La rivincita della carne al #bisteccaday

La rivincita della carne al #bisteccaday

bistecca locandina intro.png

AL VILLAGGIO COLDIRETTI LA GIORNATA NAZIONALE DELLA BISTECCA

La rivincita della carne al #bisteccaday

Venerdì 15 Giugno dalle ore 9,00

a Torino aprono i Giardini Reali Superiori

E’ la rivincita della carne con il #bisteccaday per la stragrande maggioranza silenziosa degli italiani che, nonostante gli allarmismi infondati, le provocazioni e le campagne diffamatorie, non rinuncia a un alimento determinante per la salute. L’appuntamento per la Giornata nazionale della bistecca è per venerdì 15 giugno dalle ore 9,00 con l’apertura straordinaria al pubblico dei Giardini Reali Superiori per il Villaggio della Coldiretti di Torino in Piemonte, la regione con il primato italiano nella valorizzazione delle carni da razze storiche italiane. Continua a leggere “La rivincita della carne al #bisteccaday”

IL VILLAGGIO CONTADINO DELLA COLDIRETTI #stocoicontadini

IL VILLAGGIO CONTADINO DELLA COLDIRETTI #stocoicontadini

Villaggio Coldiretti_2VillaggioColdiretti_1

Da Venerdì 15 a Domenica 17 Giugno dalle ore 9,00 a Torino aprono

i Giardini Reali Superiori e in piazza Castello il maximercato a km0

La prima Capitale del Regno di Italia è stata scelta per far conoscere il contributo dell’agricoltura alla storia e allo sviluppo del Paese con il Villaggio contadino della Coldiretti che sarà inaugurato alle ore 9,00 di Venerdì 15 giugno, per restare aperto tutto il weekend, con l’apertura straordinaria al pubblico dei Giardini Reali Superiori per l’esclusivo abbinamento tra cultura ed enogastronomia che rappresentano l’elemento trainante della vacanza Made in Italy. Continua a leggere “IL VILLAGGIO CONTADINO DELLA COLDIRETTI #stocoicontadini”

Laboratorio permanente: dall’uva da tavola alle nocciole, mais ottofile e zucca cedrina

Laboratorio permanente: dall’uva da tavola alle nocciole, mais ottofile e zucca cedrina

palestra IMG-20180605-WA0004

Laboratorio didattico ieri mattina a Fresonara all’azienda “Fratelli Gemma”

I ragazzi dell’Istituto “Ciampini” di Novi si sono cimentati in un’attività di peer education

La pioggia di questi giorni e il terreno fangoso non hanno impedito ai piccoli coltivatori della scuola elementare di Fresonara di partecipare alla lezione didattica tenuta dagli studenti dell’Istituto “Ciampini” di Novi che si sono cimentati in un’attività di peer education.

Orgogliosi e fieri del loro orto quest’anno raccoglieranno per la prima volta l’uva: un impianto di vigneto con cinque varietà diverse. Ma non solo, ci sono anche il mais tortonese ottofile, patate, melanzane, fagiolo borlotto nano, peperoni, pomodori da tavola e da industria, cece, zucca, zucca cedrina per le confetture e ben 24 piante di nocciole varietà Tonda Gentile Trilobata. Continua a leggere “Laboratorio permanente: dall’uva da tavola alle nocciole, mais ottofile e zucca cedrina”

Cia all’Itas Luparia: le storie aziendali “per il diploma”

Cia all’Itas Luparia: le storie aziendali “per il diploma”

cia 34158627_1726204250801154_6048404638237982720_o

Evento per gli allievi prossimi all’esame

Sono state tre le classi di studenti a partecipare all’incontro organizzato dalla Cia di Alessandria all’Itas Luparia di San Martino di Rosignano, lo scorso venerdì.

L’evento, svolto nell’aula magna dell’Istituto, era indirizzato principalmente agli studenti dell’ultimo anno prossimi al diploma, ma i docenti hanno ritenuto opportuno fare partecipare anche gli allievi della prima classe. Ad accogliere la Cia, la dirigente scolastica Nicoletta Berrone insieme al professor Ferruccio Battaglia insieme al corpo docente che ha presenziato nel pomeriggio. Continua a leggere “Cia all’Itas Luparia: le storie aziendali “per il diploma””

“La burocrazia fa più danni della grandine”

“La burocrazia fa più danni della grandine”

coldiretti IMG-20180530-WA0011

Organizzata dall’Associazione dei Consorzi di Difesa con il sostegno di Coldiretti

Contro le insolvenze dello Stato, debitore di mezzo miliardo  per il mancato versamento dei contribuiti dovuti per le assicurazione contro le calamità

Ha avuto un’ importante rilevanza la manifestazione organizzata dall’Associazione dei Consorzi di Difesa con il sostegno di Coldiretti, a Roma davanti al Ministro delle Politiche Agricole, per  denunciare gli enormi ritardi della burocrazia. Presenti, con il presidente Asnacodi Piemonte Pier Luigi Cavallino, i presidenti dei Consorzi di Difesa Roberto Cabiale, Roberto Chialva, Michele Quaglia ed Edoardo Simoncelli.

Sono quasi centomila gli agricoltori che, secondo Coldiretti, hanno stipulato polizze assicurative incentivati dallo Stato che ora non sta rispettando gli impegni. Continua a leggere ““La burocrazia fa più danni della grandine””

Assemblea di Confagricoltura Alessandria con cambio alla Direzione Bagnasco sostituisce Parodi

Assemblea di Confagricoltura Alessandria con cambio alla Direzione Bagnasco sostituisce Parodi

assemb BAGNASCO E PARODI

Presso la Sede di Via Trotti, 122 ad Alessandria si è svolta l’Assemblea annuale degli associati di Confagricoltura Alessandria. Nel corso della riunione è stata ufficializzata la notizia del passaggio di consegna alla Direzione provinciale.

Dal 1° giugno Valter Parodi non sarà più Direttore di Confagricoltura Alessandria in quanto ho raggiunta l’età pensionabile. La sua attività lavorativa prosegue comunque a Torino quale Direttore di Confagricoltura Piemonte, in sostituzione di Giovanni Demichelis. Parodi “Ho trascorso intere giornate in Confagricoltura Alessandria, lavorando tantissimo – ha affermato Valter Parodi – Credo, con l’apporto di tutta la struttura di aver costruito qualcosa di positivo, consolidando un’organizzazione di cui sono fiero e che mi ha permesso di conoscere e lavorare con persone meravigliose, serie, capaci, volenterose e dotati di un grande senso di appartenenza all’associazione. Abbiamoportato un impulso nuovo, che ci ha proiettato in una dimensione di elevata qualità e che ha consentito di ricevere riconoscimenti. Un’esperienza straordinaria, che mi ha arricchito molto e mi fa andare in pensione con un bagaglio carico di amicizia e di umanità”. Continua a leggere “Assemblea di Confagricoltura Alessandria con cambio alla Direzione Bagnasco sostituisce Parodi”

Crova e Garoglio a “La Repubblica dei Contadini” evento Cia-Agricoltori Italiani e FICO Eataly World 

Crova e Garoglio a “La Repubblica dei Contadini” evento Cia-Agricoltori Italiani e FICO Eataly World 

crov fico-cia

A Bologna nel più grande mercato contadino di sempre: i vini del Casalese 

Bologna – Cia-Agricoltori Italiani e FICO Eataly World presentano “La Repubblica dei Contadini”. Nel più grande mercato contadino mai realizzato, dal pomeriggio di venerdì primo giugno, sabato 2 e domenica 3 giugno per tutto il giorno, sono in arrivo quasi 250 aziende agricole da tutta Italia e migliaia dei loro prodotti tipici locali e presidi Slow Food. Tra queste, Crova Massimo e Garoglio Davide, produttori vitivinicoli di Sala Monferrato e Villadeati. Continua a leggere “Crova e Garoglio a “La Repubblica dei Contadini” evento Cia-Agricoltori Italiani e FICO Eataly World “

Un’agricoltura smart e all’avanguardia grazie all’alta formazione di ISMEA. Le selezioni per i giovani agricoltori chiudono il 10 giugno

Un’agricoltura smart e all’avanguardia grazie all’alta formazione di ISMEA. Le selezioni per i giovani agricoltori chiudono il 10 giugno

Formazione Locandina formazione.jpg

Innovazione, internazionalizzazione, agricoltura 4.0, sostenibilità, marketing e networking. Sono queste le parole chiave di AgriAcademy, il programma gratuito di alta formazione, targato ISMEA e rivolto a 250 giovani agricoltori, che partirà dalla prossima estate. Le adesioni al bando pubblico di selezione sono aperte fino al 10 giugno 2018.

Ma cos’è la prima AgriAcademy?

Si tratta di un programma di formazione innovativa ed esperienziale con formula executive: due week end (da venerdì a domenica mattina), uno in estate e uno in autunno, in una sede a scelta dei partecipanti tra Roma, Bologna e Bari. Continua a leggere “Un’agricoltura smart e all’avanguardia grazie all’alta formazione di ISMEA. Le selezioni per i giovani agricoltori chiudono il 10 giugno”

CIA. Stor e Gaviati alla guida di Turismo Verde

CIA. Stor e Gaviati alla guida di Turismo Verde

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rinnovo delle cariche sociali per la rappresentanza degli agriturismi Cia 

Ursula Stor è la nuova presidente di Turismo Verde Alessandria; Simona Gaviati la nuova presidente di Turismo Verde Piemonte.

Si sono svolte le assemblee (provinciale e regionale) dell’associazione Cia che rappresenta gli agriturismi, nell’ambito del rinnovo cariche sociali. Ursula Stor è stata eletta nell’assemblea di mercoledì 23 maggio scorso, Simona Gaviati in quella odierna nella sede di Cia Piemonte (Torino). Continua a leggere “CIA. Stor e Gaviati alla guida di Turismo Verde”

E’ partito dal Piemonte il “Donnagricoltura Tour 2018”, l’iniziativa nazionale delle imprenditrici di Confagricoltura.

E’ partito dal Piemonte il “Donnagricoltura Tour 2018”, l’iniziativa nazionale delle imprenditrici di Confagricoltura. La presidente Poli: “Ripartiamo dalle donne per dare nuovo impulso al settore primario”

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ stato nuovamente il Piemonte la prima tappa del Donnagricoltura Tour, il viaggio delle imprenditrici di Confagricoltura in alcune delle realtà più significative del mosaico rosa delle aziende associate condotte da donne. Un’iniziativa che lo scorso anno ha debuttato proprio nella regione subalpina e che ha toccato le Langhe, quindi l’Oltrepò Pavese, l’Emilia Romagna e anche Roma, con la sede del Ministero delle Politiche Agricole. Il 2018 è partito dalla provincia di Alessandria, tra la Pianura Padana e l’Appennino Ligure, più precisamente a Pontecurone, nel Tortonese, dove ha sede Tenuta Marlenzone, una delle due proprietà dell’azienda Agricorti, condotta da Michela Corti con il fratello Claudio: 115 ettari coltivati a cereali, ma soprattutto noci. Agricorti è infatti il più grande produttore di noci del Nord Ovest d’Italia, con 36.600 piante. Continua a leggere “E’ partito dal Piemonte il “Donnagricoltura Tour 2018”, l’iniziativa nazionale delle imprenditrici di Confagricoltura.”

“Il nocciolo ai tempi della cimice”: monitoraggio e strategie di controllo

“Il nocciolo ai tempi della cimice”: monitoraggio e strategie di controllo

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ottimo bilancio per l’edizione 2018 della Sagra della Nocciola che si è svolta a Lu

Ricetta per una coltura di qualità: buon prodotto, risultato del gioco di squadra

Non ci sono dubbi: la nocciola è ormai una protagonista importante dell’economia agricola del territorio alessandrino, con ottime prospettive di sviluppo.

Una terra, quella monferrina, ricca di iniziativa che vede premiato questo suo coraggio imprenditoriale grazie ad un continuo aumento delle superfici interessate alla corilicoltura.

Lu, un territorio vitale che ha espresso nel gemellaggio con Cuccaro la volontà di abbandonare i campanilismi nel nome di una crescita reciproca. Continua a leggere ““Il nocciolo ai tempi della cimice”: monitoraggio e strategie di controllo”

“La salute vien mangiando”: Cia e residenza Basile in collaborazione

“La salute vien mangiando”: Cia e residenza Basile in collaborazione

evento24maggio

Esperti a confronto per nutrizione e salute

La Cia di Alessandria e la Struttura residenziale Nicola Basile organizzano un incontro dal titolo “La salute vien mangiando – cibo sano e movimento come medicina“, dedicato agli ospiti della struttura, alle famiglie e al pubblico.

L’incontro si svolgerà giovedì 24 maggio alle ore 16 in via Tortona, 71 – Alessandria.

Il saluto e l’introduzione saranno di Ylenia Ragona, direttore della struttura Basile; a seguire, il medico Stefania Lingua approfondirà l’aspetto dell’alimentazione “curativa”, il presidente provinciale Cia Gian Piero Ameglio, allevatore di Razza Piemontese, illustrerà l’attività svolta nelle aziende agricole a livello di salubrità; il fisioterapista Cristofaro Giuseppe chiuderà l’incontro con alcuni cenni su movimento e alimentazione. Durante il pomeriggio, saranno presenti i produttori associati Cia che faranno la vendita diretta.

DI GRIGNOLINO IN GRIGNOLINO in data 20 maggio 2018

DI GRIGNOLINO IN GRIGNOLINO in data 20 maggio 2018

1 Di-Grignolino-in-Grignolino-20182 Di-Grignolino-in-Grignolino-2018

Casale Monferrato: Iniziativa Di Grignolino in Grignolino in programma per domenica 20 maggio.

Se segnala che, contrariamente a quanto indicato nell’allegato, l’area riservata alle auto dei partecipanti non sarà in piazza Castello (nella quale la sosta sarà vietata dalle 7.00 fino al termine della Stracasale) ma in piazzale Divisione Mantova (sul lato opposto del Castello).

Cia e Itas Luparia: evento di fine anno

Cia e Itas Luparia: evento di fine anno

Case history aziendali e start up presentate ai diplomandi

La Cia di Alessandria organizza in collaborazione all’Itas Luparia di San Martino di Rosignano un evento, dedicato ai diplomandi, di presentazione di casi di successo aziendale in ambito agricolo, venerdì 1 giugno 2018 ore 14.00 nell’aula magna dell’Istituto diretto dalla professoressa Nicoletta Berrone.

Saranno presentate tre esperienze attraverso gli imprenditori associati Cia e gli ideatori delle start up che l’Organizzazione assiste, per alcuni ambiti, nello sviluppo del progetto. Continua a leggere “Cia e Itas Luparia: evento di fine anno”

I progetti di filiera: traiettorie di futuro dell’economia agricola

I progetti di filiera: traiettorie di futuro dell’economia agricola

incontro convegno filiera

Incontro organizzato giovedì 17 maggio da Federsviluppo e Regione per difendere la distintività del Made in Italy e del Made in Piemonte

Alessandria: I progetti di filiera: traiettorie di futuro dell’economia agricola

Tavola rotonda sulle opportunità di sviluppo del settore cerealicolo e corilicolo con un approfondimento sulla filiera corta e il recupero dei grani antichi

Divulgare e far conoscere l’importanza strategica degli accordi di filiera: soluzione concreta per rendere più competitiva l’agricoltura italiana. Continua a leggere “I progetti di filiera: traiettorie di futuro dell’economia agricola”

BIMBIMBICI 2018 con COLDIRETTI:  sport e sana alimentazione per una crescita equilibrata

BIMBIMBICI 2018 con COLDIRETTI:  sport e sana alimentazione per una crescita equilibrata

bibmi IMG-20180508-WA0002

Appuntamento domenica 13 maggio in viale Lungo Po a Casale Monferrato

Coldiretti Alessandria parteciperà alla manifestazione “Bimbimbici in Monferrato” che si svolgerà domenica 13 maggio a Casale Monferrato con ritrovo alle 14.30 da viale Lungo Po e partenza alle 15.

La Giornata Nazionale della Bicicletta in Monferrato è inserita nell’ambito della rassegna “Riso&Rose” tra il fiume Po e la città: l’iniziativa vedrà Coldiretti impegnata nella distribuzione di barattolini di miele, rigorosamente “made in Italy”, a tutti i bambini che prenderanno parte all’evento. Continua a leggere “BIMBIMBICI 2018 con COLDIRETTI:  sport e sana alimentazione per una crescita equilibrata”

I progetti di filiera: traiettorie di futuro dell’economia agricola

I progetti di filiera: traiettorie di futuro dell’economia agricola

incontro convegno filiera

Incontro organizzato giovedì 17 maggio da Federsviluppo e Regione per difendere la distintività del Made in Italy e del Made in Piemonte

Alessandria: I progetti di filiera: traiettorie di futuro dell’economia agricola

Tavola rotonda sulle opportunità di sviluppo del settore cerealicolo e corilicolo con un approfondimento sulla filiera corta e il recupero dei grani antichi

Divulgare e far conoscere l’importanza strategica degli accordi di filiera: soluzione concreta per rendere più competitiva l’agricoltura italiana. Continua a leggere “I progetti di filiera: traiettorie di futuro dell’economia agricola”

CIA: Sicurezza in agricoltura: aumenta la prevenzione

CIA: Sicurezza in agricoltura: aumenta la prevenzione

sic convegno-sicurezza_plateasic convegno-sicurezza

Convegno Cia Alessandria su rischi del lavoro e loro gestione

Si è svolto in Camera di Commercio ad Alessandria il convegno “Coltiviamo la Sicurezza” organizzato dalla Cia di Alessandria, relativo alle politiche del Lavoro, della salute e della Sicurezza in ambito agricolo.

Secondo le statistiche, gli incidenti più numerosi avvengono nel settore agricolo a causa di numerose variabili quali la varietà dei terreni, la sistemazione dei fabbricati, le differenti  mansioni, l’età lavorativa degli addetti; il settore presenta il 33% degli infortuni mortali (contro il 27% dell’edilizia e il 5% dei trasporti). Continua a leggere “CIA: Sicurezza in agricoltura: aumenta la prevenzione”

Sozzetti: Agricoltura alessandrina poco ‘smart’? Il 4.0 è ancora lontano, ma in realtà l’innovazione c’è e continua a crescere. Come insegna Xfarm

yvsudhaO1aq1kzlI2w94MUApMc-MvumND7FGwiRbMxgjs_nGqNaMgeBV2D5ufmQcAkay3FKc9_yqRIHQlouQCArY6qYoR0IGOZLSSbaXYvjYnRrwd0Cq0-8=s0-d-e1-ft

Agricoltura alessandrina poco ‘smart’? Il 4.0 è ancora lontano, ma in realtà l’innovazione c’è e continua a crescere. Come insegna Xfarm

di Enrico Sozzetti https://160caratteri.wordpress.com
L’agricoltura in provincia di Alessandria non è propriamente smart. Detta così non è molto chiaro, ma se si pensa che la traduzione è ‘intelligente’, allora l’equazione è che l’agricoltura alessandrina è poco intelligente. Attenzione però, qui si parla di tecnologia, quella che viene utilizzata nei settori produttivi e che è sintetizzata dal ‘4.0’. Se dell’industria 4.0 e di tutte le declinazioni nei settori produttivi si scrive moltissimo, si parla molto meno di quanto avviene nel settore primario.

Un po’ perché l’agricoltura italiana, mediamente, deve fare i conti con una scarsa propensione all’innovazione e un po’ perché i pochi incentivi non fanno scattare l’interesse (come è avvenuto nell’industria che quanto meno sono serviti ad avviare un salto di qualitù anche culturale). Senza poi contare altri due criticità: l’enorme frammentazione di aziende e superfici e una età media elevata. Continua a leggere “Sozzetti: Agricoltura alessandrina poco ‘smart’? Il 4.0 è ancora lontano, ma in realtà l’innovazione c’è e continua a crescere. Come insegna Xfarm”

Coldiretti: Condividere le buone prassi di gestione dei terreni agricoli. Migliorare e preservare il sequestro di carbonio

carbonio ok

Condividere le buone prassi di gestione dei terreni agricoli. Migliorare e preservare il sequestro di carbonio
Inserito nella Misura 1.2.1. del Psr della Regione Piemonte, appuntamento il 20 aprile

Nel Psr 2014-2020 il livello di attenzione riservato al tema dei cambiamenti climatici, e, in particolare, agli obiettivi legati alla loro mitigazione, attraverso la riduzione delle emissioni di gas serra e di ammoniaca, la mineralizzazione della sostanza organica, la promozione del sequestro del carbonio, è alto e tutto questo si traduce in Agricoltura Conservativa.
Alla base di tutto vi è l’obiettivo di preservare e rafforzare le risorse agricole e l’ambiente, attraverso il minimo disturbo del suolo, quindi riduzione di intensità e numero delle lavorazioni, la copertura permanente del suolo stesso, anche inserendo colture intercalari in rotazione e la diversificazione colturale che incrementa la biodiversità ambientale. Continua a leggere “Coldiretti: Condividere le buone prassi di gestione dei terreni agricoli. Migliorare e preservare il sequestro di carbonio”

Coldiretti a Vinitaly 2018. “Dal lavoro della vigna riparte l’economia: promozione e difesa del vino italiano nel mondo”

Vinitaly 2018

15-18 aprile: conto alla rovescia per Vinitaly 2018 . Presenti a Verona le aziende del territorio alessandrino. “Dal lavoro della vigna riparte l’economia: promozione e difesa del vino italiano nel mondo”

Le curiosità dalla vigna alla cantina, dall’imbottigliamento all’etichettatura

Sono ventuno le aziende della Coldiretti alessandrina che saranno presenti al Vinitaly 2018: il conto alla rovescia è ormai iniziato per un evento che ogni anno è atteso sempre con un entusiasmo crescente, una vetrina che rappresenta una sfida e al tempio stesso un’occasione unica per presentare le ultime novità del settore, dove ogni azienda può contribuire a rafforzare l’immagine del vino italiano nel mondo.

Molte le curiosità del vino Made in Italy che saranno protagoniste all’inaugurazione del Vinitaly nello stand della Coldiretti dove saranno mostrate le esperienze più originali dalla vigna alla cantina, dall’imbottigliamento all’etichettatura. L’appuntamento è per domenica 15 aprile al Vinitaly nello stand della Coldiretti nel Centro Servizi Arena – stand A, tra il padiglione 6 e 7. Continua a leggere “Coldiretti a Vinitaly 2018. “Dal lavoro della vigna riparte l’economia: promozione e difesa del vino italiano nel mondo””

Pasqua: in viaggio 4 italiani su 10,  in provincia vince l’agriturismo

Alessandria

Pasqua: in viaggio 4 italiani su 10,  in provincia vince l’agriturismo

Territorio, enogastronomia, cultura e relax.

La scelta della meta soprattutto attraverso web

Coldiretti: “Oltre alla buona tavola, una delle ragioni principali per prediligere l’agriturismo è anche la costante crescita dell’offerta di programmi ricreativi” 

Dopo un lungo periodo di incertezza climatica, la voglia di evasione con le previsioni di caldo e sole sia a Pasqua che a Pasquetta portano quasi 4 italiani su 10 a mettersi in viaggio nel lungo weekend di Pasqua per raggiungere parenti e amici, andare in vacanza o, semplicemente, fare una gita in giornata.

“La capacità di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche nel tempo è  la qualità più apprezzata dagli ospiti degli agriturismi specialmente nel periodo delle feste ma sta crescendo la domanda di servizi aggiuntivi. Nelle aziende agricole, infatti, sono sempre più spesso offerti programmi ricreativi come l’equitazione, il tiro con l’arco, il trekking ma non mancano attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici ma anche corsi di cucina o di orticoltura”. Continua a leggere “Pasqua: in viaggio 4 italiani su 10,  in provincia vince l’agriturismo”

Domande per danni alle produzioni agricole a seguito della siccità 2017

Comune

Domande per danni alle produzioni agricole a seguito della siccità 2017

Scadenza 8 aprile

Alessandria: Scadrà il prossimo 8 aprile il termine per la presentazione delle domande per i danni alle produzioni agricole a seguito della prolungata siccità avvenuta tra il 21 marzo ed il 21 settembre 2017 (come da D.M. 4909 del 13.02.2018).

Le imprese che hanno subito danni per l’evento sopracitato, dovranno presentare la documentazione richiesta per via telematica tramite accredito diretto al sito www.sistemapiemonte.it oppure attraverso i Centri Autorizzati di Assistenza in Agricoltura (CAA) presso le organizzazioni professionali di categoria, sindacati, liberi professionisti.

Si precisa che le copie delle domande non dovranno più essere stampate e consegnate al Comune di Alessandria.

Paola Maria Sacco eletta presidente di Confagricoltura Donna Piemonte

 

conf elezioni confdonna piemonteconf Paola Sacco

Si è svolta ieri a Vercelli l’assemblea annuale delle associate di Confagricoltura Donna Piemonte, il sodalizio che opera ormai da sette anni per favorire lo sviluppo dell’imprenditoria femminile e sostenere la diretta partecipazione delle imprenditrici agricole all’attività sindacale.

All’ordine del giorno della riunione, oltre all’approvazione del rendiconto consuntivo 2017 e del bilancio preventivo 2018, l’elezione degli organi sociali per il triennio 2018-2021. Alla presidenza dell’associazione l’assemblea ha chiamato Paola Maria Sacco, confermando alla vicepresidenza Maria Teresa Ballauri, affiancata dalla neoeletta Natalia Bobba. Continua a leggere “Paola Maria Sacco eletta presidente di Confagricoltura Donna Piemonte”

Cia Alessandria: Il riconoscimento ministeriale per il Consorzio Tutela Ovada Docg

Cia Alessandria: Il riconoscimento ministeriale per il Consorzio Tutela Ovada Docg

“Un grande successo per il nostro territorio” Da oggi il nostro territorio è più ricco.

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, nella giornata di ieri, il Decreto Ministeriale di Riconoscimento del Consorzio Tutela Ovada Docg.

Si tratta di un passaggio storico che, oltre a valorizzare l’importanza del Consorzio in sé, darà anche l’opportunità di accesso ai bandi pubblici per le azioni di promozione, in quanto soggetto formalmente riconosciuto dal Ministero.

Commenta Italo Danielli, associato Cia Alessandria e presidente del Consorzio: “Un ringraziamento sentito va a tutti coloro che negli anni hanno lavorato per raggiungere questo primo obiettivo: grazie alle aziende associate per aver condiviso il progetto e grazie a chi, anche dall’ esterno, ci ha dato supporto e fiducia. Il nostro sforzo è stato premiato con l’ottenimento della Docg nel 2008 che compie adesso dieci anni, abbiamo in Ovada un’ottima Enoteca Regionale, ora abbiamo l’ufficialità formale di un soggetto che aggrega le aziende agricole. È un valore aggiunto per il territorio intero”. Continua a leggere “Cia Alessandria: Il riconoscimento ministeriale per il Consorzio Tutela Ovada Docg”

Dalla Russia per studiare biodigestore e mozzarelle

delegazione sergei

Dalla Russia per studiare biodigestore e mozzarelle

Delegazione dal Kazan alla Cia di Alessandria

Si chiama Sergei Chernih ed è il tecnologo russo dell’azienda Kozi in Kazan (Russia), uno dei più importanti stabilimenti del continente per la lavorazione dei formaggi. E’ in visita, in questi giorni, in Italia e ha fatto tappa anche ad Occimiano, nell’azienda SS San Martino di Umberto Signorini per studiare le tecnologie del biodigestore che vorrebbero prendere ad esempio.

L’azienda russa, a tre ore di volo da Mosca, conta seimila capi di capre allevati, per una produzione di 7 tonnellate al giorno di latte e il risultato di 150 tipi diversi di formaggio, attraverso il lavoro di 300 dipendenti. Continua a leggere “Dalla Russia per studiare biodigestore e mozzarelle”

Bruno Tacchino eletto presidente:  “I senior grande risorsa per la Coldiretti, l’impresa agricola e per la società”

bruno Gruppo pensionatiBruno Tacchino

Alessandria. Bruno Tacchino eletto presidente:  “I senior grande risorsa per la Coldiretti, l’impresa agricola e per la società”. Rinnovo cariche per l’Associazione Provinciale Pensionati

Sanità e welfare al primo posto, condivisione e supporto alle battaglie dell’Organizzazione per la difesa e promozione dell’agricoltura italiana

Bruno Tacchino è il nuovo presidente dell’Associazione Pensionati Coldiretti Alessandria. E’ stato eletto alla presenza dei vertici provinciali e dei rappresentanti dell’Associazione Pensionati eletti in ogni Sezione.

Classe 1937, ovadese, di Castelletto d’Orba, contitolare dell’Azienda “Fratelli Tacchino”, 24 ettari a forte caratterizzazione vitivinicola, con produzione di un apprezzato Dolcetto d’Ovada, e alcuni appezzamenti coltivati a cereali è stato eletto all’unanimità dall’Assemblea che si è svolta nella Sala Multimediale della Federazione.

Già presidente provinciale nel quadriennio 2004-2008, subentra alla guida dei pensionati a Giovanni Ottonello eletto presidente onorario. Continua a leggere “Bruno Tacchino eletto presidente:  “I senior grande risorsa per la Coldiretti, l’impresa agricola e per la società””

Silvia Beccaria eletta al vertice di Donne Impresa Alessandria

Beccaria e Boverisilvia beccaria

Si è svolta l’Assemblea elettiva provinciale Coldiretti: Fiducia votata all’unanimità. Rinnovato anche il Coordinamento.

Silvia Beccaria, una laurea in Scienze Politiche, coltivatrice diretta ed esperta di vitivinicoltura è la nuova responsabile Donne Impresa Alessandria. Con il fratello Davide e la sorella Laura è alla guida dell’omonima azienda situata ad Ozzano, zona di Casale Monferrato.

L’elezione della nuova responsabile è avvenuta nell’ambito del convegno “Donne Impresa: per un nuovo modello di welfare al femminile. Dalla multifunzionalità alla multimedialità” organizzato da Coldiretti e inserito nel calendario di appuntamenti “Marzo Donna” promosso dal Comune di Alessandria. Continua a leggere “Silvia Beccaria eletta al vertice di Donne Impresa Alessandria”

Elezioni, Coldiretti Alessandria ha presentato ai candidati il manifesto politico

POLITICO-COLDIRETTI (trascinato)

Conclusi sul territorio gli incontri con gli esponenti politici

Dalle proposte a costo zero all’impegno contro gli accordi di libero scambio: hanno firmato e sottoscritto il documento Forza Italia, Lega Nord e PD mentre Movimento 5 Stelle e Liberi e Uguali hanno optato per una riflessione    

Si sono conclusi sul territorio provinciale gli incontri con i candidati alle prossime elezioni.

Ai rappresentanti dei maggiori schieramenti politici – Forza Italia, Lega Nord, Liberi e Uguali, Movimento 5 Stelle, PD –  sono state presentate le “cinque proposte a costo zero per i primi cento giorni di governo” contenute nel manifesto politico di Coldiretti.  Continua a leggere “Elezioni, Coldiretti Alessandria ha presentato ai candidati il manifesto politico”

L’innovazione nelle imprese agricole, fondamentale per Confagricoltura

con IMG_8269con IMG_8342con IMG_8356

“Innovazione e agricoltura digitale” è il titolo dell’interessante convegno organizzato da Confagricoltura Alessandria, con il patrocinio della Camera di Commercio di Alessandria e la sponsorizzazione di BimAuto, che ha avuto luogo questa mattina all’Auditorium San Baudolino in un’Alessandria imbiancata dalla neve.

“Abbiamo voluto portare all’attenzione delle nostre imprese questo tema attraverso un convegno perché l’innovazione è un processo fondamentale per aumentare la competitività delle aziende. E’ l’obiettivo che Confagricoltura si è data per garantire un futuro ai propri associati” ha esordito il presidente di Confagricoltura Alessandria nonché componente della Giunta confederale, Luca Brondelli di Brondello. Continua a leggere “L’innovazione nelle imprese agricole, fondamentale per Confagricoltura”

Convegno Donne Impresa, di Lia Tommi 

di Lia Tommi, Alessandria 

Lunedì  5 marzo, alle ore 16, nella sede Coldiretti di Corso Crimea,69,  ad Alessandria , si terrà  un convegno promosso da Coldiretti Alessandria e Donne Impresa Coldiretti: “Per un nuovo modella di Welfare agricolo “.

In Italia più di una azienda agricola su quattro (29%) è  guidata da  donne,per oltre 216mila imprese agricole italiane in rosa. 

Nella loro attività  imprenditoriale la agricoltrici hanno dimostrato capacità di coniugare la sfida con il mercato è il rispetto dell’ambiente, la tutela della qualità della vita, l’attenzione al sociale,  a contatto con la natura assieme alla valorizzazione  dei prodotti tipici locali e della biodiversità, diventando protagoniste in diversi campi: dalle attività di educazione alimentare e ambientale con le scuole, ai servizi di agri-tata e agri-asilo, dalle fattorie didattiche ai percorsi rurali di pet-therapy, fino agli orti didattici, mercati di Campagna Amica e l’agriturismo. 

Le donne hanno dimostrato in questi anni di saper utilizzare al meglio la legge della multifunzionalità voluta e ottenuta dalla Coldiretti, innovando le attività in azienda, sviluppando il rapporto con i consumatori nel farmer’s market e dando anche vita a un nuovo sistema di Welfare  agricolo per bambini, famiglie e  anziani.

Ci si confronterà su tutto questo e sulle nuove opportunità di crescita durante il Convegno organizzato nell’ambito di Marzo Donna .

Ritorna il corso ‘Insegnanti a scuola di alimentazione’

Agriturist

Confagricoltura: Bandito il concorso per gli alunni ‘Alimentazione nel carrello della spesa’

“Scatta il verde, vieni in campagna”, l’opuscolo per le scuole di Agriturist Alessandria, contiene tra le attività quella denominata “Insegnanti a scuola di alimentazione”, organizzata da Agriturist Alessandria, Confagricoltura Alessandria, ASL AL e Istituto comprensivo “Galileo Galilei” di Alessandria con il patrocinio dell’ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte – Ambito Territoriale di Alessandria.

Il progetto è nato nell’a.s. 2014/2015 con lo scopo di promuovere una vera cultura alimentare attivando un percorso di cambiamento culturale attraverso la costituzione di una rete collaborativa tra la scuola, i servizi sanitari, le associazioni di settore e la famiglia. L’insegnante entra in primo piano perchè è lui l’esperto di relazione educativa con i ragazzi. Questo progetto interdisciplinare mira a fornire agli insegnanti gli strumenti per conoscere l’origine degli alimenti e renderli consapevoli dell’importanza del settore primario e dell’utile ruolo che rivestono le fattorie didattiche. Questo tipo di approccio sistemico consente, quindi, di rendere più efficace l’azione educativa sul ragazzo. Continua a leggere “Ritorna il corso ‘Insegnanti a scuola di alimentazione’”

Fauna selvatica: agricoltori stremati e attacchi dei lupi

Cremolino, Spigno Monferrato e Terzo i comuni ATC AL4 più colpiti 

Ancora una segnalazione di capi uccisi dai lupi giunge negli uffici Cia di Ovada, dove un privato di Trisobbio ha documentato l’aggressione a 7 delle sue 13 pecore, sbranate dai lupi. Il mancato controllo della fauna selvatica, quindi, non riguarda più solamente il comparto agricolo e la sua imprenditoria, ma anche la sicurezza pubblica e l’incolumità della popolazione, come già più volte segnalato dalla Cia di Alessandria.

Abbiamo affrontato la questione più volte ai Tavoli di lavoro istituzionali e abbiamo ribadito come prioritaria, anche ai candidati del territorio per le prossime elezioni politiche, la necessità di ripristinare un equilibrio della popolazione selvatica attraverso l’intervento selettivo degli ungulati negli areali interessati e più attenzione alla presenza dei lupi” spiega il presidente provinciale Cia Alessandria Gian Piero Ameglio. Continua a leggere “Fauna selvatica: agricoltori stremati e attacchi dei lupi”

A Tortona si è concluso il ciclo di Assemblee di Zona di Confagricoltura

Ass 1aass 1aa

A Tortona si è concluso il ciclo di Assemblee di Zona di Confagricoltura

L’Hotel Il Carrettino di Rivalta Scrivia ha accolto l’Assemblea di Zona di Tortona .

L’ultima delle riunioni zonali del 2018 ha visto davanti ad una folta platea di associati, il  presidente provinciale Luca Brondelli di Brondello, il vice presidente provinciale Stefano Pareti, il presidente di Zona Paola Sacco e il direttore di Zona Massimo Gonella.

La Presidente di Zona in apertura ha ringraziato i collaboratori dell’Ufficio Zona per il costante impegno profuso.

L’Assemblea è proseguita con l’intervento tecnico di Teresa Borda di Confagricoltura Novara che ha parlato delle reti d’impresa, strumento che permette alle aziende agricole di  condividere conoscenze e competenze, sviluppare maggiore potenzialità innovativa ripartendone i costi, conquistare nuovi mercati mantenendo la propria autonomia aziendale. Continua a leggere “A Tortona si è concluso il ciclo di Assemblee di Zona di Confagricoltura”

Difendiamo la nostra agricoltura

Coldiretti Alessandria

Comunicato n°08/2018

 

Per fermare le speculazioni sul cibo e per difendere la nostra agricoltura

Coldiretti Alessandria: al via

la petizione #STOPCIBOFALSO

Raccolta firme per chiedere all’Europa l’etichettatura obbligatoria

d’origine per gli alimenti. Oggi metà carrello della spesa resta anonimo.  

 

A rischio “fake” nel carrello della spesa un prodotto alimentare su quattro che non riporta obbligatoriamente l’origine in etichetta, dai salumi alle marmellate, dai ragù ai sottoli, dal succo di frutta al pane fino al latte in polvere per bambini. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti che ha smascherato la lista dei prodotti della spesa più a rischio in occasione dell’avvio della raccolta firme sulla petizione #stopcibofalso per chiedere al Parlamento Europeo che i consumatori abbiano la possibilità di conoscere da dove arriva il cibo che portano in tavola. “Nonostante i passi in avanti che abbiamo fatto grazie alle battaglie organizzate dalla nostra Organizzazione, un ultimo esempio è l’entrata in vigore dell’etichettatura obbligatoria per il riso e la pasta, restano ancora ampi margini di miglioramento – afferma il presidente provinciale Roberto Paravidino -. Questa petizione vuole difendere le nostre produzioni ed il lavoro dei nostri imprenditori, bloccando le speculazioni che ostacolano l’economia del territorio. Basti pensare che, ad esempio, la frutta trasformata, come mele, kiwi e pesche resta anonima. Non è un caso che 9 italiani su 10 ritengano importante per la sicurezza alimentare conoscere la provenienza del cibo che consumano. Si tratta, quindi, di una battaglia di civiltà per garantire la salubrità di quanto viene consumato sulle nostre tavole. L’indicazione di origine – conclude Paravidino – permette di contrastare quelle imitazioni che ogni anno sottraggono 60 miliardi di euro all’economia dell’Italia e di rafforzare la lotta alle agromafie, oltre che prevenire le falsificazioni”. E’ possibile firmare la petizione sul sito www.piemonte.coldiretti.it, in tutti i mercati di Campagna Amica che quotidianamente vengono allestiti sul territorio proviciale (per l’elenco consultare il sito www.campagnamica.it) e negli uffici Coldiretti presenti in modo capillare.

L’invito a tutti i consumatori è di sostenere la campagna #stopcibofalso sui social network di Coldiretti Alessandria, pagina Facebook,  Twitter e Instagram.

 

Alessandria, 19 febbraio 2017

con invito alla divulgazione

Lupo in provincia: gli allevatori contano i capi uccisi

emerg capra_lupo

In Cia le segnalazioni (e le fotografie) da parte degli agricoltori

Continuano ad arrivare, nelle sedi territoriali Cia della provincia di Alessandria, le segnalazioni e le fotografie scattate dagli allevatori associati relative alla presenza e ai danni da lupo sul nostro territorio.

L’ultimo caso è stato riportato nella giornata di lunedì scorso da un agricoltore che ha trovato una delle sue capre brutalmente uccisa, a Monastero Bormida. Continua a leggere “Lupo in provincia: gli allevatori contano i capi uccisi”

Confagricoltura: Un dibattito costruttivo alla riunione di Casale Monferrato

confWP_20180209_007confWP_20180209_019

L’Assemblea della Zona di Casale Monferrato ha avuto luogo questa mattina, venerdì 9 febbraio, presso l’Agriturismo Bottazza di Giorgio Leporati in Strada Vecchia per Pozzo Sant’Evasio, 9.

Il presidente provinciale Luca Brondelli di Brondello, il presidente di Zona Giacomo Pedrola, il direttore provinciale Valter Parodi e il direttore di Zona Giovanni Passioni hanno dato avvio ai lavori.

Pedrola ha introdotto gli argomenti oggetto di analisi della mattinata (riso e vite bio) per soffermarsi a riflettere proprio sul biologico: “Vi è una grande attenzione da parte dei consumatori verso questi prodotti ed un consumo crescente rispetto a quelli tradizionali. Dobbiamo prestare attenzione alle esigenze del mercato e valutare a livello aziendale questo metodo di coltivazione”. Continua a leggere “Confagricoltura: Un dibattito costruttivo alla riunione di Casale Monferrato”

Coldiretti: Giornata formativa con gli alunni del “Luparia” di Rosignano

Giornata

La filiera cerealicola e il patto del grano buono: con Harmony crescono territorio e opportunità.

In collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Banco BPM  e CadirLab: in Coldiretti la parte teorica, al pomeriggio visita al molino Nova di Felizzano.

Una giornata pensata per offrire opportunità di crescita alle nuove generazioni e per far conoscere il progetto di filiera cerealicolo “Harmony”, legato alla multinazionale Mondelez-Saiwa.

Un momento formativo fortemente voluto da Coldiretti che vede protagonisti gli studenti dell’Istituto Agrario “Luparia” di San Martino di Rosignano e che ha trovato in CadirLab, Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e nella Banca BPM dei partner motivati e pronti a supportare progettualità innovative e di crescita per il territorio. Continua a leggere “Coldiretti: Giornata formativa con gli alunni del “Luparia” di Rosignano”

“Coltivare il buon lavoro: Cibo, Agricoltura, Migranti”.

Coltivare convegno Alessandria immigr 8 febbr (3)

Giovedì 8 febbraio ad Alessandria i convegno regionale organizzato da CGIL e FLAI Piemonte 

Alessandria: Cgil e Flai Piemonte da tempo promuovono iniziative e propongono soluzioni di intervento sulle condizioni di vita e di lavoro dei migranti, a partire proprio da quelle migliaia di braccianti che tutti gli anni arrivano in Piemonte per la stagione della raccolta, per lavorare soprattutto nei settori della produzione ortofrutticola e vitinicola.

Si tratta di cercare di “coltivare il buon lavoro”, come recita il titolo del convegno che si terrà ad Alessandria, giovedì 8 febbraio, presso la Camera del Lavoro, in via Cavour 27, a partire dalle ore 9.30. Continua a leggere ““Coltivare il buon lavoro: Cibo, Agricoltura, Migranti”.”

Coldiretti: Giornata formativa con gli alunni del “Luparia” di Rosignano

Giornata

La filiera cerealicola e il patto del grano buono: con Harmony crescono territorio e opportunità.

In collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Banco BPM  e CadirLab: in Coldiretti la parte teorica, al pomeriggio visita al molino Nova di Felizzano.

Una giornata pensata per offrire opportunità di crescita alle nuove generazioni e per far conoscere il progetto di filiera cerealicolo “Harmony”, legato alla multinazionale Mondelez-Saiwa.

Un momento formativo fortemente voluto da Coldiretti che vede protagonisti gli studenti dell’Istituto Agrario “Luparia” di San Martino di Rosignano e che ha trovato in CadirLab, Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e nella Banca BPM dei partner motivati e pronti a supportare progettualità innovative e di crescita per il territorio. Continua a leggere “Coldiretti: Giornata formativa con gli alunni del “Luparia” di Rosignano”

Agricoltura e qualità: puntiamo sempre al Made in Italy!

Schermata-2018-01-07-alle-18.23.18-750x375

Il cibo è il nuovo petrolio, la terra è il nuovo oro.

Parlare di cibo e di qualità oggi più che mai significa parlare di politica, parlare del nostro futuro. Scegliere cosa mangiamo, ponendo anche attenzione a come viene prodotto, è un gesto importante che può marcare la differenza tra contribuire al grande cambiamento per cui stiamo lottando, oppure continuare ad alimentare un sistema globale ingiusto, insano e distruttivo.Il nostro Paese è conosciuto nel mondo per la qualità delle sue produzioni agroalimentari, per la grande diversità di produzioni e specificità territoriali. L’agricoltura è un settore chiave e strategico per il futuro del nostro Paese. Per questo è fondamentale costruire un rapporto sano tra agricolturaambiente e paesaggio che sappia tutelare allo stesso tempo la sopravvivenza delle aziende e la salute dei cittadini.

Pur essendo cresciuto in un ambiente urbano…

fin da bambino ho vissuto circondato dalle monocolture del riso e del mais che caratterizzano le zone dove abito. La convivenza tra queste colture intensive e la cittadinanza non è mai stata facile, certamente a causa di un modello di produzione agricolache ha forti impatti sull’ambiente per la sua dipendenza dalla chimica. Per questo in questi anni non ho risparmiato le critiche a questo settore, non ultima la polemica sull’abbruciamento delle stoppie.Eppure, come ogni Vercellese che si rispetti, ciascuno di noi conosce qualcuno che lavora nella risicoltura o nel suo indotto e conosce che questo settore ha visto negli anni un forte declino che ha raggiunto oggi un punto critico. L’importazione selvaggiasenza dazio del riso asiatico (Myanmar, Laos, Cambogia) ha inondato il mercato europeo di un prodotto a basso costo coltivato con standard di qualità ambientale, sanitaria e della tutela del lavoro assai diversi dai nostri.Poco importa che le motivazioni umanitarie di questa operazione si stiano dimostrando ben poco fondate e che la clausola di salvaguardia, lo strumento pensato per intervenire in caso le importazioni arrechino danni alle nostre aziende, sia stata richiesta tardi e male e abbia comunque criteri inadatti che rischiano di intervenire a paziente morto. Sarebbe ancora utile salvare il comparto dalle impostazioni selvagge quando ormai la maggior parte delle aziende sono fallite, magari cannibalizzate da quelle più grandi o legate ai grandi capitali dell’industria? Continua a leggere “Agricoltura e qualità: puntiamo sempre al Made in Italy!”

Mirko Busto, M5S: Agricoltura e qualità: puntiamo sempre al Made in Italy!

Schermata-2018-01-07-alle-18.23.18-750x375

Il cibo è il nuovo petrolio, la terra è il nuovo oro.

Parlare di cibo e di qualità oggi più che mai significa parlare di politica, parlare del nostro futuro. Scegliere cosa mangiamo, ponendo anche attenzione a come viene prodotto, è un gesto importante che può marcare la differenza tra contribuire al grande cambiamento per cui stiamo lottando, oppure continuare ad alimentare un sistema globale ingiusto, insano e distruttivo.

Il nostro Paese è conosciuto nel mondo per la qualità delle sue produzioni agroalimentari, per la grande diversità di produzioni e specificità territoriali. L’agricoltura è un settore chiave e strategico per il futuro del nostro Paese. Per questo è fondamentale costruire un rapporto sano tra agricoltura, ambiente e paesaggio che sappia tutelare allo stesso tempo la sopravvivenza delleaziende e la salute dei cittadini. Continua a leggere “Mirko Busto, M5S: Agricoltura e qualità: puntiamo sempre al Made in Italy!”

La cultura dell’accoglienza turistica: gli incontri di Confagricoltura Donna Alessandria

conf accoglienza turistica-4

Nove appuntamenti dal 30 gennaio al 22 febbraio ad Acqui Terme, Novi Ligure e Casale

“La cultura dell’accoglienza turistica: accogliere, comunicare e fare rete”. È questo il tema di un ciclo di incontri che Confagricoltura Donna Alessandria organizza, con il patrocinio dei Comuni coinvolti, dal 30 gennaio al 22 febbraio tra Acqui Terme, Novi Ligure e Casale Monferrato. Nove appuntamenti, tre per zona, rivolti principalmente a chi si occupa di accoglienza turistica ma anche a chi ha interesse a essere informato su vino, cibo e ristorazione, nuove forme e opportunità di comunicazione.

“L’ospitalità nell’Alessandrino avviene soprattutto in strutture mediamente piccole – dice la presidente di Confagricoltura Donna Michela Marenco, viticoltrice e donna del vino – agriturismi, b&b, affittacamere, hotel di charme, dimore familiari e di campagna. La caratteristica è l’essere autentiche: per questo piacciono soprattutto al turismo in crescita degli stranieri”. Spiega la Presidente: “È necessario essere sempre più preparati all’accoglienza e alla cultura dell’accogliere, a essere informati e aggiornati su quel che la nostra provincia offre come attrattiva, luoghi ed eventi. Il vino, il cibo, la bellezza del paesaggio sono sicuramente importanti richiami per il turista, in particolare dall’estero. Devono diventare forza di comunicazione: abbiamo tante cose belle, è ora di cominciare a dirlo anche sfruttando le nuove opportunità che ci danno, per esempio, i social network. Questi saranno gli argomenti che tratteremo nei nostri incontri”. Continua a leggere “La cultura dell’accoglienza turistica: gli incontri di Confagricoltura Donna Alessandria”

La voce della base associativa alle Assemblee di Zona di Confagricoltura Alessandria

la voce assemblee di zona

C’è grande attesa per l’appuntamento annuale delle Assemblee di Zona di Confagricoltura Alessandria, momento fondamentale per un dialogo e un confronto tra la base associativa e i dirigenti.

Insieme, infatti, durante questi incontri, discutono dei problemi in cui versa il settore agricolo e definiscono il programma di azione sindacale per l’anno appena iniziato.

Il calendario di quest’anno prevede:

– Assemblea di Zona di Acqui Terme-Ovada: venerdì 2 febbraio alle ore 9.30 a Palazzo Robellini in Piazza Levi ad Acqui; Continua a leggere “La voce della base associativa alle Assemblee di Zona di Confagricoltura Alessandria”

La cultura dell’accoglienza turistica: gli incontri di Confagricoltura Donna Alessandria

conf accoglienza turistica-4

Nove appuntamenti dal 30 gennaio al 22 febbraio ad Acqui Terme, Novi Ligure e Casale

“La cultura dell’accoglienza turistica: accogliere, comunicare e fare rete”. È questo il tema di un ciclo di incontri che Confagricoltura Donna Alessandria organizza, con il patrocinio dei Comuni coinvolti, dal 30 gennaio al 22 febbraio tra Acqui Terme, Novi Ligure e Casale Monferrato. Nove appuntamenti, tre per zona, rivolti principalmente a chi si occupa di accoglienza turistica ma anche a chi ha interesse a essere informato su vino, cibo e ristorazione, nuove forme e opportunità di comunicazione.

“L’ospitalità nell’Alessandrino avviene soprattutto in strutture mediamente piccole – dice la presidente di Confagricoltura Donna Michela Marenco, viticoltrice e donna del vino – agriturismi, b&b, affittacamere, hotel di charme, dimore familiari e di campagna. La caratteristica è l’essere autentiche: per questo piacciono soprattutto al turismo in crescita degli stranieri”. Spiega la Presidente: “È necessario essere sempre più preparati all’accoglienza e alla cultura dell’accogliere, a essere informati e aggiornati su quel che la nostra provincia offre come attrattiva, luoghi ed eventi. Il vino, il cibo, la bellezza del paesaggio sono sicuramente importanti richiami per il turista, in particolare dall’estero. Devono diventare forza di comunicazione: abbiamo tante cose belle, è ora di cominciare a dirlo anche sfruttando le nuove opportunità che ci danno, per esempio, i social network. Questi saranno gli argomenti che tratteremo nei nostri incontri”. Continua a leggere “La cultura dell’accoglienza turistica: gli incontri di Confagricoltura Donna Alessandria”

Erapra Piemonte: un seminario sulla concimazione dei cereali

ERAPRA seminario 23 gennaio

Ad Alessandria il 23 gennaio

Erapra Piemonte, con la collaborazione di Confagricoltura Alessandria, nell’ambito del progetto di informazione per il settore agricolo attivato sulla misura 1.2.1 del PSR 2014 -2020, organizza un incontro informativo/divulgativo dal titolo “La gestione della concimazione nelle aziende cerealicole: il piano di concimazione”. L’incontro si svolgerà martedì 23 gennaio a partire dalle 9 all’Hotel Alli Due Buoi Rossi in Via Cavour, 32 ad Alessandria.

Il dottor Carlo Grignani, professore ordinario del Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino nonché presidente della Società Italiana di Agronomia, curerà i lavori. Continua a leggere “Erapra Piemonte: un seminario sulla concimazione dei cereali”

Co-design applicato al Turismo. Informazione&Comunicazione e Progettazione del Monferrato

presentazione 16_19gennaio (2)presentazione 16_19gennaio (2) 3

Continuano gli incontri organizzati da Confagricoltura e Agriturist Piemonte per lo Sviluppo del Monferrato – Crediti formativi per giornalisti e architetti

Un 2018 che si apre all’insegna del Monferrato con una giornata formativa per il mondo della comunicazione e della progettazione. Continua così il progetto di confronto e formazione per lo sviluppo del Monferrato, voluto e realizzato da Agriturist Piemonte e Confagricoltura Asti in collaborazione con IsITT – Istituto Italiano Turismo per Tutti.

<<Dopo il successo dell’estate 2017 anche queste vacanze invernali stanno decretando un successo sempre maggiore per gli Agriturismi. Non si tratta, quindi, più di un fenomeno o di una moda, ma di un settore fondamentale per il turismo italiano.>> così Fiorella Riminato direttore di Agriturist Piemonte <<anche in Piemonte, e soprattutto in Monferrato, si sta lavorando per alzare sempre più gli standard di qualità, lavorare in rete e aumentare i giorni di permanenza sul territorio>>. Continua a leggere “Co-design applicato al Turismo. Informazione&Comunicazione e Progettazione del Monferrato”

Gian Piero Ameglio rieletto presidente provinciale

bdr
bdr

CIA Alessandria: Si apre il secondo mandato di presidenza provinciale per Gian Piero Ameglio, agricoltore e allevatore, rieletto all’unanimità alla guida della rappresentanza agricola della Cia di Alessandria. L’Assemblea elettiva si è svolta nella giornata di oggi, alle ore 14 a Palazzo Monferrato (Alessandria), alla presenza del presidente nazionale Cia Dino Scanavino, degli agricoltori associati e dei vari delegati.

Commenta Ameglio: “Ringrazio i soci Cia che hanno confermato la loro fiducia nel mio incarico, che andrà nella direzione della prosecuzione dell’impegno verso la risoluzione dei principali problemi del mondo agricolo, due su tutti la gestione della fauna selvatica e lo snellimento burocratico, ma anche verso le opportunità che nascono sul territorio, come la collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale, il consolidamento dei rapporti istituzionali, lo sviluppo di economie di rete e di sinergie aziendali tra associati.

Continua a leggere “Gian Piero Ameglio rieletto presidente provinciale”

CIA Alessandria: Gian Piero Ameglio rieletto presidente provinciale

bdr

CIA Alessandria: Si apre il secondo mandato di presidenza provinciale per Gian Piero Ameglio, agricoltore e allevatore, rieletto all’unanimità alla guida della rappresentanza agricola della Cia di Alessandria. L’Assemblea elettiva si è svolta nella giornata di oggi, alle ore 14 a Palazzo Monferrato (Alessandria), alla presenza del presidente nazionale Cia Dino Scanavino, degli agricoltori associati e dei vari delegati.

Commenta Ameglio: “Ringrazio i soci Cia che hanno confermato la loro fiducia nel mio incarico, che andrà nella direzione della prosecuzione dell’impegno verso la risoluzione dei principali problemi del mondo agricolo, due su tutti la gestione della fauna selvatica e lo snellimento burocratico, ma anche verso le opportunità che nascono sul territorio, come la collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale, il consolidamento dei rapporti istituzionali, lo sviluppo di economie di rete e di sinergie aziendali tra associati.

Continua a leggere “CIA Alessandria: Gian Piero Ameglio rieletto presidente provinciale”

Maltempo: pioggia e neve sono manna dopo il siccitoso 2017

maltempo_neve

Quello che si è concluso è stato l’anno più secco dal 1800 con effetti drammatici

Maltempo: pioggia e neve sono manna dopo il siccitoso 2017

Sono importanti per ripristinare le scorte idriche nei terreni, nei laghi e nei fiumi.

La caduta della pioggia e della neve in alcune zone è manna per ripristinare le riserve idriche dopo un 2017 in cui è caduta quasi 1/3 di acqua in meno (-30%) della media che ha provocato la più grave siccità da 217 anni con drammatici effetti sull’agricoltura ma anche rischi per gli usi civili ed industriali.

E’ quanto afferma Coldiretti Alessandria in riferimento all’ondata di maltempo di queste ore e delle previsioni per i prossimi giorni.

“L’arrivo della pioggia e della neve dopo un anno particolarmente asciutto – sottolinea il presidente provinciale Coldiretti Alessandria Roberto Paravidino – è importante per ripristinare le scorte idriche nei terreni, nelle montagne, negli invasi, nei laghi e nei fiumi”. Continua a leggere “Maltempo: pioggia e neve sono manna dopo il siccitoso 2017”

Dieta antigelo: da Coldiretti tutti i consigli per contrastare l’influenza

Aance

Aglio_di_voghiera_bulbi_e_bulbilli

Dall’aglio alle arance, rimedi e metodi naturali per combattere i mali di stagione

Fondamentale assumere frutta e verdura di stagione soprattutto se ricca di vitamina A

Riuscire a contrastare l’influenza e aumentare le difese immunitarie senza ricorrere a medicinali è possibile grazie alla dieta antigelo.

Oltre a frutta a verdura ricca di antiossidanti non devono mancare latte, uova e alimenti ricchi di elementi probiotici quali yogurt e formaggi come il parmigiano e, per alcuni esperti, anche il miele e l’aglio, che contiene una sostanza, l’allicina, particolarmente attiva nella prevenzione.

Al mattino è consigliato latte, miele o marmellata e proseguire durante la giornata portando in tavola zuppe, verdure, legumi e frutta che aiutano a rafforzare, con l’apporto di vitamine, le difese immunitarie dal rischio dell’insorgenza dell’influenza favorita dal freddo. Continua a leggere “Dieta antigelo: da Coldiretti tutti i consigli per contrastare l’influenza”

CIA, Assemblea elettiva provinciale: Ameglio si ricandida

ameglio_gian-piero

Dopo il voto, il convegno dedicato all’imprenditoria “da fuori”

Alessandria: Gian Piero Ameglio si ricandida alla guida della Cia di Alessandria per il suo secondo mandato, nell’ambito di rinnovo delle cariche sociali (previsto ogni quattro anni). La rappresentanza dei soci e dei delegati si riunirà per il voto nel corso dell’Assemblea provinciale il prossimo 12 gennaio alle ore 14.00 a Palazzo Monferrato (via San Lorenzo, 21 – Alessandria).

Commenta Ameglio: “Lo scenario politico e di tutela del comparto agricolo è in continua evoluzione e la nostra Organizzazione si impegna ad assistere gli imprenditori che vi operano. E’ mia intenzione, nel secondo mandato per cui mi presento, dare continuità alle azioni di confronto sindacale intraprese ai Tavoli tecnici a tutti i livelli, alla formazione di servizi di assistenza all’Impresa utili e qualificati, al dialogo con le aziende che, riponendo in Cia la loro fiducia, chiedono di essere rappresentate”. Continua a leggere “CIA, Assemblea elettiva provinciale: Ameglio si ricandida”

Coldiretti: Campagna Amica al Museo Orsi Tortona

museo_orsi13_090706060138

Evento straordinario di Campagna Amica che si terrà sabato 23 dicembre al Museo Orsi di Tortona.

Alle 11.30 si terrà un momento di incontro con le Istituzioni e i vertici Coldiretti ai quali la stampa è invitata a partecipare.

Sarà l’occasione per presentare l’iniziativa, le nuove progettualità che vedranno protagonista Coldiretti nel 2018 e per scambiarsi gli auguri di Buone Feste.

Il premio De@Terra ad Elisa Gastaldi imprenditrice di Castelnuovo Scrivia

Esempio di azienda multifunzionale e “agricultura familiare” a vocazione didattica

La premiazione si è svolta al Ministero delle Politiche Agricole

In Italia più di una azienda agricola su quattro (29%) è guidata da donne con una maggiore concentrazione della presenza nel centro sud dove si trova il 69% delle oltre 216mila le imprese agricole italiane in rosa. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti su dati Unioncamere in occasione dell’assegnazione del Premio De@Terra, istituito dal Ministero delle Politiche Agricole.  Il riconoscimento è stato assegnato ad Elisa Gastaldi dell’azienda Elilu di Castelnuovo Scrivia, in provincia di Alessandria, che nella sua serra recupera e coltiva i semi di cereali e frutti antichi, oltre a piante officinali e speciali come il gualdo che serviva anche in passato a ottenere una “agritintura” blu per i jeans. L’impresa è un esempio di multifunzionalità, di agri-cultura familiare, dalla ristorazione all’accoglienza in grado di rispondere ad importanti  aspetti delle attività sociali. A vocazione didattica, Elilu si regge su ben quattordici radici, una gamma di attività articolate, strettamente connesse e funzionali l’una all’altra. Continua a leggere “Il premio De@Terra ad Elisa Gastaldi imprenditrice di Castelnuovo Scrivia”

Cia, quando l’agricoltura studia e cresce con l’università

cia

di Enrico Sozzetti

C’è l’agricoltura che ha fatto i conti con una annata “impegnativa” e pesantemente condizionata da un andamento climatico estremo che ha causato significativi cali di produzione e c’è l’agricoltura che innova, sfrutta al meglio la tecnologia per potenziare i servizi, apre alla collaborazione con l’università e punta ai giovani mettendo a disposizione progettualità e risorse. Sono gli scenari del settore primario in cui si muove la Cia (Confederazione italiana agricoltori) di Alessandria.

L’organizzazione guidata da Gian Piero Ameglio, affiancato dal direttore Carlo Ricagni, oggi ha 64 dipendenti, circa tremila iscritti, eroga nell’anno oltre 40.000 servizi e si prepara all’assemblea provinciale del 12 gennaio, a Palazzo Monferrato ad Alessandria.

Lo farà con la parte privata, come tutte le associazioni di categoria, e con quella pubblica che coincide con un convegno che vedrà come protagonisti un gruppetto selezionato di imprenditori che hanno scelto, con modalità e caratteristiche diverse, di investire in provincia. Un ritorno alla terra, in alcuni casi, una scelta nuova, in altri, ma quello che accomuna queste imprese è che sono gestite da persone che hanno scommesso su questo territorio. Continua a leggere “Cia, quando l’agricoltura studia e cresce con l’università”

Dai panettoni ai prosciutti: l’Ogm   c’è ma non si vede

AP_100810018083-25487-kAPF-U11011391442388eLI-1024x576@LaStampa.it

L’Italia vieta la coltivazione di organismi geneticamente modificati, non l’importazione.  Senza insetticidi però la biodiversità è a rischio

da: http://www.lastampa.it/ Pubblicato il 18/12/2017

SANDRO CAPPELLETTO ROMA

Anatre, faraone, tacchini, polli, ovini, bovini e maiali. Tortellini, formaggi, latte, uova. Il pranzo di Natale è servito, con gli Ogm nel piatto. Panettoni compresi. Formaggi morbidi, duri, grattugiati, prosciutti di grande marca, come i salmoni, le anguille e i capitoni cresciuti negli allevamenti. La nostra normativa è ambigua: vieta la coltivazione degli organismi geneticamente modificati, non la loro importazione, né la commercializzazione. Se produco un biscotto che contiene soia Ogm devo dichiararlo nell’etichetta, ma se vendo uno zampone di maiale nutrito per mesi esclusivamente con mangimi Ogm non sono tenuto a dirlo. Sono allergico – dichiara di esserlo il 40% degli italiani – al lattosio e bevo latte di soia? La soia venduta in Italia è per il 90% Ogm. Ogni cittadino europeo consuma ogni giorno indirettamente 186 grammi di soia Ogm ed ogni giorno l’Italia ne importa diecimila tonnellate.   Continua a leggere “Dai panettoni ai prosciutti: l’Ogm   c’è ma non si vede”

“amiCIAgricoltori 2018”: il nostro calendario solidale

cal cover

Alessandria: Prosegue la tradizione del calendario associativo della Cia di Alessandria, che per il 2018 titola “amiCIAgricoltori”. Come lo scorso anno, il ricavato delle offerte libere andranno a favore di una doppia causa: il finanziamento ai progetto in corso della Fondazione Uspidalet onlus e il sostegno delle aziende agricole Cia gravemente colpite dal terremoto in centro Italia nel 2016, la cui attività è stata pesantemente compromessa.

Il calendario ritrae i volti di dodici imprenditori associati alla Cia di Alessandria, rappresentativi per Zona e per produzione, oltre a riportare le scadenze e gli appunti utili al mondo agricolo. Autore delle fotografie: Massimiliano Navarria. Continua a leggere ““amiCIAgricoltori 2018”: il nostro calendario solidale”

La sicurezza in agricoltura: prevenzione e informazione

sic IMG_0104

Le attrezzature da lavoro, gestire le emergenze e le novità sulle revisioni. Se ne è parlato durante un convegno a Castelnuovo Scrivia organizzato con CadirLab.

Salute e sicurezza. Rischi ed infortuni. Quali sono le principali criticità nel settore agricolo quando si parla di sicurezza e come affrontare le emergenze?

A queste, e molte altre domande, è stata data una risposta durante il convegno dedicato alle attrezzature da lavoro che si è svolto a Castelnuovo Scrivia organizzato da Coldiretti Alessandria con l’Inipa, l’Istituto per la formazione in agricoltura, e da CadirLab.

sic IMG_0097

Esperti del settore hanno illustrato le ultime novità durante quello che è ormai diventato un importante appuntamento annuale dedicato alla formazione e informazione degli imprenditori agricoli perché “quando si parla di  sicurezza non si può scherzare e nulla deve essere dato per scontato, la cifra degli infortuni in agricoltura deve fare riflettere e impone una presa di coscienza che ci vede tutti coinvolti, nessuno escluso. – ha affermato il direttore Coldiretti Alessandria Leandro Grazioli durante il suo intervento – Da sempre far crescere una diffusa cultura della sicurezza sul lavoro è uno dei principali obiettivi della Coldiretti di Alessandria perché se vogliamo che l’agricoltura rappresenti una grande opportunità è necessario prediligere la sicurezza nei campi, distinguendo quella vera da quella burocratica”. Continua a leggere “La sicurezza in agricoltura: prevenzione e informazione”

CIA: A Norcia, in visita solidale

Una delegazione della Cia di Alessandria si è recata in visita a Norcia per un sopralluogo nelle aziende associate Cia terremotate e per la consegna di nuove risorse in aiuto alle stesse, a seguito di iniziative sul territorio alessandrino a fine benefico.

All’incontro erano presenti il presidente provinciale Gian Piero Ameglio, il vicedirettore Germano Patrucco, il vicepresidente regionale Cia Piemonte Gabriele Carenini e la responsabile di Zona di Casale Monferrato Silvia Patrucco.

L’azienda destinataria dell’ultimo contributo solidale è l’agriturismo “Il Margine” di Nunzio dell’Orso, ad indirizzo prevalentemente zootecnico (caprini e suini) la cui struttura (14 posti letto e 28 per la ristorazione) è completamente inagibile dal sisma del 2016. La famiglia (due figli di 14 e 10 anni) vive ora in un piccolo prefabbricato e l’attività agricola prosegue tra tante difficoltà. Continua a leggere “CIA: A Norcia, in visita solidale”

L’Europa e il caporalato fra diritti, Cgil e ‘dimenticanze’ alessandrine

agricoltura

di Enrico Sozzetti Alessandria

Doveva essere l’occasione per approfondire gli aspetti tecnico-giuridici, ma anche per conoscere più in profondità quello che accade sul territorio provinciale. L’incontro invece ha centrato solo una parte degli obiettivi perché della realtà locale si è parlato, ma concentrando quasi tutta l’attenzione su quanto avvenuto anni fa all’azienda agricola Lazzaro di Castelnuovo Scrivia, senza affrontare fenomeni simili che si verificano in altri comparti produttivi. Il Digspes (Dipartimento di giurisprudenza e scienze politiche, economiche e sociali) dell’Università del Piemonte Orientale ha ospitato l’evento dedicato al caporalato e alla riforma contenuta nella legge 29 ottobre 2016, numero 199, ‘Disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo’. L’iniziativa è stata promossa, nell’ambito del progetto ‘L’Europa dei Diritti’, dall’associazione ‘Generazione Zero’ in collaborazione con il web magazine ‘Diritti d’Europa’, creato grazie al partenariato degli Europe Direct di Verona e Alessandria. A Verona si sono svolti gli incontri sulla violenza domestica, le migrazioni e il sistema di accoglienza in Italia. Continua a leggere “L’Europa e il caporalato fra diritti, Cgil e ‘dimenticanze’ alessandrine”

PERCHE’ I ROCKEFELLER CERCANO DI DISTRUGGERE GLI AGRICOLTORI?

unnamed

Il sistema agroindustriale statunitense sta distruggendo l’ambiente e minando la salute degli agricoltori e consumatori

di CONTROINFORMAZIONE 

Fonte:  http://www.controinformazione.info/

Di William Engdahl*

Per gran parte del secolo scorso, la cultura pop occidentale ha sistematicamente denigrato e sminuito quella che dovrebbe essere la professione più onorevole di tutte. Chi lavora la terra giorno dopo giorno per produrre il cibo che mangiamo ha troppo spesso assunto lo stesso stato sociale della terra che dissoda. Nessuno si pone una semplice domanda: cosa faremo una volta che avremo fatto fuori tutti gli agricoltori? Alcuni ingenui cittadini diranno: “Ma abbiamo la produzione industrializzata; ormai non c’è più bisogno di lavoro agricolo manuale.”

E i numeri sono davvero notevoli. Prendiamo gli Stati Uniti. Nel 1950 la popolazione totale era di 151.132.000 persone, di cui 25.058.000 agricoltori: poco più del 12% della forza lavoro totale. C’erano 5.388.000 aziende agricole con una dimensione media di 87 ettari. Quarant’anni dopo, nel 1990, gli USA avevano una popolazione di 261.423.000, di cui meno di 3 milioni agricoltori: appena il 2,6% della forza lavoro. Il numero delle aziende si era ridotto a 2.143.150, ovvero una perdita del 60%, ma la dimensione media era diventata di 187 ettari. Continua a leggere “PERCHE’ I ROCKEFELLER CERCANO DI DISTRUGGERE GLI AGRICOLTORI?”

Coldiretti Alessandria: incontro sulla sicurezza in agricoltura

sicurezza sul lavoroAlessandria: Oggi è estremamente importante conoscere ed affrontare il rischio salute e la sicurezza in agricoltura con determinazione e consapevolezza, affinchè le aziende e il territorio possano crescere e, soprattutto, guardare al futuro.
Con questo obiettivo è stato pensato il convegno che Coldiretti, in collaborazione con CadirLab, ha organizzato martedì 12 dicembre, con inizio alle 9.15, a Castelnuovo Scrivia in Sala Pessini, al fine di informare sulle ultime novità entrate in vigore in materia di sicurezza del lavoro in agricoltura.
Si parlerà di gestione delle emergenze, del ruolo del medico del lavoro, di patentini, di revisioni e di requisiti dei locali fitosanitari.
Continua a leggere “Coldiretti Alessandria: incontro sulla sicurezza in agricoltura”

Coldiretti: Mai così tanto riso straniero è arrivato in Europa come nel 2016.

riso-723x570.jpg

foto: lacucinaitaliana.it

Coldiretti. Alessandria: Per il mondo che ruota intorno alla risicoltura il medioevo non è finito. Nonostante lo spirito imprenditoriale dei risicoltori.

Preoccupano le prospettive di ritorno di oltre mezzo milione di risicoltori Rohingya fuggiti dal Myanmar. Bene il marchio “Piemondina” a tutela del riso piemontese

Mai così tanto riso straniero è arrivato in Europa come nel 2016.

La risicoltura italiana e piemontese continua a vivere una stagione difficile. Ad un sistema medievale della commercializzazione si aggiungono le pesanti importazioni: +34% dalla Thailandia e un aumento del 346% degli arrivi dal Vietnam. L’est del mondo, il Myanmar in particolare, sta vivendo la problematica dei musulmani Rohingya, i risicoltori  fuggiti dalla repressione militare nello stato occidentale del Rakhine e rifugiatisi nel vicino Bangladesh. Ora il governo ha deciso di procedere con il raccolto nei campi abbandonati, assoldando lavoratori da altre zone del Paese. Una mossa che solleva preoccupazioni sulla prospettiva del ritorno di oltre mezzo milione di profughi musulmani che sono fuggiti dalle violenze cominciate nell’ottobre del 2016.

In questo scenario di criticità del comparto risicolo, la Regione Piemonte ha presentato nei giorni scorsi il marchio “Piemondina” per valorizzare il riso piemontese nelle catene della distribuzione organizzata. Continua a leggere “Coldiretti: Mai così tanto riso straniero è arrivato in Europa come nel 2016.”