cui i cittadini si riavvicinano alla campagna, possono incontrare produttori, conoscere le loro storie, avere a disposizione prodotti locali, assaporare le stagionalità e, non da ultimo, sostenere l’economia locale. Questo mercato straordinario assume un valore speciale perché sorge in un territorio che ospita proprio in piazza Gavino Lugano un appuntamento settimanale molto apprezzato”. Continua a leggere “Mauro Bianco: Mercato di Campagna Amica “Speciale Natale””

Sozzetti: L’unione fa la forza, meglio se biologica. L’agricoltura del terzo millennio secondo la Cia

L’unione fa la forza, meglio se biologica. L’agricoltura del terzo millennio secondo la Cia

di Enrico Sozzetti   https://160caratteri.wordpress.com

Alessandria: Aggregazione e biologico nel futuro dell’agricoltura alessandrina. La prima consente di organizzare meglio la produzione, fare massa critica, aumentare i volumi e le quote di mercato.

L'unione

La seconda è l’autentico cambiamento che risponde sia alle richieste dei consumatori, sia alla tutela dell’ambiente e all’uso più responsabile del suolo e delle risorse. Il bilancio del 2018 presentato dalla Cia (Confederazione italiana agricoltori) di Alessandria contiene alcuni elementi di riflessione che focalizzano tendenze, evoluzioni e modelli imprenditoriali che segnano un cambio di passo nel settore primario della provincia. Gian Piero Ameglio e Carlo Ricagni, rispettivamente presidente e direttore dell’associazione (gli associati sono circa tremila), parlano del bilancio di quest’anno (“Una annata soddisfacente, un buono sviluppo generale delle colture con una qualità e quantità buona, una stagione di vendemmia con punte davvero di eccellenza”), delle attività di servizio (consulenze e servizi mirati), delle svolte organizzative, delle iniziative come quella di agricoltura sociale in collaborazione alla casa di reclusione di San Michele di San Michele, delle “opportunità” per gli agricoltori impegnati nella vendita diretta con la realizzazione di nuovi mercati agricoli, delle iniziative di divulgazione e conoscenza (spesso affiancate a cause solidali, come nel caso di quelle a favore della Fondazione Uspidalet di Alessandria e delle aziende terremotate). Ma è sui progetti per il 2019 e sulle necessità di modificare l’organizzazione e la mentalità che si concentrano le riflessioni e alcuni numeri. Continua a leggere “Sozzetti: L’unione fa la forza, meglio se biologica. L’agricoltura del terzo millennio secondo la Cia”

Roberto Rampazzo. Coldiretti: Erogati anticipi comunitari alle imprese agricole piemontesi, di Lia Tommi

ramp sito

Erogati anticipi comunitari pari al 70% del valore dei titoli e del greening
Alessandria: “Pac: al via il pagamento degli anticipi della Domanda Unica – Campagna 2018”
Il pressing di Coldiretti continua per ottenere la restante parte in tempi brevi
Novembre mese di pagamenti degli anticipi della Domanda Unica presentata dalle imprese agricole piemontesi.
“Un provvedimento fortemente sollecitato da Coldiretti – afferma Mauro Bianco presidente di Coldiretti Alessandria – che rappresenta una boccata d’ossigeno per le nostre imprese che risentono della crisi economica e del crollo dei prezzi alla produzione”.
Nel mese di novembre sono stati erogati anticipi comunitari pari al 70% del valore dei titoli e del greening a valere sulla Domanda Unica – Campagna 2018”.
Ad oggi sono stati effettuati pagamenti per più di 9.000 beneficiari per un importo superiore ai 10.500.000 euro di contributi; entro venerdì prossimo, a seguito dell’ultimazione delle istruttorie e verifiche con modalità grafica, verranno autorizzati pagamenti per ulteriori 128.000.000 euro per più di 18.000 imprese agricole; entro la fine del mese di novembre verrà decretato un ulteriore pagamento per aziende bloccate per varie anomalie la cui risoluzione permetterà l’erogazione del premio che si prevede di ulteriori 30.000.000 di euro. Continua a leggere “Roberto Rampazzo. Coldiretti: Erogati anticipi comunitari alle imprese agricole piemontesi, di Lia Tommi”

Mauro Bianco, Coldiretti. Pernigotti: La delocalizzazione impoverisce il territorio

Coldiretti. Pernigotti: La delocalizzazione impoverisce il territorio

I numeri del territorio alessandrino della filiera corilicola

“Con questo meccanismo di delocalizzare si impoverisce il nostro territorio. Un circolo vizioso che inizia con l’acquisizione di marchi storici, come quello di Pernigotti, continua con lo spostamento all’estero delle fonti di approvvigionamento e si conclude con la chiusura degli stabilimenti con effetti, oltretutto, sull’economia regionale e  sull’occupazione. Ragione per cui siamo solidali con il personale poiché verranno meno numerosi posti di lavoro”.

pernigptti-11

 

Ha commentato così il presidente Coldiretti Alessandria Mauro Bianco la notizia della delocalizzione della storica fabbrica Pernigotti a Novi Ligure, come annunciato dai sindacati dopo l’incontro con i rappresentanti del gruppo turco Toksoz che è il maggior produttore mondiale di nocciole e che aveva acquisito il marchio nel 2013.

“La nocciola è uno dei nostri beni più preziosi e una delle maggiori risorse economiche piemontesi, riconosciuta anche all’estero, per cui dobbiamo continuare a difendere il nostro patrimonio agroalimentare che sempre più spesso, purtroppo, viene svenduto oltrepassando i confini nazionali”, ha concluso il direttore Coldiretti Alessandria Roberto Rampazzo. Continua a leggere “Mauro Bianco, Coldiretti. Pernigotti: La delocalizzazione impoverisce il territorio”

Roberto Moncalvo eletto alla presidenza di Coldiretti Piemonte

Roberto Moncalvo eletto alla presidenza di Coldiretti Piemonte

Una grande soddisfazione anche a livello provinciale, sinonimo di crescita per il territorio e per tutto il comparto dell’agroalimentare 

“E’ naturalmente una grande soddisfazione anche per Coldiretti Alessandria l’elezione di Roberto Moncalvo alla presidenza regionale di Coldiretti Piemonte. Un’emozione che è sinonimo di crescita per il nostro territorio provinciale che vede nell’agricoltura una risorsa per garantire alle imprese opportunità di sviluppo e reddito in un quadro di piena integrazione con gli interessi economici e sociali del Paese”.

Roberto Moncalvo

Così il presidente di Coldiretti Alessandria Mauro Bianco al termine dell’Assemblea che ha nominato Roberto Moncalvo nuovo presidente di Coldiretti Piemonte per il prossimo quinquennio durante il quale sarà affiancato dai due vice presidenti Fabrizio Galliati,  presidente di Coldiretti Torino, e Marco Reggio, presidente di Coldiretti Asti.

Nato l’8 agosto 1980 e residente a Settimo Torinese, Roberto Moncalvo da neolaureato in Ingegneria al Politecnico di Torino, ha preferito impegnarsi nell’ azienda agricola familiare con innovazioni tecniche, gestionali e di orientamento produttivo. Continua a leggere “Roberto Moncalvo eletto alla presidenza di Coldiretti Piemonte”

Al Villaggio Contadino, a Roma numerosa delegazione alessandrina

Al Villaggio Contadino a Roma, numerosa delegazione alessandrina

Coldiretti Da venerdì 5 a domenica 7 ottobre al Circo Massimo #stocoicontadini

Oltre 1.500 da tutto il Piemonte, per vivere un’occasione unica tra le aziende di Campagna Amica, i loro prodotti,  gli agrichef e le fattorie didattiche.  

HEADER-ROMA-SITO-CA-01-giovani

Sarà numerosa la delegazione alessandrina che prenderà parte al Villaggio Coldiretti in programma al Circo Massimo dalle ore 9 di venerdì 5 a domenica 7 ottobre.

Disposto su 80mila metri quadrati, l’appuntamento è a Roma dove accorreranno migliaia di agricoltori dalle diverse regioni per far conoscere il lavoro, le produzioni e le ricette della tradizione Made in Italy. Continua a leggere “Al Villaggio Contadino, a Roma numerosa delegazione alessandrina”

Casale Monferrato: premiazione delle Aziende vincitrici del Concorso Enologico Torchio d’Oro 2018

Casale Monferrato: premiazione delle Aziende vincitrici del Concorso Enologico Torchio d’Oro 2018

Casale Monferrato: con la presente si invitano i giornalisti alla cerimonia di premiazione delle Aziende vincitrici del Concorso Enologico Torchio d’Oro 2018 (ventiseiesima edizione) che si terrà sabato 22 settembre alle ore 18 al Castello di Casale Monferrato. 

Schermata 2018-09-19 a 18.47.16

Durante la cerimonia saranno premiati gli 87 “Torchi d’Oro” (elenco in allegato) che erano stati annunciati nello scorso mese di giugno. 

Inoltre, verranno svelati i vini che si saranno aggiudicati il Diploma di Eccellenza (tra gli 87 premiati) e l’azienda che si sarà aggiudicata l’Oscar Torchio d’Oro tra quelle partecipanti. 

Alle ore 19,30 i produttori delle aziende premiate e i giornalisti potranno partecipare a un apericena offerto in un torrione del Castello (l’evento non sarà aperto al pubblico).  Continua a leggere “Casale Monferrato: premiazione delle Aziende vincitrici del Concorso Enologico Torchio d’Oro 2018”

Gian Piero Ameglio: Delegazione tedesca ospite di Cia Alessandria per il Salone del Gusto

Gian Piero Ameglio: Delegazione tedesca ospite di Cia Alessandria per il Salone del Gusto

Arriva giovedì 20 settembre una delegazione di imprenditori agricoli tedeschi che parteciperanno come espositori al Salone del Gusto – Terra Madre a Torino e che saranno ospitati sul territorio alessandrino per tutto lo svolgimento della manifestazione.

Schermata 2018-09-20 a 07.30.32

La Cia è partner ufficiale del Salone del Gusto a livello nazionale, e sui territori si articolano numerose iniziative parallele. Ad occuparsi dell’ospitalità alessandrina saranno le aziende agricole Fratelli Ameglio di Franchini d’Altavilla, San Martino di Occimiano e Carenini Gabriele di Valmacca.

Gli ospiti saranno alloggiati nell’Agriturismo Olivazzi di Quattordio e con un servizio di transfert saranno accompagnati a Torino, al Salone del Gusto, tutti i giorni. Nella giornata di lunedì 24 settembre si svolgerà una cena di saluto con i dirigenti territoriali Cia nell’agriturismo Villa Ronco di Rosignano Monferrato. Continua a leggere “Gian Piero Ameglio: Delegazione tedesca ospite di Cia Alessandria per il Salone del Gusto”