Gian Piero Ameglio rieletto presidente provinciale

bdr
bdr

CIA Alessandria: Si apre il secondo mandato di presidenza provinciale per Gian Piero Ameglio, agricoltore e allevatore, rieletto all’unanimità alla guida della rappresentanza agricola della Cia di Alessandria. L’Assemblea elettiva si è svolta nella giornata di oggi, alle ore 14 a Palazzo Monferrato (Alessandria), alla presenza del presidente nazionale Cia Dino Scanavino, degli agricoltori associati e dei vari delegati.

Commenta Ameglio: “Ringrazio i soci Cia che hanno confermato la loro fiducia nel mio incarico, che andrà nella direzione della prosecuzione dell’impegno verso la risoluzione dei principali problemi del mondo agricolo, due su tutti la gestione della fauna selvatica e lo snellimento burocratico, ma anche verso le opportunità che nascono sul territorio, come la collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale, il consolidamento dei rapporti istituzionali, lo sviluppo di economie di rete e di sinergie aziendali tra associati.

Continua a leggere “Gian Piero Ameglio rieletto presidente provinciale”

CIA Alessandria: Gian Piero Ameglio rieletto presidente provinciale

bdr

CIA Alessandria: Si apre il secondo mandato di presidenza provinciale per Gian Piero Ameglio, agricoltore e allevatore, rieletto all’unanimità alla guida della rappresentanza agricola della Cia di Alessandria. L’Assemblea elettiva si è svolta nella giornata di oggi, alle ore 14 a Palazzo Monferrato (Alessandria), alla presenza del presidente nazionale Cia Dino Scanavino, degli agricoltori associati e dei vari delegati.

Commenta Ameglio: “Ringrazio i soci Cia che hanno confermato la loro fiducia nel mio incarico, che andrà nella direzione della prosecuzione dell’impegno verso la risoluzione dei principali problemi del mondo agricolo, due su tutti la gestione della fauna selvatica e lo snellimento burocratico, ma anche verso le opportunità che nascono sul territorio, come la collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale, il consolidamento dei rapporti istituzionali, lo sviluppo di economie di rete e di sinergie aziendali tra associati.

Continua a leggere “CIA Alessandria: Gian Piero Ameglio rieletto presidente provinciale”

Maltempo: pioggia e neve sono manna dopo il siccitoso 2017

maltempo_neve

Quello che si è concluso è stato l’anno più secco dal 1800 con effetti drammatici

Maltempo: pioggia e neve sono manna dopo il siccitoso 2017

Sono importanti per ripristinare le scorte idriche nei terreni, nei laghi e nei fiumi.

La caduta della pioggia e della neve in alcune zone è manna per ripristinare le riserve idriche dopo un 2017 in cui è caduta quasi 1/3 di acqua in meno (-30%) della media che ha provocato la più grave siccità da 217 anni con drammatici effetti sull’agricoltura ma anche rischi per gli usi civili ed industriali.

E’ quanto afferma Coldiretti Alessandria in riferimento all’ondata di maltempo di queste ore e delle previsioni per i prossimi giorni.

“L’arrivo della pioggia e della neve dopo un anno particolarmente asciutto – sottolinea il presidente provinciale Coldiretti Alessandria Roberto Paravidino – è importante per ripristinare le scorte idriche nei terreni, nelle montagne, negli invasi, nei laghi e nei fiumi”. Continua a leggere “Maltempo: pioggia e neve sono manna dopo il siccitoso 2017”

Dieta antigelo: da Coldiretti tutti i consigli per contrastare l’influenza

Aance

Aglio_di_voghiera_bulbi_e_bulbilli

Dall’aglio alle arance, rimedi e metodi naturali per combattere i mali di stagione

Fondamentale assumere frutta e verdura di stagione soprattutto se ricca di vitamina A

Riuscire a contrastare l’influenza e aumentare le difese immunitarie senza ricorrere a medicinali è possibile grazie alla dieta antigelo.

Oltre a frutta a verdura ricca di antiossidanti non devono mancare latte, uova e alimenti ricchi di elementi probiotici quali yogurt e formaggi come il parmigiano e, per alcuni esperti, anche il miele e l’aglio, che contiene una sostanza, l’allicina, particolarmente attiva nella prevenzione.

Al mattino è consigliato latte, miele o marmellata e proseguire durante la giornata portando in tavola zuppe, verdure, legumi e frutta che aiutano a rafforzare, con l’apporto di vitamine, le difese immunitarie dal rischio dell’insorgenza dell’influenza favorita dal freddo. Continua a leggere “Dieta antigelo: da Coldiretti tutti i consigli per contrastare l’influenza”

CIA, Assemblea elettiva provinciale: Ameglio si ricandida

ameglio_gian-piero

Dopo il voto, il convegno dedicato all’imprenditoria “da fuori”

Alessandria: Gian Piero Ameglio si ricandida alla guida della Cia di Alessandria per il suo secondo mandato, nell’ambito di rinnovo delle cariche sociali (previsto ogni quattro anni). La rappresentanza dei soci e dei delegati si riunirà per il voto nel corso dell’Assemblea provinciale il prossimo 12 gennaio alle ore 14.00 a Palazzo Monferrato (via San Lorenzo, 21 – Alessandria).

Commenta Ameglio: “Lo scenario politico e di tutela del comparto agricolo è in continua evoluzione e la nostra Organizzazione si impegna ad assistere gli imprenditori che vi operano. E’ mia intenzione, nel secondo mandato per cui mi presento, dare continuità alle azioni di confronto sindacale intraprese ai Tavoli tecnici a tutti i livelli, alla formazione di servizi di assistenza all’Impresa utili e qualificati, al dialogo con le aziende che, riponendo in Cia la loro fiducia, chiedono di essere rappresentate”. Continua a leggere “CIA, Assemblea elettiva provinciale: Ameglio si ricandida”

Coldiretti: Campagna Amica al Museo Orsi Tortona

museo_orsi13_090706060138

Evento straordinario di Campagna Amica che si terrà sabato 23 dicembre al Museo Orsi di Tortona.

Alle 11.30 si terrà un momento di incontro con le Istituzioni e i vertici Coldiretti ai quali la stampa è invitata a partecipare.

Sarà l’occasione per presentare l’iniziativa, le nuove progettualità che vedranno protagonista Coldiretti nel 2018 e per scambiarsi gli auguri di Buone Feste.

Il premio De@Terra ad Elisa Gastaldi imprenditrice di Castelnuovo Scrivia

Esempio di azienda multifunzionale e “agricultura familiare” a vocazione didattica

La premiazione si è svolta al Ministero delle Politiche Agricole

In Italia più di una azienda agricola su quattro (29%) è guidata da donne con una maggiore concentrazione della presenza nel centro sud dove si trova il 69% delle oltre 216mila le imprese agricole italiane in rosa. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti su dati Unioncamere in occasione dell’assegnazione del Premio De@Terra, istituito dal Ministero delle Politiche Agricole.  Il riconoscimento è stato assegnato ad Elisa Gastaldi dell’azienda Elilu di Castelnuovo Scrivia, in provincia di Alessandria, che nella sua serra recupera e coltiva i semi di cereali e frutti antichi, oltre a piante officinali e speciali come il gualdo che serviva anche in passato a ottenere una “agritintura” blu per i jeans. L’impresa è un esempio di multifunzionalità, di agri-cultura familiare, dalla ristorazione all’accoglienza in grado di rispondere ad importanti  aspetti delle attività sociali. A vocazione didattica, Elilu si regge su ben quattordici radici, una gamma di attività articolate, strettamente connesse e funzionali l’una all’altra. Continua a leggere “Il premio De@Terra ad Elisa Gastaldi imprenditrice di Castelnuovo Scrivia”

Cia, quando l’agricoltura studia e cresce con l’università

cia

di Enrico Sozzetti

C’è l’agricoltura che ha fatto i conti con una annata “impegnativa” e pesantemente condizionata da un andamento climatico estremo che ha causato significativi cali di produzione e c’è l’agricoltura che innova, sfrutta al meglio la tecnologia per potenziare i servizi, apre alla collaborazione con l’università e punta ai giovani mettendo a disposizione progettualità e risorse. Sono gli scenari del settore primario in cui si muove la Cia (Confederazione italiana agricoltori) di Alessandria.

L’organizzazione guidata da Gian Piero Ameglio, affiancato dal direttore Carlo Ricagni, oggi ha 64 dipendenti, circa tremila iscritti, eroga nell’anno oltre 40.000 servizi e si prepara all’assemblea provinciale del 12 gennaio, a Palazzo Monferrato ad Alessandria.

Lo farà con la parte privata, come tutte le associazioni di categoria, e con quella pubblica che coincide con un convegno che vedrà come protagonisti un gruppetto selezionato di imprenditori che hanno scelto, con modalità e caratteristiche diverse, di investire in provincia. Un ritorno alla terra, in alcuni casi, una scelta nuova, in altri, ma quello che accomuna queste imprese è che sono gestite da persone che hanno scommesso su questo territorio. Continua a leggere “Cia, quando l’agricoltura studia e cresce con l’università”

Dai panettoni ai prosciutti: l’Ogm   c’è ma non si vede

AP_100810018083-25487-kAPF-U11011391442388eLI-1024x576@LaStampa.it

L’Italia vieta la coltivazione di organismi geneticamente modificati, non l’importazione.  Senza insetticidi però la biodiversità è a rischio

da: http://www.lastampa.it/ Pubblicato il 18/12/2017

SANDRO CAPPELLETTO ROMA

Anatre, faraone, tacchini, polli, ovini, bovini e maiali. Tortellini, formaggi, latte, uova. Il pranzo di Natale è servito, con gli Ogm nel piatto. Panettoni compresi. Formaggi morbidi, duri, grattugiati, prosciutti di grande marca, come i salmoni, le anguille e i capitoni cresciuti negli allevamenti. La nostra normativa è ambigua: vieta la coltivazione degli organismi geneticamente modificati, non la loro importazione, né la commercializzazione. Se produco un biscotto che contiene soia Ogm devo dichiararlo nell’etichetta, ma se vendo uno zampone di maiale nutrito per mesi esclusivamente con mangimi Ogm non sono tenuto a dirlo. Sono allergico – dichiara di esserlo il 40% degli italiani – al lattosio e bevo latte di soia? La soia venduta in Italia è per il 90% Ogm. Ogni cittadino europeo consuma ogni giorno indirettamente 186 grammi di soia Ogm ed ogni giorno l’Italia ne importa diecimila tonnellate.   Continua a leggere “Dai panettoni ai prosciutti: l’Ogm   c’è ma non si vede”

“amiCIAgricoltori 2018”: il nostro calendario solidale

cal cover

Alessandria: Prosegue la tradizione del calendario associativo della Cia di Alessandria, che per il 2018 titola “amiCIAgricoltori”. Come lo scorso anno, il ricavato delle offerte libere andranno a favore di una doppia causa: il finanziamento ai progetto in corso della Fondazione Uspidalet onlus e il sostegno delle aziende agricole Cia gravemente colpite dal terremoto in centro Italia nel 2016, la cui attività è stata pesantemente compromessa.

Il calendario ritrae i volti di dodici imprenditori associati alla Cia di Alessandria, rappresentativi per Zona e per produzione, oltre a riportare le scadenze e gli appunti utili al mondo agricolo. Autore delle fotografie: Massimiliano Navarria. Continua a leggere ““amiCIAgricoltori 2018”: il nostro calendario solidale”

La sicurezza in agricoltura: prevenzione e informazione

sic IMG_0104

Le attrezzature da lavoro, gestire le emergenze e le novità sulle revisioni. Se ne è parlato durante un convegno a Castelnuovo Scrivia organizzato con CadirLab.

Salute e sicurezza. Rischi ed infortuni. Quali sono le principali criticità nel settore agricolo quando si parla di sicurezza e come affrontare le emergenze?

A queste, e molte altre domande, è stata data una risposta durante il convegno dedicato alle attrezzature da lavoro che si è svolto a Castelnuovo Scrivia organizzato da Coldiretti Alessandria con l’Inipa, l’Istituto per la formazione in agricoltura, e da CadirLab.

sic IMG_0097

Esperti del settore hanno illustrato le ultime novità durante quello che è ormai diventato un importante appuntamento annuale dedicato alla formazione e informazione degli imprenditori agricoli perché “quando si parla di  sicurezza non si può scherzare e nulla deve essere dato per scontato, la cifra degli infortuni in agricoltura deve fare riflettere e impone una presa di coscienza che ci vede tutti coinvolti, nessuno escluso. – ha affermato il direttore Coldiretti Alessandria Leandro Grazioli durante il suo intervento – Da sempre far crescere una diffusa cultura della sicurezza sul lavoro è uno dei principali obiettivi della Coldiretti di Alessandria perché se vogliamo che l’agricoltura rappresenti una grande opportunità è necessario prediligere la sicurezza nei campi, distinguendo quella vera da quella burocratica”. Continua a leggere “La sicurezza in agricoltura: prevenzione e informazione”

CIA: A Norcia, in visita solidale

Una delegazione della Cia di Alessandria si è recata in visita a Norcia per un sopralluogo nelle aziende associate Cia terremotate e per la consegna di nuove risorse in aiuto alle stesse, a seguito di iniziative sul territorio alessandrino a fine benefico.

All’incontro erano presenti il presidente provinciale Gian Piero Ameglio, il vicedirettore Germano Patrucco, il vicepresidente regionale Cia Piemonte Gabriele Carenini e la responsabile di Zona di Casale Monferrato Silvia Patrucco.

L’azienda destinataria dell’ultimo contributo solidale è l’agriturismo “Il Margine” di Nunzio dell’Orso, ad indirizzo prevalentemente zootecnico (caprini e suini) la cui struttura (14 posti letto e 28 per la ristorazione) è completamente inagibile dal sisma del 2016. La famiglia (due figli di 14 e 10 anni) vive ora in un piccolo prefabbricato e l’attività agricola prosegue tra tante difficoltà. Continua a leggere “CIA: A Norcia, in visita solidale”

L’Europa e il caporalato fra diritti, Cgil e ‘dimenticanze’ alessandrine

agricoltura

di Enrico Sozzetti Alessandria

Doveva essere l’occasione per approfondire gli aspetti tecnico-giuridici, ma anche per conoscere più in profondità quello che accade sul territorio provinciale. L’incontro invece ha centrato solo una parte degli obiettivi perché della realtà locale si è parlato, ma concentrando quasi tutta l’attenzione su quanto avvenuto anni fa all’azienda agricola Lazzaro di Castelnuovo Scrivia, senza affrontare fenomeni simili che si verificano in altri comparti produttivi. Il Digspes (Dipartimento di giurisprudenza e scienze politiche, economiche e sociali) dell’Università del Piemonte Orientale ha ospitato l’evento dedicato al caporalato e alla riforma contenuta nella legge 29 ottobre 2016, numero 199, ‘Disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo’. L’iniziativa è stata promossa, nell’ambito del progetto ‘L’Europa dei Diritti’, dall’associazione ‘Generazione Zero’ in collaborazione con il web magazine ‘Diritti d’Europa’, creato grazie al partenariato degli Europe Direct di Verona e Alessandria. A Verona si sono svolti gli incontri sulla violenza domestica, le migrazioni e il sistema di accoglienza in Italia. Continua a leggere “L’Europa e il caporalato fra diritti, Cgil e ‘dimenticanze’ alessandrine”

PERCHE’ I ROCKEFELLER CERCANO DI DISTRUGGERE GLI AGRICOLTORI?

unnamed

Il sistema agroindustriale statunitense sta distruggendo l’ambiente e minando la salute degli agricoltori e consumatori

di CONTROINFORMAZIONE 

Fonte:  http://www.controinformazione.info/

Di William Engdahl*

Per gran parte del secolo scorso, la cultura pop occidentale ha sistematicamente denigrato e sminuito quella che dovrebbe essere la professione più onorevole di tutte. Chi lavora la terra giorno dopo giorno per produrre il cibo che mangiamo ha troppo spesso assunto lo stesso stato sociale della terra che dissoda. Nessuno si pone una semplice domanda: cosa faremo una volta che avremo fatto fuori tutti gli agricoltori? Alcuni ingenui cittadini diranno: “Ma abbiamo la produzione industrializzata; ormai non c’è più bisogno di lavoro agricolo manuale.”

E i numeri sono davvero notevoli. Prendiamo gli Stati Uniti. Nel 1950 la popolazione totale era di 151.132.000 persone, di cui 25.058.000 agricoltori: poco più del 12% della forza lavoro totale. C’erano 5.388.000 aziende agricole con una dimensione media di 87 ettari. Quarant’anni dopo, nel 1990, gli USA avevano una popolazione di 261.423.000, di cui meno di 3 milioni agricoltori: appena il 2,6% della forza lavoro. Il numero delle aziende si era ridotto a 2.143.150, ovvero una perdita del 60%, ma la dimensione media era diventata di 187 ettari. Continua a leggere “PERCHE’ I ROCKEFELLER CERCANO DI DISTRUGGERE GLI AGRICOLTORI?”

Coldiretti Alessandria: incontro sulla sicurezza in agricoltura

sicurezza sul lavoroAlessandria: Oggi è estremamente importante conoscere ed affrontare il rischio salute e la sicurezza in agricoltura con determinazione e consapevolezza, affinchè le aziende e il territorio possano crescere e, soprattutto, guardare al futuro.
Con questo obiettivo è stato pensato il convegno che Coldiretti, in collaborazione con CadirLab, ha organizzato martedì 12 dicembre, con inizio alle 9.15, a Castelnuovo Scrivia in Sala Pessini, al fine di informare sulle ultime novità entrate in vigore in materia di sicurezza del lavoro in agricoltura.
Si parlerà di gestione delle emergenze, del ruolo del medico del lavoro, di patentini, di revisioni e di requisiti dei locali fitosanitari.
Continua a leggere “Coldiretti Alessandria: incontro sulla sicurezza in agricoltura”