Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Nuove piantumazioni ad Alessandria

Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Nuove piantumazioni ad Alessandria

La Giunta Comunale di Alessandria, a seguito della riunione tenutasi in data odierna, su istanza del Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, alla presenza degli Assessori Paolo Borasio, Giovanni Barosini, Piervittorio Ciccaglioni e dei Responsabili dei Servizi Comunali Verde pubblico, Patrimonio, Giardino Botanico ha valutato l’opportunità di procedere ad una piantumazione straordinaria di alberi sul territorio comunale comprensiva di piante già sviluppate di circonferenza tronco 14/16 cm., oppure 20/25 cm.

cuttica

Delle piante predette si è decisa la piantumazione di 100 esemplari, da collocare nel seguente modo:

  • circa 20 su area contigua a piazzale Berlinguer
  • circa 15 a Spinetta Marengo, via Genova
  • 10 nei pressi della scuola Morando
  • 10 nei pressi della rotonda “Paniate”
  • 10 area cani nei pressi del “Cento Grigio”
  • 35 area di via Nenni (con creazione di un parco pubblico alberato).

L’intervento sarà effettuato entro la metà del prossimo mese di dicembre.

Inoltre, si segnala che la Regione Piemonte, ai sensi della Legge 113/1992 (cd. “piante per ogni neonato”), ha dato — nel mese di ottobre c.a. —  la propria disponibilità a fornire circa 2.500 piantine di altezza circa 1 mt. Continua a leggere “Gianfranco Cuttica di Revigliasco: Nuove piantumazioni ad Alessandria”

Riprendiamoci il verde, di Cristina Saracano

Alessandria: Perche’ la nostra citta’ sia piu’ vivibile, per respirare aria piu’ pura, per un futuro sano per i bambini, perche’ il verde e’ bello e per tante altre ragioni ancora, troviamoci domenica 11 novembre in piazzale Berlinguer alle 10,30 per piantare altri alberi insieme simbolicamente.
Perche’ Alessandria deve tornare a essere una citta’… da respirare.

Cirri, Rifondazione Comunista e PRC: Sterminio di alberi al parcheggio dell’Ospedale

Cirri, Rifondazione Comunista e PRC: Sterminio di alberi al parcheggio dell’Ospedale

Grazie agli alberi nelle aree verdi, in Italia vengono assorbiti 12 milioni di tonnellate di CO2. La qualità della vita nelle aree cittadine e metropolitane la fanno gli alberi: un acero nella sua vita riesce ad immagazzinare 5/6 tonnellate di anidride carbonica.

Rifondazione Comunista

Le piante, sono la prima riposta contro l’inquinamento, che sta uccidendo milioni di persone nel pianeta, quindi la loro vita si traduce anche in benefici economici per tutta la comunità. 

La Giunta leghista di Alessandria, capeggiata dal Sindaco Cuttica, forse invidiosa della scempio già creato da Fabbio che rimise in strada in cassonetti della spazzatura (e i risultati per l’ecologia urbana sono sotto gli occhi di tutti), riaprì il traffico veicolare in centro,  e abbatté in una sola notte un ponte bellissimo e sicuro, cosa fa? 

Fa uno sterminio di alberi nel piazzale parcheggio adiacente alla Pacto. Gli amministratori alessandrini di destra e leghisti vogliono essere ricordati per le maniere forti insomma. Anche per non deludere i loro amici al Governo, che tra abusi edilizi condonati, SI TAV, MUOS e ILVA non solo decidono che la vita e la salute dei loro concittadini vale poco decidendo per la compromissione della tenuta economica ed ambientale del nostro Paese.  Continua a leggere “Cirri, Rifondazione Comunista e PRC: Sterminio di alberi al parcheggio dell’Ospedale”

Gli alberi migliorano la qualità della vita

Altre piante tagliate perchè davano fastidio alle auto!!!

di Pier Carlo Lava. Alessandria

La fine dell’albero: Sono da sempre un amante del verde, forse anche perchè ho la fortuna di risiedere da tempo in un quartiere nel quale i criteri costruttivi dell’epoca concedevano molto spazio al verde e in particolare agli alberi, che nel tempo sono cresciuti e diventati alti sino a superare in molti casi i palazzi e questo mi ha fatto capire quanto gli stessi siano importanti per migliorare la qualità di vita delle persone che ci abitano.

gli Piante tagliate, davano fastidio alle auto.jpg

Al quartiere Borsalino tempo fa è stata eseguita una sentenza, dopo oltre 30 anni un albero è stato abbattuto. Non so perchè lo abbiano fatto ma voglio sperare che ci siano stati fondati motivi. Non sono un esperto e perciò non posso esserne certo ma vedendo il tronco tagliato non mi pare che fosse ammalato.

Com’è risaputo gli alberi danno ossigeno e ristoro nella calura estiva, inoltre rappresentano un ottimo antidoto contro l’inquinamento. Anche per questo quando un albero viene abbattuto, ma non solo in questa situazione, sarebbe buona norma metterne subito a dimora un altro. Continua a leggere “Gli alberi migliorano la qualità della vita”

Le piante migliorano la qualità della vita, di Pier Carlo Lava

Le piante migliorano la qualità della vita

Tre platani da abbattere ai giardini pubblici, verranno sostituiti, oppure no come al solito?

di Pier Carlo Lava

Alessandria, apprendiamo che l’Assessore ai lavori pubblici e al verde urbano Giovanni Barosini ha comunicato che verranno abbattuti tre platani nell’area dei giardini pubblici della stazione ferroviaria, lato piazza Garibaldi.

Una decisione che fa seguito alla caduta di un platano nella notte fra il 4  e il 5 aprile  e ad una successiva verifica tecnica in zona, dalla quale sarebbe emersa la necessità abbatterne altri tre, in quanto risulterebbero a rischio caduta. Continua a leggere “Le piante migliorano la qualità della vita, di Pier Carlo Lava”

Tre platani da abbattere ai giardini pubblici, verranno sostituiti, oppure no come al solito?, di Pier Carlo Lava

Tre platani da abbattere ai giardini pubblici, verranno sostituiti, oppure no come al solito?

di Pier Carlo Lava

Questo slideshow richiede JavaScript.

Alessandria, apprendiamo che l’Assessore ai lavori pubblici e al verde urbano Giovanni Barosini ha comunicato che verranno abbattuti tre platani nell’area dei giardini pubblici della stazione ferroviaria, lato piazza Garibaldi.

Una decisione che fa seguito alla caduta di un platano nella notte fra il 4  e il 5 aprile  e ad una successiva verifica tecnica in zona, dalla quale sarebbe emersa la necessità abbatterne altri tre, in quanto risulterebbero a rischio caduta.

Non abbiamo la competenza tecnica per mettere in discussione tale decisione, inoltre la sicurezza dei cittadini va posta in cima all’agenda ma ci chiediamo se anche in questo caso come solitamente succede ogni volta che vengono abbattute delle piante, non si provvederà a metterne a dimora delle nuove. Continua a leggere “Tre platani da abbattere ai giardini pubblici, verranno sostituiti, oppure no come al solito?, di Pier Carlo Lava”

Un bosco per la  Città. Ultime fasi di piantumazione

Un bosco per la  Città. Ultime fasi di piantumazione

Comune

Alessandria: Si sono svolti, nel corso della scorsa settimana, gli ultimi appuntamenti con gli alunni delle scuole cittadine nell’ambito del progetto ‘Un bosco in città’, organizzato dall’assessorato al Welfare Animale in collaborazione con l’assessorato alle Politiche Educative del Comune di Alessandria.

Protagonisti gli alunni della classe 5° della Scuola Casaleggio di Bettale (mercoledì 23 maggio), gli alunni della classe 4° della Scuola Alfieri di Valle San Bartolomeo (giovedì 24 maggio) e gli alunni della classe 5° della scuola Alfieri di Valle San Bartolomeo (venerdì 25 maggio). Continua a leggere “Un bosco per la  Città. Ultime fasi di piantumazione”

ÁRBOLES DE MI INFANCIA, (alberi della mia infanzia) di Manuel Echegaray

Arboles

ÁRBOLES DE MI INFANCIA, (alberi della mia infanzia) di Manuel Echegaray

Se ha caído un árbol en la avenida Pedro de Osma, en Barranco; tal vez sea uno de los añejos ficus que en los inviernos de cuando yo era un chico, por las mañanas, formaban una especie de túnel de neblina que delataba la cercana presencia del Mar. 

Tal vez sea uno de aquellos árboles bajo los cuales mi madre me contaba que me paseaba en coche y yo temblaba, sin motivo aparente, al pasar bajo su sombra fresca.

Quizá sea uno de aquellos que tenían unos gusanos grandes, negros y peludos con la cabeza como una bolita roja, a los que les tenía miedo porque eran bastante feos y de ellos, decían que picaban.  Continua a leggere “ÁRBOLES DE MI INFANCIA, (alberi della mia infanzia) di Manuel Echegaray”

Lavori di potatura delle alberate. Da lunedì 26 febbraio

Comune

Alessandria: Provvedimenti viabili

Per lo svolgimento dei lavori di potatura delle alberate in alcune vie della città, da lunedì 26 febbraio saranno adottati i seguenti provvedimenti viabili:

  • dalle ore 8.30 alle ore 18 del 26 febbraio e comunque fino a termine lavori, vigerà il divieto di sosta con rimozione forzata in via Marengo all’intersezione con via Don Giovine (area interna adibita a parcheggio);
  • dalle ore 8.30 alle ore 18 di martedì 27 febbraio e comunque fino a termine lavori, vigerà il divieto di sosta con rimozione forzata in via 23 Marzo 1821 (area adibita a parcheggio);
  • dalle ore 8.30 alle ore 18 di mercoledì 28 febbraio e comunque fino a termine lavori, vigerà il divieto di sosta con rimozione forzata in piazza Libertà (anello viabile compreso fra via Mazzini fino a via Verdi, lato alberate e sede rialzata adibita a parcheggio nel tratto compreso fra via Dei Guasco e via San Giacomo della Vittoria, stalli di sosta lato alberate).

Proseguono i lavori di potatura della alberate in città e sobborghi

Comune

Alessandria: Provvedimenti viabili

Lavori di potatura della alberate in città e sobborghi – dal 1.02 al 28.02

I lavori di potatura previsti in alcuni viali alberate di città e sobborghi, il cui termine era fissato al 31 gennaio, proseguiranno fino al prossimo 28 febbraio.

Verranno, pertanto prorogati i provvedimenti viabili già adottati con precedente ordinanza:

dalle ore 8.30 alle ore 18 a partire dal giorno 1 febbraio fino al 28 febbraio, in base alle

fasi di realizzazione dei lavori ed il relativo cronoprogramma previsto,vigerà il divieto di sosta con rimozione forzata nelle seguenti vie e piazze: Continua a leggere “Proseguono i lavori di potatura della alberate in città e sobborghi”

Gli alberi migliorano la qualità della vita. La fine dell’albero

IMG_7006IMG_7008

di Pier Carlo Lava

Alessandria: Sono da sempre un amante del verde, forse anche perchè ho la fortuna di risiedere da tempo in un quartiere nel quale i criteri costruttivi dell’epoca concedevano molto spazio al verde e in particolare agli alberi, che nel tempo sono cresciuti e diventati alti sino a superare in molti casi i palazzi e questo mi ha fatto capire quanto gli stessi siano importanti per migliorare la qualità di vita delle persone che ci abitano.

Al quartiere Borsalino tempo fa è stata eseguita una sentenza, dopo oltre 30 anni un albero è stato abbattuto. Non so perchè lo abbiano fatto ma voglio sperare che ci siano stati fondati motivi. Non sono un esperto e perciò non posso esserne certo ma vedendo il tronco tagliato non mi pare che fosse ammalato. Com’è risaputo gli alberi danno ossigeno e ristoro nella calura estiva, inoltre rappresentano un ottimo antidoto contro l’inquinamento. Anche per questo quando un albero viene abbattuto, ma non solo in questa situazione, sarebbe buona norma metterne subito a dimora un altro. Continua a leggere “Gli alberi migliorano la qualità della vita. La fine dell’albero”

All’ombra dell’ultimo albero, di Cristina Saracano

di Cristina Saracano. Alessandria

Mi hanno tagliato senza pietà.

Ero vecchio, i miei anni erano tanti cerchi, il mio aspetto non proprio sano.

E mi hanno reciso. Nettamente, in un giorno come tanti. Senza pensarci su.

Senza trovare un mio sostituto. 

Siamo i polmoni delle città.

Siamo la natura e la bellezza a portata di mano.

Siamo ossigeno, ombra, riparo, linfa.

Per ogni vecchio albero ne occorrerebbe almeno uno nuovo.

Chi non ama la natura vive a metà.

Lavori di potatura piante in piazza Mentana, corso Carlo Marx e in via Libertà a Cascinagrossa

Comune DSC_0292

Alessandria: Provvedimenti viabili

Per la necessità di anticipare lo svolgimento dei lavori di potatura in alcune zone della città, dalle ore 8.30 alle ore 17, da lunedì 11 dicembre fino al termine dei lavori, vigerà il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati dell’area perimetrale di piazza Mentana con contestuale restringimento della sezione stradale di transito.

Dalle ore 8 alle ore 17 da mercoledì 6 dicembre e fino al termine dei lavori vigerà il divieto di sosta con rimozione forzata e di transito in via Liberta’ in località Cascinagrossa (primo tratto stradale della via a partire dall’intersezione con la S.S. nr.10 – via Piacenza) Continua a leggere “Lavori di potatura piante in piazza Mentana, corso Carlo Marx e in via Libertà a Cascinagrossa”